Modifica Piastra Rossignol R22

Non lo fanno, ma la versione del master ST con la Konect non esiste proprio... e questo è uno sci FIS.
esatto è l'athlete fis sl 165 in colorazione limited e si trova sul catalogo race rossignol...
...questo qui sotto...
 

Allegati

  • Screenshot_20230201-141633(1).png
    Screenshot_20230201-141633(1).png
    315.7 KB · Visualizzazioni: 43
Ultima modifica:
Facciamo un minimo di chiarezza.

Rossignol LT Master e Dynastar Course GS Master sono lo stesso sci, montato R22
Dynastar Course GS Master e Dynastar Course GS Konect sono lo stesso sci, uno montato R22, uno con la piastra Konect. (questo confermato da service man Dynastar interpellato esplicitamente)
Rossignol LT Master e Rossignol ST Master in 165 hanno molto probabilmente la stessa struttura (non ho mai avuto la conferma ufficiale di nessuno, ma i legni sono identici)
Rossignol ST Master in 165 e Rossignol ST Master in 150 e 158 NON hanno la stessa struttura (cambia il legno, nel primo caso è frassino, nel secondo caso è faggio).
Dynastar SL Master e Rossignol ST Master NON sono lo stesso sci, sono proprio diversi anche di geometrie.

Lo sci di cui Mark ha modificato la piastra è ancora diverso, è il FIS limited edition (che ha una struttura ancora diversa dai master, faggio e pioppo).

E' un po' di tempo che non seguo piu' da vicino il mondo Rossi/Dyna

Mi sembra che siano riusciti a creare un bel burdel pure loro.
Ci mancavano solo i doppioni che esistono sia in Rossi che in Dyna mischiati a modelli che esistono solo in versione Rossi o Dyna

Ti ringrazio per il chiarimento, ma credo di essere piu' confuso di prima 🤪:ROFLMAO:
 
E' un po' di tempo che non seguo piu' da vicino il mondo Rossi/Dyna

Mi sembra che siano riusciti a creare un bel burdel pure loro.
Ci mancavano solo i doppioni che esistono sia in Rossi che in Dyna mischiati a modelli che esistono solo in versione Rossi o Dyna

Ti ringrazio per il chiarimento, ma credo di essere piu' confuso di prima 🤪:ROFLMAO:
Fronte GS master è tutto molto semplice: ci sono tre sci, tutti uguali tra di loro, di cui uno ha una piastra meno cattiva.
Il bordello inizia in basso: il master ST di rossignol è uno sci diverso da quello di dynastar (di fascia credo anche diversa).
 
C
...e cosa ti ha detto?
Copio e incollo la mia domanda e la sua risposta:
"una domanda per mia curiosità, hai tagliato la piastra per recuperare tutto dallo sci e non riforare o è una scelta dettata da altre ragioni? perchè da nuovo forse per renderli meno rigidi si poteva cambiare piastra con la konect o montare le piastrine piccole..."

"troppo lunga da spiegare qui… è una modifica per cambiare ingresso curva e spinta post .. con la konect cambia tutto anche l attacco e piastrine nada"
 
a me sembra una porcata ... lavora sulla parte dello scarpone ... penso che faccia pure un effetto del cavolo su un eventuale sgancio di sicurezza in caso di caduta durante la deformazione dello sci
che poi che senso ha girare con un fis SL se poi devi segarlo ....
mettilo in vendita e comprati uno sci più umano. Adesso quello sci vale zero.
 

.

a me sembra una porcata ... lavora sulla parte dello scarpone ... penso che faccia pure un effetto del cavolo su un eventuale sgancio di sicurezza in caso di caduta durante la deformazione dello sci
perchè mai? non mi sembra molto diverso da una ipotetica situazione in cui l'attacco è avvitato direttamente allo sci.
Capisco invece il discorso di Mark, oltre al fatto che credo che la Konect non sia disponibile come parte aftermarket (così come, a dire il vero, pure la R22) quindi si deve avere uno sci da cui fare il trapianto, o delle entrature non indifferenti con Rossignol.
 
mm hai ragione , comunque non si può vedere deturpare uno sci a quel modo ...
Mark ha sempre avuto un amore per l'estetica "rude" :D
A parte gli scherzi, mi fa sorridere una persona che ha la necessità di fare un intervento così vigoroso su uno sci FIS... Un master faceva schifo?
 
Mark ha sempre avuto un amore per l'estetica "rude" :D
A parte gli scherzi, mi fa sorridere una persona che ha la necessità di fare un intervento così vigoroso su uno sci FIS... Un master faceva schifo?
si esatto è quello che dico .... perchè rovinare uno sci che mi sembra pure abbastanza recente, quando potresti cambiarlo vendendo il tuo .
Adesso quello sci è rovinato .... chi se lo piglia così conciato?
Piuttosto un bel master r15 che sicuramente gira più facile .... bah sarà che alla gente piace la scritta FIS
 
mm hai ragione , comunque non si può vedere deturpare uno sci a quel modo ...
Premesso che di sicuro sarà stata una richiesta del cliente, in questo modo deturpi ben poco, da li le mie supposizione del perchè ha segato la piastra... le piastre te le tirano dietro, ne ho 4 io a casa e manco faccio pali, vai in un qualsiasi sciclub e ne hanno a pacchi, il lavoro così fatto è ripristinabile in un attimo, perchè non ha riforato da nessuna parte quindi lo sci è identico a prima, se vuoi tornare alla configurazione originale, recuperi una piastra nuova e lo rimonti uguale a come esce.
Quanto alla tenuta della talloniera, cambia davvero poco, le placchette, come già scritto sopra, sono a fine corsa, quindi è impossibile che si apra anche da deformato (che poi un SL fis giusto un atleta lo deforma tanto)
 
A parte gli scherzi, mi fa sorridere una persona che ha la necessità di fare un intervento così vigoroso su uno sci FIS... Un master faceva schifo?
ho pensato la stessa cosa, ma avendo sentito personalmente richieste ben più bizzarre bizzarre non mi stupisco più di nulla... subito ho pensato che fosse uno sci recuperato, magari da un atleta che a fine stagione a cambiato sci, e poi adattato, o un usato, o chissà, magari gli M15 li avevano finiti...:)
 
"troppo lunga da spiegare qui… è una modifica per cambiare ingresso curva e spinta post .. con la konect cambia tutto anche l attacco e piastrine nada"
Traduzione:
Prima lo sci era una putrella insciabile (per le capacita' del proprietario), ergo si viaggiava solo su curve corrispondenti alla geometria dello sci.
Adesso che e' stato ammorbidito riuscira' a deformarlo almeno quel minimo da renderlo piu' facile in ingresso e da sentire un po' di spinta in uscita.

penso che faccia pure un effetto del cavolo su un eventuale sgancio di sicurezza in caso di caduta durante la deformazione dello sci

L'attacco dovrebbe funzionare comunque, la talloniera mantiene comunque la possibilita' di muoversi.
Regolando la spinta nel modo giusto l'attacco fa lo stesso il suo dovere.
La vecchia piastra Rossignol erano comunque 2 placchette separate, anche se c'era la piastrina di metallo che univa puntale e talloniera dell'attacco.
 
  • Like
Reactions: Teo
ho pensato la stessa cosa, ma avendo sentito personalmente richieste ben più bizzarre bizzarre non mi stupisco più di nulla... subito ho pensato che fosse uno sci recuperato, magari da un atleta che a fine stagione a cambiato sci, e poi adattato, o un usato, o chissà, magari gli M15 li avevano finiti...:)

Ci sono parecchi fissati dell'SL (uno e' mio fratello) e non c'e' verso di fargli cambiare idea :ROFLMAO:
Un SL piu' tranquillo di partenza sarebbe probabilmente andato bene (M13), ma avra' pensato che con lo sci cazzuto si sarebbe divertito di piu' (errore che facciamo quasi tutti)
 
a me sembra una porcata ... lavora sulla parte dello scarpone ... penso che faccia pure un effetto del cavolo su un eventuale sgancio di sicurezza in caso di caduta durante la deformazione dello sci
che poi che senso ha girare con un fis SL se poi devi segarlo ....
mettilo in vendita e comprati uno sci più umano. Adesso quello sci vale zero.

si esatto è quello che dico .... perchè rovinare uno sci che mi sembra pure abbastanza recente, quando potresti cambiarlo vendendo il tuo .
Adesso quello sci è rovinato .... chi se lo piglia così conciato?
Piuttosto un bel master r15 che sicuramente gira più facile .... bah sarà che alla gente piace la scritta FIS

Dopo un paio di volte che ti spara in aria capisci che il divertimento è un'altra cosa! :ROFLMAO: :ROFLMAO: :ROFLMAO:

Applausi ad entrambi!!!
 
Top