icona Skitags: Solda all'Ortles [33]

Mostra risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: 2 giorni di sole per oltre 500 paia di sci da provare: Solda Skitest 2018 - nov '18

  1. #1

    Predefinito 2 giorni di sole per oltre 500 paia di sci da provare: Solda Skitest 2018 - nov '18

    Solda Ski Event 2018: 2 giorni di sole con oltre 500 paia di sci da provare

    Oramai lo skitest di Solda segna l'inizio "ufficioso" della stagione invernale per molti di noi. Quest'anno è stato molto particolare: è la prima volta che non trovo neve in paese ma è stato uno dei quelli con la qualità della neve migliore! In quota le grandi nevicate di inizio novembre hanno messo a posto le piste ed il fuoripista dai 2600 m in su.
    Condizioni eccellenti per lo sci in pista mentre per il fuoripista, nonostante quest'anno le famose "rocce Gilette" fossero ben coperte, la neve era troppo smossa e ghiacciata per uscire con divertimento.

    Quest'anno le aziende partecipanti allo skitest sono state oltre 20! Grande novità è stata la partecipazione del "Pool Sci Italia". Le 9 delle aziende del pool assieme alle aziende extra pool hanno portato oltre 500-600 paia di sci
    Tanta la gente presente sia turisti appassionati che sci club proveniente da ogni parte d'Italia. Bambini e ragazzini hanno continuato a sciare tra pali da slalom e gigante da mattina a sera. L'evento di Solda si è ri-confermato uno degli appuntamenti pre-stagione da non perdere.

    Ecco qualche foto delle 2 bellissime giornate: cielo azzurro, sole da mattina a sera e temperature invernali, quelle che quasi ci siamo dimenticati esistano.

    Come per i parcheggi di Stubai, anche a Solda arrivare solo 1 ora prima delle 9 è da loser Il primo piano dei parcheggi è stato riempito in entrambi i giorni da furgoncini capaci buttare in pochi minuti verso la funivia decine e centinaia di ragazzini tra i quali forse si cela il futuro Ghedina, Fill o Tomba.



    Le prime ore del mattino gran parte delle piste di Solda Madriccio sono in ombra. Poco male, il contrasto con la Triade già illuminata rende la scenografia delle prime sciate annuali ancora migliore.




    Come dicevo, qualità della neve esorbitante.



    Tante gente forte, tantissima gente fortissima. Fa bene anche per lo spirito iniziare la stagione a Solda. Finisci l'inverno precedente che sciando in firn, con il sole e la neve morbida ti dici "beh dai sei bravo a sciare". Inizi la stagione a Solda, ti guardi attorno e "abbassi la cresta"... Essenzialmente solo maestri e gareggiatori. Per non parlare dei bimbi che ti sfrecciano a fianco agli 80 all'ora sembrando fermi.





    Ecco il sole!!!


    Dalla seggiovia guardi che numeri fanno "quelli che sanno sciare" e fai una doccia di umiltà
    Addirittura a vederli nello slalom speciale ti chiedi se non sia il caso di ricominciare con lo spazzaneve... no dai a livello spazzaneve no ma "senti bene la differenza"







    Una volta che arriva il sole lo spettacolo dei ghiacciai della zona, le piste e l'ambiente del Parco dello Stelvio si presenta "con il vestito a festa".
    Addirittura il tappeto di nuvole laggiù in fondo.


    Le piste di Solda.



    Le piste finalmente sono tutte al sole, ci si può fermare e prendere qualche sci senza rischiare l'assideramento.
    Chi vuole sci da pista delle aziende del Pool si registra all'ingresso del mini villaggio.


    Il calendario delle prossime prove. Mi segno il Tre cime a fine marzo.


    Eccoci dentro (con in tasca uno scaldacollo omaggio).


    Al Pool non partecipano solo aziende di sci. I nostri campioni devono anche vestirsi ed essere accessoriati!


    Bella la frase dello sfondo. Qui in italia però tutti vogliono il "da gara".



    Chi vuole provare qualcosa di diverso va direttamente ai banchetti delle aziende dello skitest NeveViaggi Event.

    Scott, ATK, Snowtech,Elan


    Carpani, K2, Armada, Opera








    Prendiamo qualche sci e andiamo a farci un giro.
    Questo sotto è il vostro amico Flavio con ai piedi se non ricordo male i Nordica Dobermann GSR 175 cm (sci che ho provato anche io, mostri da far correre ed andar dritti).



    Dentro al villaggio del Pool Sci Italia troviamo le 9 aziende più rappresentative sul mercato sci pista italiano.
    Gruppo Marker Dalbello Volkl.


    Atomic e di fianco Salomon


    Rossignol e di fianco Dynastar.


    Rossignol e Flavio che ha addocchiato gli M21.


    I gentilissimi ragazzi della Head



    Il secondo giorno anche la neve fuoripista ha leggermente smollato ma non a sufficienza per godersi.



    Continuiamo a noleggiare sci top di gamma. Nonostante la tantissima gente tempo un paio di piste e si trovano sempre i modelli top di gamma.
    La Triade sempre a vigilare su di noi


    La stradina sullo sfondo è riservata ai tantissimi che salgono con le pelli.


    La stradina porta in quota. Moltissimi skialper tuttavia si fermavano al caldo del rifugio Madriccio.








    All'interno del Villaggio Pool Sci Italia presente anche Aperol con il tipo che spinava spritz a manetta. Interessante osservare come ora lo spritz sia diventato quasi un cocktail modaiolo quando in realtà è nato perchè gli austriaci ritenevano troppo forti i vini veneti... tant'è che ancora oggi nei paesini di montagna del vicentino, trevigiano e bellunese i vecchi del paese al mattino al bar prendono "uno spritz" che non è il bibitone con l'aperol ma semplicemente vìn bianco slongà co' l'acqua.





    Atomic e Salomon: stesso gruppo ma sci ben diversi. Personalmente stavolta vince il Salomon Pro 175 rispetto al G9 177. Troppo ben riuscito il Salomon.





    Svetta in casa Head il nuovo giallone i.race pro.







    SKITEST SOLDA 2018




    Assieme al Fla5 ho avuto modo di provare una bella serie di GS top di gamma.

    Il primo stand a cui ci siamo fermati è stato ELAN.
    Diciamo che gli ultimi modelli non hanno "spaccato il mercato". Il modello che ho provato finalmente mi ha fatto ricordare quell'elasticità e cattiveria che caratterizzava il marchio qualche anno fa. Ora a mio parere si trova in una posizione di ricorsa ma con un paio di aggiustamenti GSX ed SLX possono tornare ai livelli che questi modelli meritano. Forza Elan.





    La zona delle aziende extra-pool. Presenti anche i marchi dedicati allo scialpinismo e freeride. Mi dispiace non essere riuscito a provare i mostri della Carpani, sarà per il prox anno oramai.



    Primi giri con i GSX 175. Bei reattivi e "vivi". Meno aggressivi e pompati degli altri GSX che ho provato.





    Blizzard
    Blizzard Firebird WRC GS 175 cm
    Che aste! Solide, piantate a terra, che mordono la curva. Elastiche ma con smorzamento, non ti ritrovi per aria ma anzi già pronto per la curva dopo.
    Secondo me tra quelli provati stanno sul podio a parimerito con i Salomon Pro 175 cm.


    Graficamente secondo me piacevoli nonostante l'arancione fluo sia un colore molto delicato ed è facilissimo creare sci brutti.



    Bella la tessitura simil-fibra di carbonio a vista.





    Nordica
    I Nordica che ho provato sono asce di guerra. Non faccio gare ma probabilmente sono quelli che un ipotetico atletica preferirebbe per giganti aperti. Stabili molto più degli altri: potevi trovare anche i classici "sassi ghiacciati da cingolatura" e non si scompongono. Coda solida come una montagna.







    Piastrone che ammortizza ogni asperità.



    Fischer
    Altro bellissimo sci, il Fischer The Curv. Maneggevole, immediato, l'ho trovato molto stabile anche in velocità. Mi è piaciuto ma l'ho percepito più lento nei cambi rispetto al Blizzard ed al Salomon (quest'ultimo se non lo avete ancora capito, mia personale sorpresa e sci di cui me ne sono innamorato).






    Rossignol
    Grazie alla tenacia di Flavio siamo riusciti a trovare anche "LABBESTIA": Rossignol M21. Poichè gli scarponi miei e di Flavio hanno scafo simile l'ho provato anche io.
    Sci ideale per le prime 2 ore di sci in gennaio e febbraio, meglio con pista ghiacciata. Uno schiacciasassi su cui devi lavorare molto per chiudere la curva ma che tiene anche sul duro. Una bestia ma se si facesse il gioco "ti ragalano uno sci tra quelli provati, quale prendi" non prenderei l'M21.





    Passando per lo stand Rossignol non potevamo non fermarci sul "cannone".







    Il vostro amico Flavio con probabilmente l'M21.
    Ginocchia a X anche per lui



    Molto belli i nuovi Hero LT! Davvero niente male. Molto elastici e con quella bella risposta elastica cattiva che a gambe calde mi piace molto.






    Salomon
    Finalmente metto i piedi sui Salomon Pro
    Già ero ben predisposto grazie alla grafica ed alla cortesia dei ragazzi di Salomon... ma c'è poco da dire, sorpresona per questa collezione! Il PRO è fantastico.





    Bel casino per regolare il piastrone!


    Sublimi anche come estetica.





    HEAD
    Ottimo sci anche il nuovo "giallone" di Head. Che Head faccia ottime aste non è una novità
    Mi sono piaciuti molto ma personalmente li ho trovati meno "ubriacanti" di Blizzard e Salomon, meno agitati, più formali e pacati. Non che non siano cattivi, anzi... sono degli ottimi sci "british".









    Atomic
    Avevo già avuto modo di provare il bellissimo G9 sulle piste di La Plose per un giorno intero. Quello sci mi ha regalato le due più belle Trametsch della stagione. Non posso che parlarne meravigliosamente.



    Dovrebbero essere ai piedi di Flavio in questa foto.



    Che altro dire, tirando le somme, senza la pretesa di completezza e sapendo che potrei cambiare idea da un momento all'altro, per le nevi di Solda e per quello che ho potuto provare (pochi tratti ghiacciai ripidi in sequenza) gli sci che mi sono piaciuti di più sono stati i Blizzard WRX Firebird 175 cm ed i Salomon PRO 175 cm. Alla domanda "ti regaliamo un paio di sci tra quelli provati" penso che prenderei i Salomon.

    Grazie a NeveViaggi per aver organizzato quello che probabilmente è lo skitest più grande d'Italia e grazie ai ragazzi degli stand per aver sopportato le tante domande

    Skitest Solda 1


    Skitest Solda 2



    Vi lascio con questi segnali in codice.


    Alla prossima!



    Novità per Solda all'Ortles
    Come anticipato nell'articolo https://www.skiforum.it/skinews/494-...nti-solda.html , pare che la nuova funivia e relativa pista siano una realtà tant'è che ci sono già i cartelloni.




    Anteprime allegati Anteprime allegati Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	solda-ortles-skitest-2018-01.jpg
Visite:	89
Dimensione:	181.4 KB
ID:	66126   Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	solda-ortles-skitest-2018-03.jpg
Visite:	93
Dimensione:	207.6 KB
ID:	66127   Clicca l'immagine per ingrandirla

Nome:	solda-ortles-skitest-2018-02.jpg
Visite:	100
Dimensione:	140.0 KB
ID:	66128  


  2. #2

    Predefinito

    che super carrellata!!!

    bravi che siete riusciti a provare così tanti modelli, in due giornate così... mi hai incuriosito un sacco con questi salomon...

    peccato non poter andare a pampeago la prossima settimana...

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #3

    Predefinito

    Peccato che non abbiate potuto provare i Carpani, però vi attendeva un lungo viaggio di ritorno la domenica..
    Bel report, direi che anche la nuova fotocamera ha passato lo skitest. :)

  5. Skife per ColmilloBlanco:


  6. #4

    Predefinito

    Grande Boss . . . come sempre, foto bellissime e ottimo report . . .
    Dopo tutti questi anni che seguo i tuoi report e i tuoi “commenti”, ho “capito” che ti piacciono
    gli sci “slalom oriented” . . . e il Pro é la sintesi (quello di quest’anno ancora piu “corto” nel
    senso che, a me, ha dato l’impressione di essere un 165 piú che un 175)

  7. #5

    Predefinito

    Dopo questo report...felice di non esserci stato
    Troppo race oriented per i miei gusti!

  8. Lo skifoso Pizz ha 3 Skife:


  9. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ColmilloBlanco Vedi messaggio
    Peccato che non abbiate potuto provare i Carpani
    L'anno scorso provai quelli di 21fede e come impressioni penso siano ancora adesso gli sci più belli mai sciati.

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Dopo tutti questi anni che seguo i tuoi report e i tuoi “commenti”, ho “capito” che ti piacciono
    gli sci “slalom oriented” . . . e il Pro é la sintesi (quello di quest’anno ancora piu “corto” nel
    senso che, a me, ha dato l’impressione di essere un 165 piú che un 175)
    Sì, penso sia così anche se nell'ultimo anno sto cambiando gusti e mi sto orientando su qualcosa di più lungo, stabile e puramente GSoso. Vediamo, la cosa bella sarebbe avere uno sci per tutto

    Citazione Originariamente scritto da Pizz Vedi messaggio
    Troppo race oriented per i miei gusti!
    Sì quest'anno sembrava di essere nel "tempio dello spigolo", nel "paradiso del FIS" nella "mecca della lamina a 86 e mezzo". Il livello di foga al parcheggio penso abbia fatto impallidire quelli di Stubai (sempre per il lato reiss, lato skialp e fr quasi assente stavolta).

  10. Lo skifoso Fabio ha 2 Skife:


  11. #7

  12. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  13. #8
    Senior Member Skifoso
    Attrezzatura
    Head ispeed+Head cyclic +Line influence+K2 Aftershock+scarponi head raptor RS140

    Predefinito

    Belle foto. PS: ma il nuovo impianto serve una nuova pista o sarà tipo la funivia a Punta Indren.

  14. #9

    Predefinito

    Unico spritz cattivo è proprio quello con aperol, tutti gli altri sono più buoni
    SPRITZ liscio= SPRITZ senza BITTER
    SPRITZ= Vino bianco(prosecco per alcuni) +selz+Bitter(qualsiasi Bitter!!!!!!!)
    SPRITZ ROSSO(liscio)= vin rosso e selz

    Personalmente prediligo spriz liscio prima di pranzo,spritz rosso prima di cena,spritz Cinar dopocena!

  15. Skife per nanaccio:


  16. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da cristiano'73 Vedi messaggio
    Belle foto. PS: ma il nuovo impianto serve una nuova pista o sarà tipo la funivia a Punta Indren.
    Nuova pista e con Flavio ci chiedevamo per dove la faranno passare. O meglio, la traccia è chiara: passerà per un mega vallone che però ha una specie di strozzatura e salto di roccia alla fine.

    Ecco qui 2 foto, cartellone e ambiente.

    clicca per ingrandire sulle prime due foto












  17. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da wow Vedi messaggio
    Grande Boss . . . come sempre, foto bellissime e ottimo report . . .
    Dopo tutti questi anni che seguo i tuoi report e i tuoi “commenti”, ho “capito” che ti piacciono
    gli sci “slalom oriented” . . . e il Pro é la sintesi (quello di quest’anno ancora piu “corto” nel
    senso che, a me, ha dato l’impressione di essere un 165 piú che un 175)
    intendi come asta o come raggio ?


    Citazione Originariamente scritto da nanaccio Vedi messaggio
    Unico spritz cattivo è proprio quello con aperol, tutti gli altri sono più buoni
    SPRITZ liscio= SPRITZ senza BITTER
    SPRITZ= Vino bianco(prosecco per alcuni) +selz+Bitter(qualsiasi Bitter!!!!!!!)
    SPRITZ ROSSO(liscio)= vin rosso e selz

    Personalmente prediligo spriz liscio prima di pranzo,spritz rosso prima di cena,spritz Cinar dopocena!
    io lo faccio con 2/4 di prosecco valdobbiadene un po dry..
    1/4 di campari o aperol a seconda di cosa c'è in casa
    1/4 di acqua gassata
    ghiaccio a volontà..









    x fabio..

    nella foto mi sembra che il salomon sia l'unico (o fra i pochi) sci "race" oriented ad avere la coda abbastanza smussata agli angoli.. non certo tonda ma smussata rispetto ad altri attrezzi della categoria..
    questo lo rende più permissivo rispetto agli altri ?

  18. #12
    Skifosissimo Skifoso
    Attrezzatura
    Spazzauovo DH 250cm r>∞, scarponi Cement 190 very hard, il mio disastrato fisico e una scimmia prepotente

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    All'interno del Villaggio Pool Sci Italia presente anche Aperol con il tipo che spinava spritz a manetta. Interessante osservare come ora lo spritz sia diventato quasi un cocktail modaiolo quando in realtà è nato perchè gli austriaci ritenevano troppo forti i vini veneti... tant'è che ancora oggi nei paesini di montagna del vicentino, trevigiano e bellunese i vecchi del paese al mattino al bar prendono "uno spritz" che non è il bibitone con l'aperol ma semplicemente vìn bianco slongà co' l'acqua.
    "e un toco de colòr"!

    Ormai lo spritz è diventato cultura di massa, 12-13 anni fa qui a Bologna i bar che te lo facevano erano 2-3... ora sono rimasto fedele allo spritz assassino del Barazzo, 1/2 vino, 1/2 aperol/campari/cinar, l'acqua la dai alle piante.

    Anche se in realtà il top dei top, rimane quello veneziano: frizzantino, selz e... Select! Introvabile in queste lande emiliane (che tra l'altro sono PROPRIETARIE del marchio Select), se non nei peggiori bar!

    Lo spritz cmq è una cultura.

    Anyway, a parte queste digressioni culturali, 2 cose noto:

    1) quanto si sono allargati gli sci "race" (turistici) nella misura del centrosci?! Ormai superano tutti i 72mm, se guardo ancora ai miei Elan GS Waveflex di 7 anni fa, il cui centrosci è 65mm sembra di vedere i vecchi sci pre-carving.

    E' sicuramente un modo di rendere uno sci un pelo meno nervoso e più polivalente, ma rimango dell'opinione che è anche uno sci molto più pericoloso per una gamba non allenata, il tempo di cambio spigolo aumenta e ne consegue che devi aumentare la forza se vuoi mantenere la stessa velocità di cambio.
    Se quella forza non ce l'hai, solleciti tantissimo le ginocchia e tutti quegli ingranaggi da orologiaio che ci sono là dentro.

    La mia sostanza è che se apprezzo uno sci con centrosci larghetto, voglio che sia un all mountain, uno sci con un "taglio" diverso ad un race.

    Ma magari da qualche parte hanno ceduto e sono tornati un po' ad ammorbidirsi

    2) ho dimenticato il punto 2.

    In ogni caso grazie del report, ho immediatamente segnato il weekend del 27 gennaio al Corno alle Scale, inserito nel calendario dell'iFonz personale e del lavoro, le cose importanti bisogna ricordarle.
    Sicuramente pioverà, si scioglierà la neve e sarà un disastro... oppure come l'ultimo skitest al Corno, ci saranno 12cm di fresca della notte e fanculo-gli-ski-test-io-mi-drogo-con-le-piste-non-battute


    Ah ecco il punto 2) CARPANI

    Ormai pullula di micro-produttori, ma Carpani è ancora un livello sopra... 1 anno fa provai lo Spigolino Free e Spigolino Titan, 2 All Mountain non rockerati, il primo è notevole per ciò che ti consente di fare, il secondo devi cavalcarlo a dovere altrimenti ruzzoli in fretta a causa di una struttura molto molto rigida.

    Da provare?
    I suoi a geometria invertita, solo per chi ha posizione veramente centrale, ricordo che la sensazione della coda larga è che se stai un momentino seduto ti trascini la curva 3m più del preventivato decimi di secondo prima.
    Sono quasi didattici, almeno per un turista e in campo libero.
    Un mio amico agonista li aveva da GS e bestemmiava non poco

-

Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •