Informazioni vecchio paio di sci - Fischer c4 competition

Ma qualcuno ha svuotato una cantina di una vecchia casa in montagna? Mai visto assieme tanta roba vetusta come in quella foto, gli sci da fondo sono metà - fine anni ‘70.
 
Purtroppo gli sci non hanno grande valore collezionistico, mentre alcuni snowboard prodotti a inizio del movimento hanno un valore storico e vengono scambiati tra i collezionisti (ma mai a cifre stratosferiche)
uno sci, superati i 10 anni di vita, non vale di fatto nulla.
detto questo ci sono registri e musei che si occupano di preservare la memoria storica degli attrezzi, ad esempio: https://www.marcialonga.it/marcialonga_ski/IT_registro_sci.php
Di norma si basano su donazioni dei proprietari. Oppure se si trova l'appassionato e ne hai degli stock li si può vendere a pochi spicci per realizzare poi cose come panchine, steccati etc.
Giusto quelli di legno (peraltro spesso imitazioni da mercatino più che pezzi storici conservati possono valere qualche euro per i designer di baite.
 

Allegati

  • sedia.jpg
    sedia.jpg
    169 KB · Visualizzazioni: 64
'azzz, davvero ? Li aveva mio padre quando avevo dieci anni, evidentemente erano rimanenze di magazzino.

Tra l'altro anni fa mi pare di aver visto in Austria dei Fischer ovviamente carving con la serigrafia di quel vecchio modello, come da te precisato, della prima metà anni '70.

Bravo, esatto, hanno fatto una replica in chiave moderna.

Comunque io ho recuperato in discarica a Crans alcuni vecchi Atomic epoca Maier ancora perfetti, volevo metterli insieme a qualche mio vecchio paio cui sono affezionato e farne una panchina.
Devo solo trovare il modo di rendere le lamine non taglienti senza troppi sbattimenti
 

.

Mia mamma anni buttò via i miei gloriosi fischer rc4 sl da 180 del 1986, quelli rossi. Attacco tyrolia bianco e arancio fluo. Fortuna che vivevo già per conto mio, perchè diversamente non so come sarebbe finita.
 
è sempre bello vedere pezzi del genere.
un amico aveva messo in piedi un bellissimo progetto realizzando un museo temporaneo in un locale messo a disposizione dal Comune, con sci, scarponi, abbigliamento e addirittura motoslitte
questa è la pagina facebook https://www.facebook.com/zoncolansavetheski/photos
spero si possa ripetere

157656995_123083309820656_172716910205962373_n.jpg
hahaha vedo ora....ho avuto quando andavo alle medie gli ultimi a dx in alto.....maronn' con cosa sciavamo....
 
Questi vi piacciono?
sono gli rs? come andavano?
al tempo mi pare che i p9rs fossero famosi, questo dovrebbe essere il modello successivo.
comunque non vanno utilizzati come sci moderni ma devo dire che io mi diverto ad usarli, ho questi.
old 1.JPG

il materiale delle lamine è più duro dei moderni
secondo me è un peccato farci le panchine. piuttosto le panchine fatele con le fiat 500 d'epoca, che quelle di domenica stanno a 20 all'ora in mezzo alle scatole del prossimo
 
Purtroppo gli sci non hanno grande valore collezionistico, mentre alcuni snowboard prodotti a inizio del movimento hanno un valore storico e vengono scambiati tra i collezionisti (ma mai a cifre stratosferiche)
uno sci, superati i 10 anni di vita, non vale di fatto nulla.
detto questo ci sono registri e musei che si occupano di preservare la memoria storica degli attrezzi, ad esempio: https://www.marcialonga.it/marcialonga_ski/IT_registro_sci.php
Di norma si basano su donazioni dei proprietari. Oppure se si trova l'appassionato e ne hai degli stock li si può vendere a pochi spicci per realizzare poi cose come panchine, steccati etc.
Giusto quelli di legno (peraltro spesso imitazioni da mercatino più che pezzi storici conservati possono valere qualche euro per i designer di baite.

Diciamo che la maggior parte di voi non ha idee molto chiare sull'argomento... se volete farvene un po' guardate le pagine di questo mio sito:

 
Top