Ad Artesina arriva la nuova seggiovia Rocche Giardina

  • /
  • 16/06/2018
  • 11505

Grossi investimenti in arrivo nel comprensorio sciistico del Mondolè Ski nel cuneese, primo passo la nuova seggiovia Rocche Giardina.

Lo storico skilift Leitner Rocche Giardina nella skiarea di Artesina andrà in pensione questa estate dopo 39 anni di onorato servizio, in arrivo una nuova seggiovia biposto ad ammorsamento fisso. L'impianto serve da collegamento tra Artesina e Prato Nevoso e risulta quindi importante rendere accessibili anche ai principianti la risalita oltre che migliorare il comfort della risalita stessa. A lavori ultimati si potrà inoltre eliminare il sovrapasso sulla pista migliorando così anche la discesa.

Skilift Rocche Giardina

Al momento il vecchio impianto per la maggior parte è stato già smantellato ed è in corso la gara d'appalto per il nuovo per un totale di 3 milioni e 800 mila euro, i lavori si concluderanno entro l'autunno in tempo per la prossima stagione invernale.

 

Solo un antipasto...

La nuova Rocche Giardina è solo il primo di una lunga serie di investimenti che nei piani degli operatori porterà 29 milioni di euro su 4 nuovi impianti. Nei prossimi anni sempre ad Artesina è prevista la sostituzione delle doppie sciovie Turra con una seggiovia a 4 posti automatica mentre a Prato Nevoso arriverà la nuova attesa seggiovia a 6 posti sulla Blu, impianto centrale a servizio anche dello snowpark, sci notturno e bikepark in estate, e una nuova cabinovia sulla Rossa, collegamento verso Artesina e al servizio di diverse piste.

 

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 2 foto