Pagina 3 di 14 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 207

Discussione: Misteriosa RDT - e lo sci d'oltre Cortina

  1. #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Ma c'è scritto 91 sull'ultimo timbro?
    11 04 9 12 A

    = 11 aprile 1979 ore 12 Ausreise

    07 09 7 10 E

    = 7 settembre 1977 ore 10 Einreise

  2. #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Al ritorno passiamo dalla Turchia (Hollywood) alla Yugoslavia (Manhattan) attraversando per poche ore la Bulgaria (Calcutta).
    Puoi spiegare meglio questo passaggio?

    Anche la Yugoslavia non era teoricamente "oltrecortina", anche se "non allineata"?

    Altri ricordi particolari di quel percorso?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    11 04 9 12 A

    = 11 aprile 1979 ore 12 Ausreise

    07 09 7 10 E

    = 7 settembre 1977 ore 10 Einreise
    Non me ne voglia in ogni caso, quel 91 mi sembrava proprio strano; non arrivo fino a quel punto.....

    Tuttavia il possesso da parte sua di un passaporto "speciale" non mi stupirebbe affatto.

    Sarebbe altresì invece molto interessante, per un appassionato del genere, che lei scannerizzasse tutte le pagine recanti timbri d'epoca che oramai sono dei cimeli.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #33

    Predefinito

    la Jugoslavia era mooooolto più organizzata e ricca rispetto alla Bulgaria. Nettamente più vicina all'Italia del tempo che non alla Bulgaria che ho visto di sfuggita. E lo stesso la Turchia. Belgrado una bella città appena appena "dell'est", Zagabria sembrava una città austriaca.

  5. #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    = 11 aprile 1979 ore 12

    Come mai comunque utilizzavano questo sistema?
    E l'11 aprile 1989 come dovrebbe essere indicato?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    la Jugoslavia era mooooolto più organizzata e ricca rispetto alla Bulgaria. Nettamente più vicina all'Italia del tempo che non alla Bulgaria che ho visto di sfuggita. E lo stesso la Turchia. Belgrado una bella città appena appena "dell'est", Zagabria sembrava una città austriaca.
    La prima volta che sono andato in Bulgaria, in tempi ben più recenti di quelli in questione (perché ci sono transitato per andare appunto in Turchia, e prima non si poteva perché c'era la guerra in ex Yugoslavia e si doveva passare per forza dalla Grecia, o volendo sì, tramite la Romania, ma non era probabilmente semplice come adesso) sembrava il terzo mondo.
    Anche se c'è da dire però che il sud della Serbia non ha nulla a che vedere con il nord dell'ex Jugoslavia, Slovenia in particolare.

    Zagabria, curioso perché anche la Croazia dalla mia esperienza fino a poco più di una decina di anni fa aveva un'aria molto ma molto più trascurata della Slovenia; adesso a tratti è irriconoscibile.

    Però mi fa molto strano ciò che scrivi soprattutto su Belgrado, che tra le capitali dell'est Europa (ci includo anche parte dei Balcani) è una di quelle più grigie e "cementose" e che mi sa più "di est", a livello puramente estetico intendo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    la Jugoslavia era mooooolto più organizzata e ricca rispetto alla Bulgaria.
    Ma come mai la Bulgaria era (ed è, mi sa) un paese così derelitto?

    Me lo sono sempre chiesto. Forse la nostra E. può rispondere esaurientemente a questa domanda? Anche se sospetto che non sarà d'accordo con me...

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    ho amato Praga molto più di Berlino
    Di Praga avevo appena detto "dall'altra parte" :

    "Che la versione Böhm di Praga 1967 vi piaccia o meno, vi consiglio di guardare questo (a mio avviso magnifico) documentario sulla Praga del 1967 e i nove giorni di registrazione nella chiesa-studio.

    Oltre a poter ammirare la bellezza della città dell'epoca (che io ho conosciuto pochi anni dopo, che rimpiango e che non voglio più vedere perché so com'è diventata: ci sono stato nel 2005 per lavoro)"

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    la meno era Cracovia.
    Per me Cracovia stesso discorso di Praga. L'ho amata nel febbraio del 1988 e non la voglio più vedere.

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    Sarebbe altresì invece molto interessante, per un appassionato del genere, che lei scannerizzasse tutte le pagine recanti timbri d'epoca che oramai sono dei cimeli.
    Lei mi chiede davvero troppo, guardi qua:


  7. Lo skifoso Kaliningrad ha 5 Skife:


  8. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ema93 Vedi messaggio
    vorrei anche mantenere il fulcro intorno alla DDR
    Chiedo scusa per gli off-topic allora, bisognerebbe aprire si una discussione a parte.

  9. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio
    E l'11 aprile 1989 come dovrebbe essere indicato?
    Allo stesso modo ma con colori diversi:









    E poi un passaporto in genere non dura più di dieci anni

    Non so perché non mi prenda tutta la foto:



  10. Skife per Kaliningrad:

    pat

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #38

    Predefinito

    Ma no, dai, parlate pure di tutto il blocco est, non c'è probelma

  13. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Edo Vedi messaggio


    La prima volta che sono andato in Bulgaria, in tempi ben più recenti di quelli in questione (perché ci sono transitato per andare appunto in Turchia, e prima non si poteva perché c'era la guerra in ex Yugoslavia e si doveva passare per forza dalla Grecia, o volendo sì, tramite la Romania, ma non era probabilmente semplice come adesso) sembrava il terzo mondo.
    Anche se c'è da dire però che il sud della Serbia non ha nulla a che vedere con il nord dell'ex Jugoslavia, Slovenia in particolare.

    Zagabria, curioso perché anche la Croazia dalla mia esperienza fino a poco più di una decina di anni fa aveva un'aria molto ma molto più trascurata della Slovenia; adesso a tratti è irriconoscibile.

    Però mi fa molto strano ciò che scrivi soprattutto su Belgrado, che tra le capitali dell'est Europa (ci includo anche parte dei Balcani) è una di quelle più grigie e "cementose" e che mi sa più "di est", a livello puramente estetico intendo.


    io ero ragazzino, ovviamente sono ricordi annacquati, comunque in Serbia abbiamo dormito tra le montagne (a Pirot) e poi attraversato il centro di Belgrado, e non avevo esperienza di est fino ad allora, se non l'appena attraversata Bulgaria. Pirot sembrava una brutta cittadina italiana, e Belgrado era simile a una periferia di grandi città del nord italia, per cui lo stacco con l'Italia non era così enorme. Ma a livello culturale non mi ha fatto l'impressione di "marziani" che mi aveva fatto la Bulgaria.

    La Terza via di Tito era qualcosa di tangibile, la Yugoslavia era molto più vicina all'Italia che non all'est più "spinto"

  14. Skife per pierr:

    Edo

  15. #40

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    non ne sono cosi convinto, ma mi baso solo sulle mie impressioni.

    Oltre a Berlino nel 1994, nel 1995 nell'inter-rail dopo la maturità tornando da Capo Nord feci Berlino-Cracovia-Praga-Budapest, la più occidentalizzata era Budapest (sembrava Parigi), la meno era Cracovia.
    Anche io parlo per impressioni più che per dati (anche perché mi sembra che dati macroeconomici ufficiali per gli Stati socialisti non ce ne siano). Ma il costo della vita e gli stipendi medi dell'Ungheria di oggi, mi fanno pensare che anche all'epoca non fosse la prima della classe. Ormai a Bratislava e Praga il costo della vita è più alto che a Budapest, tra l'altro la Repubblica Ceca ci ha quasi raggiunti come Pil Procapite, e ti capisco perfettamente quando dici che lo Stato italiano andrebbe rifatto da capo.

  16. #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Lei mi chiede davvero troppo, guardi qua:
    Mannò, suvvia, le chiedo sinceramente di farmi, con tutta la calma del mondo beninteso, questo piccolo favore che le ho chiesto, verso il quale nutro un sincero interesse!

    Anche perché immagino che lei si annoierà ogni tanto, visto che chissà per quanto tempo non potrò distrarla con una delle ineffabili fotocronache!

  17. #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    guardi qua:
    Mi incuriosiscono i passaporti blu

  18. Lo skifoso blizzy ha 2 Skife:


  19. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pierr Vedi messaggio
    Belgrado era simile a una periferia di grandi città del nord italia, per cui lo stacco con l'Italia non era così enorme.
    Questo è a mio avviso un punto a sfavore per l'Italia, quando affermo che a livello di bruttezza certe periferie italiane hanno poco a che vedere con quelle dei paesi occidentali.....

  20. Skife per Edo:


  21. #44

    Predefinito

    Ricordo una missione a Sofia nel 1982 per una trattativa commerciale.
    Alloggiavo nel (forse) miglior albergo della città e lì era "molto meglio" tornare per pranzi e cene.

    Il primo giorno guardando il menù mi stupii della quantità di cose che c'erano elencate.
    Chiesi "posso avere questi?"
    "Non li abbiamo"
    "Allora questi?"
    "Non ci sono"
    "E questi?"
    "Li facciamo solo in inverno"
    "Cosa posso avere allora?"
    "Insalata coi pomodori e cetrioli"

    Ho mangiato cetrioli a pranzo e cena per diversi giorni.

    Il mio accompagnatore (dell' ufficio import-export statale con cui discutevo) sorrideva e poi mi fece notare due timbri sul menù: a inizio anno lo si portava in un certo ufficio (statale) che lo approvava e lo timbrava. Poi quello era il menù per tutto l' anno, con tutto quello che avevano immaginato di preparare.

    In compenso, la vodka non mancava mai.
    E l' ultime sera prima di ripartire (su un Tupolev delle Balkan Air, ovviamente) fu una cena a base di sola Stolichnaya.

  22. Lo skifoso PaoloB3 ha 7 Skife:


  23. #45

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Kaliningrad Vedi messaggio
    Di Praga avevo appena detto "dall'altra parte" :

    "Che la versione Böhm di Praga 1967 vi piaccia o meno, vi consiglio di guardare questo (a mio avviso magnifico) documentario sulla Praga del 1967 e i nove giorni di registrazione nella chiesa-studio.

    Oltre a poter ammirare la bellezza della città dell'epoca (che io ho conosciuto pochi anni dopo, che rimpiango e che non voglio più vedere perché so com'è diventata: ci sono stato nel 2005 per lavoro)"

    Posso chiedere come mai? Ovviamente essendo un classe 1993, non posso fare alcun paragone con la Praga comunista...

Pagina 3 di 14 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •