Secondo me sulla pista "Civetta" potrebbero uscire degli slalom speciale da paura

Maino

Active member
Ma scusa, quali mondiali di sci alpino nel 1981?
Perchè fino al 1982 i mondiali si facevano in anni pari e, durante l'anno olimpico, le gare olimpiche decretavano anche il campione mondiale.
Quindi nel 1981 non ci sono stati i Mondiali.
La notizia è riportata sul Wikipedia di St. Gree, ma mi sa di fake. Oppure è incompleta. E si tratta di qualche altro mondiale.
La info sbagliata l'ho presa da questo video meravigliosa illustrazione dell'orrore.
Probabilmente si tratta di campionato italiani, non ho indagato francamente. Ma lo farò :)

 

alexzappa

Well-known member
su altri siti si citano i Compionati ITALIANI di sci alpino del 1981
 

simon70

Well-known member
È che comunque è un punto nevralgico del comprensorio puoi metterci una gara… ma poi per 3gg di weekend ti trovi il traffico deviato tutto sulle altre 2 piste di rientro.

Qualunque gara singola a Cortina occuperebbe uno spazio relativamente ristretto di un comprensorio grande e molto distribuito, in grado di fare a meno di quella pista chiusa.

Una gara sulla Foppe a Zoldo, così come la tappa fissa di CE sulla Volata al San Pellegrino sono sostenibili.
Anche se sulla volata si dovesse passare da CE a CdM…

Certo è che il prezzo da pagare difficilmente ti dà un reale ritorno, e di immagine e di pubblico.
Gli anni 80 dello sci sono finiti.
La Volata del s.pellegrino si meriterebbe una tappa di coppa del mondo femminile almeno ogni 2-3 anni. Quantomeno per ricompensare gli sforzi organizzativi e il supporto che la val di Fassa da alla federazione italiana e i suoi atleti mettendo a disposizione piste, impianti ,ricettività tutti gli anni. Ma, a parte le belle parole di ringraziamento di rito, la Fisi sembra sorda... E con l'arrivo delle tappe fisse sul Cervino ormai temo che in Italia non ci sia più spazio per altre gare
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Si però ok non esistono solo le Dolomiti per far gare di CdM.
Inserirei la Volata per togliere altro… Ma cosa?
Cortina?
Ecco magari no..

Io vorrei veder ruotare un po’ più di località del nostro arco Alpino…
Son più contento di qualche gara a Cervinia, La Thuile o altri posti meritevoli a ovest, di una ennesima a est.
 

mauropd

Well-known member
Perchè sarebbero così meritevoli? Cervinia La Thuile? Quali investimenti o innovazioni stanno facendo? A parte questa novità di Cervinia sulla quale direi che c'è molto anche di svizzero, le altre località dell'ovest non mi sembra investano molto.
Già io trovo uno scippo il fatto che le gare olimpiche maschili non si facciano a Cortina come sarebbe logico (Stelvio o non Stelvio...sappiamo benissimo che c'è chi, lombardo, ha boicottato a tal punto la Vertigine con tracciature inadeguate, in modo che la Fis facesse il passo di dire che bisognava fare le discese maschili sulla Stelvio e di conseguenza fossero tutte portate di là).
 

simon70

Well-known member
A onor del vero a La Thuile la pista 3 ,che ha ospitato un paio di volte alle gare di Coppa del Mondo, è stato oggetto di investimenti. Che poi la Thuile è entrata nel giro grazie alle spinte della vecchia presidenza Morzenti promettendo di lasciare i diritti televisivi al 100% alla federazione è un altro discorso. Ciò non toglie che soldi per l'adeguamento di quella pista ne sono stati spesi, anche grazie ai contributi della regione autonoma Valle d'Aosta. Così come al San pellegrino con la volata.. La scelta invece della novità zermatt Cervinia ancora non riesco a digerirla. Dietro alla motivazione ufficiale di allungare la stagione secondo me ci sono altri interessi, svizzeri soprattutto.. Infine,anch'io propenderei per una rotazione (parlo del femminile ovviamente)del tipo Cortina fissa e una seconda località italiana a turno fra Sestriere, La Thuile e val di Fassa, per storia o per meriti. Ma ormai le 4 gare che arrivano in una botta sola sul Cervino tagliano le gambe a tutte le altre candidate italiane. Discorso sci alpino maschile 2026: concordo con Mauro. Sarebbe meglio tutto a Cortina . Ma nella partita olimpica fra Veneto e Lombardia è quest'ultima a fare la parte del leone per cui.....
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Perchè sarebbero così meritevoli? Cervinia La Thuile? Quali investimenti o innovazioni stanno facendo? A parte questa novità di Cervinia sulla quale direi che c'è molto anche di svizzero, le altre località dell'ovest non mi sembra investano molto.
Già io trovo uno scippo il fatto che le gare olimpiche maschili non si facciano a Cortina come sarebbe logico (Stelvio o non Stelvio...sappiamo benissimo che c'è chi, lombardo, ha boicottato a tal punto la Vertigine con tracciature inadeguate, in modo che la Fis facesse il passo di dire che bisognava fare le discese maschili sulla Stelvio e di conseguenza fossero tutte portate di là).

Al di là del discorso politico, la Vertigine è stata una grossa delusione per la discesa libera maschile.
Corta e noiosa.

Hai voglia dar la colpa alla tracciatura o comunque a cercar di riparare questi 2 problemi con la tracciatura... Peyongyang faceva cagare anche se aggiungevi ruspando 3 salti da 40m ciascuno.
 

mauropd

Well-known member
Beh @madflyhalf se vedevi le discese fatte da Ghedina per prova, prima ancora che fosse fatta la partenza sulla roccia, non era così noiosa. Il fatto è che la tracciatura scellerata e velocissima del SuperG (tenutosi prima della discesa), secondo me intenzionale, ha portato i tracciatori della Discesa Libera a tracciarla in modo molto prudenziale, rendendola una ciofeca. Ma si potevano pensare, per le Olimpiadi, altre cose. Partire dalla roccia e far scendere anche gli uomini dalla Olimpia delle Tofane, e far fare la Vertigine per entrambi i SuperG ( Maschile e Femminile). Considerando che la pista del Gigante sia Maschile che femminile di Cortina sono meravigliose, e anche quella dello Slalom è ottima, si poteva ragionarci un po', ecco.
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
OT: la tua firma merita il rispetto totale.
Anche un po' di invidia :D
 
Top