S. Cristina punta al trenino tra il Pana e l'Alpe di Siusi

  • /
  • 17/04/2018
  • 6678

In Val Gardena si torna a parlare di collegamenti e più precisamente di quello tra Monte Pana e Saltria, ovvero l'Alpe di Siusi. Il rilancio del progetto ipotizzato dal comune di Santa Cristina prevede una funicolare tra le due skiaree senza stazioni intermedie.

L'idea arriva dopo anni di proposte che erano state respinte a causa dell'elevato impatto ambientale: rispetto alla cabinovia del 2002 l'impatto visivo del trenino da 7 km sarà mitigato dal tracciato nel bosco e si terrà ben lontano dalle zone delicate del Plan de Cunfin e Valle di Jander che negli scorsi anni erano state terreno di scontro con le associazioni locali. L'assenza poi della stazione intermedia darebbe a questo progetto ulteriori chance di andare in porto rispetto ai precedenti progetti.

Alpe di Siusi dal Mont de Seura

Dalla sua il comune ha lasciato tempo fino a fine mese per far esprimere alle varie associazioni locali il proprio parere, soprattutto ora che si è andati incontro alle richieste elaborate dai vari enti.

Tra i favorevoli al progetto c'è il Consorzio esercenti impianti a fune Val Gardena che sottolinea come i turisti sentano la necessità di un collegamento tra le due zone sia per aumentare i passaggi sull'Alpe ma anche per andare a completare la skiarea gardenese con le piste dolci e tranquille dell'altopiano. Dal punto di vista sciistico poi si aprirebbe ufficialmente lo skitour del GardenaRonda (tramite il Seceda e Ortisei) e si andrebbe incontro alle richieste di Castelrotto che da anni cerca un collegamento diretto dal paese verso l'Alpe di Siusi e il Sellaronda. 

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 4 foto