Pagina 19 di 65 PrimoPrimo ... 91011121314151617181920212223242526272829 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 271 a 285 di 967

Discussione: Colpa di Ischgl...?

  1. #271

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Su Zangrillo hai sparato le solite cazz**e da pseudo proletario qualunquista. Non parla così solo Zangrillo anche Bassetrti e decine di altri che vivono l'ospedale. Intanto la "tua" svizzera da oggi obbligo mascherina sui mezzi pubblici, naturalmente colpa di altri vero.....quanto sono patetici, ma credono che gli altri siano tutti cretini?

    Sono prevenuto con i medici del San Raffaele che fanno i fenomeni, Burioni incluso che a naso è Renziano come me, in quanto SO che l'ospedale ha contribuito pesantemente alla diffusione del virus. Ho il dente avvelenato contro le inesistenti misure di protezione adottate negli ospedali lombardi almeno fino a fine marzo che han causato decine di migliaia di morti, e poi vengono a rompere a me che non posso fare senza mascherina i 10 metri per andare a sedermi a un tavolo di un rifigio.

  2. #272

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    In Oriente, dove invece sono più indietro di noi in molte aree, ancora sanno che una malattia infettiva può essere un problema serio e decimare la popolazione, per cui ben vengano tutte le misure adeguate ad evitare ciò.
    Questo discorso non credo che valga però per il Giappone e per la Corea del Sud. Secondo ciò che hai scritto avrebbero dovuto "rilassare" le precauzioni anche loro in questi decenni. Mi viene da pensare che sia in buona parte anche una questione culturale e soprattutto è (era) diffusa solamente lì nel mondo, ma non so dire adesso se ciò porti veramente dei vantaggi concreti rispetto ad altri paesi con malattie endemiche paragonabili dove la mascherina non si utilizza(va).

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da giò Vedi messaggio
    So solo che in molti Paesi africani e arabi non esci dall'aeroporto se non ti fai il tampone
    Beh, in altri paesi come il Giappone e l'Australia non entra nessuno a tempo indeterminato. Ma visto che il virus non parrebbe assolutamente essere destinato a sparire nel breve periodo, è sostenibile ciò a lungo termine?
    A me non sembra affatto questa una "convivenza" con il virus ma piuttosto un "nascondiamoci il più possibile".
    Convivenza la intendo più come una progressiva riacquisizione di tutte le libertà, cercando di mantenere un comportamento che riduca il rischio sanitario, ma soprattutto con la sicurezza di essere curato ovunque mi trovi e senza pagare di tasca mia (pagate dall'assicurazione sanitaria nel caso di un paese con la sanità a pagamento. Le assicurazioni adesso non coprono la pandemia. Mi chiedo allora: ma cosa serve stipularle? Tanto vale partire senza se è così) nella sfortunata ipotesi di ammalarmi.
    Perlomeno tra paesi ricchi mi parrebbe una cosa reciprocamente auspicabile. Non conterei sul fatti di ricevere buone cure se andassi in Tagichistan, ma un cittadino non possa ancora liberamente muovermi per l'area Schengen lo trovo francamente assurdo, e trovo più virtuoso il comportamento dell'Italia, della Francia, della Germania, della Svizzera e di tutti quei paesi che hanno aperto le frontiere almeno a tutti i cittadini europei senza vessarli con cento cavilli.

    - - - Updated - - -

    Ho notato ad esempio che Wizzair ha aperto da pochi giorni una base a Malpensa proponendo voli a prezzi piuttosto bassi (considerando la stagione e la prenotazione con pochissimo preavviso) ma temo che le tariffe siano date anche dalla diffidenza di chi (io compreso) vorrebbe partire, ma teme di sprecare solamente soldi e tempo prenotando perché poi il volo viene cancellato o spostato. D'altronde se fossero veramente mezzi vuoti gli aerei, non so quanto una compagnia possa garantire una tratta, seppur appena inaugurata. In ogni caso è un gatto che si morde la coda, e c'è anche da dire che le compagnie aeree si sono comportate malissimo in questi ultimi periodi perché hanno cancellato centinaia di voli proponendo vaucher al posto del rimborso (solo ora mi pare che siano state fatte rigare dritto dall'autorità competente).
    Però se vedo un piccolo sforzo per cercare di rilanciare timidamente il settore per motivi non strettamente necessari (turismo), non so se ciò possa essere sostenibile.
    Di qualsiasi destinazione nella quale mi sono informato recentemente, ho letto (ed anche sentito per esperienza diretta in due casi) che in giro ci sono quattro gatti e pochissimi stranieri. Per questo motivo mi ero stupito di trovare in Francia tutto quel movimento di persone e di (relativamente abbastanza) stranieri.
    Facendo così l'economia non so che colpo prenderà.
    Conosco delle realtà (non legate al turismo) che lavorano così poco da Marzo che non coprono nemmeno le spese basilari e che se dovesse esserci un altro (o altri nel caso di una permanenza della malattia per anni a venire) lockdown nel prossimi mesi potranno solamente chiudere.....

    Ho inviato dei soldi a dei conoscenti in Asia Centrale perché non hanno oramai più soldi per mangiare, avendo perso a causa della quarantena (nonostante l'esiguo numero di casi positivi riscontrati) l'attività che garantiva loro una minima sopravvivenza, e mi hanno scritto che non c'è alcuna posso di trovare un'occupazione probabilmente per i prossimi mesi a venire. Non mi viene difficile credere che per tanta gente nel mondo il virus non rappresenti affatto la principale minaccia o preoccupazione.

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #273

    Predefinito

    Edo, stai confermando quella che è una mia idea da sempre, ovvero che c'è una sproporzione insostenibile tra pericolosità della malattia e reazione degli stati, con relativa distruzione economica

    in campo sanitario si è sempre fatto un ragionamento di costi/benefici, i nostri tagli alla sanità degli anni passati ne sono un esempio, così come in generale il dimensionamento della sanità pubblica in ogni stato

    se si fosse fatto un ragionamento di "sanità a qualunque costo", gli stati spenderebbero cifre mastodontiche e non ci sarebbero casi tipo dover aspettare mesi per una prestazione medica, cose che sono la norma in Italia e in molti altri paesi

    quante persone morivano in Italia ogni anno per la mancanza tempestiva di cure nel pubblico? non credo si sappia, ma questo disservizio medico era consapevolmente accettato in quanto il costo di quelle vite era ritenuto non sostenibile come costo/beneficio, anche perché semplicemente l'economia non consentiva di salvarli a costi accettabili

    io penso che invece in questo frangente nessuno stato abbia voluto accettare il costo di alcune vite covid come accettabile, e per contro nel lungo periodo di genererà un danno di gran lunga peggiore

    è uno dei problemi a farsi governare dai medici dell'OMS o delle relative agenzie nazionali/virologi e specialisti di turno invece che essere governati da politici, che compiono scelte politiche

    la politica, completamente assente in questo momento, ha il dovere di mediare sulle scelte: se un lockdown o la successiva fase salva 100 vite covid a ultraottantenni, e per contro genera svariate migliaia di persone in carestia e povertà, ecco che tutto questo è inaccettabile. addirittura siamo nella situazione dove queste 100 vite salvate potrebbero nel lungo periodo generare 1000 morti per gli effetti indotti ad esempio

    non ho letto mai nessuno studio su questo fenomeno, ma arrivati a questo punto ritengo sia fondamentale averlo

    la politica del voler perseguire il rischio minimo a tutti i costi, vedi per esempio il delirio della ripresa della scuola in Italia, non può essere perseguita senza conoscerne le conseguenze nefaste correlate

  5. #274

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alberto 2 Vedi messaggio
    Intanto la "tua" svizzera da oggi obbligo mascherina sui mezzi pubblici, naturalmente colpa di altri vero.....quanto sono patetici, ma credono che gli altri siano tutti cretini?

    In Svizzera tutte le scelte sono prese con un occhio, anzi due occhi di riguardo per l'economia.

    La scelta di obbligare la mascherina sui mezzi pubblici, cosa che non era stata fatta nei mesi caldissimi della prima ondata, va in quella direzione.

    Non ha effetti deleteri a differenza di chiusure e obblighi nelle attività private come i ristoranti. Per un sacco di gente il trasporto pubblico è l'unica fonte di rischio durante l'intera giornata. Gli incassi dei biglietti vanno ad aziende pubbliche che comunque lavorano e pagano gli stipendi. Il trasporto ti serve per andare a lavorare e produrre. Oppure per divertirti, consumare e far produrre.

    Più che una situazione di emergenza che al momento non c'è, mi sembra una imposizione studiata a tavolino. Prima con le attività commerciali chiuse, lo smart working e la bassa stagione turistica non era utile. Ora con le riaperture commerciali e l'alta stagione turistica è utile.

    Oggi a lavoro vado in bus e osserverò la situazione, dopo quella volta dal parrucchiere è la seconda volta che uso la mascherina fuori dall'Italia.

  6. #275
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito Colpa di Ischgl...?

    Vedo che i commenti di quelli che NON VOGLIONO CAPIRE sono fatti da persone che vivono in realtà montane e di basso popolamento.

    Non so se avete mai preso un mezzo publico nelle ore di punta o siete stati in qualsiasi ufficio pubblico in una grande città come Milano, ma le poche regole sensate attuali hanno molto senso in quei contesti.

    Poi, sono tre weekend che vado a camminare in montagna nelle valli bergamasche, praticamente nell’occhio del ciclone della epidemia, e la mascherina me la metto solo quando entro nel rifugio a bermi il caffè (sono uno dei pochi che la indossa di solito) e nella eventuale salita in funivia.

    Non capisco tutto sto frignare come se fossimo in qualche realtà distopica di fantascienza... uscite un po’, così ve ne renderete conto.

  7. #276

    Predefinito

    ddski, quello che non vuole capire se tu, che ti limiti a insultare gli altri in ogni post senza neanche leggere quello che scriviamo

    ti lascio alla tua Milano e alle tue convinzioni

  8. #277
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Volkl Racetiger SL, Head iSpeed WC Rebels, Blizzard Bonafide, Line Supernatural 115

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    ddski, quello che non vuole capire se tu, che ti limiti a insultare gli altri in ogni post senza neanche leggere quello che scriviamo

    ti lascio alla tua Milano e alle tue convinzioni
    Leggo tutto attentamente, vedi tu...

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #278

    Predefinito

    Nella mia azienda usiamo tutti la mascherina ...... perché ?
    Perché siamo una cinquantina di persone tra venditori e consegnatari che ogni giorno facciamo dentro e fuori dai locali pubblici decine di volte.
    Se solamente UNO di noi si contagia , non dico si ammala , manda in quarantena tutta l' azienda ...e allora sì che sarebbero caxxi senza dolcificante

  11. #279

    Predefinito

    ti faccio una domanda però: quando finirà tutto questo delirio? vivere col terrore, lavorativo nel tuo caso, anche solo di prendere in forma lieve il covid!

    io penso che non si possa andare avanti anni con questo delirio, non lo sopporterei, mentre tutti gli indizi fanno propendere verso questa possibilità e che quindi persone come te debbano vivere 8 ore al giorno mascherinati, anche con 40° e solo per il timore di perdere il lavoro

    per anni? per sempre?

  12. #280

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da testataecassa Vedi messaggio
    ti faccio una domanda però: quando finirà tutto questo delirio? vivere col terrore, lavorativo nel tuo caso, anche solo di prendere in forma lieve il covid!

    io penso che non si possa andare avanti anni con questo delirio, non lo sopporterei, mentre tutti gli indizi fanno propendere verso questa possibilità e che quindi persone come te debbano vivere 8 ore al giorno mascherinati, anche con 40° e solo per il timore di perdere il lavoro

    per anni? per sempre?
    Non è il problema di prendere o non prendere il virus , ci va di mezzo il lavoro.
    Il nostro è un lavoro che devi fare sul campo , non esiste smartworking......
    Marzo, aprile e metà maggio li abbiamo passati a casa........

  13. #281

    Predefinito

    è quello che ho appena detto: quando mai finirà per te questo delirio? e peggio di te, quelli la cui azienda ha chiuso?

    questo modello implica intere categorie di lavoratori che vivranno per mesi - anni - per sempre, sotto il terrore di perdere il lavoro

    così non è vita

  14. #282
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Slalom64 Vedi messaggio
    Nella mia azienda usiamo tutti la mascherina ...... perché ?
    Perché siamo una cinquantina di persone tra venditori e consegnatari che ogni giorno facciamo dentro e fuori dai locali pubblici decine di volte.
    Se solamente UNO di noi si contagia , non dico si ammala , manda in quarantena tutta l' azienda ...e allora sì che sarebbero caxxi senza dolcificante
    Idem.
    Noi siamo una sede italiana di una multinazionale, che venivamo da 2 anni con fatturato problematico (ma EBDTA ancora buono e utile operativo) che ha avuto la forza vendita ferma per 3 mesi causa chiusura del settore intero, uno degli ultimi a ripartire.
    La fabbrica ha avuto 2 settimane di stop, ma poi ha riaperto per rifornire le varie sedi del mondo che avevano bisogno dei prodotti che escono da noi.

    Appena riaperto le attività delle business unit, QC, amministrazione, etc... regole sono chiarissime:
    - smartworking ove possibile per tutti fino al 30 settembre
    - in ufficio con regole ferree (sanificazione quotidiana, etc..) e mascherina negli spazi comuni e negli uffici chiusi

    Perché se da noi dovesse capitare di dover chiudere a causa di un focolaio di Covid, non è detto alla riapertura, per volontà della compagnia, saremmo gli stessi di prima.
    E per dirvelo, il focolaio nei magazzini BRT ci tocca da vicino.

    Ma la gente non lo capisce, banalizza, si lamenta dei 40°, si lamenta che suda poverina. Pensa agli altri, al delirio di chi vive ogni giorno per strada con la mascherina, poverini... poverini loro di come sono altruisti e pensano alla sofferenza altrui?
    Balle perché la maschera tutto il giorno per lavorare non la portano però, lavorano e se ne stanno col culo al fresco in luoghi sperduti, se ne vanno all'estero per respirare aria sana e stare coi loro simili, e magari le regole per il proprio lavoro interessano lui e basta.

    Gente che non capisce UN *****, finta altruista e che non guarda oltre il proprio naso, mi permetto di dire.

  15. #283

    Predefinito

    Intanto Bolsonaro ha annunciato di avere i sintomi del Covid19........l'immunità di gregge avanza , Zingaretti, Johnson, forse Bolsonaro….. sembra un contest per il politico più pirla...
    Contest a cui sembra voler partecipare anche il ministro Speranza che ha appena deciso di bloccare i voli dal Bangladesh a causa del gran numero di positivi di ritorno, finirà come per i voli dalla Cina, chi vuole rientrare in Italia farà scalo in un altro paese Europeo ed arriverà tranquillamente, forse era meglio controllare tutti coloro che arrivano dal Bangladesh ed eventualmente fargli fare la quarantena.

  16. #284

    Predefinito

    madflyhalf, caro mio, si chiama sano egoismo, che giustamente tutti pervade, più c'è chi ne è consapevole e chi meno

    dico giustamente, perché ognuno deve pensare in primis a se stesso, poi ai propri cari, e via via nelle proprie relazioni. è chiaro che il pensiero per gli estranei arriva per ultimo, e spesso è fortemente subordinato ai propri bisogni

    così come tu giustamente pensi al tuo lavoro, perché ne va della tua qualità della vita, e non capisci il mio disagio di portare una, per me, inutile mascherina (ma inutile anche per te se posso aggiungere, perché che io la metta o meno di cambia nulla), io penso alla mia qualità di vita, fortemente peggiorata da questa situazione

    giustamente dal tuo punto di vista dici che io non capisco un kaxxo, perché penso solo a me e non guardo oltre il mio naso. pensiero lecito, ma errato. perché siamo entrambi che pensiamo solo a se stessi

    del resto implicitamente tu vorresti che io mi mascherinassi, e pure senza lamentarmi, perché così tu non rischi il lavoro.

    poi forse non mi sono espresso bene prima, non c'era alcun che di altruista nel mio pensiero, solo un tentativo di mostrare che questa realtà, che tu peraltro approvi, a mio parere non sia sostenibile

    non è sostenibile a lungo per me, ma non lo sarà nemmeno per te e per gli altri che più di me finora siete stati impattati economicamente da questa situazione

    e lo dico con il tuo stesso egoismo, perché oggi tu temi di perdere il lavoro se scoppia un focolaio nella tua azienda, io temo di perdere il lavoro se continuiamo a lungo a distruggere l'economia in modo precauzionale come stiamo facendo in questo momento

    perché io sono convinto che le attuali regole faranno più male che bene a tutti

  17. #285

    Predefinito

    Testataecassa, ma se tu lavori da casa, è ovvio che la mascherina non ti serve.
    Ma se tu dovessi stare 8 ore al giorno in ufficio con altre persone la penseresti allo stesso modo?

Pagina 19 di 65 PrimoPrimo ... 91011121314151617181920212223242526272829 ... UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •