A San Martino due tracciati di scialpinismo in notturna

  • /
  • 05/02/2018
  • 3360

Le Pale di San Martino e la catena del Lagorai intorno a San Martino di Castrozza offrono numerose possibilità di itinerari sci-alpinistici di ogni difficoltà dalle discese adrenaliniche a veri e propri tour attraverso un ambiente unico.

Da questa stagione parte un nuovo progetto sperimentale con l'obbiettivo dare la possibilità agli amanti dello sci alpinismo di praticare questo sport in notturna in totale sicurezza. Infatti attualmente le leggi in vigore non consentono agli sciatori di risalire le piste dopo l'orario di chiusura per via della pericolosità dei battipista in azione, talvolta con il verricello (un cavo lungo centinaia di metri quasi invisibile senza luce).

Sci Alpinismo in notturna - © Malga Ces

Per questo due percorsi saranno aperti agli amanti delle pelli di foca in notturna nelle giornate di lunedì, martedì e venerdì, dopo la chiusura degli impianti dalle ore 16.45 alle 20.30. La partenza è situata a Malga Ces dove è presente un pannello informativo con la mappa dei due percorsi e alcuni suggerimenti su come comportarsi durante la percorrenza in salita e discesa.

Il Ces Skialp Ring è un anello di difficoltà medio semplice lungo 5,4 km e con un dislivello in salita di circa 400 metri che si sviluppa lungo la Valcigolera e la zona dello “Scavalco”, il secondo itinerario è il Ces Skialp Vertical che sale dalla Malga lungo la pista Coston e Direttissima fino al bivio con la pista Sole, per una lunghezza di 1,51 km e un dislivello in salita di 440 metri.

 

articolo scritto da per SkiForum


Galleria 2 foto