• /
  • skinews /
  • novità skiaree /
  • nuova seggiovia da 8 posti per arabba: progetto della nuova "le pale" al bec de roces

Nuova seggiovia Le Pale ad Arabba con seggiole da 8 posti carenate

  • /
  • 29/08/2019
  • 3387

La seggiovia "Le Pale" di Arabba avrebbe dovuto subire una pesante revisione nel 2020. La società che lo gestisce, la SIT Boè, considerato che è uno degli impianti usati per il famoso giro dei 4 passi dolomitici del Sellaronda ha deciso di proporre la sua sostituzione. 

L'idea è quella di installare al posto della seggiovia quadriposto automatica di costruzione Agamatic una moderna seggiova a 8 posti.

Il progetto prevede di installare un impianto di risalita capace di trasportare fino a 3400 persone/ora (inizialmente sarà fatta andare a 3000 persone/ora). Grazie al nuovo impianto che verrà costruito sulla stessa linea dell'attuale gli sciatori viaggeranno più comodamente ed in maggior sicurezza infatti le nuove seggiole saranno dotate dei più moderni dispositivi di bloccaggio delle barre poggiasci. Inoltre i veicoli saranno carenati aumentando la protezione ed il comfort in caso di neve o vento.

La quota di imbarco viene aumentata di 2 metri e nella nuova seggiovia sarà a 1801 m slm, questo per uniformare l’andamento del terreno.

Particolarmente interessanti saranno le stazioni di valle e di monte che subiranno un profondo restyling dettato dai più recenti e sostenibili canoni architettonici.

partenza impianto

In particolare per la stazione di monte che si trova nei pressi degli spettacolari "Bec de Roces" i dettami che hanno guidato la progettazione sono stati:

L’identità della stazione di monte nasce della necessità di creare un edificio integrato nel contesto circondante senza entrare in concorrenza con le guglie montuose di Le Pale Bec de Boces, presenza particolarmente significativa rispetto al paesaggio. Per questo motivo gli elementi sono concepiti richiamando le forme tettoniche della montagna mentre, tutti i locali accessori vengono interrati, mimetizzandosi con l’andamento del terreno esistente. La nuova copertura del piano di imbarco diventa l’unica struttura visibile e sporge in modo quasi naturale dal terreno mitigando l’impatto visivo dall’alto e da ovest. Questa verrà realizzata in cemento a vista bocciardato con aggregati in calce con ghiaia locali, riprendendo la granulometria e colore dei materiali della zona. Nella stagione estiva il nuovo fabbricato si mimetizza completamente nel contesto.

stazione di monte

 

Oltre ai lavori per la nuova seggiovia Le Pale verrà modificata la parte di pista che porta all'impianto. Di seguito potete vedere la zona dei lavori di modifica della pista da sci.

modifiche pista sci

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 4 foto