Obbligo vaccino per sciare in austria. non basta più il tampone

Gapak

Hotdog Hans Fan
Sono stato in Austria 5 giorni, nella fattisprecie in Tirolo, e mi sembra stiano facendo tutto alla pene di segugio, motivo per cui non mi stupisce il numero di contagi...

L'accesso agli impianti sarà anche riservato solo a vaccinati/guariti ma a Stubai nessuno mi ha mai controlato il greenpass.... nè al momento dell'acquisto dello skipass, nè alla salita sugli impianti, nè all'entrata dei rifugi, nada de nada...

Nessuna limitazione sul numero degli accessi in cabine o seggiovie coperte.

Mascherine, tutto random... praticamente per qualsiasi luogo al chiuso sarebbe previsto l'obbligo di uso di mascherina ffp2.... nella pratica ognuno fa quello che vuole e nessuno dice nulla, la gente prima di prendere le cabine passa davanti agli addetti senza mascherina e quelli non dicono nulla. Gli austriaci sono ligi ma il problema ovviamente sono polacchi/cechi/slovacchi che rappresentano l'80% degli sciatori... se ne sbattono alla grande delle regole e, viste le percentuali ridicole di vaccinazione nei loro paesi, statisticamente vedo improbabile che fossero tutti vaccinati/guariti.

Nei supermercati gli addetti stessi stanno tranquillamente senza mascherina e pure i camerieri nei ristoranti. Nei ristoranti mi hanno sempre controllato il green pass, questo sì.

Sinceramente la mia impressione è che in Italia la stiamo gestendo molto meglio.
CI andrò (stubai) durante la prima metà di Dicembre. Quest'estate a Intertux il problema che indichi mi sembrava meno rilevante, essendo tutto piuttosto deserto. Ma se è così affollato, non ci sono controlli e prevale irresponsabilità, la vedo pesantina. A questo punto invece di prenotare hotel, prenoto un mini-appartamento. Almeno dovrei avere meno contatti a rischio post sciate. E ovviamente sempre con FFP2 o FFP3. Ma nei ristoranti come la stavano gestendo? Quest'estate, quando ancora non era chiaro impatto della variante delta e tante altre cose, con green pass (che controllavano) non c'era obbligo mascherina dentro in bar e risto. Adesso?

Grazie...
 

julianross

Well-known member
Nei bar e nei ristoranti non c'è obbligo della mascherina, confermo... Controllano il green pass, però.
 

Gapak

Hotdog Hans Fan
Nei bar e nei ristoranti non c'è obbligo della mascherina, confermo... Controllano il green pass, però.
E allora vado proprio di appartamento. Poi se vedo situazione risto non troppo affollata vado, altrimenti mi prendo qualcosa e me lo porto in appartamento.
Comunque ristoranti e bar totalmente senza dpi è, sulla base di quello che sappiamo ora (e non era chiarissimo all'introduzione del green pass), una mezza follia. Grazie
 

julianross

Well-known member
La roba che mi perplime di più è vedere camerieri, gestori e cuochi senza mascherina
 

Fabri_76

Member
Novità positive riguardanti l'allentamento delle restrizioni in Austria. Il governo ha deciso oggi l'allentamento delle restrizioni in due passi:
- Dal 19 febbraio: quasi tutte le attività con l'attuale obbligo del 2G (vaccinato o guarito) passeranno al 3G (testato), compreso l'uso degli impianti sciistici, ristorazione e ospitalità alberghiera.
- Nella settimana del 21 febbraiocambieranno le regole di ingresso in Austria: Non sarà più necessario il PCR o Booster per entrare in Austria, basterà il semplice certificato verde europeo (3 g: guarito, testato o vaccinato);
- Dal 5 marzo: decade totalmente il green pass nel settore del turismo. Si potrà sciare anche senza tampone.
Fonte: https://www.serfaus-fiss-ladis.at/en/Live/Current-Information-Winter

Oramai, in Europa, sull'uso del green pass rafforzato, resistono solo Italia e Germania. Quest'ultima ha annunciato la fine delle restrizioni entro il 20 marzo. E l'Italia che fara?
 
Ultima modifica:

missouri

Well-known member
Ottimo la caduta del molecolare per andare in austria..ora posso strutturare la prox settimana a partire da giovedi la solita intrusione in austria..stavolta pure legale..da giovedi a sabato saro a solda e poi spazierò di là...😁
 

missouri

Well-known member
Novità positive riguardanti l'allentamento delle restrizioni in Austria. Il governo ha deciso oggi l'allentamento delle restrizioni in due passi:
- Dal 19 febbraio: Non più necessario il PCR o Booster per entrare in Austria, basta il semplice certificato verde europeo (3 g: guarito, testato o vaccinato); quasi tutte le attività con l'attuale obbligo del 2G (vaccinato o guarito) passeranno al 3G (testato), compreso l'uso degli impianti sciistici, ristorazione e ospitalità alberghiera.
- Dal 5 marzo: decade totalmente il green pass nel settore del turismo. Si potrà sciare anche senza tampone.
Fonte: https://www.serfaus-fiss-ladis.at/en/Live/Current-Information-Winter

Oramai, in Europa, sull'uso del green pass rafforzato, resistono solo Italia e Germania. Quest'ultima ha annunciato la fine delle restrizioni entro il 20 marzo. E l'Italia che fara?
Toglie il super green pass dal 31 marzo con la fine dello stato di emergenza e tiene quello base compreso quello al lavoro fino al 15 giugno..qualcuno vorrebbe tenerlo fino al 31 dicembre in vista di una ripartenza del covid il prox autunno per fare un altro buco se necessario
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
Ottimo la caduta del molecolare per andare in austria..ora posso strutturare la prox settimana a partire da giovedi la solita intrusione in austria..stavolta pure legale..da giovedi a sabato saro a solda e poi spazierò di là...😁
Miss organizzati un giro in un fine settimana a Flachau e vengo su' in giornata 🥳
 

dario.debe

Well-known member
Ottimo la caduta del molecolare per andare in austria..ora posso strutturare la prox settimana a partire da giovedi la solita intrusione in austria..stavolta pure legale..da giovedi a sabato saro a solda e poi spazierò di là...😁
io ho la settimana del 14 marzo con base a Curon. Stavolta provo anche Lech Zurs, mai stato?
 

missouri

Well-known member
io ho la settimana del 14 marzo con base a Curon. Stavolta provo anche Lech Zurs, mai stato?
in austria sono stato dappertutto,eccezion fatta per qualche sperduta località della stiria..idem in svizzera e anche in francia quel che vale è tutto in saccoccia.
Se vi serve sapere qualcosa domandate senza remore,per la francia un pelo superiore a me per i basssifondi c'è edo..che ha fatto pure qualche bassofondo svizzero...lui ha pelo sullo stomaco per sciare anche dove ci fosse un solo skilift,se vi piace il genere lui è un professionista...per la francia è una bibbia dato che ha in saccoccia pure stazioni molto lontane dall'italia fino ad arrivare a quelle pirenaiche
Conosco anche perfettamente una grande quantità di stazioni tedesche per chi fosse interessato
 
Ultima modifica:

missouri

Well-known member
Miss organizzati un giro in un fine settimana a Flachau e vengo su' in giornata 🥳
considera che sarò a solda da giovedi 24 sera a sabato 26 mattina...sabato poi ho scelta di cosa fare in base a cosa ho combinato a solda il venerdi..restare un altro giorno lì oppure sconfinare..diciamo perno gravitazionale su landeck inizialmente...a tappe potrei anche avvicinarmi al salisburghese...vediamo.del caso ti avverto..ma piu che flachau dato l'andazzo meteo e la stagione già avanzata io punterei obertauern del caso
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
considera che sarò a solda da giovedi 24 sera a sabato 26 mattina...sabato poi ho scelta di cosa fare in base a cosa ho combinato a solda il venerdi..restare un altro giorno lì oppure sconfinare..diciamo perno gravitazionale su landeck inizialmente...a tappe potrei anche avvicinarmi al salisburghese...vediamo.del caso ti avverto..ma piu che flachau dato l'andazzo meteo e la stagione già avanzata io punterei obertauern del caso
Ah peccato , il primo we di marzo ho un impegno di lavoro......pensavo piu' avanti.....
Si' Obertauern e' molto piu' affidabile , per tutto marzo non da' quasi mai problemi poi da aprile va scemando velocemente anche se rimangono metri di neve . Attualmente la situazione e' al top come avrai ben visto su Bergfex
 

missouri

Well-known member
Ah peccato , il primo we di marzo ho un impegno di lavoro......pensavo piu' avanti.....
Si' Obertauern e' molto piu' affidabile , per tutto marzo non da' quasi mai problemi poi da aprile va scemando velocemente anche se rimangono metri di neve . Attualmente la situazione e' al top come avrai ben visto su Bergfex
si ho di ferie fino a domenica che deve essere il 6 marzo mi pare..dopo in generale ogni anno è difficile che vada a sciare salvo articate perchè trovi solo neve pappa..la prima di marzo è la mia deadline per una settimana di ferie.anzi a dire il vero le settimane cerco di piazzarle non oltre la metà di febbraio se posso..quest'anno avevo un surplus di ferie e quindi sono andato piu lungo.
Poi del caso vado alla ricerca di qualche uscita buona...ma quest'anno ho già sciato molto e dopo questo giro mi fermo...ultima svaccata qualche giorno a pasqua e poi arrivederci al prossimo inverno
A sto punto facendo solda adesso non so manco dove andrò per qualche giorno a pasqua...mia molgie si è prenotata 3 giorni in camera singola a innsbruck,vediamo io che farò,se aspetto che scenda,se la raggiungo..boh..del caso c'è piztal..2600 di base anche a metà aprile non si sbaglia
 
Ultima modifica:

missouri

Well-known member
Novità positive riguardanti l'allentamento delle restrizioni in Austria. Il governo ha deciso oggi l'allentamento delle restrizioni in due passi:
- Dal 19 febbraio: Non più necessario il PCR o Booster per entrare in Austria, basta il semplice certificato verde europeo (3 g: guarito, testato o vaccinato); quasi tutte le attività con l'attuale obbligo del 2G (vaccinato o guarito) passeranno al 3G (testato), compreso l'uso degli impianti sciistici, ristorazione e ospitalità alberghiera.
- Dal 5 marzo: decade totalmente il green pass nel settore del turismo. Si potrà sciare anche senza tampone.
Fonte: https://www.serfaus-fiss-ladis.at/en/Live/Current-Information-Winter

Oramai, in Europa, sull'uso del green pass rafforzato, resistono solo Italia e Germania. Quest'ultima ha annunciato la fine delle restrizioni entro il 20 marzo. E l'Italia che fara?
un attimo di precisazioni..non si dice dal 19 febbraio ingresso consentito senza tampone ma
- Con il nuovo regolamento di ingresso, che dovrebbe arrivare nel corso della settimana del 21 febbraio 2022, l'ingresso in Austria sarà possibile con la prova 3G (vaccinati, recuperati, testati) da tutti gli stati (ad eccezione delle aree di variante del virus).

la vecchia disciplina scade il 28 febbraio,dicendo nella settimana del 21 febbraio per me si intende assenza di proroga alla scadenza della data del 28 e non decadenza dal 19...in genere non si proroga un termine già stabilito piuttosto che rettificarlo pochissimi giorni prima..anche in italia si è proceduto così percui io prenderei la cosa con le molle finchè la cosa non è chiara che si possa entrare senza tampone molecolare prima del 28...se il nuovo regolamento arriva come si dice qui nella settimana del 21 per cessare l'obbligo di tampone dal 19 dovrebbe essere pure retroattivo...che settimana del 21 vuol dire a partire dal 19 a me non sembra pacifico
 
Ultima modifica:

Edo

???
Nei bar e nei ristoranti non c'è obbligo della mascherina, confermo... Controllano il green pass, però.
Cioè, ho capito bene: nei bar e ristoranti non serve la mascherina, ma è necessaria la ffp2, ancora strettamente fatta indossare, per sciare? Ancora adesso è così?
 
Top