Pagina 3 di 15 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 31 a 45 di 212

Discussione: La rottura del legamento crociato anteriore

  1. #31

    Predefinito

    Io l'ho fatta all'Auxologico a Milano, che ha sedi per tutta la città. Ho chiamato alle 6 di sera e avrei già potuto farla nel primo pomeriggio del giorno dopo ma non riuscendo quel giorno l'ho fatta 3 giorni dopo.
    Pagando ovviamente solo il ticket di 36 euro perchè avevo l'impegnativa.

    Questi istituti privati hanno tempi d'attesa bassissimi perchè hanno solo vantaggi a fare più esami possibili perchè poi vengono rimborsati lautamente dalla regione. Tanto poi son tutti felici, i proprietati di questi istituti e la regione che non deve investire in personale specializzato e macchine costosissime....Senza dimenticare che poi fanno parte tutti della stessa congrega

  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  3. #32

    Predefinito

    ah forse 300 euro è con liquido di contrasto.
    al ginocchio, senza, sarebbe intorno ai 130 euro (almeno dove l'ho fatta io).
    da privato, ovviamente

  4. #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    Scusa tu stai dicendo un sacco di castronerie!
    Se hai una rottura dei legamenti la risonanza al 100% vede se vi è rottura!
    ...
    Mi dici che stò dicendo un sacco di castronerie e poi cominci a parlare di cose che non centrano nulla delle quali, peraltro, condivido tutto.
    Se le castronerie sono riferite alla risonanza non mi importa, doverse persone attendibili mi hanno confermato che non è un esame inequivocabile e, volendo, ci sono un sacco di casi a tal proposito che possono confermarlo. Tant'è che, informandomi (e non poco), ho appreso che la certezza assoluta l'ha il chirurgo quando entra, sonda e tocca il famoso legamento...

    Sul fatto che sono guarito è ovvio che volevo dire che sono guarito dalla fase acuta, il resto si vedrà.

    Mi sembra che la discussione non abbia più molta attrattiva. In bocca al pupo a tutti, legamentati e non! ;-)

  5. #34

    Predefinito

    AMMAZZA!!!!!!!!! E' proprio vero che la medicina è un'opinione , non come la matematica. Quanti casi diversi e quante diverse esperienze!!!!!! La realtà credo che stia proprio qui... e cioè che quando si parla di malattie o infortuni, tutto è poi subordinato al fisico che ci si ritrova. Ogniuno reagisce a proprio modo, c'è chi dopo un intervento recupera in 3 mesi, chi in 6 chi in 1 anno etc.... e così vale per gli esami che si fanno. Io sono uno di quelli che potrebbero affermare che la risonanza magnetica non può essere certa al 100%, anche se sostengo che sicuramente stabilisce se un LCA è completamente rotto ( e in tal caso non esiste più) o se è ancora presente e in tal caso difficile sarà stabilire il grado di lesione subita. Vi confermo però che la penultima risonanza da me fatta, non aveva assolutamente evidenziato che il mio menisco esterno era completamente maciullato, ma al contrario non risultava nulla di rotto!!!!
    Ritengo comunque e me lo sento di dire dopo 6 interventi subiti ad entrambe le ginocchia, che è importantissimo mantenere una buona muscolatura per "sopperire" al trauma avuto. E' normale che solo con un'ottima muscolatura, ma con un LCA completamente rotto, sarà facile poter praticare molti sports ma incorrere quasi sicuramente con il tempo nell'artrosi del ginocchio, in quanto durante i movimenti normali l'instabilità del ginocchio provoca micro continui sfregamenti lesionando la cartilagine. Ecco perchè comunque molti ortopedici consigliano a chi vuole comunque praticare dello sport ed ha un'età accettabile, di intervenire chirurgicamente.

  6. #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skibrum Vedi messaggio
    AMMAZZA!!!!!!!!! E' proprio vero che la medicina è un'opinione , non come la matematica. Quanti casi diversi e quante diverse esperienze!!!!!! La realtà credo che stia proprio qui... e cioè che quando si parla di malattie o infortuni, tutto è poi subordinato al fisico che ci si ritrova. Ogniuno reagisce a proprio modo, c'è chi dopo un intervento recupera in 3 mesi, chi in 6 chi in 1 anno etc.... e così vale per gli esami che si fanno. Io sono uno di quelli che potrebbero affermare che la risonanza magnetica non può essere certa al 100%, anche se sostengo che sicuramente stabilisce se un LCA è completamente rotto ( e in tal caso non esiste più) o se è ancora presente e in tal caso difficile sarà stabilire il grado di lesione subita. Vi confermo però che la penultima risonanza da me fatta, non aveva assolutamente evidenziato che il mio menisco esterno era completamente maciullato, ma al contrario non risultava nulla di rotto!!!!
    Ritengo comunque e me lo sento di dire dopo 6 interventi subiti ad entrambe le ginocchia, che è importantissimo mantenere una buona muscolatura per "sopperire" al trauma avuto. E' normale che solo con un'ottima muscolatura, ma con un LCA completamente rotto, sarà facile poter praticare molti sports ma incorrere quasi sicuramente con il tempo nell'artrosi del ginocchio, in quanto durante i movimenti normali l'instabilità del ginocchio provoca micro continui sfregamenti lesionando la cartilagine. Ecco perchè comunque molti ortopedici consigliano a chi vuole comunque praticare dello sport ed ha un'età accettabile, di intervenire chirurgicamente.
    Infatti semplicemente chi ha scritto che la risonanza chiarisce tutto al 100% ha scritto una emerita c...ta (fra l'altro rispondendo in modo leggermente arrogante ad un altro... della serie hai scritto tutte cavolate).

    Basta leggere un qualsiasi articolo in cui spiega cosa è e come funziona e leggere alla voce "ARTEFATTI"... senza poi considerare che tipo di apparecchiatura viene utilizzata e le competenze dell'operatore che la effettua.

    Ad esempio la risonanza di mia moglie diceva "parzialmente lesionato" e invece poi era rotto...

  7. #36

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da luka75 Vedi messaggio
    Infatti semplicemente chi ha scritto che la risonanza chiarisce tutto al 100% ha scritto una emerita c...ta (fra l'altro rispondendo in modo leggermente arrogante ad un altro... della serie hai scritto tutte cavolate).

    Basta leggere un qualsiasi articolo in cui spiega cosa è e come funziona e leggere alla voce "ARTEFATTI"... senza poi considerare che tipo di apparecchiatura viene utilizzata e le competenze dell'operatore che la effettua.

    Ad esempio la risonanza di mia moglie diceva "parzialmente lesionato" e invece poi era rotto...
    Senti un pò invece di leggere su internet,prova ad informarti un pò di più.
    La risonanza mette sempre in evidenza se il legamento è rotto,se poi il medico o radiologo chessia nn riesce a vederlo,è colpa del radiologo ma nn del macchinario quindi grazie ma le cavolate le spari te!!!!!

  8. #37

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    Senti un pò invece di leggere su internet,prova ad informarti un pò di più.
    La risonanza mette sempre in evidenza se il legamento è rotto,se poi il medico o radiologo chessia nn riesce a vederlo,è colpa del radiologo ma nn del macchinario quindi grazie ma le cavolate le spari te!!!!!
    Arrogante e incompetente... la peggior specie.

  9. #38

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da luka75 Vedi messaggio
    Arrogante e incompetente... la peggior specie.
    E tu che conoscenze avresti in materia?
    Forza spara,o parli solo per aver letto due o tre cosine su internet?

  10. #39

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Rossignol 9x Vedi messaggio
    E tu che conoscenze avresti in materia?
    Forza spara,o parli solo per aver letto due o tre cosine su internet?
    1- Ci sono in tutti i manuali che scrivono dell'argomento e si chiamano Artefatti. Sono una serie di motivazioni tecniche per cui la risonanza può perdere affidabilità. Trattandosi di una ricostruzione in immagini dei tessuti attraverso i liquidi può succedere.

    2- Avevo scritto che altre motivazioni che abbassavano la tua % (del 100%) erano legate al tipo di apparecchiatura utilizzata (la tecnologia va avanti) e alle competenze degli operatori che fanno la risonanza e preparano la risposta: e te mi rispondi che sparo cazzate e che l'errore capita cito "se poi il medico o radiologo chessia nn riesce a vederlo,è colpa del radiologo ma nn del macchinario quindi grazie ma le cavolate le spari te!!!!! "
    Ciò testimonia che non hai letto quello che avevo scritto. Dicevo proprio che l'errore può essere anche nella lettura.
    Cmq che il macchinario non può sbagliare non è proprio vero... esistono macchinari e macchinari.

  11. #40

    Predefinito

    Sentite, Martedì vado da un guru dell'ortopedia.
    avete domande per lui? fisso anche un'intervista?

  12. #41
    nick66
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da UMBRI Vedi messaggio
    Sentite, Martedì vado da un guru dell'ortopedia.
    avete domande per lui? fisso anche un'intervista?
    Mah se inizio io a buttar giù una lista dopo aver fatto un esame delle poche osssa che ho ancora integre... rischi di star li 2 gg a chieder info.... meglio lasciar perdere va...

  13. #42

    Predefinito

    La rmn potrà non essere affidabile al 100% in caso di lesioni parziali per capire quanto è importante la lesione; ma se in risonanza il legamento si vede, è continuo e non è ispessito non posso credere poi che sia rotto... Allora per capire se si ha una lesione l'unica soluzione sarebbe un'artroscopia "diagnostica"??? Poi se un legamento è anche solo parzialmente lesionato, è come se fosse rotto perchè il crociato non si cicatrizza dassolo quindi col tempo non è più "nutrito" adeguatamente ed è destinato a indebolirsi sempre di più.

  14. #43

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da hippo Vedi messaggio
    La rmn potrà non essere affidabile al 100% in caso di lesioni parziali per capire quanto è importante la lesione; ma se in risonanza il legamento si vede, è continuo e non è ispessito non posso credere poi che sia rotto... Allora per capire se si ha una lesione l'unica soluzione sarebbe un'artroscopia "diagnostica"??? Poi se un legamento è anche solo parzialmente lesionato, è come se fosse rotto perchè il crociato non si cicatrizza dassolo quindi col tempo non è più "nutrito" adeguatamente ed è destinato a indebolirsi sempre di più.
    Un conto è dire "la risonanza è affidabile al 100%" e questo non è vero.
    Un conto è dire quello che dici te: è chiaro che se il legamento si vede sano si può dire quasi certamente che è sano.
    Ma quando è lesionato parzialmente o totalmente non si ha una visione certa e totale. Tanto che la diagnosi certa della rottura si ha spesso più con la manovra del cassetto che con tante risonanze.
    E tanto che quando poi operano si sente dire spesso "ho trovato una situazione ancora peggiore" o viceversa.
    Anche sul "parzialmente lesionato è come se fosse rotto" hai ragione. L'ortopedico che operò mia moglie (Mariani non uno qualsiasi) ci fece l'esempio dell'elastico delle mutande.... anche se non si rompe del tutto, ma perde la sua funziona in ogni caso ti ritrovi a chiappe all'aria, nel senso che le mutande non assolvono al loro compito... rendeva abbastanza bene...

  15. #44

    Predefinito

    La mia esperienza è di essermi rotto, giocando a calcio, i crociati di entrambe le ginocchia (oviamente non assieme :) ) e, se per il primo ho sentito un dolore allucinante ed avuto il ginocchio gonfio per una settimana, per il secondo non ho sentito quasi nulla ed il ginocchio non è gonfiato...
    Per quanto riguarda l'affidabilità o meno degli esami e/o dottori io ho un parere: vai da uno veramente bravo e fidati di lui... La risonanza serve per avere una eventuale conferma...
    ...almeno per me è stato così

    ...confermo poi che con il crociato rotto, se il resto del ginocchio è "sano", si può fare quasi tutto, anche sciare se si è sufficientemente "esperti"... Però rimango dell'idea che l'operazione vada fatta sia per "non pensarci più che per evitare possibili artrosi che possono arrivare con l'avenzare dell'età.

    Volevo fare una considerazione prorpio sulla risonanza... Secondo me è vero che "idealmente" questo esame non può sbagliare... e li possiamo dire che ha una affidabilità del 100%... ma poi in pratica penso che il reale risultato dipenda da molti fattori tra cui direi il più importante la collaborazione del paziente che deve stare immobile... e non penso accada sempre
    ovviamente il tutto senza polemica

  16. #45

    Predefinito

    RAGAZZI.... non so quando perchè vedo che molti sono tutt'ora messi male come me, ma sarebbe bello un giorno trovarci tutti insieme davanti ad un bel piatto di pizzocheri dopo una sciata e raccontarcele tutte, un po' come i reduci di guerra. Proporrei di lasciare a casa le racchette e portarci le stampelle e magari si organizza anche una bella gara tra " zoppetti " ....

    Pensiamoci per la prossima stagione!

Pagina 3 di 15 PrimoPrimo 12345678910111213 ... UltimoUltimo



Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •