Obbligo vaccino per sciare in austria. non basta più il tampone

scio.scio

Active member
da domani per poter sciare non sarà sufficente il green pass. scatta obbligo vaccino. periodo transitorio per vaccinati con una dose più pcr
 

chicchi

Active member
E se non sbaglio il certificato di vaccinazione ha una validitá massima di 9 mesi. Prima della scadenza si deve fare il richiamo che dovrebbe dare una copertura di ulteriori 365 giorni
 

nickampinter

Active member
Grande decisione.. ora vediamo quanti parleranno di libertà negata ed altre cazzate simili
 
Ultima modifica:

Teo

maestro di skilift
E' da inizio pandemia che, pur avendo commesso anche noi i nostri errori, stiamo facendo scuola in tutta europa sulla gestione del covid... ma questo i complottisti no-tutto non lo capiranno mai, grazie alle loro interessantissime "fonti sicure"
 

Cocojambo

Ski & Beer
oggi ho avuto delucidazioni da un hotel austriaco
per entrare negli ambienti al chiuso di ogni genere serve seconda/terza dose vaccino inferiore ai 9 mesi, oppure certificato guarigione da covid inferiore ai 6 mesi
 

apo

internator cortese
oggi ho avuto delucidazioni da un hotel austriaco

Sì, so io che hotel.....HIHIHI

per entrare negli ambienti al chiuso di ogni genere serve seconda/terza dose vaccino inferiore ai 9 mesi, oppure certificato guarigione da covid inferiore ai 6 mesi
ecco..... 😂
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
Forse è questo ? HIHIHI

 
  • Like
Reactions: apo

apo

internator cortese
Togli il forse....HIHIHI
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
Da domani in tutta l' Austria i no vax a casa se non per lavoro o fare la spesa .
Fino ad oggi lunghe code per vaccinarsi e proteste in piazza ZERO , mentre nei due Land dove le restrizioni sono in vigore già da una settimana la Polizei controlla scrupolosamente le persone sui mezzi pubblici e nei locali ( servizio poco fa al TG3 ).
Una mossa forte e decisa che dovrebbe dare i suoi frutti ......
Se da noi con le buone non funziona sarebbe il caso di non perdere tempo prezioso ed agire anche con questa suzione per il bene di tutti quelli che hanno agito con coscienza.
Chi non è d' accordo ne subisca le conseguenze e si attacchi al .....🚎
 

apo

internator cortese
Singapore way the best way: no vax, no cure.
 

Vettore2480

VETTORE
Forse è questo ? HIHIHI

Ma perché proprio in sauna? Ti salvi da covid ma te prende un coccolone!
 

julianross

Well-known member
Sono stato in Austria 5 giorni, nella fattisprecie in Tirolo, e mi sembra stiano facendo tutto alla pene di segugio, motivo per cui non mi stupisce il numero di contagi...

L'accesso agli impianti sarà anche riservato solo a vaccinati/guariti ma a Stubai nessuno mi ha mai controlato il greenpass.... nè al momento dell'acquisto dello skipass, nè alla salita sugli impianti, nè all'entrata dei rifugi, nada de nada...

Nessuna limitazione sul numero degli accessi in cabine o seggiovie coperte.

Mascherine, tutto random... praticamente per qualsiasi luogo al chiuso sarebbe previsto l'obbligo di uso di mascherina ffp2.... nella pratica ognuno fa quello che vuole e nessuno dice nulla, la gente prima di prendere le cabine passa davanti agli addetti senza mascherina e quelli non dicono nulla. Gli austriaci sono ligi ma il problema ovviamente sono polacchi/cechi/slovacchi che rappresentano l'80% degli sciatori... se ne sbattono alla grande delle regole e, viste le percentuali ridicole di vaccinazione nei loro paesi, statisticamente vedo improbabile che fossero tutti vaccinati/guariti.

Nei supermercati gli addetti stessi stanno tranquillamente senza mascherina e pure i camerieri nei ristoranti. Nei ristoranti mi hanno sempre controllato il green pass, questo sì.

Sinceramente la mia impressione è che in Italia la stiamo gestendo molto meglio.
 

Slalom64

scivolatore pistarolo
Sono stato in Austria 5 giorni, nella fattisprecie in Tirolo, e mi sembra stiano facendo tutto alla pene di segugio, motivo per cui non mi stupisce il numero di contagi...

L'accesso agli impianti sarà anche riservato solo a vaccinati/guariti ma a Stubai nessuno mi ha mai controlato il greenpass.... nè al momento dell'acquisto dello skipass, nè alla salita sugli impianti, nè all'entrata dei rifugi, nada de nada...

Nessuna limitazione sul numero degli accessi in cabine o seggiovie coperte.

Mascherine, tutto random... praticamente per qualsiasi luogo al chiuso sarebbe previsto l'obbligo di uso di mascherina ffp2.... nella pratica ognuno fa quello che vuole e nessuno dice nulla, la gente prima di prendere le cabine passa davanti agli addetti senza mascherina e quelli non dicono nulla. Gli austriaci sono ligi ma il problema ovviamente sono polacchi/cechi/slovacchi che rappresentano l'80% degli sciatori... se ne sbattono alla grande delle regole e, viste le percentuali ridicole di vaccinazione nei loro paesi, statisticamente vedo improbabile che fossero tutti vaccinati/guariti.

Nei supermercati gli addetti stessi stanno tranquillamente senza mascherina e pure i camerieri nei ristoranti. Nei ristoranti mi hanno sempre controllato il green pass, questo sì.

Sinceramente la mia impressione è che in Italia la stiamo gestendo molto meglio.
In Tirolo e tutto il resto dell' Austria è in vigore da oggi , solo in Salisburghese e Alta Austria è attivo dalla scorsa settimana
 

Crespeina

❄️
Forse è questo ? HIHIHI

ahahah, mi ricordo la notizia, letta su qualche giornale austriaco. ma (da quel che dicono appunto i media austriaci) il regalo, per chi va da loro a vaccinarsi, consiste in un buono sconto da €30 (non 30 minuti gratis come vuole far capire l'articolo sopra), sul biglietto di entrata nel locale, che si aggira sui €100. Quindi se uno si vaccina paga comunque 70€ e solo per entrare, non è che riceve qualcosa gratis! HIHIHI
 

julianross

Well-known member
In Tirolo e tutto il resto dell' Austria è in vigore da oggi , solo in Salisburghese e Alta Austria è attivo dalla scorsa settimana
In realtà dove lo controllavano (musei, ristoranti) richiedevano il 2G (vaccinati o guariti) e non il 3G (che comprende i tamponati).
Il problema è che su piste e impianti non controllavano.
Per altro con le file che c'erano sarebbe stato assolutamente impossibile, se non con controllo automatico all'acquisto dello skipass online o con controllo fisico alle casse
 
Top