Novità mondiale per la nuova cabinovia Piz Seteur

  • /
  • 27/06/2017
  • 30443

Grandi novità in arrivo nella zona di Plan de Gralba-Piz Sella: sono in corso i lavori per la nuova cabinovia Piz Seteur che definirà i nuovi standard di comfort, sicurezza e prestazioni.

 

Il nuovo impianto, commissionato dalla Piz Sella spa, avrà la partenza invariata nello stesso punto del precedente vicino alla funivia del Piz Sella e l’hotel. Le nuove stazioni saranno firmate dal designer Perathoner e incarneranno la perfetta fusione tra modernità e rispetto del territorio con largo uso del legno.

Si aggiunge una nuova stazione intermedia non lontano dalla seggiovia Comici I mentre l’arrivo sarà posto poco sopra il Piz Seteur sulla pista Sassolungo tra la nuova seggiovia Gran Paradiso e la Città dei Sassi.

 

Oltre al tracciato arrivano 3 novità mondiali: l’impianto sarà dotato delle nuovissime stazioni Leitner Ropeways firmate da Pininfarina (prima realizzazione al mondo insieme a Kitzbühel). In aggiunta arrivano le inedite cabine Symphony da 10 posti disegnate anch'esse da Pininfarina (analoghe a quelle installate sugli impianti di Stubai e di Zermatt), aumenta così il comfort grazie alle maggiori dimensioni rispetto alle cabine standard. Infine le stazioni di valle e monte saranno dotate di imbarco e sbarco asimmetrico con passaggio in stazione rallentato a 65 secondi con 6 cabine aperte, consentendo così di aumentare il tempo di salita/discesa e in generale l'accessibilità. 

 

La portata sarà di 3450 p/h (contro i 2400 attuali) grazie alle 77 cabine da 10 posti, in totale l'impianto sarà lungo 1,5 km e con 313 metri di dislivello alla velocità di 6 m/s.

Il tracciato è stato studiato principalmente per venire incontro alle sempre più importanti esigenze estive specialmente considerando l’imminente chiusura dei passi dolomitici al traffico che si concretizzerà già a partire da questa estate sul Passo Sella. Il primo tronco della nuova Piz Seteur sarà quindi aperto anche in estate e dall’arrivo si potrà raggiungere la nuova seggiovia Gran paradiso che sarà anch’essa in funzione dalla stagione estiva del 2018; in totale dal parcheggio al Piz Sella si impiegheranno circa 25 minuti senza l'uso dell'auto. 

 

Ma non solo mobilità alternativa e trekking, la società ha intenzione di realizzare un bike park servito dal primo tronco del nuovo impianto con 3 tracciati per ampliare l’offerta turistica estiva ideali per attirare anche le famiglie. La cabinovia, al contrario di una seggiovia, consentirà di imbarcare fino a 3 bici alla volta venendo incontro alle esigenze estive e allo sviluppo della mountain bike degli ultimi anni.

 

Infine in inverno, durante la stagione sciistica, la Piz Seteur fa parte del Sellaronda e dal suo arrivo sarà possibile scegliere se proseguire con le seggiovie Gran Paradiso o Città dei Sassi, quest’ultima quindi non sarà dismessa, al contrario delle voci circolate sul web.

Inoltre con la nuova portata si risolveranno le lunghe code della Piz Seteur e della funivia consentendo di poter ripetere la stupenda Falk oltre ad accedere più velocemente alla zona dei Comici.

 

L’apertura è fissata come di consueto in tempo per l’inizio della prossima stagione sciistica.

 

Segui gli aggiornamenti e commenta → sul forum

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 12 foto