• /
  • skinews /
  • estate /
  • livigno: tutto pronto per la stagione mountain bike

Livigno è pronta per la nuova stagione bike - estate 2015

  • /
  • 29/05/2015
  • 1889

 

Livigno, una delle mete più ambite dai biker in estate, è ancora punteggiata qua e là da dall’ultima neve. Ma entro metà giugno, tutti i fiocchi di neve saranno ormai dissolti e il Piccolo Tibet italiano sarà pronto per iniziare la stagione bike 2015.

Il Mottolino Bike Park aprirà le numerose strutture e la sua estesa rete di trail, mentre Carosello 3000 inizierà la stagione con i nuovissimi flow trail. Nella vallata il nuovo Pump Track presso il Bike Skill Centre attenderà i biker più giovani.

Livigno è pronta ad accogliere sia i bikers locali che quelli che arriveranno da lontano. Esclusivi Bike Hotel e Appartamenti, tour e servizi personalizzati completano l'esperienza bike a 360°. Situato a 1,816 m sul livello del mare, Livigno dispone delle migliori infrastrutture per accontentare ogni tipologia di ciclista. Dal ciclismo da strada al cross country, passando attraverso il downhill, freeride, e-bike fino ai servizi bike per famiglie: a Livigno tutto è possibile.

Il primo a risvegliarsi dal torpore invernale sarà il Mottolino Bike Park che aprirà il 13 giugno. Il loro motto “Mountain is fun” fa subito pensare all’adrenalina che scorre nelle vene degli intrepidi su due ruote, rimedio perfetto dopo i freddi mesi invernali. Con 12 trail che serpeggiano lungo la montagna, alcuni disegnati per principianti, altri più tecnici per mettere alla prova i rider più esperti, il bike park è pronto ad accogliere i trick più disparati. I percorsi sono mantenuti giornalmente da 2 persone per garantirvi massima sicurezza e divertimento dall’inizio alla fine. In zona Passo Eira sorge la Jump Area, area dedicata a salti in sequenza costruiti in terra battuta, palcoscenico dei flip e spin più spettacolari. Nel cuore del bosco è possibile imbattersi nella North Shore area, che consiste in una moltitudine di strutture: passerelle in legno, ponti sospesi che attraversano ruscelli e chiocciole. Infine se volete volete imparare nuovi salti in bici oppure migliorare la vostra tecnica, il Maxi Gonfiabile è quello che fa al caso vostro. Situato alla partenza della telecabina Mottolino, è accessibile a tutti coloro che sono in possesso del bikepass. Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.mottolino.it .

Nell’altro versante di Livigno, un’altra tipologia di avventura vi aspetta. Il Mountain Park Carosello 3000 aprirà i suoi Flow Trails l’11 luglio. Da questa parte della valle, il motto è "Mountain is freedom", e il design dei trail lo rispecchia in pieno! Non più percorsi ripidi e accidentati, ma sentieri dedicati e scorrevoli dove lasciar scorrere la mountain bike in una sequenza di curve, piccoli dossi e slanci ritmati. Qualsiasi rider, a prescindere dall’età e dall’esperienza, potrà percorrere i flow trails secondo la propria velocità di discesa e il proprio livello d’abilità. I sentieri sono stati progettati in collaborazione con la leggenda della mtb Hans “No Way” Rey e sotto la supervisione ed i preziosi consigli dell’architetto del Flow Country Diddie Schneider.

A partire dal giorno dell’apertura, saranno già percorribili 10 chilometri di nuovi sentieri suddivisi in due percorsi collegati. Il “Coast to Coast” che attraversa la montagna connettendo la cima della cabinovia Carosello 3000 all’arrivo della cabinovia Livigno Centro. Il rifugio Costaccia è invece il punto di partenza del sentiero “Roller Coaster”, 4 chilometri di pura libertà in style flow. I lavori continueranno durante l’estate con la costruzione di 2 nuovi sentieri che saranno resi accessibili appena ultimati. Maggiori informazioni le trovate al sito www.carosello3000.com .

Mentre gli adulti possono divertirsi sui sentieri in montagna, i biker più giovani potranno perfezionare le loro abilità sulle due ruote al Bike Skill Centre, situato nel centro del paese, a partire dal 19 giugno. Questo è il luogo ideale dove prendere confidenza con le due ruote e migliorare la propria tecnica di guida. Con gli istruttori qualificati si pedala su passerelle di legno, piccole strutture artificiali e sui divertenti pump-track che per l'estate 2015, oltre a quello già in uso gli scorsi anni, è stato ampliato con uno del tutto nuovo e ben più grande.

Il nuovo Pump Track ha una lunghezza di circa 130 metri. Il materiale usato per la costruzione è la terra, i dossi hanno un’altezza di 50 cm e le paraboliche di 80/90 cm. L’ingresso giornaliero costa 8 euro, ma è gratuito per chi soggiorna nei Bike Hotel/Appartamenti Apt Livigno. Il centro ogni settimana propone una serie di escursioni, giochi e lezioni a misura di piccoli biker, sia alla mattina che al pomeriggio. Presso il Bike Skill Center Livigno si possono inoltre prenotare lezioni ed escursioni per tutti, dove istruttori qualificati vi accompagneranno alla scoperta dei sentieri e degli scorci più affascinanti del territorio . Scoprite di più al sito www.bikelivigno.com .

Livigno si è attrezzato con servizi e strutture in grado di soddisfare ogni esigenza dei bikers. Una grande selezione di hotel e appartamenti con servizi dedicati con officina meccanica interna, servizio giornaliero di lavanderia e deposito, ai bike shop in cui trovare le ultime novità del mercato, ma anche mtb a noleggio di alta gamma.

BIKETOURS: più di 3200 km di percorsi mappati con sistema GPS. MTB BIKE SCHOOLS: istruttori e guide di MTB per freeride, downhill, cross country e fat bike. BIKE SERVICE: stazioni di servizio lungo la pista ciclabile. • BIKE RENTAL: ad ognuno la propria MTB: cross country, all mountain, freeride, downhill, fat bike ed e-bike. BIKE SHUTTLES: ci sono 5 cabinovie aperte durante l’estate che permettono ai biker di raggiungere le cime più alte insieme alla propria bici. Carosello 3000 I e Carosello 3000 II, Livigno Centro- Tagliede, Tagliede-Costaccia e Mottolino. Ci sono anche diversi servizi shuttle che permettono di spostarsi da/per Pontresina (Svizzera), da/per Zernez (Svizzera), così come il bike shuttle al tunnel (per attraversare il Tunnel Munt La Schera) e numerosi shuttle privati che vi porteranno ovunque, incluso St. Moritz, dove è possibile prendere il famoso treno rosso Bernina Express.

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 1 foto