Secondo me sulla pista "Civetta" potrebbero uscire degli slalom speciale da paura

folk

Active member
Domani sono in programma due gare ad alleghe, quindi al mattino ci saranno due piste chiuse (coldai e Baldi)…
A proposito di gare...secondo me sulla pista "Civetta" ci potrebbero uscire degli slalom speciali da paura, con i piani di Pezze a mio avviso perfetti per allestire l'area di arrivo, spalti ecc...
 

dario.debe

Active member
A proposito di gare...secondo me sulla pista "Civetta" ci potrebbero uscire degli slalom speciali da paura, con i piani di Pezze a mio avviso perfetti per allestire l'area di arrivo, spalti ecc...
decisamente
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
La rossa più nera del DSS
 

alfpaip

Well-known member
Sì, morfologicamente è bellissima… non so se sia troppo corta per gli standard di coppa del mondo… le gare fis che ci fanno comunque sono molto belle…
 

Fabio

Member
Staff Forum
Mi permetto di spostare questa interessante domanda per evidenziarla altrimenti andrebbe persa. Ricordo che a volte facendo un "nuova discussione" escono thread parecchio interessanti.

La pista Civetta non riesco a capire come mai non sia classificata nera, forse perchè è molto larga? Ma ci sono pendenze ben sostenute.

Sulle gare concordo: gli spalti per il pubblico si potrebbero portare e montare facilmente e la parte visibile è anche la più tosta.
Lo Ski Civetta ha già avuto esperienza di gare internazionali con la pista Le Foppe di Zoldo. Bisognerebbe capire perchè hanno mollato e se ha senso proporre uno speciale di livello sulla Civetta.
Il paese di Alleghe non è affatto male!
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Costaaaaa costa tantoooo… anche solo una tappa di CE, e devi fermare un comprensorio intero o quasi.
E hotel di livello per stampa e atleti…

Dura al Civetta
 

dario.debe

Active member
In veneto progetti del genere può farli solo Cortina. Tutto il resto vive alla giornata. Non ghe ze scheiiii
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
È che comunque è un punto nevralgico del comprensorio puoi metterci una gara… ma poi per 3gg di weekend ti trovi il traffico deviato tutto sulle altre 2 piste di rientro.

Qualunque gara singola a Cortina occuperebbe uno spazio relativamente ristretto di un comprensorio grande e molto distribuito, in grado di fare a meno di quella pista chiusa.

Una gara sulla Foppe a Zoldo, così come la tappa fissa di CE sulla Volata al San Pellegrino sono sostenibili.
Anche se sulla volata si dovesse passare da CE a CdM…

Certo è che il prezzo da pagare difficilmente ti dà un reale ritorno, e di immagine e di pubblico.
Gli anni 80 dello sci sono finiti.
 

alexzappa

Well-known member
Per parlare di stazioni che una volta puntavano sulle gare internazionali....negli anni 80 ricordo la Coppa del Mondo femminile a Pecol di Zoldo e a Piancavallo, negli anni '90 gare di Coppe Europa perfino a Padola (e non c'era ancora nemmeno la seggiovia)
 

alfpaip

Well-known member
Una decina di anni fa sulla civetta disputavano la coppa Europa femminile, ora che ci penso…
 

mauropd

Well-known member
Mah, diciamo che Zoldo e Piancavallo si alternavano un anno si e un anno no con la coppa del mondo femminile e non si poteva fare discesa libera. Poi Cortina ha messo sul piatto la sua candidatura ...e tutto è stato stravolto. Direi per il meglio, comunque.
 
Ultima modifica:

mauropd

Well-known member
In veneto progetti del genere può farli solo Cortina. Tutto il resto vive alla giornata. Non ghe ze scheiiii
Beh... diciamo che non vogliono investirne.
Io non sono mai tenero con chi sostiene che il TAA è meglio a prescindere, perché è chiaro che tutti i contributi che possono utilizzare non sono indifferenti. Ma a Zoldo e in Civetta in generale di aiuti dalla regione Veneto ne hanno avuti tanti. Se credono poco nel turismo e si buttano di più sull'industria non è colpa di nessuno. Sull'imprenditorialità di queste valli ci sarebbe quindi molto da dire.
 

Maino

Active member
Per dire, qua ci fecero i mondiali nell'81.

1415630565.jpg



Ora c'è praticamente solo la seggiovia centrale, ma comunque... Altri tempi, davvero
 

dario.debe

Active member
Beh... diciamo che non vogliono investirne.
Io non sono mai tenero con chi sostiene che il TAA è meglio a prescindere, perché è chiaro che tutti i contributi che possono utilizzare non sono indifferenti. Ma a Zoldo e in Civetta in generale di aiuti dalla regione Veneto ne hanno avuti tanti. Se credono poco nel turismo e si buttano di più sull'industria non è colpa di nessuno. Sull'imprenditorialità di queste valli ci sarebbe quindi molto da dire.
sono un pò montanari old style, puntano a guadagnarsi la pagnotta con lavori classici. Testa bassa e pochi svaghi.
 

mauropd

Well-known member
Per dire, qua ci fecero i mondiali nell'81.

1415630565.jpg



Ora c'è praticamente solo la seggiovia centrale, ma comunque... Altri tempi, davvero
Ma scusa, quali mondiali di sci alpino nel 1981?
Perchè fino al 1982 i mondiali si facevano in anni pari e, durante l'anno olimpico, le gare olimpiche decretavano anche il campione mondiale.
Quindi nel 1981 non ci sono stati i Mondiali.
La notizia è riportata sul Wikipedia di St. Gree, ma mi sa di fake. Oppure è incompleta. E si tratta di qualche altro mondiale.
 
Top