Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 57

Discussione: Colonnine di ricarica per auto elettriche nei parcheggi dei comprensori sciistici

  1. #1

    Predefinito Colonnine di ricarica per auto elettriche nei parcheggi dei comprensori sciistici

    Nel valutare l'acquisto della mia prima auto BEV sto pensando che per andare a sciare si percorrono in media distanze tali da richiedere una ricarica intermedia. Passando per Predazzo ho visto un punto di ricarica giusto sotto la partenza della funivia del Latemar. Conoscete altri comprensori forniti di parcheggi con postazioni di ricarica per veicoli elettrici? Meglio se al nord-est, ma può essere interessante anche altrove

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

  4. #3

    Predefinito

    Tra dieci anni sarà il momento giusto per poter andare a sciare in giornata con un mezzo a batteria,,,,,,,,

  5. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bibe Vedi messaggio
    Tra dieci anni sarà il momento giusto per poter andare a sciare in giornata con un mezzo a batteria,,,,,,,,
    Non sei mai salito su una Tesla vero?

  6. Skife per Sach1980:

    wow

  7. #5

  8. #6

    Predefinito

    Anche a Chiesa in Valmalenco (SO) l'hotel Tremoggia experience dispone di colonnine per ricarica auto elettriche. dista circa 800 m da partenza funivia

    Anche il ristorante la brace posto a 2 km circa dall'uscita della nuova ss.38 dispone di molte colonnine x ricarica veicoli elettrici. Fai una cenetta veloce e nel frattempo ricarichi per il rientro se si viene da molto lontano. Da Milano non serve a/r basta una carica
    Ultima modifica di Gian Maria; 11-08-2019 alle 03:14 PM.

  9. #7
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Salomon Superaxe 10 Pilot - Boots LangeXT100- Tuta Dubin - Occhiali Oakley - Guanti Salomon/Oakley - Casco Uvex

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    Nel valutare l'acquisto della mia prima auto BEV sto pensando che per andare a sciare si percorrono in media distanze tali da richiedere una ricarica intermedia. Passando per Predazzo ho visto un punto di ricarica giusto sotto la partenza della funivia del Latemar. Conoscete altri comprensori forniti di parcheggi con postazioni di ricarica per veicoli elettrici? Meglio se al nord-est, ma può essere interessante anche altrove
    Sopra Canazei sulla strada del passo presso l'hotel Panorama ci sono due colonnine, credo proprietà dell'hotel.

  10. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    Non sei mai salito su una Tesla vero?
    Visti i prezzi,no,
    io non ho i soldi neanche per comprare una A6 che di problemi di autonomia non ne ha,
    figurarsi per comprare una tesla,,,

    Sciare con mezzo a batteria puoi,certo,
    se alloggi in albergo dove hanno il caricatore e lo trovi disponibile,
    se ti fai la settimana bianca è facile che riesci a usare il mezzo elettrico.

    Prova a fare sciata in giornata alle tre cime o al Plan partendo da casa,
    poi fammi sapere se la tesla stante le condizioni attuali ti basta oppure no.

  11. Skife per Bibe:

    pat

  12. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Bibe Vedi messaggio
    Visti i prezzi,no,
    io non ho i soldi neanche per comprare una A6 che di problemi di autonomia non ne ha,
    figurarsi per comprare una tesla,,,

    Sciare con mezzo a batteria puoi,certo,
    se alloggi in albergo dove hanno il caricatore e lo trovi disponibile,
    se ti fai la settimana bianca è facile che riesci a usare il mezzo elettrico.

    Prova a fare sciata in giornata alle tre cime o al Plan partendo da casa,
    poi fammi sapere se la tesla stante le condizioni attuali ti basta oppure no.
    Provare una Tesla non significa comprarla. Io l'ho provata (model 3) e ne sono rimasto incredibilmente colpito. Non potrò permettermela per un bel po' di tempo, a meno che non cambi qualcosa nella mia vita, ma certamente mi ha fatto cambiare opinione sulle auto elettriche. Al punto che non escludo possa essere una scelta per la mia prossima auto (una ben più abbordabile Leaf).
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla? Certo che si. Non ci credi? Probabilmente non la conosci.
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla a più di 400km da casa? Se ci sono le colonnine di ricarica nei parcheggi del comprensorio la risposta è ancora si. (Motivo della mia domanda) Nel tempo in cui scii fai il pieno.
    Poi alzi la mano chi con un'auto a motore endotermico va a sciare a più di 400km da casa in giornata.

  13. Lo skifoso Sach1980 ha 2 Skife:


  14. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla? Certo che si. Non ci credi? Probabilmente non la conosci.
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla a più di 400km da casa? Se ci sono le colonnine di ricarica nei parcheggi del comprensorio la risposta è ancora si. (Motivo della mia domanda) Nel tempo in cui scii fai il pieno.
    Poi alzi la mano chi con un'auto a motore endotermico va a sciare a più di 400km da casa in giornata.
    Io si...fatto ancora di andare a sciare a più di 400 km a/r in giornata e non credo di essere l'unico...

    Uno dei ragionamenti che secondo me bisogna anche fare è: se anche attualmente ci sono delle stazioni che dispongono di qualche colonnina nei parcheggi (ma non vorrei ridurmi a scegliere la meta delle sciate in base alla disponibilità di colonnine anziché altri fattori), le colonnine rimarranno solamente un fenomeno "dimostrativo" e "pubblicitario" oppure cresceranno ragionevolmente anche con un eventuale limitato incremento delle auto elettriche?

    Mi spiego: supponiamo che una stazione metta un paio di colonnine nel parcheggio impianti, più a scopo di immagine che altro...inizialmente sono però sufficienti, perché in quella stazione vi si recano solo un paio di clienti con auto elettriche.
    Supponiamo poi che il numero di clienti aumenti a 4, quindi di poco ma non sufficiente ad invogliare la stazione ad aggiungere altre colonnine, perché magari la mossa era stata fatta più a livello di marketing ("sono all'avanguardia, c'ho il parcheggio con le colonnine") che per altro...che si fa? Perché in quel caso invece di attaccarsi alla colonnina ci si attacca al caxxo.

    Ritornandi seri, le colonnine attualmente sono in numero limitato, e il mio timore è che esse possano essere state messe veramente principalmente per un discorso di marketing...chiaro che poi se le auto elettriche cominciassero a diffondersi con numeri importanti le stazioni probabilmente si adeguerebbero (per lo meno le più blasonate, perché invece fatico a credere che stazioni più piccole si accorpino, almeno nei primi periodi, un investimento del genere o siano appetibili da soggetti terzi che vogliano offrire il servizio)...ma temo che ci possa essere un periodo di limbo nella quale il numero di frequentatori "elettrificati" sia tale da rendere il servizio insufficiente ma comunque non così alto da incentivare al potenziamento del servizio stesso.
    Ultima modifica di zetaemme; 10-08-2019 alle 06:01 PM.

  15. Skife per zetaemme:

    pat

  16. #11

    Predefinito

    La maggior parte delle colonnine installate nei parcheggi sono di Enel X, che sta portando avanti un progetto di diffusione molto capillare dei punti di ricarica.
    Non lo fanno a fini pubblicitari, ma vogliono essere i leader del settore nel momento in cui l'auto elettrica diventi un oggetto di diffusione di massa. Chiaro che questo comporta investimenti in infrastrutture inizialmente poco redditizi, ma se hanno ragione diventeranno il principale provider di energia elettrica per autotrazione.
    Diverso il discorso per un hotel (quindi parcheggio su area privata) che può decidere come no di installare una colonnina a sue spese, puntando chiaramente a qualche facoltoso cliente Tesla in più.
    Qui a San Daniele del Friuli un noto ristorante ha installato i supercharger Tesla in parcheggio e spesso e volentieri si vedono auto in sosta per la ricarica.
    Esiste inoltre una legge nazionale che impone la installazione di parcheggi con postazioni di ricarica su tutti i nuovi edifici commerciali con parcheggi superiori ad una certa superficie.
    Per quanto riguarda le soste nei supermercati aspetta che cominci il primo e tutti gli altri concorrenti seguiranno a ruota per non sembrare retrogadi o perdere anche solo 1 cliente.
    Io personalmente credo che l'evoluzione della mobilità sia lentamente già in atto e che, quando diventerà di massa, toglieranno gli incentivi. Perciò la sto valutando ora

  17. Skife per Sach1980:


  18. #12

    Predefinito

    ultimamente negli hotel mi capita di vedere 1 o 2 colonnine che, data la diffusione delle auto, sono per lo più vuoti o raramente vi è una tesla parcheggiata

    ora tutti stanno facendo questi investimenti infruttuosi perché come detto nel post precedente non vogliono perdere smalto

    il dubbio è quando la diffusione aumenterà e ci saranno i primi clienti a trovare le colonnine occupate e rimanere quindi fregati... li temo che gli investimenti successivi tarderanno

    purtroppo avere così poche colonnine è statisticamente inefficiente, lo spiega bene la teoria delle code. per cui la tua unica colonnina sarà per lo più vuota, tranne poi essere in contesa ogni tanto. per cui non vale il discorso che la seconda colonnina la finanzi coi proventi della prima: questo vale quando hai che so 20 colonnine in media sempre piene e ne aggiungo altre 5

    che voi sappiate esiste già un metodo nativo o con app semi universale per prenotare queste ricariche?

  19. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    Provare una Tesla non significa comprarla. Io l'ho provata (model 3) e ne sono rimasto incredibilmente colpito. Non potrò permettermela per un bel po' di tempo, a meno che non cambi qualcosa nella mia vita, ma certamente mi ha fatto cambiare opinione sulle auto elettriche. Al punto che non escludo possa essere una scelta per la mia prossima auto (una ben più abbordabile Leaf).
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla? Certo che si. Non ci credi? Probabilmente non la conosci.
    Puoi andare a sciare in giornata con una Tesla a più di 400km da casa? Se ci sono le colonnine di ricarica nei parcheggi del comprensorio la risposta è ancora si. (Motivo della mia domanda) Nel tempo in cui scii fai il pieno.
    Poi alzi la mano chi con un'auto a motore endotermico va a sciare a più di 400km da casa in giornata.
    Quando vado a Cervinia sono più di 300, quando vado a Madonna di Campiglio sono 250. Il che significa che per il ritorno si fa x2.
    La Leaf ha 500 chilometri di autonomia? 600 e passa? E se nel parcheggio non ci fosse la colonnina o fosse occupata?
    Dico la Leaf perché è l'unica auto elettrica buona e dal prezzo abbordabile in circolazione.
    La Tesla non è una opzione per la maggior parte di noi.

    Purtroppo l'autonomia delle elettriche è ancora IL problema, sebbene la propaganda pro elettrico voglia far credere il contrario.

  20. Lo skifoso Ema93 ha 2 Skife:


  21. #14

    Predefinito

    Partendo dalla pianura,da Treviso,
    il minimo sindacale per una sciata seria in giornata sono 300km,andata e ritorno.

    Ricordiamo che in inverno la resa delle batterie cala....?
    e che se devi fare salita poi in discesa non rigeneri tutto quello che hai consumato,
    a meno che non fai guida economy andata e ritorno per essere sicuro di tornare a casa.

    Che ovviamente tutti i comprensori non hanno ancora ricariche nei parcheggi e che possano essere occupate è un dato di fatto,
    che riduce ulteriormente il campo.

    L'unica elettrica che potrebbe avere una logica per l'autonomia sarebbe tesla,
    ma i costi da auto premium ne limitano la diffusione,ripeto parlo da operaio che gira con una Golf...

  22. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sach1980 Vedi messaggio
    La maggior parte delle colonnine installate nei parcheggi sono di Enel X, che sta portando avanti un progetto di diffusione molto capillare dei punti di ricarica.
    Molti parcheggi impianti sono comunque privati, quindi ci si riconduce un po' al caso hotel...a meno che non siano località appetibili per enel x che potrebbe prendere accordi anche per metterle in parcheggi privati.

Pagina 1 di 4 1234 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •