Pagina 1 di 7 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 92

Discussione: PILA....stazione in declino

  1. #1

    Predefinito PILA....stazione in declino

    Pila era una bellissima stazione sciistica al centro della Valle d'Aosta, proprio sopra il capoluogo, con belle piste ed un panorama mozzafiato.
    Oggi Pila è una bellissima località sopra Aosta, perchè della stazione sciistica non vi è più traccia.
    Impianti vecchi di 30 anni, con seggiovie biposto che non se ne vedono più.
    Seggiovie lentissime che con le presenze di un normale weekend, ti obbligano a code incredibili.
    Pila non investe più sugli impianti da un ventennio circa, se si esclude la telecabina Aosta-Pila (che non serve nessuna pista eccetto un piccolo tratto di rientro) ed un piccolo tapis roulant che serve la pista nera del Couis 1.
    Pila investe però in pubblicità, in quello è davvero brava.
    Si vende bene, talmente bene che gli sciatori sono sempre numerosi.....anche troppo. Le piste sono affollatissime, complici i numerosissimi sci club che si allenano e che occupano 3 delle più belle piste di Pila. Piste che quindi rimangono chiuse tutto il giorno.
    Se a tutto questo si aggiunge un bel vento forte in Valle, ecco che piombano a Pila anche gli sciatori di Cervinia e La Thuile, che manco in tangenziale a Milano nell'ora di punta c'è tanta gente così.
    41/45 euro di giornaliero (a seconda del periodo) per sciare in queste condizioni, mi sembrano davvero troppi se a questi ci aggiungete pure l'autostrada più cara d'Italia: Milano-Aosta per 180km, costa 21,50 euro.
    Ultima modifica di 1QUALUNQUE; 04-01-2019 alle 06:09 PM.

  2. Lo skifoso 1QUALUNQUE ha 6 Skife:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Atomic Redster Gs Premium 2014/15 - Atomic Hawk R110 Ultra 2018/19

    Predefinito

    Sono perfettamente d'accordo con te.
    Già un paio di anni fa dopo la mia prima di 4 uscite a Pila scrissi qui che era bella ma costo dello skipass a 45 troppo over rispetto all'offerta ma fui un po' messo a zittire... resta una buona località, piste carine e naturalisticamente (che per me conta) bella. Ma 45 euro più autostrada son tante.

  5. #3

    Predefinito

    Per il tipo di piste che scendono dal Couis, potrebbero mettere seggiovie capienti e veloci? Ho qualche dubbio.

    Tre sono nere toste, una e' un zig-zag per evitare la nera ma non e' certo larga, una e' una breve variante rossa tra palo della triposto e reti di protezione per aggirare il muro iniziale della 16.

  6. #4

    Predefinito

    Personalmente, il costo del giornaliero non dovrebbe essere più di 35€ a Pila.
    Ok, siamo in Val d'Aosta e mediamente i giornalieri sono più cari, ma se si paragona ai 38€ della Vialattea con decine e decine di km in più, non regge.

    Per quanto riguarda il parco impianti, dubito che per Cous1 e Cous2 ci siano i presupposti per posizionare impianti veloci .. soprattutto per quanto riguarda il flusso di persone e l'esposizione al vento.

  7. #5
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head i.GS RD 178, Rossignol Soul7 180, Black Crows Orb Freebird 172

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 1QUALUNQUE Vedi messaggio
    Pila era una bellissima stazione sciistica al centro della Valle d'Aosta, proprio sopra il capoluogo, con belle piste ed un panorama mozzafiato.
    Oggi Pila è una bellissima località sopra Aosta, perchè della stazione sciistica non vi è più traccia.
    Impianti vecchi di 30 anni, con seggiovie biposto che non se ne vedono più.
    Seggiovie lentissime che con le presenze di un normale weekend, ti obbligano a code incredibili.
    Pila non investe più sugli impianti da un ventennio circa, se si esclude la telecabina Aosta-Pila (che non serve nessuna pista eccetto un piccolo tratto di rientro) ed un piccolo tapis roulant che serve la pista nera del Couis 1.
    Pila investe però in pubblicità, in quello è davvero brava.
    Si vende bene, talmente bene che gli sciatori sono sempre numerosi.....anche troppo. Le piste sono affollatissime, complici i numerosissimi sci club che si allenano e che occupano 3 delle più belle piste di Pila. Piste che quindi rimangono chiuse tutto il giorno.
    Se a tutto questo si aggiunge un bel vento forte in Valle, ecco che piombano a Pila anche gli sciatori di Cervinia e La Thuile, che manco in tangenziale a Milano nell'ora di punta c'è tanta gente così.
    41/45 euro di giornaliero (a seconda del periodo) per sciare in queste condizioni, mi sembrano davvero troppi se a questi ci aggiungete pure l'autostrada più cara d'Italia: Milano-Aosta per 180km, costa 21,50 euro.
    Da local pilese non posso che dar ragione, al netto di qualche precisazione: la Nouva esaposto è stata fatta nel 2006, ed è stato un investimento piuttosto importante (e che ha poi liberato un impianto da mettere al posto dell'osceno skilift del Couis 2.)
    Trovo la comunicazione e la pubblicità piuttosto oscena e da "vorrei ma non posso", ma credo sia questione di gusti.
    L'autostrada è ancora più costosa: Milano-Aosta sono 25 e rotti euro, con 10 euro pagati per la sola tratta Quincinetto-Aosta Est. (chi non ha problemi di orario infatti normalmente esce a Quincinetto e si fa la statale 26).

    Ora, però, come notato, nelle giornate "calde" le piste sono affollatissime... il rischio è che, ad aumentare la portata degli impianti di risalita, si abbiano si meno code agli impianti, ma di sicuro condizioni ancora più affollate (e oggettivamente pericolose...) in pista.
    Per quanto mi riguarda, credo che la stazione sia arrivata alla sua dimensione ottimale: di altre piste non se ne possono fare più, a meno di martoriare la montagna (e grazie a dio, data una sensibilità ambientale più sviluppata rispetto alla nascita della stazione, certe cose non si dovrebbero più vedere), quindi altra gente proprio non si riesce a farcela stare.

  8. #6
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    Ma...le uniche seggiovie lente sono i due Couis, ma a patto di creare in vetta due mostri orrendi, non ci sono possibilità di velocizzarle, inoltre sono due seggiovie recenti, per quanto riguarda l’affollamento, eravamo a Natale con mezza valle chiusa per vento e l’altra mezza per mancanza di neve, cosa aspettavate? Inoltre sia il 31 che il 2 io non mi sono mai mosso dal Couis1 e non ho mai fatto la fila. Di soldi Pila ne spende, se quest’estate foste saliti avreste visto ruspe sia per sistemare il lato franato con le slavine dello scorso inverno, che per sistemare nuove tubazioni per aumentare i cannoni disponibili. L’unico grosso problema che sembra non interessi risolvere è il parcheggio ad Aosta, difatti il 2 preso da disperazione sono salito con la macchina direttamente su.

    Ciao

    Dimenticavo, credo anche che il sito sia uno dei peggiori mai visti, non si trova mai nulla di quello che serve.

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #7

    Predefinito

    I couis recenti???

    Il Couis 2 è un riposizionamento della vecchia Nouva, classe '89. 1989, a scanso di equivoci.

    Il Couis 1 è datato 1988. Mille. Novecento. Ottantotto. trent'anni.

    Certo, rispetto alla Grimondet, decana della valle dall'alto dei suoi 35 anni di età, sono dei pischelli. Tra 5 anni avrà bisogno di importanti interventi per prorogare il nulla osta all'esercizio, mi aspetto che si limitino a chiuderla.

    Diciamo che a Pila invece di pensare a idiozie tipo la telecabina spazziale per salire da Cogne (che nessuno vuole. NESSUNO) potrebbero pensare a una o due sostituzioni.

    Ma tanto si parla di aria bollita, finchè dovranno riempire la voragine del casinò non ci saranno soldi nemmeno per una manovia.

  11. Lo skifoso Max Depo ha 2 Skife:


  12. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ACE65 Vedi messaggio
    Ma...le uniche seggiovie lente sono i due Couis, ma a patto di creare in vetta due mostri orrendi, non ci sono possibilità di velocizzarle
    Mostri orrendi le stazioni delle seggiovie automatiche?

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da pat Vedi messaggio
    Per il tipo di piste che scendono dal Couis, potrebbero mettere seggiovie capienti e veloci? Ho qualche dubbio.
    Vada per il Couis 1 ma cos'ha di tanto strano la seggiovia Couis 2 da non poter venire sostituita con un'automatica?

    É indegna quella seggiovia lenta e lunghissima che permette di accedere a delle piste importantissime per il compensorio. Altrove nelle Alpi sarebbe inconcepibile un tale ammorsamento fisso nel 2019!!

    E poi tra l'altro la portata oraria non dipende dal fatto che sia fissa o automatica la seggiovia.

  13. #9
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    Si proprio lo sgancio delle seggiovie automatiche è un affare enorme e orrendo, come il Chamole, e tra parentesi ho molti dubbi che ci stia come dimensioni sul Couis 1, ma poi perché? Ripeto ci sono rimasto tutto il 31 e il 2 sul couis1 e non ho mai fatto fila, cosa serve spendere i soldi per una seggiovia che porta su più persone quando quella esistente è più che sufficiente? Idem per il 2 metà della giornata è abbandonata a se stessa, probabilmente sulla 2 ci potrebbe stare una seggiovia automatica, ma ripeto a che scopo? Potrei capire se ci fosse la fila continua tutto il giorno, ma non è così. Ripeto la vera vergogna è il parcheggio di Aosta e qualche rifugio che se sei in più di tre va nel caos, ma basta evitarlo.

    Ciao

  14. Skife per ACE65:


  15. #10

    Predefinito

    ma perché confondi velocità (ammorsamento automatico) con capienza?

    btw: la poma negli anni 90 faceva stazioni ad ammorsamento iper compatte come questa: ora immagino che ci sarà qualcosa di analogo...

    questo è un esempio attuale

    https://www.leitner-ropeways.com/fil...TNER_corta.pdf

  16. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ACE65 Vedi messaggio
    Si proprio lo sgancio delle seggiovie automatiche è un affare enorme e orrendo, come il Chamole, e tra parentesi ho molti dubbi che ci stia come dimensioni sul Couis 1, ma poi perché? Ripeto ci sono rimasto tutto il 31 e il 2 sul couis1 e non ho mai fatto fila, cosa serve spendere i soldi per una seggiovia che porta su più persone quando quella esistente è più che sufficiente? Idem per il 2 metà della giornata è abbandonata a se stessa, probabilmente sulla 2 ci potrebbe stare una seggiovia automatica, ma ripeto a che scopo? Potrei capire se ci fosse la fila continua tutto il giorno, ma non è così. Ripeto la vera vergogna è il parcheggio di Aosta e qualche rifugio che se sei in più di tre va nel caos, ma basta evitarlo.

    Ciao
    La Chamolé e la Leissé sono seggiovie di trent'anni fa forse, le stazioni di quelle che fanno adesso (in realtà sono simili da forse vent'anni) sono molto meno impattanti esteticamente.

    Io poi intendevo la Couis 2, che è una vergogna che sia così perché ci mette un quarto d'ora a salire ed è tutto tranne che un impianto secondario del comprensorio. Per la Couis 1 non credo che sia necessaria una sostituzione al più presto, anche se con le tecnologie attuali riuscirebbero probabilmente anche a farci stare una cabinovia là in cima (e se Pila fosse in Austria non escluderei che l'avessero già fatto).

  17. #12

    Predefinito

    @fede: innanzitutto ben ritrovato quando ti va di fare un salto a LT anche con la family fai un colpo.

  18. #13
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Scarponi Norida Dobermann speedfire 120 sci stockli laser SL, AR, AX, Stormrider 88, LXL, Dynastar 64 & 63

    Predefinito

    Non confondo, faccio un semplice calcolo matematico, se ho una seggiovia più veloce, nello stesso arco di tempo porto su più persone. L’unica cosa su cui posso essere d’accordo è che stando tanto su quelle due seggiovie si prenda anche un sacco di freddo, ma potrebbero ovviare come si faceva in Svizzera con una coperta per ogni seggiolino.

    Ciao

  19. #14

    Predefinito

    Ace, confermo che ti confondi

    la velocità determina il tempo che perdi sulle seggiole

    la portata determina la quantità di persone che porti su ogni ora

    e le due grandezze sono completamente indipendenti. puoi avere una 4 posti fissa da 2400p/h e una 4 automatica da 1800p/h, esempio che vedi molto spesso in giro

  20. Lo skifoso testataecassa ha 3 Skife:


  21. #15

    Predefinito

    Mah, non so se Pila sia davvero una Stazione 'in declino'... e cosa sia giusto intendere per 'declino'... certo, le considerazioni che qui ho letto (prima fra tutte quella degli impianti vetusti) sono fatti, ma bisognerebbe ampliare lo spettro di analisi considerando anche altri aspetti, tra cui ad esempio i ricavi, i passaggi negli impianti e l'affluenza (che non conosco: sarei lieto se qualcuno fosse in grado e disponibile a portare un contributo a riguardo), sia in termini assoluti e sia in termini relativi (ovvero con riferimento al mercato).

    Inoltre, anche per altre Stazioni leggo spesso la critica di mancanza di investimenti sugli impianti, ed a volte mi chiedo se questa possa essere una scelta di gestione consapevole, non determinata dalla mancanza di risorse o altri vincoli di bilancio.

    In fondo Pila ha delle caratteristiche uniche rispetto alle altre Stazioni vicine, e ci sono delle giornate (come quelle in cui nella zona c'è vento forte) in cui gli sciatori si concentrano in massa per andare a cercarla, come fanno le api in prossimità del loro alveare.

    E la sua conca, pur essendo ampia, ha dei limiti naturali nello sviluppo e nelle piste per la ricettività in sicurezza.

  22. Skife per Childerique:


Pagina 1 di 7 1234567 UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •