Abruzzo: situazione neve, piste, aperture impianti, strade, etc.

Porca paletta! Il solito Abruzzo che non ti aspetti e ti sorprende. 🫡
Ma il treno d'epoca? Ha qualche scopo o motivo particolare per essere integrato nella "fiaba"?
Si è la Transiberiana. Treno storico che parte di solito da Sulmona e fa le fermate nei paesini. Prenotazioni una chimera. Sempre sold out.
Ne potrei mettere altre 1000 fatte col telefonino 😄 i paesi abruzzesi sono proprio così
 
il bello è che io la "transiberiana" d'Italia l'ho fatta l'anno scorso ad Aprile e nevicava! I bambini si sono divertiti tantissimo, confermo.. è come vivere una fiaba, ma reale!
Poi oltre la bellezza dei borghi, le musiche e il cibo locale meritano tantissimo!
 
Oggi piove anche sul Calderone!
Per fortuna che c'è il Sole.... :cool: :cool: :cool: HIHIHITanto da noi è ancora presto, lo è sempre stato e comunque aprire ora per le stazioni abruzzesi è solamente un costo vivo. Il ponte dell'8 è sempre stato il ponte dei milanesi mica dell'Italia intera. Tanto è vero che molte stazioni estere, anche di confine non aprono a pieno regime fino a prima di Natale.
 

Allegati

  • Screenshot 2023-12-01 093356.jpg
    Screenshot 2023-12-01 093356.jpg
    163.2 KB · Visualizzazioni: 28
Ha già piovuto ieri o stanotte, le webcam non lasciano spazio ad interpretazioni purtroppo.

Ormai non si può scrivere più nulla senza che qualcuno se la prenda in un modo o nell'altro.
 
Ha già piovuto ieri o stanotte, le webcam non lasciano spazio ad interpretazioni purtroppo.

Ormai non si può scrivere più nulla senza che qualcuno se la prenda in un modo o nell'altro.
Ma guarda che la mia non era polemica. Non partecipavo più a questa discussione per vari motivi, me li avete fatti ricordare. Tanto è vero che ho postato un frame di una webcam per far vedere che la poca neve fatta se l'è mangiata tutta ed ho fatto una considerazione personale.

Ormai non si può scrivere più nulla senza che qualcuno se la prenda in un modo o nell'altro
Hai proprio ragione.
Buon proseguimento
 
Ad essere obiettivi e’ estremamente raro che in Abruzzo si possa sciare agli inizi di dicembre, nei miei ricordi d’ infanzia sciistica la stagione cominciava sempre fra Natale e Capodanno, a seconda degli anni, ogni tanto anticipava, ma si trattava di eventi episodici e non c’ entra nulla il riscaldamento globale, semplicemente, in Appennino, le maggiori nevicate si hanno fra la fine di dicembre e febbraio.
 
L'Atlantico è in fermento, in questi casi è un'alternanza di pioggia e neve.

Inutile usare i cannoni, però CI e Ovo in alto con la perturba giusta ci mettono un attimo a fare mezzo metro+.
 
Top