Trekking 2022

macs

Well-known member
Grazie.
Non posso sbagliare perché vietato o perché semplice?
Perchè piuttosto evidenti....se sai dove andare :TTTT
 

Cocojambo

Ski & Beer
Perchè piuttosto evidenti....se sai dove andare :TTTT
beh ho la tua foto con il tuo tracciato, so dove andare HIHIHI
 

4 Dolomiti

Well-known member
mercoledì ho fatto un trekking qui in valle!
Era abbastanza nuvoloso (si è aperto verso mezzogiorno) quindi non mi valeva la pena salire troppo in quota.. ho fatto un giro "lungo" sali/scendi a metà quota. Trek ad anello panoramico qui in giro per la valle..


 

Cocojambo

Ski & Beer
Qui il tragitto per cima Herberg e il Crodon di Scovacca. Poi dalla forcella si scende dall'altra parte.
Visualizza allegato 100607
Per scendere al padova sei partito da forcella del crodon?
Ghiaione divertente?
 

Sperem

Mare,montagna, campo da tennis
Oggi breve camminata da Passo Staulanza al Monte Crot, discesa a Forcella Pecol e ritorno…presa con calma ci ho messo 3 orette. Peccato che fosse un po’ nuvoloso.
D47622DC-0E73-4B8A-836D-D0E7AA33A48F.jpeg
6F8F20A6-DDBB-4613-A259-E0A6D6D52037.jpeg
485EF308-65E4-42E7-B482-7F614538651B.jpeg
4D6715FE-9EAC-4681-93C0-C18DB80D1C9F.jpeg
E8AEF0CF-7DE3-4DE2-87CF-EE274C6C4812.jpeg
6BF3B2AA-3E24-4BF2-B30B-00A8FE525D6B.jpeg
AC193C10-9D92-4BB4-A233-35F5A068CA4F.jpeg
E2BC4D5E-05BE-4FD9-B0D4-AD4B8DAD37AD.jpeg
3CBDBF41-AA42-4895-9AE9-A641C118D38B.jpeg
FDD5780C-0680-4A16-9CBC-50C19B13FC13.jpeg
0D0E4851-069A-41E6-A0C8-B4886DF2722D.jpeg
AC7DCF1F-163E-44D5-93A8-14F545010853.jpeg
DC39A37A-0BFA-40FE-A74A-84988311809E.jpeg
6CF88DB4-539D-40D1-B753-690B8E7E9216.jpeg
EBC1E82E-A51C-45A4-ACCC-0FECDF17A434.jpeg
 

4 Dolomiti

Well-known member
Oggi giornata fresca ma stupenda e tutto sereno!

Decido di fare un bel trek ad anello nella zona del Passo San Pellegrino - Fuciade.
Parto da "sotto", dalla strada per raggiungere la Flora Alpina (partenza classica e super conosciuta per alcune gite skialp della zona).
Risalgo la Val Fredda attraverso uno scenario pazzesco, fatto di piccole baite e dietro le parteti della La Banca e le altre cime. Continuo a salire verso la Forca Rossa. (classicissima skialp della zona.. l'avrò fatta penso una decina di volte. Esposizione sud, relativamente sicura "sempre", ideale per inizio stagione o quando hai poco tempo, bei panorami e pendii niente male)
Raggiungo la Forca Rossa in circa 1,15h e i primi 600 e fischia d+ sono andati. Mi fermo pochissimo perchè c'è vento e non voglio raffreddarmi.
Riparto e per un brevissimo tratto rifaccio il medesimo sentiero per poi deviare a dx e qui ho seguito l'Altavia dei Pastori. Sentiero che attraversa in costa la valle e ti permette di svallicare nella conca sopra a Fuciade. Bel sentiero roccioso/erboso, ben segnato che mi porta fino a sopra la conca di Fuciade. Qui scendo e poi mi ricollego alla strada che mi porta al park! In tot percorro 12km x 730d+! Volendo si poteva allungare verso il Passo San Pellegrino e rientro da un altro sentiero, ma per oggi mi andava benone così!


lo stupendo scenario dei Casoni di Val Fredda e le cime dietro


Cima Uomo imbiancata


in lontananza a sx le Tofane

qui si vede bene un tratto dell'Altavia.. il sentiero scende un pò sui prati e tra le rocce per poi deviare a dx e risalire il ghiaione.. e poi scende dall'altro versante.

uno sguardo sulle Pale di San Martino

Cima Uomo e il sentiero che sale verso Passo Cirelle - Punte Cadine ecc.. ecc..

la conca di Fuciade vista "dall'alto"
 

julianross

Well-known member
Venerdì 11 approfittando del fatto che fossi in zona Bassano del Grappa nel weekend abbiamo approfittato per una breve escursioncina in zona Asiago.
Da Piovene Rocchette siamo saliti per la strada che porta ad Asiago fino a un bivio a quota 1000 metri circa, qui svolta a sinistra e con 3 km di tortuosa rotabile asfaltata si raggiunge Piazzale Principe di Piemonte (parcheggio, 1290m).

Da qui bella escursione storica sul fronte della Prima Guerra Mondiale per gallerie, cenge e trincee (sv 651) che portano prima al Rifugio Cacciatore (1260m, prima si sale a 1340 attraverso gallerie e poi si scende per esposta cengia/mulattiera scavata nella roccia) e poi col Sentiero dei Granatieri fino alla Vetta del Monte Cengio (1350m, altre cenge e galleria, considerate un'oretta e mezza o due in base a quanto vi fermate a visitare le trincee).

Ritorno per il sv 643 al Rifugio Cacciatore e poi per strada asfaltata al parcheggio iniziale (mezz'oretta in tutto).

Veramente bella escursione di mezza giornata...

Lascio qualche fotina...

IMG_20221111_104551403_HDR.jpg


IMG_20221111_105410391_HDR.jpg


IMG_20221111_105724273_HDR.jpg


IMG_20221111_105840831_HDR.jpg


IMG_20221111_111725929_HDR.jpg


IMG_20221111_113114538_HDR.jpg


IMG_20221111_113619268_HDR.jpg


IMG_20221111_113731463_HDR.jpg


IMG_20221111_113904566_HDR.jpg


IMG_20221111_114153344_HDR.jpg

IMG_20221111_123620850.jpg


IMG_20221111_141032059_HDR.jpg
 

macs

Well-known member
Per scendere al padova sei partito da forcella del crodon?
Ghiaione divertente?
Yes! Per entrambe le domande ;)
 

macs

Well-known member
In attesa della neve, questo weekend continuato con i trekking! Sabato volevo andare in mtb ma alla mattina ho trovato la bici con la ruota a terra!🤦‍♂️ Percui ho improvvisato un'escursione al momento e ne è uscito un girone! Ho praticamente circumnavigato il monte Plauris qui nelle prealpi giulie, salendo dal versante nord che ancora mi mancava. Domenica invece bella traversata per creste sempre sulle prealpi giulie. Più tosta di quello che pensavo...traversata dai Musi est allo Zaiavor

Sabato
IMG_1338.JPG


IMG_1362.JPG


IMG_1383.JPG


IMG_1401.JPG


IMG_1411.JPG


Domenica
IMG_1432.JPG


IMG_1442.JPG


IMG_1465rid.JPG


IMG_1496.JPG


IMG_1500.JPG


IMG_1510.JPG


IMG_1514.JPG


IMG_1577.JPG
 

Cocojambo

Ski & Beer
.traversata dai Musi est allo Zaiavor
Caz questa è una vita che devo farla 😴😴
 

macs

Well-known member
Caz questa è una vita che devo farla 😴😴
E allora via che il momento è propizio 😬
Non è una passeggiata comunque ;)
 

Cocojambo

Ski & Beer
E allora via che il momento è propizio 😬
Non è una passeggiata comunque ;)
Ma aspetto sempre questo periodo, poi mi frega la prima nevicata. Per ora è stata graziata. Imbiancata solo punta plauris.
 

4 Dolomiti

Well-known member
non è un trekking (anche se ci sono arrivato a piedi 😅) ma guardate che roba sta mattina "presto"..
uno sguardo su una parte della catena del Lagorai e infondo a sx sbucano le Pale di San Martino

mamma mia ma dove vivo?! 🤩
 

FrancescoQ

Active member
questo weekend ho fatto una trasferta di camminata (sabato) + raccolta olive (domenica)...
direi ultima ferrata della stagione ad occhio e croce, ma prima ferrata d'Italia! Sul monte Procinto, 1893.
Non ero mai stato da quelle parti, veramente molto bello. Tra l'altro a detta di molti locals c'erano condizioni di visibilità molto molto rare e infatti si vedeva dalla Liguria all'Elba passando per la Corsica! (e ovviamente ho dimenticato la macchina fotografica in macchina, quindi poche foto, fatte col telefono e quindi pure brutte.. :ROFLMAO:)


Partenza rincuorante...

IMG_20221112_100900.jpg


Prima cima della giornata, poco dopo la partenza, Alto Matanna

2022-11-12_10-58-15~2.jpg


Durante la ferrata

IMG_20221112_131926.jpg


Dalla cima del Procinto

IMG_20221112_132844.jpg


Terza cima di giornata: Monte Nona

IMG_20221112_162018.jpg


Colori assurdi dal rifugio/ristorante Alto Matanna

IMG_20221112_170639.jpg


Alla sera sul Ponte del Diavolo vicino Borgo a Mozzano (qui si, con la macchina fotografica)

IMG_2403.JPG


IMG_2398.JPG
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Venerdì 11 approfittando del fatto che fossi in zona Bassano del Grappa nel weekend abbiamo approfittato per una breve escursioncina in zona Asiago.
Da Piovene Rocchette siamo saliti per la strada che porta ad Asiago fino a un bivio a quota 1000 metri circa, qui svolta a sinistra e con 3 km di tortuosa rotabile asfaltata si raggiunge Piazzale Principe di Piemonte (parcheggio, 1290m).

Da qui bella escursione storica sul fronte della Prima Guerra Mondiale per gallerie, cenge e trincee (sv 651) che portano prima al Rifugio Cacciatore (1260m, prima si sale a 1340 attraverso gallerie e poi si scende per esposta cengia/mulattiera scavata nella roccia) e poi col Sentiero dei Granatieri fino alla Vetta del Monte Cengio (1350m, altre cenge e galleria, considerate un'oretta e mezza o due in base a quanto vi fermate a visitare le trincee).

Ritorno per il sv 643 al Rifugio Cacciatore e poi per strada asfaltata al parcheggio iniziale (mezz'oretta in tutto).

Veramente bella escursione di mezza giornata...

Lascio qualche fotina...


Visualizza allegato 100780



Visualizza allegato 100782

Visualizza allegato 100783

Visualizza allegato 100784

Visualizza allegato 100785

Hai visto gente che arrampicava?

3 anni fa feci una via (facile ma cazzutissima) la cui ultima sosta è, in questa ultima foto quotata (che non capisco perché non si vede), direi esattamente quel masso a sinistra sullo sperone che fa da anticima alla Croce :D in 5" dopo aver fatto su le corde eravamo sulla strada del Granatiere.
Ma sono tantissime le vie lì e molte hanno come "sosta non convenzionale" la ringhiera di protezione!

Avvicinamento: 20' in discesa, rientro alla macchina, 10' in discesa.
Via bazzissima, come si dice a Bologna, peccato un V+ per un cazzo facile!

Pensavo di aver messo le foto su skiforum, ma erano 4 in croce di cui 2 all'attacco... inutile... la via era Erica e Alice, sicuro di qualche fratello Balasso.


Curioso fu l'uscita appunto in cengia del Granatiere: mentre aprivo l'ultimo tiro (abbastanza facile), sentivo benissimo un'allegra famigliola appostata sulla balaustra (probabilmente proprio da dove hai scattato tu la foto a tua moglie), con la bimbina che chiedeva
"Cosa fanno quelli?"
"Sono due scalatori"
risponde pronto il papà
"E perché hanno la corda?"
"Perché se quello sopra cade, quello sotto lo tiene"


Ho finito il tiro arrampicando con una mano tra le gambe HIHIHI
 
Ultima modifica:
Top