Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 33

Discussione: Dall'Alta Badia alle Tre Cime (e ritorno) in un giorno: è fattibile?

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1

    Predefinito Dall'Alta Badia alle Tre Cime (e ritorno) in un giorno: è fattibile?

    Salve, volevo sapere se qualcuno è riuscito ad andare alle Tre Cime partendo dall'Alta Badia con i mezzi, ovvero Skibus fino a Piccolino, impianti Plan de Corones fino a Perca, treno fino a Versciatico, sciata alle Tre Cime e ritorno.

    E' da tempo che ci studio e tutti gli anni che salgo in Badia ci vorrei provare, ovviamente partendo prestissimo.
    Grazie

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #2

    Predefinito

    fattibile ma imho conviene fare ritorno via treno+bus (tratta versciaco-brunico/san Lorenzo, poi bus in Val Badia), scii di + sul Monte Elmo e hai il treno direttamente a fine pista a Versciaco, tra l'altro pista con molta luce e larghissima (okkio ai gattisti!) che puoi fare tranquillamente anche alle 17.00 e oltre.
    Ultima modifica di enricobok; 21-10-2019 alle 11:28 AM.

  4. Skife per enricobok:


  5. #3

    Predefinito

    Interessante: potete mandarmi qualche dettaglio in più sul percorso e i tempi?

  6. #4

    Predefinito

    ogni ora ai '34 (15.34, 16.34 etc) treno Vierschach cabinovia-Brunico centrale. indi bus brunico-corvara. totale 2 ore 40'. trovi tutto su suedtirol Mobil
    Ultima modifica di enricobok; 21-10-2019 alle 02:39 PM.

  7. Skife per enricobok:


  8. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da enricobok Vedi messaggio
    ogni ora ai '34 (15.34, 16.34 etc) treno Versciach cabinovia-Brunico centrale. indo bus brunico- corvara. totale 2 ore 40'. trovi tutto su suedtirol Mobil
    Grazie, ho visto sul sito.
    Forse converrebbe fare l'andata in bus da La Villa fino a Brunico in bus poi treno fino a Versciatico. Partendo alle 7,30 arriverei alle 9,30 e al limite il ritorno passando dal Plan fino a Piccolino poi bus fino a Pedraces.
    Per rispondere a Sperem, secondo me non vuole dire sciare freneticamente, ma la possibilità di sciare in posti nuovi, frequentando la Badia da anni e avendo fatto praticamente tutte le escursioni possibili

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da casperino68 Vedi messaggio
    Grazie, ho visto sul sito.
    Forse converrebbe fare l'andata in bus da La Villa fino a Brunico in bus poi treno fino a Versciatico. Partendo alle 7,30 arriverei alle 9,30 e al limite il ritorno passando dal Plan fino a Piccolino poi bus fino a Pedraces.
    Per rispondere a Sperem, secondo me non vuole dire sciare freneticamente, ma la possibilità di sciare in posti nuovi, frequentando la Badia da anni e avendo fatto praticamente tutte le escursioni possibili
    Scusa se mi intrometto ma a parte tu non abbia casa in Badia , cambiare valle e piste no ?🤔

  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da casperino68 Vedi messaggio
    Grazie, ho visto sul sito.
    Forse converrebbe fare l'andata in bus da La Villa fino a Brunico in bus poi treno fino a Versciatico. Partendo alle 7,30 arriverei alle 9,30 e al limite il ritorno passando dal Plan fino a Piccolino poi bus fino a Pedraces.
    Per rispondere a Sperem, secondo me non vuole dire sciare freneticamente, ma la possibilità di sciare in posti nuovi, frequentando la Badia da anni e avendo fatto praticamente tutte le escursioni possibili
    Se frequenti la Val Badia da anni ed hai fatto tutto ciò che è possibile fare cambia valle! Esistono tante valli dove sciare da quelle iper note a quelle più nascoste, tutte con il loro fascino....più le seconde delle prime per mio gusto personale.
    Probabilmente tanti troppi, si fossilizzano sulle solite stazioni ma ti posso assicurare che i posti dove sciare sono tanti...anche Forcella Aurine ha un suo fascino .

  11. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da casperino68 Vedi messaggio
    Grazie, ho visto sul sito.
    Forse converrebbe fare l'andata in bus da La Villa fino a Brunico in bus poi treno fino a Versciatico. Partendo alle 7,30 arriverei alle 9,30 e al limite il ritorno passando dal Plan fino a Piccolino poi bus fino a Pedraces.
    Per rispondere a Sperem, secondo me non vuole dire sciare freneticamente, ma la possibilità di sciare in posti nuovi, frequentando la Badia da anni e avendo fatto praticamente tutte le escursioni possibili
    ..okkio che la statale a la villa rimane rallentata per un po' alle 17.00, e che fare il ritorno in uovo da Percha alla cima del Plan ci metti una vita (meglio assai in discesa!). comunque dipende dai tuoi gusti di orario...di solito mi piace finire di sciare assieme ai fari ACCESI dei gatti........e cominciare alle 8.30....almeno ammortizzo un po' il caro skipass....:-)

  12. #9

    Predefinito

    Piuttosto, se hai l'auto e non sei di quelli che per forza deve lasciare l'auto ferma sette giorni se no non non gli sembra di essere in vacanza ... vai in auto e scia tutto il giorno in Alta Pusteria.
    Non sarà 'green', ma uno strappo si potrà anche fare, no?

  13. #10

    Predefinito

    Io non capisco questa abitudine di criticare i desideri altrui. Ognuno fà ciò che gli interessa e gli piace senza subire critiche senza senso.

  14. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Blitz_81 Vedi messaggio
    Ma... il senso di tutto ciò?
    Non hai abbastanza fiato sul collo a lavoro e quindi lo cerchi in vacanza?
    Beh, io un po' lo capisco.

    Ogni anno io e mia sorella facciamo una settimana in [STRIKE]Alto Adige[/STRIKE] Sudtirol, abbiamo iniziato circa 12 anni fa da Santa Cristina e ci siamo stabilizzati ormai da diversi anni in Badia, che alla fine è i posto che ci piace di più.

    Le nostre sciate da queste parti, il giro al Seceda, la Marmolada, Cinque Torri, non ce le perdiamo mai.... ma dopo 10 anni, la voglia di andare a vedere qualche altro posto c'è... io ad esempio vorrei andare a fare un giro a SMDC (ma mi sa che è fuori portata), ma andarci apposta da Milano è impensabile, e di farci tutta la settimana anche no.

    si tratta solo di capire se è fattibile (come è stato fattibile andare al Plan, o a Cortina) o se è una follia che ti prende più tempo in autobus che sulle piste.

  15. Skife per Max Depo:


  16. #12

    Predefinito

    Ciao, io lo faccio quasi ogni anno sia con amici (e quindi sciamo veloci) e sia con le mie figlie piccole (in quanto abbiamo amici con bimbi a Sesto).

    È un giro naturalmente lungo e molto stancante con vari tempi morti (in particolare il treno da e per Perca per Versciaco) ma organizzato in maniera incredibile. A Perca la cabinovia entra letteralmente nella stazione dei treni e così a Versciaco una volta scesi dal treno si attraversa un ponte pedonale e si è letteralmente sulle piste. Altoatesini fuoriclasse per la mobilità alternativa.

    L’unico limite, se lo vuoi fare dall’Altabadia, è l’orario di partenza, in quanto il primo skibus gratuito da Sponata parte alle 9.10 e arriva a Piculin alle 9.30.

    Io di solito scendo in macchina fino a Piculin (o in Taxi nel caso al rientro voglia poi prendere lo Skibus) in modo di essere sulla cabinovia non oltre le 8.45.

    Se parti invece con il primo Skibus, sei invece un po’ al limite con i tempi, in particolare se ti vuoi fare qualche nera appena fresata al Plan prima di andare a prendere il treno.

    La difficoltà del giro, ammesso che il gruppo sci a una buona andatura, sta più nell’orientamento in particolare arrivati al Plan (ed in misura minore a tre cime) se non vi si ha mai sciato prima.

    Per esempio, prendere il bivio per la 17 e poi la 16 che porta a Perca richiede un po’ di concentrazione.

    Una volta arrivati alla stazione dei treni, portati un po’ di contante per il biglietto del treno in quanto le casse sono solo automatiche e non accettano carte di credito (questo a inverno scorso).

    Se sono con amici, di solito prima di andare a prendere il treno, ci facciamo in un solo fiato una Sylvester e una Hernegg, mentre se sono con le figlie andiamo direttamente a prendere il treno.

    Il treno da Perca per Versciaco, come per messaggio precedente, è a ogni mezza e dura una quarantina di minuti .

    Una volta arrivati a Versciaco , se sono con amici, riusciamo ad arrivare fino in Croda Rossa per fare l’Holzrise mentre con i bambini ci fermiamo sul Monte Elmo.

    La buona notizia che al ritorno attraversare Plan de Corones da Perca a Piculin è molto più veloce che all’andata (sempre che non si abbiamo problemi di orientamento).

    Un unica precauzione è fare la nera del Piculin in tardo pomeriggio...se pur abbiano un impianto di innevamento super, è esposta a sud , e quindi si rovina più facilmente, ed ha un contromuro molto pendente e “esposto” dove una persona stanca o poco allenata può bloccarsi o addirittura cadere (e in quel caso è garantito che se la farà tutta sul sedere fino alle protezioni laterali). Se si è stanchi raccomando di prendere la cabinovia per scendere in quanto ogni anno vedo gente ferma o porto giù racchette e/o sci...

    Una volta arrivati a Piculin lo Skibus poi riporta a Sponata da dove arrivare con gli impianti a La Villa (l’ultimo Skibus dovrebbe essere alle 15.40).

    In conclusione fra i vari giri con partenza dall’AltaBadia forse è il più lungo (e sicuramente quello con più tempi morti) e lo raccomanderei solo dopo aver fatto il Giro della Grande Guerra (il Civetta secondo me è una zona stupenda) , Gardena Ronda, Buffare Ronda e Cinque Torri + Tofane (che l’anno prossimo con la nuova cabinovia diventerà un must).

  17. Lo skifoso LondonThinking ha 4 Skife:


  18. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da LondonThinking Vedi messaggio
    Ciao, io lo faccio quasi ogni anno sia con amici (e quindi sciamo veloci) e sia con le mie figlie piccole (in quanto abbiamo amici con bimbi a Sesto).

    È un giro naturalmente lungo e molto stancante con vari tempi morti (in particolare il treno da e per Perca per Versciaco) ma organizzato in maniera incredibile. A Perca la cabinovia entra letteralmente nella stazione dei treni e così a Versciaco una volta scesi dal treno si attraversa un ponte pedonale e si è letteralmente sulle piste. Altoatesini fuoriclasse per la mobilità alternativa.

    L’unico limite, se lo vuoi fare dall’Altabadia, è l’orario di partenza, in quanto il primo skibus gratuito da Sponata parte alle 9.10 e arriva a Piculin alle 9.30.

    Io di solito scendo in macchina fino a Piculin (o in Taxi nel caso al rientro voglia poi prendere lo Skibus) in modo di essere sulla cabinovia non oltre le 8.45.

    Se parti invece con il primo Skibus, sei invece un po’ al limite con i tempi, in particolare se ti vuoi fare qualche nera appena fresata al Plan prima di andare a prendere il treno.

    La difficoltà del giro, ammesso che il gruppo sci a una buona andatura, sta più nell’orientamento in particolare arrivati al Plan (ed in misura minore a tre cime) se non vi si ha mai sciato prima.

    Per esempio, prendere il bivio per la 17 e poi la 16 che porta a Perca richiede un po’ di concentrazione.

    Una volta arrivati alla stazione dei treni, portati un po’ di contante per il biglietto del treno in quanto le casse sono solo automatiche e non accettano carte di credito (questo a inverno scorso).

    Se sono con amici, di solito prima di andare a prendere il treno, ci facciamo in un solo fiato una Sylvester e una Hernegg, mentre se sono con le figlie andiamo direttamente a prendere il treno.

    Il treno da Perca per Versciaco, come per messaggio precedente, è a ogni mezza e dura una quarantina di minuti .

    Una volta arrivati a Versciaco , se sono con amici, riusciamo ad arrivare fino in Croda Rossa per fare l’Holzrise mentre con i bambini ci fermiamo sul Monte Elmo.

    La buona notizia che al ritorno attraversare Plan de Corones da Perca a Piculin è molto più veloce che all’andata (sempre che non si abbiamo problemi di orientamento).

    Un unica precauzione è fare la nera del Piculin in tardo pomeriggio...se pur abbiano un impianto di innevamento super, è esposta a sud , e quindi si rovina più facilmente, ed ha un contromuro molto pendente e “esposto” dove una persona stanca o poco allenata può bloccarsi o addirittura cadere (e in quel caso è garantito che se la farà tutta sul sedere fino alle protezioni laterali). Se si è stanchi raccomando di prendere la cabinovia per scendere in quanto ogni anno vedo gente ferma o porto giù racchette e/o sci...

    Una volta arrivati a Piculin lo Skibus poi riporta a Sponata da dove arrivare con gli impianti a La Villa (l’ultimo Skibus dovrebbe essere alle 15.40).

    In conclusione fra i vari giri con partenza dall’AltaBadia forse è il più lungo (e sicuramente quello con più tempi morti) e lo raccomanderei solo dopo aver fatto il Giro della Grande Guerra (il Civetta secondo me è una zona stupenda) , Gardena Ronda, Buffare Ronda e Cinque Torri + Tofane (che l’anno prossimo con la nuova cabinovia diventerà un must).

    Grazie mille per la esaudiente risposta, è quello che cercavo.
    Ho letto diverse risposte che mi hanno lasciato abbastanza perplesso.
    La mia era solo una richiesta d'informazione su chi l'avesse fatto il giro.
    Per la cronaca farò base a La Villa e da li mi posso spostare solo con mezzi pubblici, in quanto sarò con il camper e li c'è un'area sosta in cui mi sono trovato bene e mi piace.
    Non ho problema a partire presto, in quanto scierò in solitaria per alcuni giorni, mentre per altri avrò compagnia di amici che alloggeranno a La Villa in appartamento.
    Standoci una decina di giorni mi piaceva vedere posti nuovi e la zona delle Tre Cime non la conosco sciisticamente parlando, ma mi attirava assai.
    Grazie ancora

  19. Lo skifoso casperino68 ha 5 Skife:


  20. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da casperino68 Vedi messaggio
    Grazie mille per la esaudiente risposta, è quello che cercavo.
    Ho letto diverse risposte che mi hanno lasciato abbastanza perplesso.
    La mia era solo una richiesta d'informazione su chi l'avesse fatto il giro.
    Per la cronaca farò base a La Villa e da li mi posso spostare solo con mezzi pubblici, in quanto sarò con il camper e li c'è un'area sosta in cui mi sono trovato bene e mi piace.
    Non ho problema a partire presto, in quanto scierò in solitaria per alcuni giorni, mentre per altri avrò compagnia di amici che alloggeranno a La Villa in appartamento.
    Standoci una decina di giorni mi piaceva vedere posti nuovi e la zona delle Tre Cime non la conosco sciisticamente parlando, ma mi attirava assai.
    Grazie ancora
    Prego, anch’io faccio base in Altabadia e mi piace molto esplorare zone diverse.

    Tre Cime, a parte la scomodità di arrivarci, vale il viaggio per la bellezza di alcune sue nere come la Raut e l’Holzriese o la rossa Tre Cime. La famiglia Senfter sta lavorando molto bene e in pochi anni ha trasformato questo comprensorio sciistico (e con i collegamenti futuri potrebbe superare , nelle mie personali preferenze, il “Civetta” fra le Dolomiti meno conosciute).

  21. Skife per LondonThinking:


  22. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da casperino68 Vedi messaggio
    Grazie mille per la esaudiente risposta, è quello che cercavo.
    Ho letto diverse risposte che mi hanno lasciato abbastanza perplesso.
    La mia era solo una richiesta d'informazione su chi l'avesse fatto il giro.
    Per la cronaca farò base a La Villa e da li mi posso spostare solo con mezzi pubblici, in quanto sarò con il camper e li c'è un'area sosta in cui mi sono trovato bene e mi piace.
    Non ho problema a partire presto, in quanto scierò in solitaria per alcuni giorni, mentre per altri avrò compagnia di amici che alloggeranno a La Villa in appartamento.
    Standoci una decina di giorni mi piaceva vedere posti nuovi e la zona delle Tre Cime non la conosco sciisticamente parlando, ma mi attirava assai.
    Grazie ancora
    Se hai il camper, la soluzione migliore è parcheggiarlo qui : https://www.caravanparksexten.it/it/caravan-park.html . Avrai molto più di un semplice campeggio/ area camper . Da qui ha senso sciare un long week end nel comprensorio Drei Zinnen( che brutto nome ! ) magari avendo il tempo di andare a Padola e tornare con gli autobus al Passo Monte Croce. Nel ritorno ti fermi in Val Aurina per un paio di notti al Maso Maurlechnof ( hanno piazzole dedicate ) e vai a sciare A Klausberg e Speikboden .
    Oh..poi se vuoi correre, avere il fiato sul collo, vedere nulla...prendi il primo autobus e la sera prima preleva circa 200€, perché dubito che il taxi per il ritorno abbia il bancomat .

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •