A Plan de Corones diverse novità per la nuova stagione

  • /
  • 04/09/2018
  • 4898

Plan de Corones si prepara per la nuova stagione invernale con una serie di novità che miglioreranno l'esperienza sciistica generale. Si tratta principalmente di restyling di impianti già esistenti che risulteranno come nuovi. 

 

Restyling seggiovia Arndt

Analogamente a quando già avvenuto con la seggiovia Plateau, questa estate anche la seggiovia Arndt sarà sottoposta ad un lifting che riguarderà prima di tutto la meccanica completamente revisionata oltre che la sostituzione integrale della parte elettronica. La parte più evidente di questo cambiamento saranno le seggiole dove saranno sostituite con delle nuove ergonomiche e rivestite con pelle mentre sul fronte sicurezza saranno dotate di poggiapiedi individuali.

Seggiovia Arndt

 

Nuove cabine alla Skitrans Bronta

A San Vigilio di Marebbe sulla cabinovia Skitrans Bronta, l'impianto di attraversamento del paese tra la Miara e la Pedegà, saranno integralmente sostituite le cabine in occasione della revisione dell'impianto. L'intervento consentirà di aumentare notevolmente il comfort dei veicoli da 12 posti, aumentando gli standard come negli impianti del resto del comprensorio. L'intervento è stato affidato alla ditta Leitner/Sigma e le cabine saranno in alluminio.

Nuove cabine Skitrans Bronta

 

Nuovo museo della fotografia

Sulla cima di Plan de Corones già dalla scorsa stagione sono in corso i lavori per un nuovo museo della fotografia (il secondo dopo quello di Messner) che prende il posto della vecchia stazione di arrivo della funivia di Brunico. A partire dalla prossima stagione 2018-19 la struttura sarà pronta ed aperta al pubblico; al suo interno si potrà godere del riuscito equilibrio fra scatti storici e innovazione digitale con interessanti mostre temporanee e suggestivi allestimenti. Inoltre sono previste sale riunioni ed eventi oltre al ristorante AlpiNN curato dallo chef stellato Norbert Niederkolfer.

Rendering museo della fotografia

Non mancheranno ulteriori interventi minori di potenziamento dell'innevamento artificiale e della skiarea in generale. L'inizio della stagione invernale è fissata per il 30 novembre insieme a molte altri comprensori del Dolomiti Superski.

 

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 7 foto