Auto elettriche: dite la vostra

Perché se la batteria prende fuoco rischi di restarci secco. Più per il fumo che per l’incendio. E le batterie se danneggiate prendono molto più facilmente fuoco durante la ricArica,
Non mi pare sia prescritto, almeno sulla mia. Ragionando cosi 3/4 dei proprietari di impianti fotovoltaici con batteria dovrebbero uscire di casa durante il giorno.
 
Mi sembra, ripeto: qualcuno, da qualche parte ha detto che ... Jaguar nel libretto di uso e manutenzione (quello che tutti leggono "dopo") sconsiglia di caricarle nel garage di casa.
Qualcuno ha informazioni in proposito?
 
Non mi pare sia prescritto, almeno sulla mia. Ragionando cosi 3/4 dei proprietari di impianti fotovoltaici con batteria dovrebbero uscire di casa durante il giorno.
Non necessariamente. Primo perché chi ha l’impianto a batterie mice se le tiene in casa, se le tiene tuttalpiù nella centrale termica. che e’ areata è separata dagli ambienti abitati da muri di mattoni o di cemento armato e porte d8 ferro.
la seconda perché le batterie al litio delle auto elettriche possono essere di doversi tipo. Quelle più performante, tipo Tesla 3 long range o performance, sono del tipo Litio-nickel-cobalto-alluminio, che sono molto performanti, costose, ma amche più instabili e con durata inferiore, mentre la Tesla 3 standard ha le più economiche Litio-Ferro-Fosfato che sebbene abbiano una densità energetica del 30% inferiore, sono più stabili, durano di più, possono asserte caricate al 100% tutte le volte che vuoi ( a differenza di quelle sopra ) e se danneggiate non prendono fuoco.
dato che per uso casalingo peso e volume sono abbastanza irrilevanti, mentre è’ molto più importante affidabilità e sicurezza, ritengo che debbano essere usate le seconde. Che tra l’altro costano pure meno.
 
Mi sembra, ripeto: qualcuno, da qualche parte ha detto che ... Jaguar nel libretto di uso e manutenzione (quello che tutti leggono "dopo") sconsiglia di caricarle nel garage di casa.
Qualcuno ha informazioni in proposito?
Credo sia un pó difficoltoso spegnerle ste auto, credo, poi boh.
Questo art è del 2022 magari ora è diverso, ci credo poco,ma tutto puó essere.

 

.

Mi sembra, ripeto: qualcuno, da qualche parte ha detto che ... Jaguar nel libretto di uso e manutenzione (quello che tutti leggono "dopo") sconsiglia di caricarle nel garage di casa.
Qualcuno ha informazioni in proposito?
Nel garage del vicino oltre ad essere più sicuro e' piu conveniente
 
Che pippe. Carichiamo litri e litri di combustibile altamente infiammabile su un serbatoio aperto e si, tutti durante questa operazione fanno scendere moglie e figli dalla macchina, sempre 🤣🤣

Poi statisticamente è piu probabile che ti stirino mentre giri attorno all auto in attesa di ricarica sotto la pioggia piuttosto che la ricarica incendi l auto, dai su...siamo seri...

Tornate al calesse e ai cavalli, la biada non esplode. È piu sicuro.
 
Perché evidentemente, se si evita di fumare intorno al bocchettone, i rifornimenti di carburante sono sicuri. Poi durante il rifornimento mica ti distrai o ti metti a dormire. Mentre ricarichi, e la ricarica dura venti-trenta minuti, e’ l’occasione buona per farsi una pennica durante un lungo viaggio. Ma può risultare fatale.
 
Qua nex vuole tornare indietro, ho ogni cosa mi renda più semplice la vita, dalla domotica per finire a ogni inutile tipo di device.
Personalmemte però quando cambio auto guardo il punteggio crash test, tutto cio che riguarda la sicurezza ecc ecc visto 99/100 sopra ci sono io e la mia famiglia, sarà un pignolo per questo? Ci può stare visto tanti mi dicono sono un rompi…..
Dico solo che la possibilità seppur remota di finire arrostito per fare arricchire le case automobilisfiche nn mi entusiasma.
Dico che posso viaggiare in altre modalità, quella nn è l’unica.
Dico Che come già scritto nn salverò un fico secco, poichè l’altro 2/3 del mondo continuerà ad andare a nafta.
Dico visto nn me la regalano fatele sicure.
Dico che il cavallo è un nobile animale, prova a farti un giro in campagna, ti rilassa eh, ed è pure silenzioso come piace a te 🤣
 
mica vero che la biada non esplode, come gli altri grani. specialmente durante la lavorazione se si crea la giusta miscela in sospensione può bruciare con grande violenza. nel passato si sono verificati incidenti gravi. il modo più facile per vedere il fenomeno è con la farina essendo già polvere.

certo il problema degli incendi è uno dei principali dell'elettrico. ma direi in generale il problema di rendere sicura una ricarica veloce ad alta tensione o corrente. cioè tutti i cavi e componenti devono essere ben dimensionati e funzionanti, gli isolanti devono durare nel tempo ecc...
stare dentro o fuori alla stazione sinceramente non mi sembra così fondamentale, al massimo si arrostisce la famigliola che sta su quella vettura per quel singolo episodio sfigato. basta che la stazione di servizio metta il cartello come per il rifornimento di metano.
piuttosto se dopo 10 anni di funzionamento tutte le colonnine iniziano ad andare in corto allora lì magari è un problema più generale.
 
Perché evidentemente, se si evita di fumare intorno al bocchettone, i rifornimenti di carburante sono sicuri. Poi durante il rifornimento mica ti distrai o ti metti a dormire. Mentre ricarichi, e la ricarica dura venti-trenta minuti, e’ l’occasione buona per farsi una pennica durante un lungo viaggio. Ma può risultare fatale.

Aiuto le colonnineeeeeee
 
Top