Pista artificiale in campagna?

enricobok

Active member
Vista la situazione (che rischia di non permettere ahimè una stagione sciistica sufficientemente lunga) e quindi causa un un basso livello di allenamento, starei pensando di attrezzare un terreno in toscana dove vivo spesso con pista artificiale in plastica di allenamento (salita con le pelli (così intanto si fa un po' di fiato...), e poi discesa con sci da skialp). Potrei ricavare un campetto da un pendio di circa 200 metri di lunghezza con pendenza media del 20-25%. Ha senso tutto ciò? Suggerimenti? (vedo che su alibaba i prezzi stanno sui 45E/mq......). Scendendo a curve strette quanto largo dovrebbe essere?
 
Ultima modifica:
Stavo scrivendo e cercando indietro delle foto.
Si,ha senso, nn trovo più le foto per cambio cell
L’avevo fatta con neve vera, ho solo trovato 2 foto ma di inizio lavori e nn della pista, avevo fatto un bel lavoro e mio figlio si divertiva
Questa era la neve che c’era
 

.

Allegati

  • IMG_9372.jpeg
    IMG_9372.jpeg
    131.4 KB · Visualizzazioni: 189
Stavo scrivendo e cercando indietro delle foto.
Si,ha senso, nn trovo più le foto per cambio cell
L’avevo fatta con neve vera, ho solo trovato 2 foto ma di inizio lavori e nn della pista, avevo fatto un bel lavoro e mio figlio si divertiva
Questa era la neve che c’era
si ma tu non abiti in toscana mi pare..lì la pista in campagna senza innevamento artificiale apre nel giorno del poi e nel mese del mai
 
Beh però ha specificato che la pista sarebbe in plastica quindi l'innevamento o le temperature poco c'azzeccano..se ne hai la possibilità perché non farlo?!?! Io se fossi il tuo vicino t invidierei parecchio,al punto di farmi la mia...e fu così che nacque il più grande comprensorio di neveplast ,aperto 365 giorni l'anno 😂
 
ah se è in plastica perfetto...ho già le mattonelle del giardino per il cane in plastica...allora mancano solo i cannoni e l'illuminazione per le sciate notturne
 
cmq la collinetta vicino casa mia ha una piste praticamente naturale...nei prossimi giorni ve la fotografo perchè di fatto è una rossa già disboscata tra gli alberi
Fossimo in un posto freddo ci avrebbero già fatto l'impianto...anche il fondo erboso è perfetto
 
Vista la situazione (che rischia di non permettere ahimè una stagione sciistica sufficientemente lunga) e quindi causa un un basso livello di allenamento, starei pensando di attrezzare un terreno in toscana dove vivo spesso con pista artificiale in plastica di allenamento (salita con le pelli (così intanto si fa un po' di fiato...), e poi discesa con sci da skialp). Potrei ricavare un campetto da un pendio di circa 200 metri di lunghezza con pendenza media del 20-25%. Ha senso tutto ciò? Suggerimenti? (vedo che su alibaba i prezzi stanno sui 45E/mq......). Scendendo a curve strette quanto largo dovrebbe essere?
Stai sui 8-10 m di larghezza (500€/m.) 2 strisce di gatto per corto e medio. Moltiplica x il dislivello e sei a circa 50K ogni 100m
 
se la aprite fateci sapere quanto volete per lo skipass :)

a parte scherzi, ho sempre pensato che ci volesse un modo per imparare/migliorare/allenarsi in assenza di neve.. per poi godersela quando la neve c'è
 
Top