Camper

M

Matteo Harlock

Guest
Domanda per i possessori/fruitori di camper con riscaldamento a gasolio: puzza?

Ciao e grazie

No. La circolazione interna (aria dell'abitacolo) e quella esterna (aspirazione aria fresca di combustione e espulsione fumi) sono tenute assolutamente separate.
Se si sente puzza si è prossimi a lasciarci le penne per CO/CO2.
http://www.lallesticamper.com/CONSIGLI-WEBASTO.asp?id=6
 

Xtreme

Well-known member
Cari camperisti, Dmax ha pensato anche a voi, c'è una serie intitolata "vado a vivere in camper"
 

kaitaro_invernale

Active member
Uppo una domanda passata inosservata tra le 1000 cose che ho scritto

Io ho fatto montare a ottobre il "cinebasto", un paio di settimane fa l'ho provato la prima volta in montagna e mi sono maledetto per non aver fatto mettere la Combi Diesel, ti liberi della schiavitù delle bombole se fai we sulla neve con temperature rigide.
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Il nome Renato Favero ti dice niente HIHIHI ?

Ciao
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Riesumo questo thread ... Anzi, Kaitaro lo aveva già riesumato; io al massimo gli d caccio una spintarella.

Premesssa.
Stendiamo un velo pietoso sull'estate scorsa, sui noleggi, sul giallo, sul rosso (e noi sul forum di gialli e rossi ce ne intendiamo :DDD ), sulle possibilità di muoversi, ecc.

Sappiamo tutti come si stanno evolvendo le motorizzazioni, è in atto una (a mio avviso ingiusta) demonizzazione del diesel che porterà alla sua morte.
La sua lenta agonia, già iniziata da un po', subirà un'accelerazione dal 2025 e dal 2030 in molte città non si potrà entrare.
Ovviamente il discorso esula dai soli camper e coinvolge anche le vetture solo che un'automobile ha una vita media molto inferiore rispetto ad un camper.
Chi prende una camper nuovo oggi non in pronta consegna, lo riceverà tra la fine del 2021 e gli inizi del 2022.
Nel 2030 tale veicolo avrà 8-9 anni, praticamente nuovo ma con il diesel morente come la mettiamo?

Precisazione.
Sono consapevole che il parco macchine gasolio è molto grande e non permetterà la dismissione di tale carburante in tempi brevi.
Ipotizzando l'acquisto di un veicolo ricreazionale di buona qualità adesso o in un futuro prossimo ci si troverebbe fra 20 anni con il diesel morto e sepolto, con poche pompe (prezzo rimane un'incognita ma certamente alto), un sacco di divieti per la circolazione e un usato con valore bassissimo, infinitamente inferiore rispetto ad un usato di 20 anni acquistato oggi.

Cosa ne pensate?
Ciao
 

ACE65

Well-known member
Che sono veramente rari i camper che mantengono il valore a 20’anni. Io penserei a non più di 10 anni.

Ciao
 

marco8

Active member
È anche verosimile che i camper saranno esentati dalle restrizioni... probabilmente si limiteranno a vietare l'ingresso nei centri urbani
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Noto molta confusione sulle deroghe per i veicoli M1.
Non sono riuscito ad avere una risposta univoca.

Che sono veramente rari i camper che mantengono il valore a 20’anni. Io penserei a non più di 10 anni.

Ciao

Gironzolando in alcune pagine di acquisto/vendita in riviste specializzate e/o Facebook e/o forum del settore mi sono spesso imbattuto in veicoli del 2000/2002 con prezzi ben superiori ai 10000€.
Si parla comunque di mezzi che partivano sui 70000€ da nuovi che è più o meno quello che saremmo disposti a spendere noi facendo anche un finanziamento.
Mezzi con 10 anni circa hanno spesso prezzi superiori ai 25000€.
Anche se decidessi di cambiare il camper tra 10-12 anni, il fattore del gasolio peserebbe non poco sulla monetizzazione dell'usato.

Visto che l'elettrico è una tecnologia ancora molto acerba, che sia giunto il momento per il mercato di virare sulla benzina?

Ciao
 

kaitaro_invernale

Active member
Il nome Renato Favero ti dice niente HIHIHI ?

Ho letto per mesi il suo gruppo prima di acquistare e montare...

- - - Updated - - -

È anche verosimile che i camper saranno esentati dalle restrizioni... probabilmente si limiteranno a vietare l'ingresso nei centri urbani

Ad oggi nessun tipo di esenzione

- - - Updated - - -

Che sono veramente rari i camper che mantengono il valore a 20’anni. Io penserei a non più di 10 anni.
Nel 2016 ho venduto il mio a 26k, comprato nel 2008 a 41k nuovo, quindi secondo me se il prodotto é valido dopo 10 anni conserva ancora un ottimo valore, non sono come le auto
 

PaoloB3

Well-known member
Sul canale 56 del digitale terrestre: La mia casa ha le ruote.

Video delle Officine Vivaldi di Trevenzuolo (VR) che importano gli Airstream dall' America, li rimettono a nuovo e poi li noleggiano o li vendono (come camper, food trucks o show room su ruote).

Ci passo davanti tutte le volte che vado a Verona, ovvero più volte al mese ... la prossima mi fermo a curiosare.
:D
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Pare che la via migliore in prospettiva futura sia un usato.
Non ero dell'idea di prendere un usato ma è la soluzione più gettonata, mio malgrado.
Partiremmo con un investimento iniziale minore, ci esimerebbe dal finanziamento e se fra qualche anno arriveranno motorizzazioni benzina, passeremo a quella dilapidando certamente una bella cifra ma probabilmente inferiore rispetto all'acquisto di un nuovo.
Resto comunque dell'avviso sia un ripiego, mi adeguo ma non mi piace.

Ciao
 

ACE65

Well-known member
Io il mio sogno ce l’ho, non me lo posso permettere, penso ad altro :TTTT

Ciao
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Capisco sia un esborso notevole ed è stato questo che in passato ci ha bloccato.
Sfortunatamente, quando avevamo la possibilità di prenderne uno, la vita ci ha messo duramente alla prova con gravi problemi familiari.
La sfortuna in passato ci ha spesso tartassato ma in questo ultimo periodo ci ha dato davvero sotto ... Il Covid? No, quello non c'entra, quello è stato solo la ciliegina sulla torta.
Al momento le nubi paiono diradarsi per questo il pensiero del camper è tornato.
Ne abbiamo passate tante (a mio avviso ingiustamente troppe) ma siamo ancora in piedi, ce lo meriteremmo.

Tutto questo non per sminuire il tuo sogno o quello di chiunque ma per dirti che posso capire benissimo le difficoltà.
Per quel poco che vale, hai la mia solidarietà.

Ciao
 

Flyminibus

Active member
Pare che la via migliore in prospettiva futura sia un usato.
Non ero dell'idea di prendere un usato ma è la soluzione più gettonata, mio malgrado.
Partiremmo con un investimento iniziale minore, ci esimerebbe dal finanziamento e se fra qualche anno arriveranno motorizzazioni benzina, passeremo a quella dilapidando certamente una bella cifra ma probabilmente inferiore rispetto all'acquisto di un nuovo.
Resto comunque dell'avviso sia un ripiego, mi adeguo ma non mi piace.

Ciao

Ma secondo me difficilmente si passerà ai benzina su determinati tipologie di mezzi siano essi da lavoro o camper.
Piuttosto la normativa aprirà spiragli a motori diesel moderni.
 

Max Depo

Member
È anche verosimile che i camper saranno esentati dalle restrizioni... probabilmente si limiteranno a vietare l'ingresso nei centri urbani

Perchè questa convinzione?
E' abbastanza noto che le amministrazioni locali non sono esattamente, diciamo, amichevoli verso i camper...
 
Top