Posizione classifica anno 2018: 17/239 | Posizione in classifica generale: 441/3248.

icona Skitags: Val Gardena [40] Dolomiti Superski [37] Alpe di Siusi - Seiser Alm [22]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 26

Discussione: GardenaRonda: il lato rilassante e panoramico della Val Gardena

  1. #1

    Predefinito GardenaRonda: il lato rilassante e panoramico della Val Gardena

    Qualche inverno fa, a febbraio 2017, nell'unico giorno post-neve che ho beccato, ho voluto farmi un bel GardenaRonda antiorario, di quelli fatti bene, di quelli che sono il giusto mix tra tirate in pista, soste panoramiche, soste gastronomiche e relax.
    Il GardenaRonda è il giro della Val Gardena. Personalmente preferisco il senso antiorario così non "spreco" la discesa in cabinovia ad Ortisei.
    Qui solo la cartina con il minimo degli impianti e piste da fare. Ovviamente chi conosce la zona può variare ed ampliare.




    Prime piste lato Col Raiser: 10-20 cm di neve hanno reso il panorama superlativo.

    Un paio di panoramiche.





    Anche con gli effetti bbmnk di Instagram.



    Prime piste con neve soffice, o meglio compatta il giusto. Quella invernale perfetta.




    Panorama sul Sella. Quella seggiovia serve un bel muro, la pista più ripida del Seceda - Col Raiser.

    Panorama sul Sella dal Col Raiser.



    Piste del Col Raiser perfettamente preparate.

    Il famoso pistone del Seceda.


    Il richiamo al fuoripista è forte ma purtroppo si tocca ancora sotto.


    Che ambiente!

    Una delle meravigliose baite del Col Raiser in Val Gardena.


    Sassolungo e sotto la pista del Col Raiser.


    Questa è la Val Gardena lato Seceda: la Val Gardena non è solo Ciampinoi!




    Dopo qualche pista è ora di fare il "test cappuccino". Esagero e prendo un latte macchiato, la giornata esige questo exploit



    Ultime Col Raiser ed è ora di iniziare la trasferta verso Ortisei via Longia.


    In quota il cielo non è più sgombro come qualche ora fa ma la visibilità è ancora eccellente.


    Panorama sul Ciampinoi ed inizio della Longia.


    Primo pendio in campo aperto da fare atttuono!


    Le magnifiche baite prima del curvone + stradina.


    I curvoni della parte centrale: chi non li ricorda? Peccato questa pista sia servita dalla funivia...


    Funivia va e vieni: in alta stagione non sempre vuota.


    Si arrivaa Furnes e poi Ortisei. Sci in spalla e via di scale mobili.


    Verso Ortisei centro.



    Teoricamente si parte dal centro di Ortisei, noi siamo partiti lasciando l'auto al parcheggio della Cabinovia del Col Raiser.
    Niente male il centro di Ortisei.


    Ecco la cabinovia del Mont de Seuc vista dal famoso ponticello di collegamento.


    SbadabamCIT




    Che quadretti perfetti si creano in Alpe di Siusi.



    Più di uno sciatore si ferma annichilito da tanta bellezza.





    Perfezione. No comment.






    Le famose baite dell'alpeggio.


    Sci di fondo.



    Seggiovia Dellai uno dei pochi impianti "sotto tono".



    Punta Santner e bambino esaltato.

    Punta Santner vista dalle seggiovie dell'Alpe di Siusi.

    Paradiso per i bambini e le scuole sci.


    Tornassi bambino vorrei imparare in Alpe di Siusi.




    Maestro con i bambini in Alpe di Siusi - Seiseralm.

    Telemix Bullaccia: qui ci sono anche piste difficili.




    Panorama sulla seggiovia Piz Icaro: quella pista è breve ma il secondo tratto è divertentissimo.


    Ancora quadretti.

    Panorama sulle Dolomiti dell'Alpe di Siusi in Val Gardena.


    Non solo sci

    Non solo sci alpino in Alpe di Siusi.

    E via verso Saltria (non senza prendere altre seggiovie esaposto).


    Questi scorci sono ipnotici.




    Sciare in Alpe di Siusi su pendii facili e panoramici.



    Ed eccoci sulla bellissima pista che scende fino a Saltria e Florian.





    Per arrivare alla seggiovia Florian si può prendere il comodo Tapis Roulant.


    Ecco lo spaciale skibus della neve che collega Saltria con il Monte Pana.


    Viaggio bellissimo.


    Al Monte Pana c'è un'intera zona dedicata agli skilift per bambini, mi sono permesso di farci un giro giusto per vedere com'è. Panorami niente male!

    La zona skilift del Monte Pana ideale per scuola sci e bambini.

    Maestre di sci altrettanto niente male


    Il Sassolungo visto dalle piste del Monte Pana mostra il suo lato più severo.


    Sassolungo


    Monte Pana






    Una delle piste "per adulti" del Monte Pana.


    Sempre Sassolungo


    Panorama sul Sella dal Monte Pana.




    Qualcuno ha voluto lasciare delle firme speciali.


    Veduta sull'Alpe di Siusi: se ne macina di strada sciando.


    Via verso il Ciampinoi.


    Monte Ciampinoi






    Seggiovia Tramans



    Ed ecco il muretto da tanti amato, quello della Piza Pranseies. Condizioni normali direi




    Seggiovia Piza Pranseises


    Ciampinoi sempre strepitoso.


    Le cabine ammodernate (ma non ancora comode) della Saslong.


    E via verso il trenino che ci riporta al Col Raiser.





    Che ambiente!







    Che piste e che tranquillità.




    Ci fermiamo a mangiare un USP al Rifugio Sangon ed alle pareti scopro queste vecchie skimap del DS: al Col Verde c'erano diversi impianti una volta.






    E via in Seceda per le ultime piste prima del tramonto.


    La nevicata della notte si fa notare ma si scia ancora con molto piacere.





    Noto quelle tracce in neve fresca. Proviamo a vedere com'è la neve in quel versante.








    Niente male, davvero niente male.




    La neve è morbida e sotto essendoci prato non si rischia di sfasciare gli sci.


    Ehehehee, immaginate.






    20 curve che però hanno riempito la giornata: la ciliegina sulla torta.




    Ultima tappa al Rifugio Trojer, quello che resta al sole più a lungo.


    E via ai parcheggi seguendo il calare del sole.













    La Val Gardena è conosciuta in tutto il mondo per Saslong e Ciampinoi. Vorrei far notare che per chi non cerca Reizz competiscion ma cerca "ambiente, relax e tranquillità" che tra Col Raiser, Seceda e Alpe di Siusi ce n'è per tutti i gusti
    Spero di ritornarci con neve fresca in abbondanza, ho addocchiato un paio di discese...
    Immagini allegate Immagini allegate             


  2. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  3. #2

    Predefinito

    come sempre, gran belle foto!

  4. #3

    Predefinito

    Vorrei far notare che per chi non cerca Reizz competiscion ma cerca "ambiente, relax e tranquillità" che tra Col Raiser, Seceda e Alpe di Siusi ce n'è per tutti i gusti
    Belle foto, fan venire una voglia .....Per me la Val Gardena è questa,un modo di sciare meno frenetico e più godurioso l’altra parte ci devo passare ma non mi interessa

  5. #4
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Star wars... ?? No
    Star trek...?? No

    Star report... ecco

  6. #5

    Predefinito

    Sono foto di oggi?

    Mammamia a metà Gennaio dovrei scegliere tra Val Gardena e Val di Fassa ma questo report è da sbavo

  7. #6

    Predefinito

    No no, sono foto di marzo-febbraio 2017, non ricordo il giorno preciso, trovato 1 marzo 2017.

  8. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  9. #7
    Dalle Murge ... alle Alpi Skifoso
    Attrezzatura
    Kneissl Black Star SM 183R21 - Salomon BBR 8.9 186 - Fischer RC4 110 Vacuum - Casco Ruroc RG1-DX

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da avril Vedi messaggio
    Sono foto di oggi?

    Mammamia a metà Gennaio dovrei scegliere tra Val Gardena e Val di Fassa ma questo report è da sbavo
    INFATTI...
    Mi sono segnato il report in prospettiva... così da copiare il giro quando e se riuscirò a tornare da quelle parti.
    Stessa cosa avevo fatto l'anno scorso col report del Super8


    P.S.
    Avevo dimenticato di dare il voto

    10

    #quannocevòcevò

  10. #8
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Rossignol Hero Master18, Rossignol Radical RX WC Fis, Rossignol Hero Fis SL, Lange WC RP ZA

    Predefinito

    Bisogna che mi faccio uno di questi giri guidato da voi habitué... che scimmia!!!

  11. #9

    Predefinito

    Ciao Fabio, stupendo report.
    Io sarò al plan de corones dal 26 al 30 dicembre con la mia ragazza. Proprio il 30, giorno del ritorno, pensavamo di fare il sellaronda ma poi ho presto realizzato che è impossibile dato che la mia ragazza non è ancora in totale confidenza con gli sci. scende blu e rosse poco impegnative ma sono confidente del fatto che dopo 3 giorni migliori parecchio infatti lei è molto sportiva e con le 3 volte che l'ho portata a sciare in appennino ha già fatto grandi progressi.
    è possibile scegliere solo piste poco impegnative per fare questo giro? Rispetto al sellaronda, quanto è più corto (così potrei valutare)?

    grazie mille

  12. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da FreeLorenzo Vedi messaggio
    Ciao Fabio, stupendo report.
    Io sarò al plan de corones dal 26 al 30 dicembre con la mia ragazza. Proprio il 30, giorno del ritorno, pensavamo di fare il sellaronda ma poi ho presto realizzato che è impossibile dato che la mia ragazza non è ancora in totale confidenza con gli sci. scende blu e rosse poco impegnative ma sono confidente del fatto che dopo 3 giorni migliori parecchio infatti lei è molto sportiva e con le 3 volte che l'ho portata a sciare in appennino ha già fatto grandi progressi.
    è possibile scegliere solo piste poco impegnative per fare questo giro? Rispetto al sellaronda, quanto è più corto (così potrei valutare)? grazie mille
    Scusa ma guarda che il SellaRonda l’ho fatto anche con mia figlia quando aveva 11 anni, non esiste una pista difficile che sia obbligatoria per fare il Giro in ambedue i sensi, è ormai adatto a tutti quelli che scendono in tranquillità da una rossa, anche da chi ha qualche apprensione. Giro dei 4 Passi andando lenti, ma proprio lenti con breve sosta pranzo 6 ore , GardenaRonda 5/6 or sempre lenti e sempre con sosta. Tempi fatti e considerando solo le piste necessarie, se invece fai alcune piste 1/2 volte i tempi si allungano. Dipende poi dalla gente che trovi agli impianti e quindi dal periodo.

  13. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    non esiste una pista difficile che sia obbligatoria per fare il Giro in ambedue i sensi
    Il Ciampinoi è sempre obbligatorio

  14. Skife per Cefeo:


  15. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Cefeo Vedi messaggio
    Il Ciampinoi è sempre obbligatorio
    In effetti il Ciampinoi se si vuole è una rossa magari con le gobbe visto che sul SellaRonda c’è più gente che in centro a Milano, magari un po’ difficile ma pur sempre una rossa.Ed è l’unico punto un pochino difficile, più per le orde barbariche che per la pista in sé.

  16. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Cefeo Vedi messaggio
    Il Ciampinoi è sempre obbligatorio
    quindi quale considerereste il percorso meno impegnativo?

    Sapete perchè ho paura? Risale tutto alla prima e ultima volta che ho fatto i 4 passi, avevo 9 anni ma già sciavo discretamente e andai con mio padre e mio fratello (13 anni) ma lui era meno pratico di me. In pratica ricordo che ci fermammo al 3 passo (se non erro eravamo al pordoi) e dovemmo rientrare in taxi (ero piccolo ma ricordo bene la cifra, 120€ di taxi). Però riflettendoci bene più che per colpa dei figli la non riuscita fu dovuta al papà che ad ogni baita si fermava per un "grapin e pera"

    Si dice sempre che i figli debbano imparare dagli errori dei genitori: Il grapin questa volta lo porterò nel taschin.

    PS aspetto consigli da chi è pratico della zona per capire se sia più facile il sellaronda o il gardena ronda, anche se i vostri messaggi mi hanno gia rasserenato alla grande

  17. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Sperem Vedi messaggio
    magari un po’ difficile ma pur sempre una rossa.
    Ma la "colorazione" non conta nulla, potrebbe essere pure classificata blu, ma in realtà per pendenza, esposizione, larghezza e traffico, è più difficile di molte nere.
    Certo, poi dipende anche a che ora si arriva, ma spesso è già un casino alle 10.30
    Solo rimanendo alle discese dal Ciampinoi, è più abbordabile il muro del Sochers, che ha comunque pendenze da nera vera; mentre invece il muretto finale della Saslong rossa è terribile.
    Io a Lorenzo direi di pensarci bene a portara lì, più che altro per la salute delle proprie orecchie

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente scritto da FreeLorenzo Vedi messaggio
    quindi quale considerereste il percorso meno impegnativo?

    Sapete perchè ho paura? Risale tutto alla prima e ultima volta che ho fatto i 4 passi, avevo 9 anni ma già sciavo discretamente e andai con mio padre e mio fratello (13 anni) ma lui era meno pratico di me. In pratica ricordo che ci fermammo al 3 passo (se non erro eravamo al pordoi) e dovemmo rientrare in taxi (ero piccolo ma ricordo bene la cifra, 120€ di taxi). Però riflettendoci bene più che per colpa dei figli la non riuscita fu dovuta al papà che ad ogni baita si fermava per un "grapin e pera"

    Si dice sempre che i figli debbano imparare dagli errori dei genitori: Il grapin questa volta lo porterò nel taschin.

    PS aspetto consigli da chi è pratico della zona per capire se sia più facile il sellaronda o il gardena ronda, anche se i vostri messaggi mi hanno gia rasserenato alla grande
    Anche sul Gardena Ronda c'è qualche punto "antipatico": sull'Alpe di Siusi il primo muretto obbligatorio dopo la seggiovia Mezdì e avresti anche lì il Ciampinoi scendendo da una delle due Saslong.
    Sceglierei comunque il Gardena Ronda, perchè meno affollato del Sellaronda, non l'hai mai fatto e non avrete l'assillo del tempo perchè comunque al limite potrete rientrare con lo skibus.
    Magari partite da Selva, così trovate le Saslong perfette e vi viene pure voglia di rifarle

  18. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Cefeo Vedi messaggio
    Ma la "colorazione" non conta nulla, potrebbe essere pure classificata blu, ma in realtà per pendenza, esposizione, larghezza e traffico, è più difficile di molte nere.
    Certo, poi dipende anche a che ora si arriva, ma spesso è già un casino alle 10.30
    Solo rimanendo alle discese dal Ciampinoi, è più abbordabile il muro del Sochers, che ha comunque pendenze da nera vera; mentre invece il muretto finale della Saslong rossa è terribile.
    Io a Lorenzo direi di pensarci bene a portara lì, più che altro per la salute delle proprie orecchie

    - - - Updated - - -



    Anche sul Gardena Ronda c'è qualche punto "antipatico": sull'Alpe di Siusi il primo muretto obbligatorio dopo la seggiovia Mezdì e avresti anche lì il Ciampinoi scendendo da una delle due Saslong.
    Sceglierei comunque il Gardena Ronda, perchè meno affollato del Sellaronda, non l'hai mai fatto e non avrete l'assillo del tempo perchè comunque al limite potrete rientrare con lo skibus.
    Magari partite da Selva, così trovate le Saslong perfette e vi viene pure voglia di rifarle
    Per le mie orecchie non temere, ho già comprato i tappi 😂
    Comunque grazie mille dei consigli! Li terrò bene in mente e penso di fare il gardena ronda perché meno affollato, anche se il sellaronda mi è rimasto proprio sul groppone e prima o poi lo farò.

    comunque quando parlate di ciampinoi è in qualche modo evitabile?

    Di quale skibus parli? Sarebbe veramente il dettaglio che mi farebbe decidere a favore del gardena ronda

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •