Sci M-Course 70: una limited edition per celebrare la storia di Dynastar


Una limited edition per celebrare la storia vincente del marchio del Monte Bianco. Lo sci, prodotto in soli 500 esemplari e venduto in 40 selezionati negozi italiani, si ispira ai bolidi usati dai campioni del passato come Marielle Goitschel e Jean-Pierre Vidal e dagli eroi del presente come Clément Noël

Per celebrare alcuni dei più gloriosi successi Dynastar, arrivano a dicembre in 40 selezionati negozi italiani i 250 esemplari di M-Course 70 (sono 500 in tutto il mondo), una limited edition con tanto di mini-sito dedicato che corre sul filo della storia del brand per guardare al futuro.

Dynastar M-Course 70
Immagine degli sci Dynastar M-Course 70.

I tre colori scelti per questo sci progettato in Francia sottolineano il glorioso passato Dynastar nel race; ritroviamo il blu, colore identificativo per il segmento Racing e il numero 70, simbolo della larghezza centrale dello sci.

A partire dal 1966, anno di entrata nel mondo delle competizioni con i primi quattro titoli di Campione del Mondo, Dynastar non ha mai smesso di eccellere nelle gare più importanti ed è sempre riuscito a salire sui gradini più alti del podio.

Nel 2019 il marchio torna alla ribalta grazie al giovane prodigio Clément Noël che, a soli 21 anni, ha vinto gli slalom delle tappe più mitiche della Coppa del Mondo a Wengen e Kitzbühel, per poi fare il tris con lo slalom di Soldeu in finale.

La special edition viene venduta in un pregevole pacchetto che comprende anche la sacca portasci dedicata, naturalmente tutto con le tonalità del blu, bianco e rosso. Prezzo: 999,00 euro (sci, attacco e sacca personalizzata).

“Con l’uscita di questo sci Dynastar in edizione limitata, viene concretizzata anche una nuova forma commerciale di distribuzione selettiva – commenta Alessio Meda, country manager del Gruppo Rossignol in Italia -. Si tratta di un esperimento che il Gruppo Rossignol vuole fare per trovare soluzioni alternative e fatte su misura per i nostri clienti, con la volontà di far fronte alle nuove esigenze distributive e considerando che il mercato attuale è diventato ormai una giungla con poche o nessuna regolamentazione”.

Per saperne di più: www.dynastarmcourse.it

Dynastar M-Course 70
Sci Dynastar M-Course 70 Limited Edition.

Gli sci più vincenti della storia di Dynastar

1966 - MV2

MV2
Sci Dynastar MV2.

Nel 1966, due idoli francesi dello sci, Marielle Goitschel e Guy Perillat, regalano a Dynastar i suoi primi titoli mondiali. La tecnologia innovativa di questo sci, con il suo omega di metallo, diventerà una firma di Dynastar nel mondo dello sci.

1975 - Omeglass

Omeglass
Sci Dynastar Omeglass.

Il primo sci Dynastar ad usare schiuma acrilica. Il modello per slalom derivato da questa tecnologia, leggero e vivace, ha permesso a Henri Duvillard di diventare vice-campione del mondo professionisti nel 1975 e due volte campione del mondo professionisti nel 1976 e 1977.

2002 - new Omeglass

Omeglass 2
Sci Dynastar Omeglass 2.

Le gare alpine si riprendono lo spazio che meritano con il concetto Autodrive, una tecnologia che migliora la sciabilità e spinge al limite le prestazioni. Jean-Pierre Vidal diventa Campione Olimpico di slalom a Salt Lake City con i “nuovi” Omeglass.

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 5 foto