Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 32

Discussione: Primi approcci al carving

  1. #1

    Predefinito Primi approcci al carving

    Primi approcci al carving ( circa 5-6 lezioni con il maestro e un paio di giornate da solo )

    Mi sto rendendo conto che non bene quanto e come piegare le gambe durante curva. Qui ho provato a sciare con quella esterna quasi completamente distesa ma, a giudicare dal video, credo mi abbia fatto solo arretrare e perdere centralità..

    Preciso che fare curve così larghe era nella mia intenzione ( l'ho fatto dando non spingendo verso il basso con lo sci esterno, è giusto? )

    https://youtu.be/pcOr-qCyB2M

    https://youtu.be/w-6XTb_1XvA

    Errori che dovrei correggere o consigli?

    PS: Un errore che ho visto già da me è il non riuscire a spezzare il corpo nelle curve verso sinistra

  2. Skife per elve:


  3. #2

    Predefinito

    Ma no, sei abbastanza simmetrico. Nel senso che non spezzi né da una parte né dall’altra. Ma per il momento non è così grave. La prima cosa da mettere a posto è l’arretramento. Se non avanzi non carvi

  4. Skife per Nitrato:

    apo

  5. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  6. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nitrato Vedi messaggio
    Ma no, sei abbastanza simmetrico. Nel senso che non spezzi né da una parte né dall’altra. Ma per il momento non è così grave. La prima cosa da mettere a posto è l’arretramento. Se non avanzi non carvi
    https://imgur.com/a/bPgbNMH

    Beh dai, qui sono abbastanza spezzato no?

  7. #4

    Predefinito

    Hehee, non abbastanza: sei sull’interno. Ma non preoccuparti, la base c’è. Devi però lavorare su altri fondamentali prima di spezzare come si deve

  8. #5

    Predefinito

    Positivo: la tua curva si sviluppa con gradualità e riesci a darle una certa profondità.

    Negativo: vedi Nitrato.

    C'è molto su cui lavorare, rivolgiti a un maestro.

  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elve Vedi messaggio
    https://imgur.com/a/bPgbNMH

    Beh dai, qui sono abbastanza spezzato no?
    1-Sei arretratissimo. E non puoi permettertelo, almeno non all’inizio mentre stai imparando a carvare.
    2-La tua spalla interna è troppo arretrata e bassa, infatti sei sull’interno. Non copri minimamente lo sci esterno.

  10. #7

    Predefinito

    Ok ragazzi,

    Grazie a tutti! Per il maestro, vorrei prenderlo durante la prossima settimana bianca il prossimo anno o fare direttamente un weekend full-immersion con la Jam :)

    Da qui a fine stagione andrò altre 2 volte con amici, quindi non credo proprio di prendere il maestro. Poi appunto, preferisco a inizio stagione il prossimo anno che non a fine ora :)

    Per quanto riguarda gli errori che mi avete evidenziato, che ne dite delle seguenti correzioni da implementare?

    1- Arretramento: Buttare mani e busto avanti, sentendo le tibie premere sugli scarponi

    2- Carico sulla esterno: Piegare di più la gamba esterna e buttare sullo sci quasi tutto il peso quasi a far sollevare l'interno ( le curve in piano e bassissima pendenza a uno sci solo, l'esterno, riesco a farle )

  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elve Vedi messaggio
    Ok ragazzi,

    Grazie a tutti! Per il maestro, vorrei prenderlo durante la prossima settimana bianca il prossimo anno o fare direttamente un weekend full-immersion con la Jam :)

    Da qui a fine stagione andrò altre 2 volte con amici, quindi non credo proprio di prendere il maestro. Poi appunto, preferisco a inizio stagione il prossimo anno che non a fine ora :)

    Per quanto riguarda gli errori che mi avete evidenziato, che ne dite delle seguenti correzioni da implementare?

    1- Arretramento: Buttare mani e busto avanti, sentendo le tibie premere sui talloni

    2- Carico sulla esterno: Piegare di più la gamba esterna e buttare sullo sci quasi tutto il peso quasi a far sollevare l'interno ( le curve in piano e bassissima pendenza a uno sci solo, l'esterno, riesco a farle )
    Se butti mani e busto avanti il sedere arretra.Faccio fatica a capire come tu possa sentire le tibie che premono sui talloni Lo sci interno non va sollevato sennò come può essere attivo? Detto da una capra dello sci.

  13. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    Se butti mani e busto avanti il sedere arretra.Faccio fatica a capire come tu possa sentire le tibie che premono sui talloni Lo sci interno non va sollevato sennò come può essere attivo? Detto da una capra dello sci.
    Volevo scrivere scarponi


    Comunque se butti mani e busto avanti e spingi con le tibie sulla lingua dello scarpone.. come fai ad arretrare?

    L'esercizio dello girare con il solo sci esterno lo avevo fatto con il maestro per allenarmi a usare lo sci esterno con il 100% del carico, in modo tale che potessi traslare l'abilità nel carving dove lo sci esterno ha quasi tutto il peso, no?

  14. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elve Vedi messaggio
    Primi approcci al carving ( circa 5-6 lezioni con il maestro e un paio di giornate da solo )

    Mi sto rendendo conto che non bene quanto e come piegare le gambe durante curva. Qui ho provato a sciare con quella esterna quasi completamente distesa ma, a giudicare dal video, credo mi abbia fatto solo arretrare e perdere centralità..

    Preciso che fare curve così larghe era nella mia intenzione ( l'ho fatto dando non spingendo verso il basso con lo sci esterno, è giusto? )

    https://youtu.be/pcOr-qCyB2M

    https://youtu.be/w-6XTb_1XvA

    Errori che dovrei correggere o consigli?

    PS: Un errore che ho visto già da me è il non riuscire a spezzare il corpo nelle curve verso sinistra
    Sci più uniti.

    Interno leggero e inclinalo supinando il piede, cercando di far carvare pure lui.

    Ma soprattutto sci più uniti. Farai fatica a carvare, ma tu insisti finché non ti riesce nuovamente.

  15. Lo skifoso WellnessGourmet ha 2 Skife:


  16. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da elve Vedi messaggio
    1- Arretramento: Buttare mani e busto avanti, sentendo le tibie premere sugli scarponi

    2- Carico sulla esterno: Piegare di più la gamba esterna e buttare sullo sci quasi tutto il peso quasi a far sollevare l'interno ( le curve in piano e bassissima pendenza a uno sci solo, l'esterno, riesco a farle )
    Non buttare mani e busto avanti, e soprattutto non schiacciarti premendo le tibie contro gli scarponi. Così facendo ti fai scappare in avanti gli sci e arretri. Innanzitutto non sederti e cerca di portare avanti il bacino. Non devi appoggiarti sui talloni mentre entri in curva. Tieni lo sci interno leggero ma inclinato (e per farlo devi ridurre un po’ la larghezza degli sci, tanto più perché non sei sul ripido). Non ho capito bene cosa intendi con piegare la gamba esterna...ovvio che non deve essere una stecca, ma deve essere distesa e non piegata.
    Prova l’esercizio del javelin e lavora su pendii non molto ripidi, e a velocità basse.

  17. #12

    Predefinito

    Dimenticati la gamba esterna estesa, sciata vecchia...

    Se lo fai li tuo sci esterno si allontana troppo dal corpo e finisci sull'interno.
    Concentrati invece nel tenerlo sotto , e come dice wel avvicinalo, così potrai salirci sopra ad inizio curva.

    Cerca di stare alto con il bacino e non sederti ad inizio curva .

  18. #13

    Predefinito

    Okay, ho capito l'errore della gamba distesa che non mi permetteva il carico sulla gamba esterna.

    Per il peso in avanti e non sedermi, che sensazione mi consigliate di andare a cercare?

  19. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Dimenticati la gamba esterna estesa, sciata vecchia...

    Se lo fai li tuo sci esterno si allontana troppo dal corpo e finisci sull'interno.
    Ciao Gianpa, quindi tenere la gamba esterna troppo estesa (a parte che io comunque non ci riesco ) non aiuta? C'entra anche col fatto che se la tieni un po' flessa ti tieni un margine per fare piccoli aggiustamenti, assorbire asperità ecc... che non avresti se la tieni dritta come un palo?

  20. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gianpa79 Vedi messaggio
    Dimenticati la gamba esterna estesa, sciata vecchia...

    Se lo fai li tuo sci esterno si allontana troppo dal corpo e finisci sull'interno.
    Concentrati invece nel tenerlo sotto , e come dice wel avvicinalo, così potrai salirci sopra ad inizio curva.

    Cerca di stare alto con il bacino e non sederti ad inizio curva .
    Di solito concordo con te ma qui ho da ridire... magari cambia l’insegnamento, e forse effettivamente dire di tenere la gamba esterna estesa è controproducente per chi si approccia al carving, ma con la gamba esterna flessa non si fa granché... Concordo invece nel tenere sotto l’esterno, ma quello è anche conseguenza di corretti avanzamento di bacino e movimento della parte alta del corpo.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da gheo72 Vedi messaggio
    Ciao Gianpa, quindi tenere la gamba esterna troppo estesa (a parte che io comunque non ci riesco ) non aiuta? C'entra anche col fatto che se la tieni un po' flessa ti tieni un margine per fare piccoli aggiustamenti, assorbire asperità ecc... che non avresti se la tieni dritta come un palo?
    Non deve essere rigida come una stecca ovviamente, ma non devi tenerla piegata imho...

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •