Quali skiaree sono aperte nel weekend 16-17 novembre?

  • /
  • 15/11/2019
  • 1803

Dopo una settimana di intense nevicate, che si prospetta possano proseguire per i prossimi giorni, siamo alla vigilia del secondo weekend di aperture dei comprensori italiani, facciamo un riepilogo delle località già aperte e quelle che si aggiungeranno da sabato.

Cervinia

A Cervinia la stagione è entrata nel vivo con quasi tutti gli impianti già in funzione e numerose piste. Si aggiungono agli impianti già aperti le seggiovie Campetto e Cretaz con le piste Cretaz e Plan Maison-Cervinia. Aperto anche il collegamento con Zermatt che aggiunge ulteriori chilometri di piste alla già completa offerta italiana. Dal 23 novembre è prevista inoltre l'apertura di Valtournenche.

Plan Maison - Cervinia
Le piste di Plan Maison a Cervinia

Cortina d'Ampezzo

Nella skiarea Cortina d'Ampezzo è aperta dalla scorsa settimana la seggiovia Col Gallina con la pista Ovest nei pressi del passo Falzarego. Per ulteriori aperture bisognerà attendere il 22 novembre quando si tornerà in pista sul Faloria e sulle Tofane (quest'ultime con apertura limitata alla zona Rumerlo-Pomedes). 

 

Solda all'Ortles

Copiose nevicate anche a Solda dove si continua a sciare su tutte le piste della zona del Madriccio raggiungibile con la funivia, grazie alle tre seggiovie Madriccio, Beltovo I e Beltovo II. Prevista per il 23 novembre l'apertura della cabinovia Rosim con la stupenda pista.

Madriccio - Solda all'Ortles
La zona del Madriccio a Solda all'Ortles

Ghiacciaio Presena

La skiarea Ponte di Legno-Tonale è una delle più colpite dalle nevicate potendo contare anche su una quota elevata. Il programma delle aperture rimane invariato con le due cabinovie Passo del Tonale-Passo Paradiso Paradiso-Presena al servizio delle piste del Ghiacciaio Presena tra 2586 m del passo Paradiso e 2990 m della cima.

 

Livigno

Secondo weekend di apertura anche per le piste di Livigno dove grazie alla Sitas si scia in anticipo sulla tabella di marcia da sabato scorso: aperte le cabinovie Livigno-Tagliede-Costaccia e la seggiovia Valandrea-Vetta con la pista Bellavista. L'entrata in funzione del resto della skiarea è previsto per il 30 novembre prossimo.

Tagliede - Livigno
Il paese di Livigno e le piste della zona Tagliede

Madesimo

Apertura anticipata in Valchiavenna nella skiarea di Madesimo con skipass completamente gratuito per il weekend 16-17 novembre, saranno in funzione la cabinovia Larici e la seggiovia Cima Sole con la parte alta delle piste Vanoni e Interpista e tutta la Scoiattolo. Per il mese di novembre gli impianti saranno operativi solo il weekend.

 

Madonna di Campiglio

Per l'apertura di stagione del 16 e 17 novembre Madonna di Campiglio si presenta con un'offerta sciistica di tutto rispetto: ben 12 km di piste sul Grostè servite dalla cabinovia e le seggiovie Grostè Express, Rododendro e Boch Express; operativa anche una parte dello snowpark. Gli impianti rimarranno poi chiusi in settimana per riaprire tutti i giorni il 23 novembre con altre piste tra cui quelle del monte Spinale; prevista invece per il 5 dicembre l'apertura delle zone di Folgarida, Marilleva e Pinzolo.

Cabinovia Grostè - Madonna di Campiglio
Le piste del Grostè di Madonna di Campiglio

Passo monte Croce - Tre Cime Dolomiti

Come da tradizione nel comprensorio Tre Cime Dolomiti in alta Val Pusteria la stagione si inaugura in anticipo con le piste degli skilift al passo Monte Croce a partire dal 16 novembre. Agli skilift, che saranno aperti tutti i giorni fin da subito, da sabato 23 novembre si aggiungeranno le cabinovie Signaue e Croda Rossa con le relative discese e dal 30 novembre gli impianti tra Monte Elmo e Croda Rossa e il Monte Baranci a San Candido. Bisognerà attendere il 20 dicembre per sciare nella zona Rienza di Dobbiaco e a Braies, mentre a Padola si tornerà in pista dal 21 dicembre.

Passo Monte Croce - Tre Cime Dolomiti
Le piste del passo monte Croce nella skiarea Tre Cime Dolomiti

Passo Rolle

Ultimo comprensorio che sarà in funzione nel Dolomiti Superski per il weekend 16-17 novembre è il Passo Rolle, tra il Primiero e la Val di Fiemme, dove apriranno le seggiovie Cimon e Ferrari con le relative piste. Nel mese di novembre la skiarea rimane chiusa nei giorni feriali.

Cimon - Passo Rolle
La pista campo scuola Cimon al Passo Rolle

Val Senales

Infine sul ghiacciaio della Val Senales si scia al completo sulle piste della seggiovia Grawand, degli skilift Finail e delle seggiovie Gletschersee, raggiungibili con la funivia fino a 3200 m.

 

Per ricevere tutti i prossimi aggiornamenti continuate a seguire i nostri articoli, la pagina delle aperture o sul forum.

 

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 8 foto