Campitello Matese - Situazione neve, impianti, piste

Aderci90

Active member
Ci si arriva a piedi. Dovrebbe arrivare in questi giorni la firma (tardiva) al collaudo.
Conoscendo bene il posto, appunto mi chiedevo. Quindi fanno lo sconto sullo skipass?😉😉😉😉😉😉😉🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤔🤔🤔🤔🤔🤔😭😭
 

il Matesino

Active member
Ti potrò dire questa settimana, fino ad oggi non sono mai salito, atteso che La piana - Lavarelle e San Nicola è già poca cosa
 

il Matesino

Active member
Da sabato mattina fino a lunedì alle 14.00 abbiamo ripreso confidenza con la neve. L'anno scorso 1 sola uscita poi Campitello chiuse per via del covid e delle restrizioni imposte, 2 anni fa chiuso per assenza di neve. La neve presente lungo tutto il tragitto dal Matese campano fino al molisano di una eccellente qualità, il comprensorio aperto solo per le piste basse: tappeto scuola, seggiovia La Piana - Lavarelle e skilift San Nicola. La consueta rabbia per l'incompetenza degli amministratori statali che mettono in discussione con il loro negligente operato l'esistenza di questo luogo magnifico. In ogni caso, le due piste perfettamente manutenute dalla società che fa sempre capo a DGA Funivie, 2 biglietterie operative, domenica mattina 10 minuti di fila. Skipass giornarliero a 25 euro per gli appartenenti allo sci club l'assicurazione è compresa, per gli altri + 2,50; senza distinzione adulti/bambini. In alternativa, 2 ore dal primo passaggio la mattina o pomeridiano a prezzo ridotto.
Sabato con banchi di nebbia alternati a schiarite, domenica tempo da sogno e lunedì tempo discreto fino alle 13.00 poi leggera nevicata.
Buona affluenza di gente a testimonianza che il luogo è ancora apprezzato. Meta di gran lunga preferita dai pugliesi, presenti anche molte persone di provenienza laziale. Con alcuni ci siamo fermati per qualche minuto ed hanno riferito che preferiscono Campitello al Terminillo.
Di seguito un rapporto. Sabato e domenica, salvo imprevisti, consolidaremo le nostre cognizioni.
 

Allegati

  • IMG20220305092749 - Copia.jpg
    IMG20220305092749 - Copia.jpg
    416.6 KB · Visualizzazioni: 75
  • IMG20220306113233 - Copia.jpg
    IMG20220306113233 - Copia.jpg
    286.4 KB · Visualizzazioni: 74
  • IMG20220306113429 - Copia.jpg
    IMG20220306113429 - Copia.jpg
    247.7 KB · Visualizzazioni: 74
  • IMG20220306120832 - Copia.jpg
    IMG20220306120832 - Copia.jpg
    418.1 KB · Visualizzazioni: 73
  • IMG20220306120948.jpg
    IMG20220306120948.jpg
    436.6 KB · Visualizzazioni: 81
  • IMG20220306120954.jpg
    IMG20220306120954.jpg
    386.1 KB · Visualizzazioni: 77
  • IMG20220306125537.jpg
    IMG20220306125537.jpg
    134.7 KB · Visualizzazioni: 76
  • IMG20220307110248.jpg
    IMG20220307110248.jpg
    173.9 KB · Visualizzazioni: 77
  • IMG20220307112108.jpg
    IMG20220307112108.jpg
    198.5 KB · Visualizzazioni: 73
  • IMG20220307112307.jpg
    IMG20220307112307.jpg
    179 KB · Visualizzazioni: 70
  • IMG20220306113226 - Copia.jpg
    IMG20220306113226 - Copia.jpg
    256.9 KB · Visualizzazioni: 74
  • IMG20220306113215 - Copia.jpg
    IMG20220306113215 - Copia.jpg
    309.3 KB · Visualizzazioni: 69
  • IMG20220305092949 - Copia.jpg
    IMG20220305092949 - Copia.jpg
    408.7 KB · Visualizzazioni: 69
  • IMG20220305093204 - Copia.jpg
    IMG20220305093204 - Copia.jpg
    287.5 KB · Visualizzazioni: 70
  • IMG20220305122656 - Copia.jpg
    IMG20220305122656 - Copia.jpg
    431.4 KB · Visualizzazioni: 65
  • IMG20220305122700 - Copia.jpg
    IMG20220305122700 - Copia.jpg
    321.4 KB · Visualizzazioni: 66
  • IMG20220305123349 - Copia.jpg
    IMG20220305123349 - Copia.jpg
    430.8 KB · Visualizzazioni: 63
  • IMG20220305160243 - Copia.jpg
    IMG20220305160243 - Copia.jpg
    98.9 KB · Visualizzazioni: 68
  • IMG20220306085920 - Copia.jpg
    IMG20220306085920 - Copia.jpg
    471.9 KB · Visualizzazioni: 67
  • IMG20220306103820 - Copia.jpg
    IMG20220306103820 - Copia.jpg
    280.1 KB · Visualizzazioni: 67
  • IMG20220306103822 - Copia.jpg
    IMG20220306103822 - Copia.jpg
    236.4 KB · Visualizzazioni: 72

Vecchiosaggio87

Well-known member
Il tappeto del campo scuola però potrebbero lasciarlo gratuito, o almeno genitore paga e bambino no. Pagare due interi e poi avere il bambino che piange e dover andarsene scoraggia abbastanza la formazione di nuove leve.
 

il Matesino

Active member
ho dimenticato: la scuola sci Muccilli ha insallato anche un tappeto a servizio di slittini e bob, creando un apposito spazio. Una piccola miglioria, comunque apprezzabile.
 

turbodream

Bivalente: sci+snowabard
confermo che molti "laziali" me ne hanno parlato bene, rimango col rammarico di non avere fatto uscite freeride quando gli impianti ancora lo consentivano, il fatto di essere un resort "sci ai piedi"; unico in appenino forse in parte terminillo ci riusciva, lo rendeva particolarmente interessante in vista di possibili weekend familiari, anche il paesaggio montano molto interessante con le conifere alternate ai faggi, speriamo che possa riaprire con "tutto" il suo potenziale di impianti e magari fare qualche miglioria.
Inutile pensare a progetti grandiosi da milioni (stile tsm reatino), che cozzano con un reale semi abbandono e flussi turistici ridotti da anni di limitazioni (sciistiche non quelle covid), già rendere funzionante tutto quello che si ha a disposizione sarebbe buon punto di partenza.
In bocca al lupo
 

il Matesino

Active member
Come sempre un ragionamento condivisibile. Anche io scarterei il finanziamento invitalia con tanto di cerimonia e fanfare per Arcuri ed i sindaci di San Massimo e Roccamandolfi.
Il comprensorio va bene per come è, configurato con circa 40 km di piste. Va solo fatto funzionare, con impianti degli impianti obsoleti e dotato di impianto di innevamento. Il resto va bene, poiché si tratta di una stazione sciistica con le sue particolarità. Ha la sua clientela fedele (pugliesi e laziali in prevalenza, pochissimi campani che vanno tutti a RR). Non occorrono opere faraoniche, le precipitazioni meteoriche in genere sono generose il posto ha una esposizione favorevole.
Per 3 anni vi è stata nella stabilità nella gestione, DGA Funivie ha assicurato un perfetto funzionamento di tutto il comprensorio. Battispista in numero sufficiente, personale agli impianti e le cose fino al 2019 sono andate molto bene.
Nel prossimo futuro, sembra, che ritorni DGA per un periodo di 6 anni.
Speriamo bene
P.S. un poco di fuoripista è ammesso anche in questo periodo.
 

il Matesino

Active member
6 e 7 uscita stagionale sempre a Campitello, mio figlio sempre lezione, io solo sabato; entrambi sempre sull'azzurra La Piana Lavarelle e sulla rossa San Nicola (uniche piste aperte quest'anno). Sabato mattina neve pesante per la pioggia del giorno precedente, al pomeriggio la situazione è migliorata con la temperatura che si è abbassata e la neve che si è ricompattata. Domenica condizioni di innevamento spettacolare. Nel pomeriggio bella nevicata in tutta la zona del Matese (versante Molisano e Campano). Abbandonate le cavigliere, scarponi Tecnica flex 120 stretti, provati più volte i super shape magnum di un Amico lunghezza 170 cm (in foto). I miei sci Dynastar Speed Zone 5 Xpress (165 cm) non fanno più per me, possono andare bene per il noleggio. Ballano davanti e sbattono. Ormai hanno fatto il tempo loro, sebbene abbia visto che un ragazzo molto abile li faceva volare in pista. Avevo pensato ad uno sci ancora più corto (163 cm) ma invece opterò ragionevolmente per un 170 cm rispetto alla mia altezza di 177.
 

Allegati

  • IMG20220320133132.jpg
    IMG20220320133132.jpg
    151.3 KB · Visualizzazioni: 50
  • IMG20220320113017.jpg
    IMG20220320113017.jpg
    222.4 KB · Visualizzazioni: 51
  • IMG20220320113015.jpg
    IMG20220320113015.jpg
    127.8 KB · Visualizzazioni: 56
  • IMG20220320112828.jpg
    IMG20220320112828.jpg
    199.2 KB · Visualizzazioni: 53
  • IMG20220320112814.jpg
    IMG20220320112814.jpg
    214 KB · Visualizzazioni: 51
  • IMG20220320104704.jpg
    IMG20220320104704.jpg
    162.6 KB · Visualizzazioni: 54
  • IMG20220319120250.jpg
    IMG20220319120250.jpg
    156.4 KB · Visualizzazioni: 52
  • IMG20220319114306.jpg
    IMG20220319114306.jpg
    239.1 KB · Visualizzazioni: 52
  • IMG20220319114243.jpg
    IMG20220319114243.jpg
    91.1 KB · Visualizzazioni: 51
  • b96fcabf-0f36-46a5-ae45-9a72a2e34e8b.jpg
    b96fcabf-0f36-46a5-ae45-9a72a2e34e8b.jpg
    189.2 KB · Visualizzazioni: 52
Ultima modifica:

turbodream

Bivalente: sci+snowabard
condivido tutto, dei magnum si parla gran bene, lo ci un po' largo avanti aiuta per condizioni "variabili" come le nostre e non solo, lo sci molto corto è indicato solo per slalom, una misura intermedia o piu lunga (dipende dalla tua altezza) ti da comunque uno sci più stabile ma comunque permissivo (non race destinati ad un elite come tecnica e preparazione fisica)
Non so la tu altezza ma i 170 magnum rimane comunque uno sci con raggio piuttosto stretto, centro abbastanza stretto 72, ma che si adatta a tutti i raggi di curva, reattivo maneggevole, perde solo un pochino a velocità sostenute, ma difficilmente lo stile "gigante" si addice alla maggior parte degli sciatori "umani" al dilà dei fanatici dell'acquisto del modello race a prescindere.
Un mio amico ne è pienamente soddisfatto, dalle caratteristiche se dovessi farmi uno sci 100% pista lo prenderei, per ora mi sono convinto che un AM un po più larghino sia ancora più polivalente senza perdere troppo in pista a velocita non esasperate
 

il Matesino

Active member
Con il comunicato del 31 marzo riportato in calce è stata annunciata la chiusura anticipata di una settimana.
Stagione con netta prevalenza di ombre, attesa la chiusura di 2/3 del comprensorio. La ritardata apertura della San Nicola (rossa) ha solo una compensazione nella parte il danno determinato dalla non apertura degli impianti che servono le piste più importanti (seggiovia di Colle del Caprio e Capo d'acqua).
Da quest'anno vi è una nuova società (Matese Ski) che si occupa dell'organizzazione del comprensorio. La gara ha assegnato alla suddetta società la gestione per 6 anni. I due soci, Giovanna Capone e Mario Prece, hanno profuso un notevole impegno per ottenere la riapertura della sciovia San Nicola e sono riusciti a portare a termine il primo risultato. Giovanna Capone si occupa di organizzare i servizi della biglietteria ed infopoint. Mario Prece, tutta la giornata all'ingresso delle piste, è responsabile della sicurezza ed è stato il punto di riferimento e di raccordo tra le scuole sci, i servizi di soccorso e le forze dell'ordine. Si è notata subito una differenza positiva.
I due soci hanno un approccio dinamico, sono sempre presenti nel comprensorio, i primi ad arrivare la mattina e gli ultimi muoversi quando tutto è stato già predisposto per la giornata successiva. Insomma due punti di riferimento dai quali ripartire.
Si occupano non solo dell'organizzazione dell'attività invernale ma anche di quella estiva.
Per la prossima stagione gli obiettivi sono già fissati:
1)
ristrutturazione ed ammodernamento della seggiovia di Colle del Caprio (sostituzione fune ed impianto elettrico, verifica di tutti i rulli);
2) ripristino ed ammodernamento dell'impianto di innevamento programmato, con installazioni delle teste delle aste attualmente esistenti;
3) recupero del bacino per l'approvvigionamento idrico.
Sono scesi dal Trentino alcuni tecnici che supportano le suddette attività, finalizzate a consentire la riapertura dell'intero comprensorio, con l'obiettivo più ambizioso di rimettere in funzione anche l'impianto che serve la pista da sci Anfiteatro (cfr foto allegata), omologata dalla Fisi, e Cristallo.
Insomma, il programma ambizioso è finalizzato a riconsegnare Campitello Matese al suo bacino di utenza.
I lavori previsti dovrebbero iniziare a breve.

"Le avverse condizioni dei giorni precedenti l'attuale assenza di neve e le previsioni incerte in continuo cambiamento nel sfortunato cambiamento non ci consentono di garantire le condizioni di sicurezza non necessarie all'apertura della stazione sciistica weekend, quindi vi comunichiamo:
LA CHIUSURA ANTICIPATA DELLA STAGIONE INVERNALE
❄️

Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti quelli che hanno scelto Campitello Matese nonostante sia stata una stagione "particolare".
A presto, con tante novità!
✨
"
 

Allegati

  • 0011.jpg
    0011.jpg
    41 KB · Visualizzazioni: 67

camosci

JO CONDOR
Siamo su "scherzi a parte" , vero ?
 

turbodream

Bivalente: sci+snowabard
quasi grottesca la chiusura anticipata prima della piu grande (e tardiva) nevicata della stagione...
che poi non convenga tenere aperto ad aprile un altro discorso, che ci sta quasi ovunque...
 

Cambiasso

Active member
Per la prossima stagione gli obiettivi sono già fissati:
1)
ristrutturazione ed ammodernamento della seggiovia di Colle del Caprio (sostituzione fune ed impianto elettrico, verifica di tutti i rulli);
2) ripristino ed ammodernamento dell'impianto di innevamento programmato, con installazioni delle teste delle aste attualmente esistenti;
3) recupero del bacino per l'approvvigionamento idrico.
1) Quella seggiovia è usata anche dai pedoni per salire alla baita in cima. Salita molto molto fredda (siamo ai livello della Valleverde 2 di Rocca)
Una cabinovia sarebbe veramente l'ideale. Visto che devono cambiare la fune, favvanluco.. fatela nuova :TTTT
2) se non erro erano le tubazioni (e altre cosette dell'impianto) ad essere di scarso valore. Ma se funzionasse sarebbe già qualcosa. Anche se a Campitello la neve di certo non è mancata quest'anno.

Sull'anfiteatro sarebbe fantastico recuperarne il tracciato, ma il vecchissimo impianto è arrivato a fine vita tecnica se non erro.. spostateci la seggiovia Del Caprio! :ROFLMAO:
 

fralau

Well-known member
Sposo in pieno le proposte di #Cambiasso
 

il Matesino

Active member
I lavori proseguono.
Nel video che segue: Smontaggio rulliere seggiovia Del Caprio con l'ausilio di un elicottero Airbus H125 Evolution B3
Auguriamoci che tutto sia pronto per la stagione inverale prossima
 
Top