Pagina 1 di 11 1234567891011 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 484

Discussione: Cortina-Civetta-Arabba: il nuovo collegamento da 64 milioni

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1

    Predefinito Cortina-Civetta-Arabba: il nuovo collegamento da 64 milioni

    Cortina, Civetta e Arabba sci ai piedi: progetto da 64 mil
    Il governatore del Veneto lancia il collegamento tra le skiaree bellunesi di Cortina, Civetta e Arabba che creerebbe un Sellaronda bis

    "Dolomiti no car", un'unico comprensorio sciistico sci ai piedi dal Civetta ad Arabba passando per Cortina: è questa la proposta che ha lanciato il governatore del Veneto Luca…

    >> Continua a Leggere


    Ipotesi collegamento Arabba-Cortina




    Ipotesi collegamento Civetta-Cortina




    https://www.skiforum.it/skinews/622-...ta-arabba.html

  2. Lo skifoso Redazione ha 3 Skife:


  3. #2

    Predefinito

    Ma siamo matti? 64 milioni buttati nel....D’accordo che Zaia ha l’abitudine di far sparate ma con quei soldi si può mettere a posto per bene tutta quella zona nel comparto turistico e valorizzando il patrimonio urbanistico e naturale.

  4. Lo skifoso Sperem ha 2 Skife:


  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3

    Predefinito

    Soldi pubblici sarebbero solo la metà, cioè 32 milioni.

    Come sciatore sarei ovviamente d'accordo.
    Come amante della montagna 'all seasons' non sono d'accordo.

    La discriminante a mio parere deve essere: ci sono studi seri, non di parte, che dimostrino che questo . unitamente ad un serio piano di sviluppo della recettività e dei servizi - darebbe una svolta alla decadenza dell'economia della montagna veneta?

    Alla decrescita felice io non credo e vedo in giro povertà (di tasca, di idee, di voglia). SE questo volesse dire un volano per l'economia, allora ci starei.

    Soprattutto sono contrario al 'si a prescindere' e al 'no pregiudiziale'.

    Il sindaco di Arabba ha già detto no pregiudiziale, naturalmente. Evviva lo spirito di squadra

  7. Lo skifoso botto ha 3 Skife:


  8. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da botto Vedi messaggio
    La discriminante a mio parere deve essere: ci sono studi seri, non di parte, che dimostrino che questo . unitamente ad un serio piano di sviluppo della recettività e dei servizi - darebbe una svolta alla decadenza dell'economia della montagna veneta?

    Alla decrescita felice io non credo e vedo in giro povertà (di tasca, di idee, di voglia). SE questo volesse dire un volano per l'economia, allora ci starei.

    Soprattutto sono contrario al 'si a prescindere' e al 'no pregiudiziale'.

    Il sindaco di Arabba ha già detto no pregiudiziale, naturalmente. Evviva lo spirito di squadra
    PAROLE SANTE!! (imho). Quando riusciremo ad avere la consapevolezza che nel mondo complesso di oggi non ci sono soluzioni 'prendi-e-fuggi' ma ogni decisione necessita di tanto lavoro e competenza e di comunicazione onesta? purtroppo gli indoratori di pillole abbondano e le scelte diventano demenziali o tafazzesche......solo per citare le ultime:
    -impianti a Camporotondo (invece di razionalizzare Campo Imperatore)
    -impianti a Punta Rocca lato trentino (invece di potenziare Fedaia)
    -impianti trans Porta Vescovo (invece di mettere in sicurezza la strada da Penia e migliorare il bellissimo Giro Grande Guerra)

  9. Lo skifoso enricobok ha 2 Skife:


  10. #5

    Predefinito

    Vuol dire che negli ultimi 20 anni non è cambiato nulla, dietro la difesa della natura, dei ricordi della Grande Guerra (ma come ci hanno fatto pure lo skitour di cui Arabba stessa da parte) si cela la vera motivazione, che è la paura di perdere turisti.

    Certo da chi ha impiegato 20 anni per fare un impianto di collegamento tra i due versanti e governa il paese "più povero" di tutto il sellaronda...

  11. #6

  12. #7

    Predefinito

    Inanto Grones (sindaco di Livinallongo) sulle barricate, per lui il collegamento deturperebbe il paesaggio e i luoghi storici, MA udite udite sostiene che VA FATTO il collegamento Portavescovo-Fedaia-Punta Rocca con pilone da 100 metri sulla Marmolada (questo non deturpa!).

    Si sta profilando una guerra tra gli impiantisti con a capo Vascellari che avrebbe messo già dentro ISTA, Civetta e Col di Lana (la società del Cherz-Masarei) e contro la quale ci sarebbe Grones e Arabba che vogliono invece far fuori Vascellari e le sue funivie della Marmolada tagliando la Val Pettorina!

  13. Skife per fla5:


  14. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  15. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Inanto Grones (sindaco di Livinallongo) sulle barricate, per lui il collegamento deturperebbe il paesaggio e i luoghi storici, MA udite udite sostiene che VA FATTO il collegamento Portavescovo-Fedaia-Punta Rocca con pilone da 100 metri sulla Marmolada (questo non deturpa!).

    Si sta profilando una guerra tra gli impiantisti con a capo Vascellari che avrebbe messo già dentro ISTA, Civetta e Col di Lana (la società del Cherz-Masarei) e contro la quale ci sarebbe Grones e Arabba che vogliono invece far fuori Vascellari e le sue funivie della Marmolada tagliando la Val Pettorina!
    ma che senso avrebbe il collegamento da portavescovo (al di la della follia della cosa in se), x fare un mini giro dal padon? Essendo gia collegata arabba che senso avrebbe? Questione di proprieta diverse e vili bip?

  16. Lo skifoso Il Pordenonese ha 2 Skife:


  17. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    ma che senso avrebbe il collegamento da portavescovo (al di la della follia della cosa in se), x fare un mini giro dal padon? Essendo gia collegata arabba che senso avrebbe? Questione di proprieta diverse e vili bip?
    Si, solo per i bip. Dalla cartina, sembra facilissimo il collegamento tra malga cherz ed il falzarego, anche con belle piste al servizio degli impianti. Impresione da semplice sciatore che non ha nessuna consocenza specifica di quei posti (dei nuovi impianti e piste). Se si devono fare , si spiacciassero, così da poterli usare almeno una volta nella mia vita.

  18. Lo skifoso nonnosciatore ha 2 Skife:


  19. #10

  20. #11

    Predefinito

    Alla fine i milioni sono diventati 80, il progetto secondo Zaia va avanti (speriamo non come il treno delle Dolomiti, ovvero fermo )



    - - - Updated - - -

    «Si farà il collegamento Arabba-Cortina»
    La conferma arriva dal governatore Zaia: disponibili 80 milioni, metà da investimenti privati e il resto dalla Regione

    Se la Val Badia si prepara alle Olimpiadi del 2026 con 10 chilometri di trenino in galleria tra Plan de Corones, perché l’Ampezzano, Fodom e l’Agordino dovrebbero essere da meno? Ecco dunque la conferma, da parte dello stesso presidente della Regione, Luca Zaia, che il collegamento tra Cortina, il Civetta ed Arabba «si farà».


    A disposizione ci sarebbero non 50 e neppure i 60 milioni di cui si era finora detto, ma 80, metà degli investitori privati, gli impiantisti, l’altra metà del pubblico, cioè della Regione. Gli operatori del settore hanno costituito la società di scopo. È presieduta dall’ingegner Mario Vascellari, che conduce le danze a Cortina, per gli impianti al rinnovo, e che a Malga Ciapela ha la funivia che sale sulla Marmolada. Con il prospettato collegamento, dunque, si passerebbe da una “regina” all’altra, da Cortina fino a Punta Rocca. Usiamo ancora il condizionale perché, società a parte, non è stato ancora perfezionato il progetto. Lo ammette lo stesso Vascellari.

    «Stiamo correndo, fra 6 mesi potremo essere più concreti nelle informazioni. Per il momento abbiamo questo disegno, che è più di un sogno. Disegno che vogliamo condividere non solo con la Regione, ma anzitutto con le comunità locali, i sindaci in prima istanza, e con gli amici ambientalisti, pronti come siamo non solo al confronto ma anche al dialogo».

    Vascellari e gli altri operatori del gruppo, a cominciare da Sergio Pra, guardano ai collegamenti come a un’opportunità di mobilità sostenibile, alternativa all’auto.

    «Ormai si opera in questa logica. La cabinovia per Socrepes, a Cortina, 13 milioni di investimento, la vogliamo pronta già per i Mondiali proprio perché libererà Cortina dall’assalto delle auto, collegandosi direttamente con le future direttrici Anas».

    Per le Olimpiadi, dunque, si salirà – complici i nuovi collegamenti – da Cortina olimpica a passo Giau; e da li si scenderà fino al confine tra Colle Santa Lucia e Selva di Cadore per poi risalire verso l’arrivo degli impianti della stessa Selva ed Alleghe. Dalla parte opposta, chi arriverà al Falzarego da Cortina, scenderebbe dal passo fino al castello di Andraz. Nelle vicinanze della torre, quindi ai piedi del Col di Lana, partirebbe un nuovo impianto per l’incantevole conca di Cherz, sopra Arabba, dove esiste già una struttura con annessa pista. E qui il nuovo collegamento si ferma. Ma, attenzione: lo sciatore potrà fiondarsi verso Arabba, salire al Padon e da qui liberarsi fino a Malga Ciapela da dove prendere la funivia per punta Rocca. E poi giù, lungo 12 km di pista. Proprio in queste ore gli impiantisti di Arabba che hanno rilevato la rete del Padon, e che si apprestano a metterla in sicurezza, stanno incontrando gli operatori della Val Pettorina e di Malga Ciapela chiedendo loro di sacrificarsi ancora un anno per dar modo che si completino le opere in programma.

    «Quanto ai nuovi collegamenti da Cortina», spiega Sergio Pra, «fa piacere ricevere un ulteriore endorsement del governatore Zaia. So che anche l’assessore Caner è della stessa convinzione. L’obiettivo è di creare un’alternativa a chi non si accontenta del Sellaronda».

    Leandro Grones, sindaco di Livinallongo, non nasconde le sue perplessità sugli impianti che attraverseranno il proprio territorio.

    «L’incompatibilità ambientale è evidente, ma», anticipa, «sono disposto a sedermi al tavolo del confronto per studiare altre possibilità che, a mio avviso, non mancano. Bisogna fare una riflessione ampia, complessiva, dentro la logica della sostenibilità. Un punto di partenza può essere proprio quello di considerare l’impiantistica come opportunità di una mobilità alternativa all’auto».
    https://corrierealpi.gelocal.it/bell...ina-1.37823215

  21. Skife per fla5:


  22. #12

    Predefinito

    Secondo me vi state facendo un po' di pippe mentali.

    Ho soggiornato a Padola una settimana quest'estate in occasione della Camignada pei sie Refuge (all'agriturismo Moie', se interessa) e, oltre a trovarmi molto bene, ho visto dei paesi vivaci e frequentati.

    Auronzo era strapiena di gente, tant'è che non ho trovato un albergo libero, Padola, Sappada e San Vito ben frequentate, Cortina non ne parliamo.

    Abbiamo mangiato benissimo, ci siamo divertiti e siamo stati in mezzo alle montagne più belle al mondo. Sinceramente tutti questi problemi che volete far passare, non li ho visti.

  23. Skife per ddd82:


  24. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Il Pordenonese Vedi messaggio
    ma che senso avrebbe il collegamento da portavescovo (al di la della follia della cosa in se), x fare un mini giro dal padon? Essendo gia collegata arabba che senso avrebbe? Questione di proprieta diverse e vili bip?
    Fare fuori le funivie di Vascellari, la gente andrebbe al Fedaia via Portavescovo e da li salirebbe con le funivie di Canazei fino a Punta Rocca.
    Di fatto non si ragione su cosa è meglio fare per il turismo (minimizzando l'impatto con l'ambiente) ma come posso fare maggior dispetto al mio nemico.

  25. Lo skifoso fla5 ha 6 Skife:


  26. #14
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Völkl code Uvo 2014, Salomon Xdr88 TI 2018; scarponi Head Raptor 140 RS

    Predefinito

    ma i vascellari non sono all'interno, almeno in parte, degli impianti di Cortina?

    che senso avrebbe voler disfarsi di loro se colleghi Cortina? a meno che la zona collegata non faccia capo a loro

  27. #15
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Ma è proprio così impensabile NON ROMPERE I *******I intorno a le uniche 3 zone del Giau-Falzarego-Valparola in cui NON C'è ANTROPIZZAZIONE?

    Dico io, se autorizzano quella roba, iniziamo il conto alla rovescia per 3 funivie sul Mondeval e Piz Del Corvo eh!


    Che schifo, che ignoranti caproni.


    Citazione Originariamente scritto da fla5 Vedi messaggio
    Di fatto non si ragione su cosa è meglio fare per il turismo (minimizzando l'impatto con l'ambiente) ma come posso fare maggior dispetto al mio nemico.
    Strano, non lo fanno mai i veneti, per nulla campanilisti e orticellisti

  28. Skife per madflyhalf:


Pagina 1 di 11 1234567891011 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •