Nordica Dobermann Multigara DC 175 attacco gara.

Tornado68

Well-known member
Oggi a Madesimo ho testato grazie a Bruno il Nordica Multigara con la nuova piastra Race di Marker ed attacco Excell14 ed i Rossignol Forza 173 VTI Master (che commenterò in altro 3D) . Condizioni della neve, mattino duretta ma non ghiacciata 9,30\11 ottima dopo le 12 trasformata ma sciabilissima.
Da ex possessore di Spitfire RB e Pro Piston posso dire che questi sci sono un' evoluzione molto positiva dei due dei quali prendono i pregi ma non i difetti. Gli sci pesano il giusto (forse grazie a piastra ed attacco Race) e la sensazione è quella di uno sci solido ed agile.
Su neve dura aggrappano in modo deciso e non si scompongono neanche quando si forza con l'inclinazione. Si chiudono bene le curve grazie ad un ottimo Flex che regala una risposta elastica e progressiva, magari non esplosiva come alcuni vecchi master ma sincera e concreta. La struttura giustamente flessibile aiuta non poco anche su neve trasformata dove non si avverte quella spiacevole sensazione di avere sci non adatti e pesanti. Il corto raggio grazie alla coda da GS
viene facile ed abbastanza rotondo anche se bisogna stare attenti ai movimenti perché di contro la spatola da SL potrebbe agganciare specialmente su neve aggressiva. Sul lungo raggio il comportamento, entro i limiti utilizzabili in pista, è sempre sicuro grazie ad un ottima stabilità ed un ottimo sostegno (qui la piastra si fa sentire). Il medio è il raggio di elezione e ti invitano a piegare cercando il mio limite, non il loro. In conclusione la piastra non cambia lo sci come la Piston ma regala più sostegno e dinamismo ad uno sci già molto buono anche con la classica slitta. Paragonare questi sci agli M17, CT, X9RS è forse scorretto perché loro sopportano anche una tecnica meno raffinata non mettendo mai in difficoltà lo sciatore al costo di una performance generale un filo inferiore. Per chi è un livello dal 5 a salire e vuole uno sci unico senza rinunciare a nulla (a parte €1350) questo è lo sci che consiglierei .
 

Allegati

  • IMG_20230318_124134.jpg
    IMG_20230318_124134.jpg
    177.8 KB · Visualizzazioni: 545
Ultima modifica:
Serigrafia veramente top e dalle varie recensione pare essere uno sci per molti e con un ampio bacino di clienti
Non so perché ma ho la sensazione che ne venderanno molti

Tornado tu che conosci bene il listino nordica, questa versione e quella con la piastra "base" con attacchi a slitta come si collocano rispetto ai top di gamma della linea spirfire? Riusciresti a fare una classifica dal più tranquillo al più tosto secondo le tue sensazioni?
 
No perché non ho provato i nuovi Spitfire.
Se tutto fosse restato come lo scorso anno
direi che il Multigara Piastrato è il top seguito ( ma non avrebbe senso riproporlo) dallo Spitfire Pro Piston, dal Multigara liscio, dal RB (ma non avrebbe senso riproporlo) al Pro e via dicendo.
 
Ciao Tornado prima di tutto complimenti per le tante recensioni e contributi che metti sul forum. Anche io ho avuto modo di provarli giovedì scorso, premesso che non ho la tua esperienza e nemmeno il tuo livello di sciata, però lì ho trovati "un po' sordi".
Molto stabili sicuramente aumentando la velocità ma non così intuitivi da girare, con i Fischer the curv m/o plate mi sono trovato meglio e credo che siano della stessa tipologia.
 
Ciao Tornado prima di tutto complimenti per le tante recensioni e contributi che metti sul forum. Anche io ho avuto modo di provarli giovedì scorso, premesso che non ho la tua esperienza e nemmeno il tuo livello di sciata, però lì ho trovati "un po' sordi".
Molto stabili sicuramente aumentando la velocità ma non così intuitivi da girare, con i Fischer the curv m/o plate mi sono trovato meglio e credo che siano della stessa tipologia.
Io purtroppo non ho provato i nuovi the Curv quindi non so farti un paragone. Credo tu abbia provato quelli con la slitta ( io non avevo visto allo ski test quelli con piastra gara) che risultano effettivamente un po' meno dinamici ma non riuscirei a definirli sordi. Sono sci però per livelli alti che richiedono capacità per deformarli ed allora regalano risposte decise altrimenti la coda potrebbe risultare un pochino rigida.
 

.

Hai ragione in effetti l'attacco non era lo stesso. Probabilmente avrei dovuto provare gli Spitfire pro per capirli meglio rispetto a come scio.
 
Tutto bello ma la protezione sulle punte non si può vedere. Però l'anno prossimo chissà, un pensierino si potrebbe fare HIHIHI
 
La protezione sulle punte è in metallo nero lucido, non è plastica e dal vivo si vede , a me piace.

Immaginavo che con la piastra potesse diventare "il più buono tra i cattivi" , interessante, appena ne avrò occasione li proverò.
 
La protezione sulle punte è in metallo nero lucido, non è plastica e dal vivo si vede , a me piace.

Immaginavo che con la piastra potesse diventare "il più buono tra i cattivi" , interessante, appena ne avrò occasione li proverò.
Lo era lì Spitfire pro Piston ma aveva alcuni piccoli difetti che questo risolve alla grande, Flex più omogeneo e maggior rigidità torsionale.
 
Scambiato due parole oggi in gabinovia con un maestro che aveva gli sci in oggetto. Ne era entusiasta! Come detto da voi ne lodava la leggerezza e l'ottimo bilanciamento che non fanno stancare ma una volta messo di spigolo mi ha confermato il carattere da purosangue di razza. Lo sci e granitico anche sul duro e non si sposta di un mm una volta impostata la curva
Tra l'altro mi faceva notare che rispetto agli sci di un mio amico hanno fatto modificare leggermente il puntale dell' xcell per assomigliare al dobermann stampato sulla serigrafia 😂👍🏼
 
Ho preso dei spitfire pro 175....certo che per le grafiche potevano ingegnarsi un po' di più....non mi piacciono per niente neanche i multigara
 
Top