Benedetto Capodanno, dove si può sciare decentemente? Consigli per favore

m_giancarlo

Well-known member
Intanto grazie a tutti per i numerosi e interessanti consigli! (se non sarà quest'anno ho tante indicazioni anche per gli anni a venire)
Colgo l'occasione per stimolare anche gli amici dell'ovest a dare il loro contributo!!

Volevo condividere un paio di dubbi: pensando alle esperienze degli anni passati e considerando che quest'anno la compagnia è ancora più allargata e variegata (sciatori, non sciatori, bambini di vario livello) e dato che vorremmo far fare sicuramente ai bambini i corsi collettivi, temo che risulti difficile lo spostamento da un comprensorio all'altro (anche dei soli adulti che sciano di più).
In quest'ottica stavo pensando ad una dimensione minima per cominciare a fare una scrematura delle opzioni possibili. Non fraintendetemi, sono il primo a non misurare così i comprensori, ma prevedendo comunque un alto numero di ripetizione delle piste non vorrei arrivare a livelli da "shining".

Considerando che due anni fa al Civetta, con 50% delle piste innevate non è andata male (l'anno scorso abbiamo purtroppo saltato al settimana) ho pensato che 40 km possa essere un numero di riferimento.

Sto impazzendo? ;) che ne pensate?
 

velvetgold

Well-known member
Posto bellissimo scoperto quest'anno, l'alta Val Pusteria, il comprensorio delle Tre Cime/Drei Zinnen, con Versciaco/Monte Elmo, le Dolomiti di Sesto e la Croda Rossa. Puoi arrivare fino al Passo Monte Croce

Circa 100 km di piste per tutti i gusti, mai troppo affollate e se un giorno ti va di sciare al Plan de Corones prendi il treno direttamente dalle piste, con sci e scarponi, in mezz'ora sei a Perca e il treno ferma direttamente alla partenza degli impianti.
 
M

MAXINMARE

Guest
Al Carezza Ski di sicuro non trovi nessuno. Non è economico come alberghi

Qualche ideuzza, più o meno sullo stesso piano.

SOLUZIONE 1: Carezza/Nova
Quoto: bellissimi panorami, tutto a portata di albergo (il che per le comitive che devono ritrovarsi non è malaccio), ottimo per i ragazzi/bambini/principianti (che immagino avrai in comitiva) e se tu ti scassi i cabbasisi, in una mezzoretta di auto arrivi a Pozza di Fassa ed hai tutto il DSS a disposizione (magari nei giorni meno incasinati tipo il primo gennaio nelle prime ore del mattino).

SOLUZIONE 2: Bellamonte
Se non vi interessa la vita notturna potreste valutare anche la soluzione Bellamonte (ci sono degli alberghetti quasi fronte piste, quindi al mattino non dovreste sbattervi come vi toccherebbe fare da Moena). Al limite è più facile andare a Predazzo o anche a Moena per fare due passi la sera ... piuttosto che arrivare dal paese fino a sotto gli impianti in macchina/skibus, dovendo badare a tutta la truppa.


SOLUZIONE 3: Falcade/S. Pellegrino

Ci manco da tantissimi anni ma mi ci trovai benone... e ricordo costasse decisamente meno che in TAA... non so ora. Certo a Capodanno l'arroccamento potrebbe consigliare di andare a soggiornare direttamente su al Passo S. Pellegrino (se non temete l'altitudine).

SOLUZIONE 4: (forse la mia preferita) San Martino di Castrozza.
Impianti leggermente più vintage, ma non tutti: qualcosa han rinnovato/stanno rinnovando. Il paese è bellissimo. È uno dei due/tre posti più belli in assoluto nel DSS, ci sono piste bellissime, gli impianti partono praticamente dal paese e pra de nasse consente una buona iniziazione anche a chi parte da zero. Piste ce ne sono per tutti i gusti...e se vuoi il top paesaggistico ti fai un salto al Rolle. Forse anche qui meno caro che nelle prime due soluzioni.



Personalmente sarei incuriosito anche da Racines/Giovo, ma sono più lontane e, non essendoci mai stato, non so come siano messe in relazione alle piste per i principianti (chiedi direttamente a Fabio che ha fatto tanti report da quei luoghi) nè come stiano con i prezzi.
 

daniele_g

Active member
...il comprensorio delle Tre Cime/Drei Zinnen, con Versciaco/Monte Elmo, le Dolomiti di Sesto e la Croda Rossa. Puoi arrivare fino al Passo Monte Croce

Circa 100 km di piste per tutti i gusti, mai troppo affollate ....

ci ho sciato solo una volta e non ho fatto tutte le piste, ma almeno sul versante che dà su Versciaco le piste mi sono parse mediamente tecniche : le rosse sono scurette, e sulle nere ci sono un paio di bei muretti. anche guardando la skimap vedo pochissime (e corte) blu con una nettissima prevalenza di rosse e nere, che è poi quel che ricordavo. poi non so se sia una condizione frequente o come si trova su qualunque pista a seconda dei giorni, ma giù dall'Orto del Toro ho trovato davvero molte lastre di ghiaccio sui muri.
in generale concordo su tutto: le piste sono splendide, divertentissime, non affollate, bel posto, poi coi vantaggi della vicinanza del Plan, eccetera.
solo non ho capito, e da qui nascono i miei "warning", come scia il nostro amico, come sciano i bambini / ragazzi che saranno con lui, e quanto tempo vuole fermarsi.
se sono tutti già a proprio agio sulle rosse e nere, nessun problema (anzi), se prediligono le blu, non rischiano di restare un po' "confinati" in aree ristrettissime di quel comprensorio ? chiedo, non lo voglio sostenere con certezza.
 

m_giancarlo

Well-known member
Ciao Daniele, purtroppo hai dato una prima conferma hai miei dubbi, perché buona parte del gruppo è blu-rosse easy oriented. Cmq è un pallino che mi toglierò appena sarà possibile
 
M

MAXINMARE

Guest
buona parte del gruppo è blu-rosse easy oriented.

A questo punto, San Martino o Bellamonte: una di queste due.

P.S. Per ringraziarmi, birretta a Rocca alla prima occasione 😜
Appena posso riposto le skimap
imagepng


imagepng
 

m_giancarlo

Well-known member
Grazie Max!

Birretta quando vuoi! :))
 

Tooyalaket

/dev/rotfl
Fermi.
Il 1° a proporre Bellamonte sono stato io. :premiato:
La birra è per me. :prosit:

Ciao
 

mauropd

Well-known member
Al Carezza Ski di sicuro non trovi nessuno. Non è economico come alberghi

Guarda che non è affatto vero che Carezza sia deserto.
Nei giorni festivi, domenicali e di vacanza è il secondo comprensorio (dopo obereggen) strabattuto dai bolzanini...
 
M

MAXINMARE

Guest
Grazie Max!

Birretta quando vuoi! :))

221014-alpelusia.jpg



221015-sanmartinodicastrozza-passorolle.jpg


Non ti sbagli, sono entrambe a prova di comitiva tranquilla :HIP
 
M

MAXINMARE

Guest
Giusto per concludere la disamina:

BELLAMONTE
- PRO: da un lato, ci sono piste lunghissime, esposte al sole e larghe come autostrade, con clamorosa vista sulle Pale di San Martino... dall'altro lato ci sono piste più tecniche ripide ed emozionanti. Hai comunque vicino Predazzo (e, da li, il Latemar), oltre a Cavalese ed al Rolle/S. Martino, laddove un giorno o più volessi variare comprensorio.
Stando alla base del Bellamonte eventuali non sciatori/trici con prole potranno aspettare e veder arrivare i loro ragazzi ogni volta che tornano giù. Se non ricordo male hanno sostituito anche due seggiovia con una cabinovia, cosa che consente di salire anche a chi non scia...
- CONTRO: per stare vicino alle piste non starai in paese... e viceversa (Moena è bellissima ma dovresti trasbordare tutti ogni giorno all'andata ed al ritorno). Se fate vita d'albergo questo non sarà comunque un problema. Altrimenti, se le signore vogliono il passeggio serale, e vuoi questo comprensorio, vai su Moena e porta pazienza.


SAN MARTINO DI CASTROZZA
PRO: sei già in paese e non usi l'auto (specie se prendi alloggio vicino alle piste). Il paese è bello questo va benone per chi non scia. L'ambiente naturale è il top dei top.... Ci sono piste per tutti i gusti alcune top come la Tognola 1 (ma anche a Bellamonte/Lusia sono molto belle) e hanno rinnovato da poco anche gli impianti di innevamento. Probabilmente (poi dipende da cosa cerchi e cosa trovi) costa anche meno.
EDIT: DIMENTICAVO.. lo sci notturno a Colverde.
CONTRO: alcuni impianti sono più lenti/vetusti (il che provoca meno traffico in pista, però), e ti devono bastare le piste che ci sono. Puoi andare al Rolle, ma non è collegato e se nevica tanto potrebbero anche chiudere la strada per salirci. Al limite, puoi proseguire per Bellamonte per fare un giro di una giornata su quei versanti, ma il resto è più scomodo da raggiungere.

Scegli senza troppa paura.
 
Ultima modifica:

m_giancarlo

Well-known member
Grazie Max! Giusto questa sera ceniamo con i compagni di vacanza per indirizzarci meglio e i tuoi ottimi contributi capitano a fagiolo ! [emoji482][emoji482]
 

Flyueber

New member
Se posso aggiungere la mia visto sono le "mie" zone, io consiglierei San Martino come pernottamento senza dubbio,però io personalmente scio più spesso sul Lusia, che non è certo distante (salvo chiusura Passo Rolle). Impianti molto più veloci, e costa meno, non molto ma sempre un po' meno di San Martino che ha si belle piste ma impianti lenti e lo skibus da prendere per poter cambiare zona.
Però appunto se dormite a San Martino avete il pro di un bellissimo posto con la scelta di sciare sia lì sia sul vicino Lusia.
 
M

MAXINMARE

Guest
Grazie Max! Giusto questa sera ceniamo con i compagni di vacanza per indirizzarci meglio e i tuoi ottimi contributi capitano a fagiolo ! [emoji482][emoji482]
Figurati, non dimentico il supporto morale ricevuto l'anno scorso quando mi ero infortunato :HIP

P.S. Mi ero dimenticato una delle caratteristiche di SMDC... il versante di Colverde: è piccolo, non è collegato con gli altri sci ai piedi, ma si scia anche in notturna..
221017-sanmartinoph.t.forin.jpg
 

mauropd

Well-known member
Giusto per concludere la disamina:

BELLAMONTE
- PRO: da un lato, ci sono piste lunghissime, esposte al sole e larghe come autostrade, con clamorosa vista sulle Pale di San Martino... dall'altro lato ci sono piste più tecniche ripide ed emozionanti. Hai comunque vicino Predazzo (e, da li, il Latemar), oltre a Cavalese ed al Rolle/S. Martino, laddove un giorno o più volessi variare comprensorio.
Stando alla base del Bellamonte eventuali non sciatori/trici con prole potranno aspettare e veder arrivare i loro ragazzi ogni volta che tornano giù. Se non ricordo male hanno sostituito anche due seggiovia con una cabinovia, cosa che consente di salire anche a chi non scia...
- CONTRO: per stare vicino alle piste non starai in paese... e viceversa (Moena è bellissima ma dovresti trasbordare tutti ogni giorno all'andata ed al ritorno). Se fate vita d'albergo questo non sarà comunque un problema. Altrimenti, se le signore vogliono il passeggio serale, e vuoi questo comprensorio, vai su Moena e porta pazienza.


SAN MARTINO DI CASTROZZA
PRO: sei già in paese e non usi l'auto (specie se prendi alloggio vicino alle piste). Il paese è bello questo va benone per chi non scia. L'ambiente naturale è il top dei top.... Ci sono piste per tutti i gusti alcune top come la Tognola 1 (ma anche a Bellamonte/Lusia sono molto belle) e hanno rinnovato da poco anche gli impianti di innevamento. Probabilmente (poi dipende da cosa cerchi e cosa trovi) costa anche meno.
EDIT: DIMENTICAVO.. lo sci notturno a Colverde.
CONTRO: alcuni impianti sono più lenti/vetusti (il che provoca meno traffico in pista, però), e ti devono bastare le piste che ci sono. Puoi andare al Rolle, ma non è collegato e se nevica tanto potrebbero anche chiudere la strada per salirci. Al limite, puoi proseguire per Bellamonte per fare un giro di una giornata su quei versanti, ma il resto è più scomodo da raggiungere.

Scegli senza troppa paura.

Aggiungo, per chi va a Bellamonte/Lusia (sia che stia a Moena, sia che stia a Bellamonte): che da Ronchi c'è lo skibus che collega molto bene con il San Pellegrino e Falcade, che completano (anzi, ne sono la parte principale) il comprensorio SanPellegrino (ex trevalli).

Aggiungo inoltre che da San Martino di Castrozza, ci si sta lo stesso tempo (37 minuti da google maps) ad arrivare a Bellamonte ( ovviamente passando per il Rolle) che ad arrivare al Pian della Sussistenza, nel cuore degli impianti di Falcade (o ancora meno, se è aperta la pista degli Innamorati, arrivando al Passo Valles; 34 minuti), il chè permette di visitare anche quel comprensorio (che è, in se più grande di Ces/Tognola ed è più del doppio di Lusia/Bellamonte).
 
Top