Mascherine per andare a sciare : quali si e quali no

Slalom64

Well-known member
Lancio questa discussione a tema perché vedo che con l' avvicinarsi della stagione invernale ci stiamo già scambiando pareri e quesiti in merito , visto che sembra oramai scontato che questa sia la condizione per poter fare una stagione abbastanza regolare :PAAU
La Valle d'Aosta ha già legiferato in materia ( vedi su tred Cervinia ) emanando condizioni precise in materia di trasporti funiviari.
Attendiamo il resto d' Italia , e non solo , per capire se finalmente ci sarà uniformità oppure metteranno un piedi il solito teatrino italico con 20 regioni e 25 normative diverse ....
Da quello che scrivete sembra già che certi modelli siano compatibili con le prime normative ed altri meno ......chi sa parli :D
 
A

andreski0

Guest
La mascherina dell'energiapura è compatibile per forza dato che l'hanno distribuita al corso maestri Lazio.
Credo inoltre che le mascgerine chirurgiche esuperiori siano ok,per le altre non so
 

Gian Maria

Active member
Anche io ho preso quella dell'energia pura unita allo scaldacollo che uso abitualmente in inverno. Mi hanno detto che e' equivalente alla chirurgica solo che può essere lavata numerose volte. Speriamo bene sono disposto a mettermi anche il casco da palombaro pur di poter sciare.

- - - Updated - - -

A prescindere dalla azienda consiglio la mascherina unita allo scaldacollo perché i laccetti dietro il capo o orecchie con casco e magari anche occhiali da sole può dare fastidio. Provata la mia allo Stelvio e' comodissima sia calzata che abbassata sotto il mento. Sarà comunque un buon acquisto a a covid superato. Speriamo presto
 

Slalom64

Well-known member
Anche io ho preso quella dell'energia pura unita allo scaldacollo che uso abitualmente in inverno. Mi hanno detto che e' equivalente alla chirurgica solo che può essere lavata numerose volte. Speriamo bene sono disposto a mettermi anche il casco da palombaro pur di poter sciare.

- - - Updated - - -

A prescindere dalla azienda consiglio la mascherina unita allo scaldacollo perché i laccetti dietro il capo o orecchie con casco e magari anche occhiali da sole può dare fastidio. Provata la mia allo Stelvio e' comodissima sia calzata che abbassata sotto il mento. Sarà comunque un buon acquisto a a covid superato. Speriamo presto

Grazie della prova sul " campo " , mi interessava proprio sapere se fosse fastidiosa una volta abbassata....
Visto i riscontri positivi e la certificazione ( che si può scaricare dal sito ) credo proprio che sia quello che fa x me
 

matyt

Well-known member
La mascherina di EP è effettivamente ottima: si fissa però dietro la testa e non alle orecchie, quindi non so quanto sia compatibile per un utilizzo metti-togli, ancor meno se si utilizza il casco.
Se quest'inverno deciderò di far discesa (cosa che assolutamente non mi sento di garantire) credo mi limiterò ad evitare accuratamente le funivie: a quel punto dovrebbe bastarmi (se le regole valdostane verrano riprese anche nelle altre regioni...) il solo scaldacollo.
(che poi è come era consentito comportarsi a Cervinia quest'estate, perlomeno quando sono andato io sul Breithorn alla fine di Giugno)
 

Cocojambo

Ski & Beer
Sul sito ep dicono che le loro mascherine sono certificate come dispositivo medico, quindi sicuramente andranno bene
 

gressoney

Active member
In QUESTO articolo de "La Stampa" si parla di mascherine

Mi lascia un po' perplesso l'ultimo capoverso, relativo all'igienizzazione delle mani. Io, quando scio, ho sempre i guanti HIHIHIHIHIHIHIHIHI

P.S.: nell'articolo si parla di sconto del 30% sugli stagionali. E' da capire se vale per tutti o solo x chi lo aveva già lo scorso anno.
 

alfpaip

Well-known member
io la mascherina energia pura la uso ormai da inizio pandemia... di per sè è di ottima fattura, nulla da dire... però è veramente "spessa" e per chi porta gli occhiali non è propriamente comoda: si appannano subito perché si fa fatica a posizionarli sopra la mascherina, proprio a causa dello spessore della stanghetta in corrispondenza del naso...

anche tenerla su a lungo, per mia esperienza, non è il massimo... finché sono i 5-10 minuti di un viaggio in cabinovia (o di una tappa in negozio/bar) non c'è problema, ma se si tratta di fare mezz'ore di coda, come capitava ai supermermercati in pieno lockdown e come potrebbe capitare a certi impianti quest'inverno, è molto più impegnativa di una mascherina chirurgica...

trovo, invece, comodo il fatto che si allacci dietro collo e nuca, anziché dietro le orecchie... quando non serve si può tenerla abbassata completamente sul collo anziché sotto il mento, che a me dà un fastidio enorme...
 

Albert 85

Active member
Mascherina Energia Pura presa lo scorso maggio e usata pochissimo perchè con le alte temperature teneva davvero troppo caldo.
L'unica volta che l'ho indossata senza particolare fastidio è stato quando ho sciato al Plateau Rosà ad inizio agosto, direi che per l'inverno andrà bene.
 

Teo

Well-known member
Un mio amico che produce mascherino già da inizio lockdown sta lavorando a uno scaldacollo con mascherina lavabile integrata, tipo quello di energiapura ma più leggero.
Io anche ho provato quella di EP ma la trovo troppo spessa, mentre lui userà come base i tubolari leggeri che già produce.

Appena disponibile vi aggiorno su disponibilità e prezzi, naturalmente saranno personalizzabili a piacere
 

Slalom64

Well-known member
Un mio amico che produce mascherino già da inizio lockdown sta lavorando a uno scaldacollo con mascherina lavabile integrata, tipo quello di energiapura ma più leggero.
Io anche ho provato quella di EP ma la trovo troppo spessa, mentre lui userà come base i tubolari leggeri che già produce.

Appena disponibile vi aggiorno su disponibilità e prezzi, naturalmente saranno personalizzabili a piacere

Molto interessante , magari personalizzato Skiforum , rimango in trepida attesa:D
 

Chicco#32

Active member
io credo che basterà tirare su lo scaldacollo che si utilizza normalmente....

già ora ci entro nei negozi quando dimentico la mascherina, tiro su quello che uso come sottocasco della mammut e nessun negoziante mi ha fatto problemi
 
io credo che basterà tirare su lo scaldacollo che si utilizza normalmente....

già ora ci entro nei negozi quando dimentico la mascherina, tiro su quello che uso come sottocasco della mammut e nessun negoziante mi ha fatto problemi

Il commerciante è tenuto solo al controllo della faccia coperta, gli organi competenti giudicano se la mascherina è idonea, ma per quanto mi rigurda tutte quell fatte in casa o vendute come artigianali o similari sono farse e palliative, a meno che non siano certificate come le EP, a so punto lo scaldacollo rimane idone.
Spero di essermi spiegatoHIHIHI
Per uanto riguarda teo anche io resto in trepidante attesa:TTTT
 

robertoginesi

Active member
io ho energiapura presi in anteprima il pack da 4, proprio perchè certificate al pari delle chirurgiche. in estate sono troppo pesanti ma in inverno credo possano essere ok vedremo poi per lo scaldacollo con maschera integrata sono interessato anch'io prima di comprare energiapura
 
Top