Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 24

Discussione: Calcificazione tendine d Achille

  1. #1

    Predefinito Calcificazione tendine d Achille

    Giorno gente, per chi non mi conosce sono snowboarder , ho scoperto venerdì dopo eco di avere una calcificazione del tendine d Achille sul calacagno, cosa abbastanza dolorosa, in attesa di visita specialistica visto che qua magari c è gente che potrebbe aver avuto problema simile al mia, cosa sapete dire al riguardo? Più che altro sarebbe interessante sapere se c è qualche problema nella pratica dello sport su tavola( i medici spesso non sanno dirti molto al riguardo), grazie.

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    Io ho un problema simile, ovvero calcificazione spina calcaneare. Il problema non e' la calcificazione in se, ma la causa. La calcificazioe e' il risultato di un processo infiammatorio del tendine prolungato. Piedi piatti, sovrappeso, esercizi sbagliati, sforzi eccessivi... Il tutto prolungato per molto tempo.
    Prima bisogna risolvere la causa dell'infuammazione, e poi si puo pensare ad eliminare la calcificazione.
    Ah, come consiglio cerca di evitare il cortisone, che da risolve l'infiammazione solo per un mese o due, ma indebolisce le fibre.
    Come consolazine ti dico che sciare per me con la spina calcaneare non e' un problema.forse e' lo stesso per la calcificazione del tendine.

  4. Skife per gigiotto98:


  5. #3

    Predefinito

    Giusto quello che dice il Gigio.

    Come soluzione vedi cosa ti dice l'ortopedico, magari ti propone onde d'urto, magari plantari, bisogna vedere la causa.

  6. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Puzza87 Vedi messaggio
    Giusto quello che dice il Gigio.

    Come soluzione vedi cosa ti dice l'ortopedico, magari ti propone onde d'urto, magari plantari, bisogna vedere la causa.
    La causa non si sà qual'è, probabilmente è dovuto allo stress fisico(svolgo lavoro fisico) e/o alla routine dei movimenti sul lavoro.

  7. #5

    Predefinito

    Sindrome di Haglund o deformità che dir si voglia, nel mio caso , opinione dell'ortopedico, è congenita, soluzione estrema : operazione, soluzione riparativa : solette , qualcuno ha o ha avuto lo stesso problema?

  8. #6

    Predefinito

    ciao Mc...ho un problema simile o uguale fin da piccolo mi sa...
    hai risolto in qualche maniera il problema?

  9. #7

    Predefinito

    Io ho lo stesso problema da settembre scorso combatto una dolorosa e infruttuosa battaglia.
    Provato plantari, scarpe morbide, antinfiammatori, terapie onde d'urto, argilla, arnica, cerotti Transact, ecc. senza risultati.
    Giovedì ho fatto la 1a infiltraione di cortisone.
    Fra 2 settimane se ne riparla con la 2a.

    Sorrido tristemente sconsolato davanti ad affermazioni di utenti in crisi per non aver calcato sentieri montani nell'ultimo mese.

    Ciao
    Ultima modifica di Tooyalaket; 20-05-2018 alle 07:47 PM.

  10. #8

    Predefinito

    bisogna vivere con delle buone ciabatte, è l'unica cosa per non infiammare quel az di tallone..
    io vivo con le scarpe bucate nella zona del tallone, ma fin da piccolo, solo che ai tempi non ci facevo caso...

  11. #9

    Predefinito

    Intanto, a quasi una settimana dalla 1a infiltrazione, i risultati latitano.

    Ciao

  12. #10

    Predefinito

    Per la sindrome di Haglund non vedrei altre soluzioni risolutive diverse dall'intervento chirurgico, soprattutto se ti interessa correre o fare escursionismo

  13. #11

    Predefinito

    Io starei molto attento a fare infiltrazioni di cortisone dalle parti del tendine d'achille. Il cortisone si ''mangia'' il tendine.

  14. Lo skifoso gigiotto98 ha 2 Skife:


  15. #12

    Predefinito

    Sono d'accordo giogiotto tuttavia non le sto facendo per i fatti miei, le faccio sotto controllo medico e su sua prescrizione, ad essere precisi me le fa proprio l'ortopedico.
    Pur non essendo un fan di questa soluzione in stile extrema ratio, penso fosse l'unica via in quanto tutto ciò che finora ho fatto non ha sortito effetti, per dare un'idea io sono in difficoltà anche solo per fare la spesa, così non potevo proprio andare avanti.

    Immagino che il tendine, una volta concluso il ciclo cortisonico, si rinforzi da solo anche se non saprei in che tempistiche.
    Qualcuno ha informazioni?

    Ciao

  16. #13

    Predefinito

    Il mio ortopedico mi ha escluso infiltrazioni in quella zona. Rischio rottura troppo alto.
    P.s. stai moto attento se devi prendere antibiotici, possono fare interazione col cortisone ed attaccano proprio i tendini. In pochi giorni ti puoi trovare con i tendini fottuti

  17. #14
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Salomon Superaxe 10 Pilot - Boots LangeXT100- Tuta Dubin - Occhiali Oakley - Guanti Salomon/Oakley - Casco Uvex

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da gigiotto98 Vedi messaggio
    Il mio ortopedico mi ha escluso infiltrazioni in quella zona. Rischio rottura troppo alto.
    P.s. stai moto attento se devi prendere antibiotici, possono fare interazione col cortisone ed attaccano proprio i tendini. In pochi giorni ti puoi trovare con i tendini fottuti
    Antibiotici, interazioni, cortisone, attacco, tendini.....fottuti

    Un bel minestrone dato da quale laurea esattamente?

    É sotto controllo medico, fatti il tuo mestiere gigiotto....

  18. #15

    Predefinito

    Premetto che non sono medico, ma da runner soffro ciclicamente di tendiniti varie e quindi mi sono documentato.
    La sindrome di Haglund è dovuta ad una protuberanza ossea del calcagno che, causa sfregamento, va ad infiammare il tendine. Quando la diagnosi è conclamata non ci sono soluzioni diverse dall'intervento, che andrà a eliminare l'osso in eccesso.
    Tutte e altre soluzioni, cortisone compreso, sono soltanto palliativi, il problema si ripresenterà sempre

    Questo, ovviamente, se c'è la certezza della presenza di sindrome di Haglund, spesso infatti viene confusa con una "semplice" tendinite inserzionale

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •