Corsica - GR.20

macs

Well-known member
Ragazzi, qui si sta pensando di andare a farlo nella seconda metà di settembre! Qualcuno lo ha già fatto?? Consigli? Curiosità? Suggerimenti??
 

Cocojambo

Ski & Beer
Suggerimenti... Andateci 🤤🤤🤤
Mi verrà voglia di organizzarlo

Avevo iniziato a vedere di organizzarlo qualche anno fa, poi ha rimandato.
La cosa fondomentale è prenotare i rifugi.
Mi pare che crespeina sia stata in zona
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Ragazzi, qui si sta pensando di andare a farlo nella seconda metà di settembre! Qualcuno lo ha già fatto?? Consigli? Curiosità? Suggerimenti??

Un mio conoscente lo fece coi figli addirittura un agosto.
Disse che aveva molti punti di appoggio, se non rifugi gestiti, quasi sempre bivacchi ben tenuti, loro erano via con pentolame vario, ma molto spesso nei ristori si trovavano stoviglie e altro.
 

Cocojambo

Ski & Beer
qualche anno fa hanno vietato di pernottare in autonomia in tende, ora non so se hanno ripristinato il tutto
 

macs

Well-known member
Che io sappia(cioè ho letto..) il campeggio è vietato al di fuori delle piazzole intorno ai rifugi, nel senso che non posso fermarmi a dormire dove voglio lungo il tracciato ma devo comunque arrivare ai rifugi dove poi puoi mettere la tua tenda nelle piazzole apposite. Se ti porti la tenda mi pare non serva prenotare. La prenotazione è solo se dormi in rifugio ma ci sono pochi posti.

Mi interessa capire, se qualcuno sa, se in effetti serve portarsi fornelletto e stoviglie, se posto per la tenda si trova sempre...acqua...sacco a pelo?...docce.. ogni informazione per ora è utile!

Altra cosa le tappe! Se qualcuno ci è già stato: è possibile unirne qualcuna considerando che siamo gente abbastanza allenata? O è logisticamente difficile??
 

subsahara

Coldest Ice
Io l’ho fatto nel 2000, ma non tutto: sono partito da Vizzavona dove ero arrivato in treno da Ajaccio, e poi ho proseguito verso nord-ovest fino a Calenzana (in verità io sono arrivato a piedi fino a Calvi, ma volendo quest’ultima aggiunta penso che si possa evitare con autobus o taxi).
In totale quindi avrò fatto un 60% del percorso, e mi pare di averci messo una settimana, sicuramente in un paio di occasioni “fondendo” due tappe.
Eravamo in quattro, e ci eravamo ovviamente portati appresso le tende, e anche stoviglie, fornelletti e pure qualche scatoletta.
Mai avuto problemi a trovare posto per la tenda a fine tappa; qualche volta chi era con me, per sua maggiore comodità è riuscito pure a rimediare una branda in rifugio.
Lavarsi e lavare i vestiti: è passato tanto tempo, ma ricordo che qualche volta ‘na doccia me la so’ pure fatta….
Mangiare: dicevo che ci eravamo portati appresso qualche cibaria e il fornelletto, ma ricordo chiarissimamente che ogni giorno compravamo pane, saucisson, e ‘na forma de fromage: alla fine questa dieta mi era, lo confesso, venuta a noia.
Acqua: oltre che a fine tappa, ci sono lungo il percorso dei punti acqua, debitamente segnati sulle cartine, dove potersi rifornire.

Sul trekking, che dire? È forse il più famoso trekking d’Europa… la sua bellezza è pari alla sua fama.
Consiglio di chiudere il GR20, se lo si fa da SE a NO, con qualche giorno in campeggio sulla bella spiaggia di Calvi, dove si può fare seguire alle fatiche dei monti un meritato svacco totale
 

Cocojambo

Ski & Beer
Hai una guida macs?

Cmq era stato fatto obbligo pernotto in un periodo di incendi, ma oramai è passato qualche anno quindi sarà tutto tornato come prima
 

Lariano

Member
ciao macs io lo ho fatto una decina ai anni fa con un gruppo di amici.
Abbiamo percorso le ultime 6 tappe della parte Nord, cioè da Haut Asco a Vizzavona.
Pernottato in alcuni rifugi e in 2 alberghetti la prima notte a Haut Asco e mi sembra a Castel Vergio, perché l'offerta nei rifugi era molto minimalista, intendo come vitto e alloggio e quindi ogni tanto un po' di confort in più non guasta.
Avevamo lasciato le macchine alla stazione di Vizzavona e ci eravamo fatti portare in taxi alla partenza del nostro trekking.
Facemmo in tempo a percorrere il mitico Circo della Solitudine, poi collassato
Mi ricordo i panorami fantastici e bagni(innumerevoli) nelle pozze e le lunghe salite alle varie bocche cioè i passi.
Incantevoli anche i laghi.
Per me è imperdibile!!
Ci eravamo ritagliati l'ultimo giorno per il mare zona Santa Giulia mi sembra.

su questo sito trovi parecchie info.

In rete dovresti trovare anche un forum praticamente dedicato al GR20 con un mucchio di info.

Buone montagne
Lariano
 

macs

Well-known member
Grazie a entrambi @subsahara e @Lariano !
L'idea nostra sarebbe di farlo completo da N verso S.
Tendenzialmente vorremmo portarci la nostra tenda anche se ciò aumenta non di poco il peso sulle spalle. Avremmo comunque necessità di accorpare qualche tappa altrimenti non ci stiamo con i giorni. @subsahara riesci a ricordare quali avevate accorpato?
Altra cosa, io vorrei salire anche il monte Cinto, percui vorrei prevedere questa variante.

@Cocojambo : guida presa ieri, sembra molto ben fatta, in questi giorni comincerò a dargli un'occhiata.

Come avete combinato voi con i collegamenti per arrivare alla partenza e per il rientro??
 

subsahara

Coldest Ice
Tendenzialmente vorremmo portarci la nostra tenda anche se ciò aumenta non di poco il peso sulle spalle. Avremmo comunque necessità di accorpare qualche tappa altrimenti non ci stiamo con i giorni. @subsahara riesci a ricordare quali avevate accorpato?
Altra cosa, io vorrei salire anche il monte Cinto, percui vorrei prevedere questa variante.


Come avete combinato voi con i collegamenti per arrivare alla partenza e per il rientro??

Ciao macs, Ho provato a vedere le tappe, ma sinceramente è passato troppo tempo e i nomi dei rifugi di inizio e fine tappa non me li ricordo nemmeno.

Sicuramente all'ultima tappa (per te sarebbe la prima) di arrivo a Calenzana abbiamo fatto seguire senza soluzione di continuità la tirata finale fino a Calvi.
Forse abbiamo accoppiato anche terzultima e penultima: mi ricordo che stavamo scendendo lungamente per questa vallata e intanto vedevamo increduli salire i soldati della Legione Straniera in esercitazione, con immensi zaini sulle spalle che secondo me pesavano almeno 30 kg... :aaahhh:

Tra l'altro alcune tappe saranno state anche un po' cambiate rispetto "ai miei tempi": adesso è stato stralciato il Cirque de la Solitude, no?
Io poi mi ricordo un pomeriggio che non abbiamo finito la tappa in un rifugio, bensì in un minuscolo paesino costituito da quattro case, una chiesa e uno spaccio dove immancabilmente facemmo rifornimento per la sera della mitica birra Pietra, "accumudata cu a castagna". Chiedemmo agli abitanti dove poter piantare la tenda, e loro ci indicarono uno spiazzo erboso "vicino a li purchi" HIHIHI Ora, io non ricordo il nome del paese e tra l'altro non credo nemmeno che fosse un fine tappa: penso proprio che ci fermammo nel bel mezzo di una tappa.

Se avete i giorni contati e quindi oltre al GR20 non potete fare null'altro io prenderei in considerazione l'idea di arrivare in Corsica senza macchina: spostatevi in pullman e/o in treno. La tratta ferroviaria da Ajaccio a Vizzavona in particolare è un vero e proprio capolavoro (a voi non dovrebbe interessare, ma lo dico comunque :))
 

macs

Well-known member
Grazie @subsahara per le info e le esperienze. Si, sicuramente andremo senza macchina percui appunto stiamo vedendo come organizzare i trasporti.
 
Top