Mostra risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Covid ed affitto stagionale

  1. #1

    Predefinito Covid ed affitto stagionale

    Visto il periodo secondo voi quale sarebbe la formula ideale di accordo per chi offre la casa e chi la vuole per tutta la stagione? Pagamento ogni settimana open o ogni 15 GG o ogni mese? Pagare tutto credo non sia proprio una possibilità

  2. #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nickampinter Vedi messaggio
    Visto il periodo secondo voi quale sarebbe la formula ideale di accordo per chi offre la casa e chi la vuole per tutta la stagione? Pagamento ogni settimana open o ogni 15 GG o ogni mese? Pagare tutto credo non sia proprio una possibilità
    Dividere l'importo chiesto per tutta la stagione per i GG della medesima. Farsi pagare per i GG che si tengono la chiave (attenzione a controllare che non di facciano un duplicato).

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Io ho trattato due case in Abruzzo.

    La prima mi offriva estensione dell’affitto per il periodo equivalente all’eventuale impossibilità di raggiungere l’immobile causa Covid. Per gli impianti chiusi non c’era un accordo chiaro e ci saremmo affidati al buon senso. Pagamento anticipato ogni 3 mesi (affitto annuale).

    La seconda mi offriva rimborso totale se l’immobile era irraggiungibile ma non ne ha voluto sapere di considerare uno sconto in caso di impianti chiusi, motivo per cui non ho concluso. La casa mi piace tantissimo, è esattamente quello che cercavo ma meglio aspettare metà Novembre e vedere come si evolve la situazione sulle Alpi dove dovranno decidere se procedere o meno con l’innevamento artificiale (e immagino lo faranno solo in presenza di garanzie).

    In generale la gente ha il terrore, ho visto tante case ma con alcuni non ho neanche trattato perché ho sentito discorsi assurdi. Sembrava quasi che a rischiare fossero loro proprietari e non io che tiravo fuori i soldi!

  5. #4

    Predefinito

    Ci sono comprensori che non hanno neanche messo in vendita gli skipass stagionali, quindi forse non sarebbe neanche il caso di vendere gli affitti stagionali. Dopo il dpcm di oggi è chiaro che se i contagi continueranno a salire a pagare con la chiusura saranno le attività extra produttive, tra cui lo sci. Io nel timore di buttare soldi al vento non farei proprio uno stagionale adesso.

  6. Lo skifoso Sach1980 ha 2 Skife:


  7. #5
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Master M18 2020, Atomic Automatic 117 Nordica Enforcer 93 e Nordica dobermann Gp 130

    Predefinito

    Segnalo che le case in montagne non si affittano solo ed esclusivamente per lo sci. Non esiste una formula standard...ognuno contrattualizza ciò che vuole. Credo che si debba fare recuperare all'affittuario solo il periodo che non ha potuto fruire la casa x l.d. tipo marzo e aprile quando le seconde case erano irraggiungibili allungando il periodo...per il resto no

  8. Skife per Gian Maria:


  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gian Maria Vedi messaggio
    Segnalo che le case in montagne non si affittano solo ed esclusivamente per lo sci. Non esiste una formula standard...ognuno contrattualizza ciò che vuole. Credo che si debba fare recuperare all'affittuario solo il periodo che non ha potuto fruire la casa x l.d. tipo marzo e aprile quando le seconde case erano irraggiungibili allungando il periodo...per il resto no
    Assolutamente vero, ma se non mi garantiscono uno sconto per impianti chiusi causa Covid durante la stagione invernale, la casa se la tengono perchè con impianti chiusi per decreto l'immobile vale certamente meno.

    Se devo usufruire di una casa in una località con impianti chiusi per Covid ma dove magari nevica molto e posso giocare a fare i pupazzi di neve, allora ne affitto una a Capracotta e spendo la metà.

    Come sempre offerta e domanda devono trovare un punto di incontro, quindi ogni trattativa fa storia a se.

  10. Lo skifoso avril ha 3 Skife:


  11. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da avril Vedi messaggio
    Assolutamente vero, ma se non mi garantiscono uno sconto per impianti chiusi causa Covid durante la stagione invernale, la casa se la tengono perchè con impianti chiusi per decreto l'immobile vale certamente meno.

    Se devo usufruire di una casa in una località con impianti chiusi per Covid ma dove magari nevica molto e posso giocare a fare i pupazzi di neve, allora ne affitto una a Capracotta e spendo la metà.

    Come sempre offerta e domanda devono trovare un punto di incontro, quindi ogni trattativa fa storia a se.
    appunto ogni trattaviva è storia a se,ci sono località che l affitto risente poco o nulla degli impianti...da sci specificatamente.
    Per assurdo le cse stagionali qua in vda erano già sparite a giugno...
    oggi mi continuano a chiamare lavoratori stagionali che vogliono l'appartamento per la stagione,non trovano nulla tutte le case che di solito girano a stagione o annuale sono esaurite....
    io gli dico...se vuoi un mio alloggio dividi le spese con un altro...a perderci ,ripsetto a un affitto di week end o settimanale come faccio...chiedo 1000 euro al mese e svengono....

    questo in una situazione normale.
    se chiudono regioni lokdown...non vale più nulla e ci si rivede quando si riapre.

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da avril Vedi messaggio
    Assolutamente vero, ma se non mi garantiscono uno sconto per impianti chiusi causa Covid durante la stagione invernale, la casa se la tengono perchè con impianti chiusi per decreto l'immobile vale certamente meno.

    Se devo usufruire di una casa in una località con impianti chiusi per Covid ma dove magari nevica molto e posso giocare a fare i pupazzi di neve, allora ne affitto una a Capracotta e spendo la metà.

    Come sempre offerta e domanda devono trovare un punto di incontro, quindi ogni trattativa fa storia a se.
    Se gli impianti sono chiusi è verosimile che lo siano pure i confini regionali, quando non quelli comunali. Mi pare un discorso un po' astratto.

  14. Skife per apo:


  15. #9

    Predefinito

    Io ho già fissato affitto stagionale che vale chiaramente solo per lo sci( inizio e fine dss) ed è la stessa casa da 4 anni...ma visto che lo scorso anno mi ha levato 200 euro per il mese e passa saltato...volevo fare una proposta per pararmi il culo...e volevo sapere quale era più accettabile anche per il locatore ( se non vado io per covid non trova sicuramente altri)

  16. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da apo Vedi messaggio
    Se gli impianti sono chiusi è verosimile che lo siano pure i confini regionali, quando non quelli comunali. Mi pare un discorso un po' astratto.
    Eppure al momento gli impianti sono chiusi e le regioni aperte

  17. #11

    Predefinito

    Parlato con una titolare di agenzia di Gressoney.

    Mi dice che, al momento, si è bloccato tutto,non c'è richiesta. Sono affittati solo gli appartamenti contrattualizzati fino a settembre.

  18. #12

  19. #13
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol M19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nickampinter Vedi messaggio
    Io ho già fissato affitto stagionale che vale chiaramente solo per lo sci( inizio e fine dss) ed è la stessa casa da 4 anni...ma visto che lo scorso anno mi ha levato 200 euro per il mese e passa saltato...volevo fare una proposta per pararmi il culo...e volevo sapere quale era più accettabile anche per il locatore ( se non vado io per covid non trova sicuramente altri)
    Io ti dico come ho fatto con casa mia, che affitto ad un maestro di sci.

    Di norma mi paga una quota per la stagione in anticipo e le spese (riscaldamento e luce) a fine stagione a consuntivo, quest'anno l'affitto lo dividiamo per i 4 mesi. Se farà solo, ad esempio, febbraio e marzo, mi pagherà metà dell'affitto.
    Lo scorso anno ad esempio, lui ad aprile di solito smette e non lavora come maestro, ma è rimasto bloccato li dal lockdown ai primi di marzo ed è potuto scendere solo ai primi di maggio, mi ha pagato un piccolo extra per aprile e le spese a consuntivo, quindi ho pensato quest'anno di venirgli incontro io e sarò piuttosto elastico anche perchè capisco la situazione e per lui, se gli impianti dovessero non aprire, sarà una pessima stagione.
    Credo che anche il rapporto tra locatario e affittuario abbia un peso, io con lui mi sono sempre trovato bene ed è anche nel mio interesse venirgli incontro.

  20. Lo skifoso Teo ha 2 Skife:


  21. #14

    Predefinito

    Grazie idea di pagare a mese mi pare buona...ora guardo solo quanto dura stagione ad aprile e poi glielo propongo

  22. #15
    fotoskier Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Kuro - K2 Pon2oon - Line OPUS - Line SN 100 - Rossignol GS fis r23 - Rossignol M19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da smilingit Vedi messaggio
    Ma perché se mettono in lockdown uno non può stare nella casa affittata?
    In montagna non è così facile, durante il primo lockdown dalle mie parti hanno fatto controlli molto stringenti per evitare che i proprietari di seconde case le utilizzassero per il lockdown.
    io ad esempio, potendomi muovere essendo in filiera alimentare, ho dovuto fare una dichiarazione presso il comune montano dove di fatto vivo, pur avendo la residenza in un altro comune, dichiarando la volontà di passare li il lockdown e di evitare di spostarmi per lavoro (mi sono infatti organizzato per lavorare da casa)
    Poi essendo un paesino e avendo il vigile come vicino di casa è stato semplice organizzare la cosa, ma molta gente so che è stata respinta, e a ragione, essendo infatti il nostro comune ancor oggi a zero contagiati (gli unici casi sono domiciliati fuori comune, anziani in RSA)

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •