Colere Ski Area - Info e News

scais

Active member
Chi lo sa...questa sera c è il consiglio comunale per la delibera del project financing e poi devono fare la gara per le concessioni...tempi molto lunghi
Dunque si fa concreto il rischio che COLERE il prossimo anno rimanga CHIUSO

Oppure possibile provvedimento di emergenza per proroga un anno

Ma se fosse così io mi dico.... perché il provv di emergenza non lo adottassero per la costruzione della nuova cabinovia

Mi sembra tutto paradossale. Certo non comprendo la complessità della macchina autorizzativa.... tuttavia la situazione mi sembra assurda
 

scais

Active member
Chi lo sa...questa sera c è il consiglio comunale per la delibera del project financing e poi devono fare la gara per le concessioni...tempi molto lunghi

Ormai è concreto il rischio di andare almeno al 2023 o forse 2024 non me ne vogliate ma questo è ciò che appare ai più anche ai local

A questo punto: perché non fare tutto da zero e realizzare un’UNICA CABINOVIA 🚡 che sale da Carbonera Paese a Cima Bianca con intermedio a plan del sole
Cosa questa che avrebbe un senso peraltro anche per dare razionalità ed efficienza agli impianti come avviene nella maggior parte dei comprensori moderni
 

sigigno7

Well-known member
Ormai è concreto il rischio di andare almeno al 2023 o forse 2024 non me ne vogliate ma questo è ciò che appare ai più anche ai local

A questo punto: perché non fare tutto da zero e realizzare un’UNICA CABINOVIA 🚡 che sale da Carbonera Paese a Cima Bianca con intermedio a plan del sole
Cosa questa che avrebbe un senso peraltro anche per dare razionalità ed efficienza agli impianti come avviene nella maggior parte dei comprensori moderni

Non me ne vogliate, ma se si perde una stagione non si riapre piu` (vedi San Simone)
 

Andrea197

Active member
Se fai un unico tratto di cabinovia ti si riduce la portata e poi meglio una seggiovia sopra che togliere tutte le volte gli sci...poi non so se si può fare per un discorso di contributi,perché i soldi dalla regione sono per la sostituzione del primo tratto di proprietà comunale...per i tempi chi lo sa...io spero che riescano a fare almeno la prima anche se è quella che necessita di più lavoro perché vanno demoliti i prefabbricati esistenti e sbancato un bel po di terra all arrivo in polzone...se questa sera danno esito positivo,dopo devono fare la gara delle concessioni e non penso che sia una cosa subito fatta...se tra una palla e l altra ti viene agosto prima di cominciare non penso che sia una cosa fattibile da fare prima che arrivi la neve
 

scais

Active member
Se fai un unico tratto di cabinovia ti si riduce la portata e poi meglio una seggiovia sopra che togliere tutte le volte gli sci...poi non so se si può fare per un discorso di contributi,perché i soldi dalla regione sono per la sostituzione del primo tratto di proprietà comunale...per i tempi chi lo sa...io spero che riescano a fare almeno la prima anche se è quella che necessita di più lavoro perché vanno demoliti i prefabbricati esistenti e sbancato un bel po di terra all arrivo in polzone...se questa sera danno esito positivo,dopo devono fare la gara delle concessioni e non penso che sia una cosa subito fatta...se tra una palla e l altra ti viene agosto prima di cominciare non penso che sia una cosa fattibile da fare prima che arrivi la neve
Anche io credo che quest’anno Non se ne farà più nulla

Che peccato Colere chiuso il prossimo anno. Comunque la sicurezza prima di tutto
Non sia mai che accada un incidente alla prima seggiovia allora si colere non riaprirebbe mai più
Del resto la fune della prima seggiovia è vecchissima e pure i pali lo sono
Davvero un’ impianto d’antan vetusto che non si può rischiare di riaprire con deroghe

Meglio rassegnarci alla chiusura per la
Stagione prossima sperando riaprano per la successiva 2023/2024
 
Ultima modifica:

Andrea197

Active member
Per me la fune non è tanto vecchia,mi sembra l abbiano cambiambiata nel 2017 0 2018....per me non tengono chiuso...faranno qualche proroga anche perché non dovrebbero più esserci la fine vita degli impianti
 

Andrea197

Active member
Dovrebbe bastare una revisione straordinaria
 

scais

Active member
Per me la fune non è tanto vecchia,mi sembra l abbiano cambiambiata nel 2017 0 2018....per me non tengono chiuso...faranno qualche proroga anche perché non dovrebbero più esserci la fine vita degli impianti

Quindi non essendoci più il fine vita amministrativo dell'impianto Basta trovare un tecnico abilitato che firma l’autorizzazione e si assume la responsabilità

Stando così le cose si potrebbe anche andare avanti per 3,4,5 e nn anni
Avranno tutto il tempo necessario per realizzare le opere
Certo rischio permettendo che tutto vada bene

Io personalmente ritengo Che questo metodo della firma per proroga infinita della durata della Vita Degli impianti sia a dir poco discutibile e rischioso

Si consideri anche l’ultima sciagura dello scorso anno.... 5 anni assenza manutenzione
Oggi con una firmetta si autorizza tutto scaricando ogni responsabilità e va bene sino a quando ci scappano i morti

Certo non sono un tecnico ma
Ritengo di buon senso pensare che Quando un impianto supera 30 anni debba essere sostituito o al massimo riposizionato per rifare i basamenti in cemento e controllare bene le saldature dei pali
 

Andrea197

Active member
Se non mi sbaglio in una delle ultime revisioni straordinarie che hanno fatto,controllavano getti pali e rulliere...come 5 anni senza manutenzioni?
 

scais

Active member
Se non mi sbaglio in una delle ultime revisioni straordinarie che hanno fatto,controllavano getti pali e rulliere...come 5 anni senza manutenzioni?

 

Andrea197

Active member
Ah ok al mottarone...pensavo qua a colere...vedremo questa sera cosa dicono,sono curioso di sapere.
 

Marko94

Active member
Ma che chiusure e chiusure, avete mai sentito di un posto che sta fermo un anno o due e poi si presenta in pompa magna con cabinovia decaposto e seggiovia a 6?? Io no, ma magari mi sbaglio. Di riffa o di raffa gli concederanno l'ennesima proroga e poi con calma cambieranno quei catorci. Se invece non si possono prorogare e, pur con i soldi pronti, la sostituzione slitta per colpa della burocrazia e problematiche varie, temo che il buon Belingheri si romperà le scatole e farà le valigie. Ovviamente mi auguro che non vada cosi, sia chiaro!! :)
 

Andrea197

Active member
Per quanto riguardo le valige mi sembra una possibilità assai remota...
 

scais

Active member
Ma che chiusure e chiusure.... Se.... per colpa della burocrazia e problematiche varie, temo che il buon Belingheri si romperà le scatole e farà le valigie. Ovviamente mi auguro che non vada cosi, sia chiaro!! :)

Io credo che siamo già sul piano inclinato... temo ci sia il rischio che qualcuno si stanchi
Il benefattore magari no perché sa bene che deve avere una grande pazienza.... davvero una grande pazienza!
Il problema è che la stessa pazienza probabilmente non l’avranno gli investitori che lo sostengono specie in questi tempi sempre più incerti infestati da virus di ogni tipo e da guerre

Il rischio che salti per aria tutto non è una possibilità è una probabilità che si staglia sempre più chiara all’orizzonte

Speriamo la ragionevolezza prevalga e la politica su dia finalmente una mossa agevolando le procedure burocratiche
 
Ultima modifica:

GioRad

Well-known member
Voi dovreste tirare fuori i forconi.... invece di piagnucolare sulla tastiera. Trovare chi sono i "politici responsabili" di inaccettabili ritardi e pastoie e dargli 'na lavata di capo che siete voi a pagargli il piatto di lenticchie a fine mese.

Fallitaglia è ormai malato terminale, un paese senza capitali in cui nessun foresto metterebbe mai un dollaro per investimenti. Questo vale a Colere come in Comelico o a Capracotta, per non parlare della questione annosa degli stadi di calcio - in Africa ne hanno di ben meglio che a Firenze o Palermo.
 
Top