Innamoràti di una Volata: FALCADE 4 marzo 2018

Blitz_81

Ravanatore seriale
Falcade, uno dei comprensori dove ho sciato di piú.
Eppure in tante volte non sono mai riuscito a dedicarle un report come si deve: bisogna rimediare. ASSOLUTAMENTE.
Mi si presenta l' occasione, e la colgo al balzo: questo weekend infatti sarò ospite da amici che hanno preso la casa tutta la stagione e - almeno per domenica - le previsioni danno bello.

Sabato mattina parto ad orari antelucani, in teoria almeno la mattina dovrebbe essere decente, ma niente da fare: cazzeggio un po' sulle piste, poi quando cala pure il nebbione passo diretto all' après-ski, e bevi!
Poi doccia e aperitivo, e bevi!
Poi cena, e magna! e bevi! :DRUNK

Insomma, le premesse ci sono tutte per un fegato a zampogna HIHIHI
Alla fine, loro sono gli amici di sempre, amici con cui sono cresciuto lavorando assieme nelle serate, con cui ho passato alcuni dei periodi e dei momenti piú belli della mia vita, con loro ci sta :YIGO :love:

Nonostante tutto però, in un lampo di lucidità, riesco connettere di mettere la sveglia presto: I' M ON A MISSION.

Domenica mattina, suona la sveglia: tuta, termiche, ginocchiera... tutto posizionato in ordine di vestizione, trenta secondi di numero e sono pronto :eek:rd:
Qualcuno uscito di camera ancora in pigiama mi guarda sfrecciare pensando "ma questo?" :pAZ
"Volo in pista, ci vediamo dopo!"

Manca poco invece che voli per le scale con gli sci e tutto il resto :rotlf:

In macchina, VIIIIAAAAA!

Trovo l' ultimo posto libero al parcheggio davanti agli impianti.

Adesso la giornata può cominciare :YIGO

211676-askimap.jpg


Prendo la cabinovia FALCADE - LE BUSE

211677-p1040425.jpg


e quando arrivo su trovo i Focobón a darmi il buongiorno :arf:

211690-p1040426.jpg


Che bella quella valle, e che bei ricordi :love:

Veloce colazione al Rifugio le Buse: cappuccino, spremuta e fetta di sacher, poi :sig: d' ordinanza e siamo prontizzimi :WHOO

Via come un missile a prendere la seggiovia LE BUSE - LARESEI

Missile stocavolo! guarda la che roba! Tutta la cresta da Punta del Ciadín al Sasso di Valfredda, passando per Cima Uomo :ad:

211691-p1040433.jpg


e via in fondo fino alle Cime d' Auta :skiamo:

211692-p1040436.jpg


Non ho ancora cominciato, e sono già fermo imbambolato HIHIHI

Finalmente mi decido a salire in seggiovia, e una volta su imbocco subito la pista PLATEAU, una comoda azzurra buona per scaldarsi

211693-p1040440.jpg


Oddio, piú che scaldarmi, son fermo di nuovo :rotlf:

Il panorama che si apre davanti è pazzesco, e in fondo dominano i colossi

Sorapíss :ad:

211694-p1040441.jpg


Pelmo e Antelao :ad: :ad:

211695-p1040442.jpg


Manca solo la Civetta, che a quest' ora non ha una gran luce, ma non mi preoccupo: la recupererò in gran spolvero a fine giornata.

Dopo il primo tratto della Plateau devio per la pista SALINE, e anche qua il panorama da spettacolo: alla Trinità dei Focobon e al Mulaz infatti si sono affiancati la Cima della Vezzàna (la cima piú alta delle Pale) ed il Cimón della Pala :skiamo: :skiamo: :skiamo:

211696-p1040445.jpg


Scendo la piacevole rossa

211697-p1040446.jpg


e vado a prendere la seggiovia SALINE - LARESEI

211698-p1040450.jpg


211699-p1040451.jpg


211700-p1040453.jpg


L' arrivo, poco sotto la cima di Monte Pradazzo, è in una posizione strapanoramicissima, probabilmente una delle migliori di tutto il comprensorio.

Partiamo con la cresta di Cima Uomo :skiamo:

211701-p1040456.jpg


poi il Sasso di Valfredda, dietro a cui si innalza, solenne, la muraglia della Marmolada :ad:

211702-p1040457.jpg


e poi via via verso i grandi coloss... eeeh? :shock:

...mmm, qualcuno mi ha spostato il Pelmo, non ricordavo fosse DAVANTI alla seggiovia de Le Buse HIHIHI

211703-p1040460.jpg


L' ho già detto nel report da Arabba: con la sua mole e la sua posizione è un fotomodello nato!

Dopo essermi invasato di panorami torno verso Pian della Sussistenza con la pista LARESEI, neanche a dirlo con le Pale in faccia :wink:

211704-p1040464.jpg


qua si comincia a mettere un po' di pepe con qualche bel curvone

211706-p1040469.jpg


ma lo stop è d' obbligo quando vedi spuntare l' Agner con il suo Spigolo e la sua parete Nord di 1500 metri, ripeto, MILLECINQUECENTOMETRI: una delle tre piú alte delle Alpi, le altre due sono Monte Rosa e Eiger, giusto per dare l' idea di che razza di montagna abbiamo davanti :ad: :ad: :ad:

211705-p1040467.jpg


Scendo a Sussistenza e riprendo la seggiovia, poi poi punto verso il Col Margherita imboccando il Raccordo PRADAZZO - ZINGARI, immerso in un oceano bianco

211707-p1040472.jpg


con vista da una parte verso Cima Cece ed i Lagorài

211708-p1040474.jpg


e dall' altra verso Sasso di Valfredda e Marmolada

211710-p1040478.jpg


Arrivo sopra il Lago Cavia, il panorama si commenta da solo :skiamo:

211709-p1040477.jpg


Da qua prendo la lunga seggiovia LAGO CAVIA - COL MARGHERITA

211711-p1040479.jpg


lunga e panoramica :YIGO

211712-p1040492.jpg


Arrivo in cima, qua la vista si apre su tutto il versante di Passo San Pellegrino, e guarda che muraglie :arf:

211713-p1040499.jpg


211714-p1040500.jpg


211715-p1040501.jpg


muraglie che sono state teatro, a piú riprese, di mie scorribande estive, e altre ancora ne devono venire, ma non dico niente :SHH

Sono stracarico, fino a questo momento mi sono bombardato di panorami, e adesso da qua parte un tris di piste, verso il passo, una piú bella dell' altra: cominciamo a fare sul serio :pERF

Inizio a scendere lungo la pista che riporterebbe al Lago Cavia

211716-p1040504.jpg


ma in breve la abbandono per prendere la rossa CAVIETTE

211717-p1040509.jpg


Una pista un po' snobbata, probabilmente per il suo inizio tranquillissimo, ma è una vera traditrice: non tutti sanno che, dopo la prima parte, ti caccia di colpo un paio di ripide ESSE da far tutte a canna, tutte di lamina, che ti domandi se per caso non ti abbiano teletrasportato su un' altra pista HIHIHI

211718-p1040512.jpg


e poi, una volta sparata l' adrenalina, ti lascia riprendere col lungo finale nel bosco

211719-p1040514.jpg


Bene siamo caldi, via a prendere la funivia COL MARGHERITA, non prima però di essermi fatto un bombardino dal mitico Guido, alla stazione di partenza.

Adesso tocca al grande classico del comprensorio, la bellissima pista COL MARGHERITA, una rossa che ti godi tutta d' un fiato tra curvoni e continui cambi di pendenza, tutta da fare a postbruciatore inserito

211720-p1040517.jpg


211721-p1040521.jpg


211722-p1040522.jpg


Ma il climax non ha ancora raggiunto il suo culmine!
Di nuovo in funivia, torno su, eccola, è arrivato il momento della superpista del comprensorio: LA VOLATA :arf:

Lo sballo piú totale, come un vortice ti prende e ti tira dentro, viaaaaaa

211723-p1040525.jpg


211724-p1040526.jpg


211725-p1040527.jpg


Questa pista in pieno inverno soffre di bassa visibilità perché sempre in ombra, adesso che è marzo ed il Sole si è alzato, la fai e la rifai continuamente fino a perderci la forze, stupenda!

Il climax ha raggiunto il suo culmine, adesso lo lascio scendere e vado a prendere la seggiovia DEL PASSO, che mi porta dall' altro versante attraversando la statale

Da qua prendo la seggiovia GIGANTE, dove mi rilasso godendomi il panorama

211743-p1040534.jpg


211744-p1040537.jpg


poi a ruota tocca alla CIMA UOMO

peccato che quando arrivo su l' Uomo si è nascosto :shock:

211745-p1040554.jpg


Mi avvio sulla NUOVA CIMA UOMO, una bella nera da fare di corsa (traffico permettendo HIHIHI )

211746-p1040559.jpg


211747-p1040562.jpg


Da proseguo sulla rossa LE COSTE

211749-p1040569.jpg


mentre a sinistra (direzione Est) mi godo la vista della selvaggia Cima Pape

211748-p1040567.jpg


Arrivo al passo: qua trovo una coppia di amici saliti in giornata, e visto che chi non beve in compagnia o è un ladro o è una spia, beviamo! :B:

Dopo la bevuta torno a prendere le due seggiovie di prima, e scendo dal lato opposto lungo la rossa CIADÍN, la cui prima parte è impressionante: se non fosse per lo sfondo, sembrerebbe un deserto bianco :arf:

211750-p1040576.jpg


Di colpo rientro nel mondo umano, e mi dirigo verso la parte occidentale del passo

211751-p1040583.jpg


dove prendo la seggiovia COSTABELLA

211752-p1040588.jpg


che arriva proprio ai piedi della bellissima omonima cresta

211753-p1040597.jpg


In fondo si vede il Passo delle Selle col suo bel rifugio: un passo che segna il confine tra due mondi, tra i calcari del gruppo Marmolada - Costabella ed i basalti del gruppo dei Monzoni

211754-p1040598.jpg


Torno giú lungo la pista MONZONI, una rossa abbastanza tranquilla che ti fai godendoti il panorama

211755-p1040601.jpg


211757-p1040605.jpg


e facendo giochetti con lo zoom: adesso tocca a Cima Pape, piantata là di fronte a Baita Paradiso :YIGO

211756-p1040602.jpg


Riprendo la seggiovia: è ora di riportarsi verso Falcade, cosí mi avvio lungo la azzurra PANORAMA

211759-p1040614.jpg


211760-p1040617.jpg


se si chiama cosí un motivo c' è, e guarda che sberla la Civetta :ad: :arf:

211758-p1040606.jpg


Inizio a sentire dei morsi allo stomaco, guardo l' ora, mmm effettivamente...
Vado alla stazione della funivia, e mi mangio un super panino da Guido.
Caffettino - grappino - :sig: e monto in funivia.

Da qua parte non solo la superpista del comprensorio, ma anche quella piú lunga, la INNAMORÀTI: un panorama lungo undici chilometri :skiamo:

La prima parte non può che essere con la barriera delle Pale di San Martino davanti :arf:

211678-p1040621.jpg


è anche la parte un po' piú peperina, dove alcuni brevi muretti ti aiutano a superare di slancio i successivi saliscendi

211679-p1040628.jpg


si scende verso Passo Valles, e si entra nel paradiso bianco, la parte che preferisco :skiamo:

211680-p1040635.jpg


Attraversata la strada al passo, arriva la parte piú fastidiosa: la pista infatti qua è uno stradello dove bisogna spingere parecchio, e col caldo che ha fatto mollare la neve... :sudato:

211681-p1040639.jpg


Ma la fatica viene ripagata subito dopo, quando aggirato un costone ti si piazza davanti la Civetta in tutta la sua grandiosità :ad: :ad: :ad:

211682-p1040644.jpg


È solenne, e resti là ipnotizzato.

È il gran finale di una gran giornata.

Quando arrivo giú in parcheggio, dopo essermi collegato alla gobbosissima pista di rientro, sono sfinito, disidratato per il caldo e le racchettate sui saliscendi, smandibolo come un cammello, ma ho gli occhi della felicità :skiamo:
 

Fabio

Member
Staff Forum
Wow, che sciata (che ho fatto io leggendoti)! HIHIHI
Curiosità: preferisci la pista Col Margherita oppure la Volata? Sembra quasi la Volata leggendoti.
W il multiupload (quando funziona correttamente sempre)
 

mauropd

Well-known member
Bellissimo report e bellissima la pista Volata come l’hai descritta!! L’anno scorso trovavo comunque più bella la vecchia Col Margherita, ma prendendo confidenza ho amato molto la Volata, perché è una nera in cui puoi “spingere” dall’inizio alla fine, senza punti che ostacolino la sciata, come curve strette etc. Più adatta allo sci moderno, insomma! Ho risposto io e adesso voglio anche io l’opinione di blitz!


Ski Fun & Snow!!!
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Hola!
Tra Volata e Col Margherita è una bella sfida: una piú inkazzata e veloce, l’ altra più lunga e varia, non saprei quale scegliere... diciamo che le prendo tutte e due HIHIHI
 

Wester

Señor Member
Posto favoloso, e le piste mi sembra lo siano ancora di più. Ottimo report!!! :MULLET
 

Sperem

Mare,montagna, campo da tennis
Conosco molto bene le piste ed comprensorio in generale, eppure da oggi con le tue descrizioni lo apprezzo ancor di più.
Mi fa piacere che anche a te sia piaciuta l’Innamorati ( molto qui la disdegnano ) che a livello di paesaggio per me è una delle piste più belle che abbia fatto è che anche a livello di pista non mi dispiace in alcuni punti, la mettessero a posto in due tre posti, sarebbe perfetta.
che Merci beaucoup.
 
Ultima modifica:

alfpaip

Well-known member
bellissimo report, come sempre!!! :HIP


però manca la mia pista preferita, la panoramica... che è breve, con i suoi cambi e contropendenze regala sempre un gran divertimento...
 

thefabius

Well-known member
Grande Blitz, davvero un bel report: Falcade è proprio una piccola perla!
 

apo

Cialtroskier
Lacrime di commozione. Passo San Pellegrino scoperto l'anno scorso al GOM....ci arrivammo da Trieste al tramonto: è un luogo mistico, lo capisci all'istante.

E' il tuo momento Blitz, report pazzeschi.
 

lugo89

Well-known member
è sempre un piacere leggere, e sciare, i tuoi post :sbavsbav::sbavsbav:

devo riuscire a trovare il giorno giusto per andarci quest'anno, speriamo bene
 

Cocojambo

Ski & Beer
mi è quasi venuto il fiatone e far le piste con te...:PAAUHIHIHIHIHIHIHIHIHI
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Grazie ragazzi :HIP

Posto favoloso, e le piste mi sembra lo siano ancora di più. Ottimo report!!! :MULLET
Il posto ha panorami da urlo, e di piste ne hai per tutti i palati :YIGO

Mi fa piacere che anche a te sia piaciuta l’Innamorati ( molto qui la disdegnano ) che a livello di paesaggio per me è una delle piste più belle che abbia fatto
La Innamorati bisogna farla con un ben preciso motivo, ovvero godersi 11 km di panorama in relax.
Molti la disdegnano perché lunga e racchettosa, io invece - e anche tu mi pare di capire - vado tra i monti non solo per divertirmi, ma anche (o soprattutto) per i panorami

però manca la mia pista preferita, la panoramica... che è breve, con i suoi cambi e contropendenze regala sempre un gran divertimento...
Come al solito chiusa per allenamenti :skifrusta:

Lacrime di commozione. Passo San Pellegrino scoperto l'anno scorso al GOM....ci arrivammo da Trieste al tramonto: è un luogo mistico, lo capisci all'istante.

E' il tuo momento Blitz, report pazzeschi.
Haha grazie Apo!
Piú che il mio momento, è il momento della neve, che imbiancando i paesaggi mi ha fatto tornare la voglia di portar fuori la macchina fotografica anche in inverno :YIGO

devo riuscire a trovare il giorno giusto per andarci quest'anno, speriamo bene
fino ai primi di aprile sicuro :wink:

mi è quasi venuto il fiatone e far le piste con te...:PAAUHIHIHIHIHIHIHIHIHI
HIHIHI HIHIHI HIHIHI
 

alfpaip

Well-known member
Come al solito chiusa per allenamenti :skifrusta:

Eh, lo so... anch’io mi allenavo sempre lì con il vecchio sci club, che faceva base a Falcade...
 

fla5

(Super) Skifoso!
Bella giornata e belle foto. Questo comprensorio è una perla molto sottovalutata!
 

Bassoemiliano

Escursioni sempre
Che spettacolo Falcade!
Sai una cosa, mi manca Falcade, è da tanto che non vado più a Falcade!
 
Top