Trekking 2022

Ieri in lessinia con la famiglia. Al rifugio Monte Torla sopra Campofontana.
20221031_111501.jpg
20221031_133432.jpg20221031_134938.jpg
 
Lunedì una semplice passeggiata ad Arsiera borgo abbandonato della Val Zoldana, ricco di fascino…pensare cosa fosse, immaginare gli uomini nei campi, le donne intente all’orto ed i bimbi a giocare mi mette un certo senso di malinconia.
Oggi le case sono chiuse, abbandonate soltanto qualcuno sale una volta l’anno se capita a riaprire quel che resta e mettere in ordine ciò che in ordine non resterà a lungo.

5BA39D8C-CA0D-4248-BBFD-494CC1F4CB68.jpeg
6849D0DC-173E-4082-8E1F-733DCE70FD8C.jpeg
A07CA1C7-E095-490C-A9F8-2F23474D8004.jpeg
090F8845-05F7-4AEC-8577-0B547A4A861C.jpeg
B6C6CFB5-8D43-4CD4-9B19-C4DE387BD140.jpeg
BF28FBCC-E7A1-4123-A16B-338440CF1607.jpeg
1E3E01CE-626B-48B7-998F-21695ED3E9B7.jpeg
D83E0438-85CC-4F86-969C-04B39B123E8E.jpeg
3C6BC20B-D477-42E6-81B3-D8D16627F616.jpeg
816B0D7D-F6F9-4372-A4E6-883BB2E29C2E.jpeg
5978708D-F721-44AC-BEE4-3020C7BE5E52.jpeg
264824C7-9F75-4D67-868E-0C5388A8BEB8.jpeg
50C30E99-14ED-4B6A-8B76-EFCD7895CA9B.jpeg
6AD14EA9-9922-4721-8014-E3D3770AB36B.jpeg
3192821A-7E53-42F8-96AD-D2882F4587FF.jpeg
BD52EB53-60FE-4625-9052-A93D54E6A23B.jpeg
4AE5CBC5-5E44-4B43-A80B-988517723113.jpeg
AE235EAB-9D44-4BAE-BF3E-70FEDD0DF356.jpeg
9953CC6F-14C5-41C9-BBB3-F4CF9EF468F1.jpeg
F5B2EB44-0A79-435B-B233-E4CF1B8E0993.jpeg
EB07D084-D3A4-4FA3-A20F-7D3CE6247BD5.jpeg
F1AEAB2D-F02B-419F-BC70-C299072D0008.jpeg
751695BC-5C91-432D-8553-A77CAD2E7B22.jpeg
FC5E8282-EA63-49EF-9EBF-A16F4CB56C8F.jpeg
2397FF10-A766-4DE7-9264-5358FA58170F.jpeg
DD03A8A6-BC12-4341-B100-41D8D03E004B.jpeg
482CF8D3-093B-492A-BCF1-2F28EB85EFF0.jpeg
3D155F96-8E63-462E-AAC0-B5864BB87C5E.jpeg
E2D3FC1E-79CE-498C-9F5E-534E6E0CE66C.jpeg
19DE28A3-C19B-483B-A574-DB3AF40C5995.jpeg
8A6984EC-2937-4BCD-9C1B-BBCAEAC4BF67.jpeg
A4D652F9-4470-47EA-ACED-8BA3F986862D.jpeg
03964813-24A3-42F4-8741-4A870AE4C97D.jpeg
0693C246-5471-4A97-B49C-7E407C507771.jpeg
14F68376-4241-4927-A36E-C5D04642FD92.jpeg
BECFA6EA-9A6A-4756-8461-322D3B2CA039.jpeg
C2469A0B-0192-432D-9CA2-DDE95C1625F5.jpeg
 
Ultima modifica:
Ritrovata la confidenza, mi pare!
Sì, stranamente. Quest’estate non ho fatto nulla poiché son stato in Sardegna per lavoro sino a fine settembre. Quando son tornato avevo voglia di stare un po’ da solo, è un momento assai difficile, e son salito in montagna ho iniziato con qualche breve camminata, poi più lunghe e poi una mattina mi son svegliato e son partito così d’istinto a fare questo giro che avevo già “studiato “.
 
il tamer ti dà la forza, anche solo a guardar le foto
Quando arrivi a Forcella la Porta, salire al Tamer è pressoché una semplice camminata di alta montagna sino all’imbuto da lì in poi devi saper cosa fare. Il primo step sono 5/6 metri da salire aiutati da una semplice corda e poi fettuccia messa lì da qualche buon samaritano e poi quando sei su il piede deve essere fermo se ti avvicini al bordo.
 
Venerdì invece una semplice sgambata lunga ma semplice: partendo da casa, salita allo Spiz de Zuel poi giu alla Casera La Grava poi su al Col Grand e poi a casa passando dalle Calanche
E7B48814-B576-4922-8A93-CA8A8A079120.jpeg
84C5E974-5A4D-4951-8930-13C37D930C00.jpeg
1E1163F5-20E4-4D2F-8122-239257914EC7.jpeg
C6FC59F3-560F-4585-AE88-A9A0E74BDB7F.jpeg
5342332C-2353-4AA4-B104-B1AAA713E824.jpeg
B834362C-7138-43F8-903E-42810898A17B.jpeg
928D8785-4C71-45DA-83FC-56401BAB338B.jpeg
2B6916F1-A021-4EBE-9543-745534F99D4F.jpeg
07DD45B1-383B-4CE4-A576-E691D250E28F.jpeg
5286F657-85C6-4C82-97B9-99B55F9F1E1F.jpeg
9213810A-3046-46EC-B7AA-600F5FD1B43E.jpeg
076FC3B0-7E0C-4988-A1AE-1371C46D3946.jpeg
986F3C55-6DDB-4D39-B7B2-26EA665C3C5F.jpeg
66F38A20-7980-4CF3-811E-47CDF60BCABA.jpeg
8287AB60-877D-437F-8324-3DC7A4460EB4.jpeg
CE532A20-1D8E-40BC-ABF0-14112CB79B99.jpeg
5F338BB3-3892-4791-8F6B-F7919ADA7DFB.jpeg
65893438-2EE9-4260-B4AB-5C639C71F9E3.jpeg
1CB86487-90B8-4188-9184-8695989F0EC0.jpeg
A2EE00CC-D428-44F6-B223-7BC8464AA14A.jpeg
9E7134DE-0EE5-435B-A61C-335BE61E48CE.jpeg
4AD91617-9240-47E2-B8B6-12E3F5B1F0C0.jpeg
59C689C0-4AEA-4046-8C4A-62DFBB24E0C5.jpeg
39A8BD6A-9B58-4C72-8B56-7BBEF7342DFC.jpeg
6407EE89-92A9-47C1-829A-62D37278D4E0.jpeg
9F40D062-63B7-4F12-823D-9D7A74CBFBB7.jpeg
162AEED6-A1EF-48E5-8AE0-C9F6DCF27089.jpeg
4C17DD22-3F43-4BFB-ABC3-645B8EED4BDC.jpeg
0528A467-7D76-43EE-A43F-ADB655A3DD7D.jpeg
024F5673-2CCC-42DA-B47B-EEFE2E852C53.jpeg
 

Allegati

  • 81E52151-B41E-4EE1-A32B-2EF24839BC1A.jpeg
    81E52151-B41E-4EE1-A32B-2EF24839BC1A.jpeg
    284.3 KB · Visualizzazioni: 30
Quando arrivi a Forcella la Porta, salire al Tamer è pressoché una semplice camminata di alta montagna sino all’imbuto da lì in poi devi saper cosa fare. Il primo step sono 5/6 metri da salire aiutati da una semplice corda e poi fettuccia messa lì da qualche buon samaritano e poi quando sei su il piede deve essere fermo se ti avvicini al bordo.
mi fa piacere che tu sia riuscito a passarci :PPINK:PPINK:PPINK
il paso è tornato ben fermo quindi?
 
mi fa piacere che tu sia riuscito a passarci :PPINK:PPINK:PPINK
il paso è tornato ben fermo quindi?
Diciamo che in questo momento vado in montagna per cercare di non pensare, metto un piede davanti l’altro cercando di pensare a tutto e niente. E sinceramente questo non pensare forse mi spinge ad adoperare l’istinto naturale che ho dentro ed il passo diventa stabile . E’ un momento assai difficile 😞 purtroppo. Però la sensazione di appagamento che mi da la montagna è qualcosa di unico. Sarebbe interessante sapere perché noi skifosi andiamo in montagna, sarebbe da aprire un 3D un giorno.
 
Diciamo che in questo momento vado in montagna per cercare di non pensare, metto un piede davanti l’altro cercando di pensare a tutto e niente. E sinceramente questo non pensare forse mi spinge ad adoperare l’istinto naturale che ho dentro ed il passo diventa stabile . E’ un momento assai difficile 😞 purtroppo. Però la sensazione di appagamento che mi da la montagna è qualcosa di unico. Sarebbe interessante sapere perché noi skifosi andiamo in montagna, sarebbe da aprire un 3D un giorno.
mi spiace, mi auguro si risolva veloce il momentaccio :HIP
io ci vado proprio non pensare, poi mi mette di buon umore!:PPINK
 
Da certi weekend, soprattutto in autunno ed inverno, io torno in città con gli occhi che mi luccicano.
Altre volte, soprattutto fuori stagione quando cogli l'attimo, sento il grandissimo privilegio di essere nel posto giusto al momento giusto.
Non credo ci sia tanto altro da spiegare.
 
Top