Pagina 2 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 105

Discussione: La cascata fa troppo rumore! Multiamo il Comune ! Solo in Italia succede ...

  1. #16

    Predefinito

    "Solo in Italia succede..." La frase fatta del saccente di turno che ignora totalmente il campo sul quale va ad esprimere giudizi inopportuni.

    È chiaro che alcuni cittadini vicini alla cascata abbiano un interesse legittimo nei confronti della pubblica amministrazione affinché questa limiti il rumore che è causato non da motivi naturali bensì da una precisa volontà politica.
    Evidentemente è stata fatta una valutazione di interessi ed è prevalso l'interesse dei privati verso quello pubblico.

    Accendiamo il cervello

  2. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    "Solo in Italia succede..." La frase fatta del saccente di turno che ignora totalmente il campo sul quale va ad esprimere giudizi inopportuni.

    È chiaro che alcuni cittadini vicini alla cascata abbiano un interesse legittimo nei confronti della pubblica amministrazione affinché questa limiti il rumore che è causato non da motivi naturali bensì da una precisa volontà politica.
    Evidentemente è stata fatta una valutazione di interessi ed è prevalso l'interesse dei privati verso quello pubblico.

    Accendiamo il cervello
    Il rumore è causato non da motivi naturali??? mi spieghi questa parte di frase? Beh certo una cascata dentro un canyon che fa da "cassa di risonanza" è per definizione silenziosa e il sindaco per rendere più interessante la cascata ha messo dietro di essa delle casse acustiche per amplificare il rumore?!

    O come spesso succede si vede un complotto delle lobby.. in questo caso la lobby dell'elettricità? qual è questo interesse dei "privati" verso sta cascatella??

    Io vedo solo una bella attrazione turistica per niente pubblicizzata a dovere e che non frutta quello che potrebbe fruttare.. e, come al solito, la miopia di alcune persone che non vedono al di la del proprio naso.. al posto di sfruttare le bellezze naturali che hanno per cercare di limare sta crisi sembra che vogliono affossarsi con le proprio mani.. se il lago non sfrutta il turismo di cosa cavolo possono vivere i paesi che si affacciano sul lario?

  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    Il rumore è causato non da motivi naturali??? mi spieghi questa parte di frase?
    La quantità d'acqua rilasciata dalla cascata di Bellano è controllabile dall'uomo ed è stabilita dalla pubblica amministrazione.
    Evidentemente tale quantità è stata ritenuta lesiva delle norme in materia di inquinamento acustico e lesiva degli interessi dei cittadini che abitano nei pressi di questa cascata.

    È sufficiente leggere attentamente gli articoli (preparati comunque a regola d'arte per far indignare il lettore che non ha la minima voglia di approfondire gli argomenti trattati) per evitare queste banalità da fila alle poste.

  5. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio

    Io vedo solo una bella attrazione turistica per niente pubblicizzata a dovere e che non frutta quello che potrebbe fruttare.. e, come al solito, la miopia di alcune persone che non vedono al di la del proprio naso.. al posto di sfruttare le bellezze naturali che hanno per cercare di limare sta crisi sembra che vogliono affossarsi con le proprio mani.. se il lago non sfrutta il turismo di cosa cavolo possono vivere i paesi che si affacciano sul lario?
    Qui si discute (o si dovrebbe discutere) di alcuni cittadini lesi dalle emissioni illegittime causate dalla PA e tu parli di attrazione turistica, pubblicità, miopia dei montanari e di bellezze naturali; cosa c'entra???

  6. #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    Qui si discute (o si dovrebbe discutere) di alcuni cittadini lesi dalle emissioni illegittime causate dalla PA e tu parli di attrazione turistica, pubblicità, miopia dei montanari e di bellezze naturali; cosa c'entra???
    Centra perchè l'orrrido dovrebbe essere un'attrazione turistica e anche bella se valorizzata e tenuta bene.. ci sono passerelle sospese sopra un canyon dove puoi vedere dall'alto il corso del fiume che si contorce tra le rocce.. O stiamo commentando due articoli diversi o anch'io non capisco proprio il tuo discorso.. emissione illegittime di cosa? cittadini lesi da chi? dalla cascata? davvero mi sembra che te stai vedendo un qualche complotto non so per cosa..
    Quello è un torrente il cui flusso è monitorato dalla diga a monte.. se c'è troppa acqua la diga va aperta e di conseguenza il fiume si ingrossa o preferiscono avere un ruscelletto e prima o poi far esondare la diga? Se compri casa vicino ad una cascata lo devi mettere in conto il rumore.. se ci sono stati eventi eccezionali che hanno aumentato la portata dell'acqua cosa ci possono fare? Come comprare casa in alta montagna e dopo una nevicata eccezionale chiedere risarcimento perché non riesci ad uscire dal garage, oppure chi vive sulle pendici del Vesuvio chiederebbe i danni a napoli perché se il Vesuvio eruttasse gli distruggerebbe la casa (esempi estremi e assurdi), sapevano il luogo dove c'era la casa e sapevano anche cosa c'era vicino.. fare 2+2 non è difficile..

    Io parlo dell'attrazione turistica.. una delle tante del lago di como lasciata a se stessa.. a como interessa solo la bellezza di bellagio, l'unico posto capace di attirare i ricconi da tutto il mondo, il resto del lago lo lasciano morire perché non ci sono ristoranti per i ricconi russi ma potrebbero esserci strutture per un turismo "popolare" o magari anche sportivo.. ma darebbe fastidio..
    All'orrido ci sono andato da ragazzino.. è da molti anni che non vado a visitarlo ma anche da ragazzino mi ricordo che quella gola potrebbe essere davvero bella se solo si trovasse qualcuno che la valorizzasse..

    Demolire o ristrutturare le strutture abbandonate prima di entrare nell'orrido, potrebbero creare un chiosco per i souvenir, un bar con un bel giardino all'aperto, rifare le passerelle, magari un po più decenti di quelle da cantiere arrugginite che ci sono ora, nascondere le tubature forzate (arrugginite anch'esse) che corrono affianco alle passerelle, installare qualche luce per creare giochi di luce alla sera, magari fare un percorso che si avvicina alle cascate per far bagnare i turisti (non credo che in estate si lamenterebbero se si potessero avvicinare all'acqua), creare un percorso che sbuca sopra la cascata per vedere bellano dall'alto (sto andando a memoria di 15 anni fa), vedere se è possibile fare un percorso canyoning con un supplemento nel biglietto (anche se il percorso è breve, se è fattibile è un valore aggiunto).
    Dove sono ora ho visto che creano parchi a tema per ogni minima minchiata che possa attirare qualche turista e in effetti funzionano.. anche se il posto in se non ha quasi niente, con tutta la struttura intorno diventa interessante!
    Ma possibile che dove viviamo noi abbiamo dei posti che in molte parti si sognano e sono abbandonati e semi distrutti? in più se ci si mette di mezzo chi dovrebbe avere interesse nel far funzionare le cose nel comune dove vive siamo proprio a posto.. a sto punto chiudiamo tutto per non rischiare che in determinate situazioni qualcuno si possa infastidire..

  7. Skife per 8dario6:


  8. #21

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    Centra perchè l'orrrido dovrebbe essere un'attrazione turistica e anche bella se valorizzata e tenuta bene.. ci sono passerelle sospese sopra un canyon dove puoi vedere dall'alto il corso del fiume che si contorce tra le rocce.. O stiamo commentando due articoli diversi o anch'io non capisco proprio il tuo discorso.. emissione illegittime di cosa? cittadini lesi da chi? dalla cascata? davvero mi sembra che te stai vedendo un qualche complotto non so per cosa..
    Quello è un torrente il cui flusso è monitorato dalla diga a monte.. se c'è troppa acqua la diga va aperta e di conseguenza il fiume si ingrossa o preferiscono avere un ruscelletto e prima o poi far esondare la diga? Se compri casa vicino ad una cascata lo devi mettere in conto il rumore.. se ci sono stati eventi eccezionali che hanno aumentato la portata dell'acqua cosa ci possono fare? Come comprare casa in alta montagna e dopo una nevicata eccezionale chiedere risarcimento perché non riesci ad uscire dal garage, oppure chi vive sulle pendici del Vesuvio chiederebbe i danni a napoli perché se il Vesuvio eruttasse gli distruggerebbe la casa (esempi estremi e assurdi), sapevano il luogo dove c'era la casa e sapevano anche cosa c'era vicino.. fare 2+2 non è difficile..

    Io parlo dell'attrazione turistica.. una delle tante del lago di como lasciata a se stessa.. a como interessa solo la bellezza di bellagio, l'unico posto capace di attirare i ricconi da tutto il mondo, il resto del lago lo lasciano morire perché non ci sono ristoranti per i ricconi russi ma potrebbero esserci strutture per un turismo "popolare" o magari anche sportivo.. ma darebbe fastidio..
    All'orrido ci sono andato da ragazzino.. è da molti anni che non vado a visitarlo ma anche da ragazzino mi ricordo che quella gola potrebbe essere davvero bella se solo si trovasse qualcuno che la valorizzasse..

    Demolire o ristrutturare le strutture abbandonate prima di entrare nell'orrido, potrebbero creare un chiosco per i souvenir, un bar con un bel giardino all'aperto, rifare le passerelle, magari un po più decenti di quelle da cantiere arrugginite che ci sono ora, nascondere le tubature forzate (arrugginite anch'esse) che corrono affianco alle passerelle, installare qualche luce per creare giochi di luce alla sera, magari fare un percorso che si avvicina alle cascate per far bagnare i turisti (non credo che in estate si lamenterebbero se si potessero avvicinare all'acqua), creare un percorso che sbuca sopra la cascata per vedere bellano dall'alto (sto andando a memoria di 15 anni fa), vedere se è possibile fare un percorso canyoning con un supplemento nel biglietto (anche se il percorso è breve, se è fattibile è un valore aggiunto).
    Dove sono ora ho visto che creano parchi a tema per ogni minima minchiata che possa attirare qualche turista e in effetti funzionano.. anche se il posto in se non ha quasi niente, con tutta la struttura intorno diventa interessante!
    Ma possibile che dove viviamo noi abbiamo dei posti che in molte parti si sognano e sono abbandonati e semi distrutti? in più se ci si mette di mezzo chi dovrebbe avere interesse nel far funzionare le cose nel comune dove vive siamo proprio a posto.. a sto punto chiudiamo tutto per non rischiare che in determinate situazioni qualcuno si possa infastidire..
    Questo è un pensiero condivisibile, ma continua a non essere attinente col discorso che si dovrebbe fare.

    Qui si tratta esclusivamente di una questione giuridica, e nessuno ha voluto affrontare l'argomento sotto questa veste (neanche i giornalisti). Credete che quelli dell'ARPA siano tutti deficienti?
    Ritengo che sia necessario approfondire ulteriormente l'argomento prima di lasciarsi andare a facili commenti sconclusionati.

    Anziché indignarsi ogni volta per una presunta uscita di senno degli Italiani e dell'Italia stessa, occorrerebbe chiedersi se non sia più probabile che chi racconta i fatti lo faccia in modo fazioso al fine di ottenere facili indignazioni e consensi (convertibili in like, visualizzazioni e soldi) da parte di persone intellettualmente un po' pigre.

  9. #22

    Predefinito

    Sei un grande, un'ironia così, uno humor molto british....veramente geniale ! Oppure no?


    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    "Solo in Italia succede..." La frase fatta del saccente di turno che ignora totalmente il campo sul quale va ad esprimere giudizi inopportuni.
    È chiaro che alcuni cittadini vicini alla cascata abbiano un interesse legittimo nei confronti della pubblica amministrazione affinché questa limiti il rumore che è causato non da motivi naturali bensì da una precisa volontà politica.
    Evidentemente è stata fatta una valutazione di interessi ed è prevalso l'interesse dei privati verso quello pubblico.Accendiamo il cervello
    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    La quantità d'acqua rilasciata dalla cascata di Bellano è controllabile dall'uomo ed è stabilita dalla pubblica amministrazione.
    Evidentemente tale quantità è stata ritenuta lesiva delle norme in materia di inquinamento acustico e lesiva degli interessi dei cittadini che abitano nei pressi di questa cascata.
    È sufficiente leggere attentamente gli articoli (preparati comunque a regola d'arte per far indignare il lettore che non ha la minima voglia di approfondire gli argomenti trattati) per evitare queste banalità da fila alle poste.
    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    Qui si discute (o si dovrebbe discutere) di alcuni cittadini lesi dalle emissioni illegittime causate dalla PA e tu parli di attrazione turistica, pubblicità, miopia dei montanari e di bellezze naturali; cosa c'entra???
    QUOTE=CodeCivil;1532988]Questo è un pensiero condivisibile, ma continua a non essere attinente col discorso che si dovrebbe fare.
    Qui si tratta esclusivamente di una questione giuridica, e nessuno ha voluto affrontare l'argomento sotto questa veste (neanche i giornalisti). Credete che quelli dell'ARPA siano tutti deficienti?
    Ritengo che sia necessario approfondire ulteriormente l'argomento prima di lasciarsi andare a facili commenti sconclusionati.
    Anziché indignarsi ogni volta per una presunta uscita di senno degli Italiani e dell'Italia stessa, occorrerebbe chiedersi se non sia più probabile che chi racconta i fatti lo faccia in modo fazioso al fine di ottenere facili indignazioni e consensi (convertibili in like, visualizzazioni e soldi) da parte di persone intellettualmente un po' pigre.
    posso ribattere?

    Come la penso io....eh, soltanto un pensiero personale e magari non condivisibile...forse...

    Primo problema : limitare la quantità di acqua......L'acqua che viene espulsa è determinata dal livello raggiunto dall'acqua nell'invaso che a sua volta viene determinato da fattori esterni: pioggia e tipo di terreno, per evitare l'esondazione e quindi tragici eventi alle case a valle. Si potrebbe pensare di usare delle condotte, magari già presenti, ma pompe è condotte non sono silenziose anzi...oppure modificarle con problemi d'impatto ambientale ed economici notevoli....E' già tanto che riescano a gestire le acque solo durante la fase diurna e non notturna, come citato negli articoli.Ovviamente sono i protocolli operativi che regolano la sicurezza del bacino e non la classe politica locale, perciò il sindaco che può fare??
    Punto secondo : cittadini lesi......ora se io compro un appartamento a Milano non posso poi ritenermi leso dalle polveri sottili ( anche se nella norma) o dall'inquinamento luminoso....così chi compra casa vicino ad una cascata non può pensare di spegnere o accendere a proprio piacimento la stessa.
    Punto terzo : attrattiva turistica....Se il posto fosse valorizzato da un punto di vista turistico sai come verrebbero rivalutate le case nella zona....altro che il misero risarcimento a cui tanti mirano
    Punto quarto: quelli dell'Arpa......( mi scuso da adesso imho ) si la maggior parte son dei deficienti, professionisti che nella libera professione non sarebbero in grado di fare nulla.....ho a che fare con Le Arpa di tante regioni italiane e debbo dire che il buon senso ( non è che le leggi aiutino....) non regna, ognuno fa come vuole, i dirigenti vengono messi lì per conoscenze politiche e non per capacità......
    Punto quinto : indignarsi....certo che mi indigno eccome se mi indigno a vedere dove vanno buttati i miei soldi....tutta questa faccenda costerà almeno 10.000€ alle tasche dei contribuenti.


  10. Lo skifoso Matsci ha 2 Skife:


  11. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


  12. #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    Questo è un pensiero condivisibile, ma continua a non essere attinente col discorso che si dovrebbe fare.

    Qui si tratta esclusivamente di una questione giuridica, e nessuno ha voluto affrontare l'argomento sotto questa veste (neanche i giornalisti). Credete che quelli dell'ARPA siano tutti deficienti?
    Ritengo che sia necessario approfondire ulteriormente l'argomento prima di lasciarsi andare a facili commenti sconclusionati.

    Anziché indignarsi ogni volta per una presunta uscita di senno degli Italiani e dell'Italia stessa, occorrerebbe chiedersi se non sia più probabile che chi racconta i fatti lo faccia in modo fazioso al fine di ottenere facili indignazioni e consensi (convertibili in like, visualizzazioni e soldi) da parte di persone intellettualmente un po' pigre.
    Nella prima parte ti ho risposto sotto il punto di vista che vuoi discutere te. Come si fa a limitare l'acqua? se la diga e' piena va aperta punto! o preferiscono evitare il rumore per qualche giorno per poi trovarsi la casa nel lago di como dopo che la diga cede?
    Come ha detto matsci in un punto che io non volevo scrivere per non pensare male come al solito.. mi sembra tanto un pretesto per cercare un risarcimento di qualche danno subito..
    Sono curiso.. ma quali interessi tanto subdoli vedi per far si che questi politici vogliano ledere i cittadini?

    Il discorso del turismo lo facco perche' ci tengo al "mio" lago! e mi fa girare le .. vedere come la gente sia miope e, al posto di pensare come migliorare il luogo dove vivono, (con conseguente guadagno di tutta la comunita') si tirano la zappa sui piedi con querele assurde e lesive! Poi diciamo che va tutto male e fa tutto schifo.. se per primi pensiamo al nostro giardinetto senza migliorare il quartiere le cose non potranno mai cambiare!

  13. Skife per 8dario6:


  14. #24

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    Sono curiso.. ma quali interessi tanto subdoli vedi per far si che questi politici vogliano ledere i cittadini
    Quando mai ho parlato di "politici che abbiano interessi tanto subdoli affinché possano ledere i cittadini"?

  15. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    Quando mai ho parlato di "politici che abbiano interessi tanto subdoli affinché possano ledere i cittadini"?
    ti riporto il tuo discorso nel quale non ho capito per niente il senso

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    "Solo in Italia succede..." La frase fatta del saccente di turno che ignora totalmente il campo sul quale va ad esprimere giudizi inopportuni.

    È chiaro che alcuni cittadini vicini alla cascata abbiano un interesse legittimo nei confronti della pubblica amministrazione affinché questa limiti il rumore che è causato non da motivi naturali bensì da una precisa volontà politica.Evidentemente è stata fatta una valutazione di interessi ed è prevalso l'interesse dei privati verso quello pubblico.

    Accendiamo il cervello
    Qual'e' questa volonta' politica? hanno aperto di piu' la diga per non farla esondare, ed e' questo che ha causato il troppo rumore, se te chiami questo fatto una precise volonta' politca ok, I politici di turno non hanno voluto far esondare la diga, aprendo di piu le chiuse causando troppo rumore e di conseguenza dando fastidio ai cittadini, ok, ma era meglio non prendere decisione in merito e farla esondare? tu citi delle norme alle quei cittadini si saranno appellati.. certo che pero' a volte le leggi le si interpretano alter volte le si prendono alla lettera.. ma usare il buon senso e pensare che magari era meglio per loro avere un po piu di rumore piuttosto che il rischio di avera una casa spazzata via dall'acqua era difficile?

    Se hanno deciso di aprire la diga (volonta' politica) un motivo ci dovra' pur essere stato no?

  16. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    ti riporto il tuo discorso nel quale non ho capito per niente il senso



    Qual'e' questa volonta' politica? hanno aperto di piu' la diga per non farla esondare, ed e' questo che ha causato il troppo rumore, se te chiami questo fatto una precise volonta' politca ok, I politici di turno non hanno voluto far esondare la diga, aprendo di piu le chiuse causando troppo rumore e di conseguenza dando fastidio ai cittadini, ok, ma era meglio non prendere decisione in merito e farla esondare? dal tuo nick non so se sei un avvocato o cosa.. in un post hai scritto delle leggi.. ok, saranno leggi sul rumore o cose simili, ma certo che ste leggi vengono prese alla lettera quando si vuole, mentre altre volte le si interpretano ma usare il buon senso mai? quei cittadini si sono appellati a quelle leggi bene.. ma pensare che magari era meglio per loro avere un po piu di rumore piuttosto che il rischio di avera una casa spazzata via dall'acqua era difficile?

    Se hanno deciso di aprire la diga (volonta' politica) un motivo ci dovra' pur essere stato no?
    Per volontà politica si intende l'attività ponderativa di tutti gli interessi, riconosciuta dalla legge ed esercitata dalla pubblica amministrazione quando ha deciso tutte le misure tecniche relative alla cascata e alla sua gestione.
    Pare che questa "volontà politica" sia stata esercitata male ledendo alcuni interessi legittimi dei cittadini (altro non sono che interessi del privato ad una prestazione della pubblica amministrazione, dovuta soltanto se non prevalgano interessi pubblici superiori [e pare non sia questo il caso, poiché esistono anche norme che disciplinano nel dettaglio i livelli di inquinamento acustico - nella fattispecie - provocato da attività controllate dall'uomo come la gestione di un corso d'acqua, e che rischiano di trasformare l'interesse legittimo poc'anzi citato addirittura in un diritto soggettivo]).
    Evidentemente è stato riconosciuto prevalente l'interesse del privato su quello pubblico, e non c'è motivo di affermare che chi abbia ritenuto ciò non abbia le competenze per farlo.

    Mi scuso se sono stato poco chiaro, ma non è semplice sintetizzare in pochissime righe migliaia di pagine di principi legati al diritto amministrativo.

  17. #27

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    certo che pero' a volte le leggi le si interpretano alter volte le si prendono alla lettera.. ma usare il buon senso

    Buon senso non vuol dire nulla.

    Per alcuni è buon senso vietare a due omosessuali di autodeterminarsi, per altri è buon senso chiudere gli extracomunitari nei forni crematori e così via.

    Ecco perché serve il diritto!

  18. #28

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da CodeCivil Vedi messaggio
    Buon senso non vuol dire nulla.

    Per alcuni è buon senso vietare a due omosessuali di autodeterminarsi, per altri è buon senso chiudere gli extracomunitari nei forni crematori e così via.

    Ecco perché serve il diritto!
    Si ok ovvio che non si puo' basare tutto sul buon senso.. ma anche solo il diritto non e' verita' assoluta.. quindi secondo il tuo ragionamento (ma sei avvocato?) I cittadini sono veramente parte lesa perche' secondo una nuorma quella cascata fa troppo rumore, pero', anche il comune ha ragione perche' secondo un'altra norma l'invaso andava aperto per non rischiare di far esondare la diga.. quindi? siamo ad una situazione di stallo.. pero' a sto punto il buon senso direbbe che ha ragione il comune.. e anche i cittadini dovrebbero capirlo che e' meglio del rumore in piu piuttosto di una diga che esonda.

    A questo punto entra in gioco anche il mio ragionamento sul turismo.. se si va Avanti cosi', che tutti pensano solo ai loro interessi per avere il loro bell'orticello, per evitare casini si chiude tutto in una camera blindata e sono tutti contenti (siamo sicuri?) e' un ragionamento estremistico ma fattibile..

    Concerti sul lago.. troppo rumore per alcuni.. annullati tutti i concerti d'estate, notte Bianca, troppo casino anche li.. annullata.. bar in centro creano la cosi' detta movida che da fastidio ai residenti.. ora chiudono alle 23.. in una citta' turistica d'estate puoi ben immaginare la felicita' dei turisti di vedere una cita' morta la sera.. troppo rumore della cascata.. in futuro condutture forzare e chiusura dell'orrido, a sto punto anche i fuochi dell'isola comacina fanno rumore e creano troppo traffico, ci sara' qualcuno che sicuramente daranno fastidio.. in futuro annulleranno anche quelli.. il mio discorso sul turismo e' una causa secondaria a sta storia della cascata.. perche' vorrei capire come ci si puo' tirare la zappa sui piedi in questo modo.. il lago di como vive di turismo.. com'e' possibile che i residenti vogliano distruggerlo in questo modo? (come se non bastasse la pessima amministrazione che ha distrutto la citta' con un lungo lago che e' diventata da bella passeggiata a cantiere infinito)

  19. #29

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    .. se per primi pensiamo al nostro giardinetto senza migliorare il quartiere le cose non potranno mai cambiare!
    Se ognuno pensa al proprio particolare la res publica va in rovina.
    "....è che a me va bene la cascata (aeroporto, parco giochi..), ma da un'altra parte!"
    Quella gente è sempre esistita, il problema odierno è che coloro che dovrebbero tenerli a bada
    hanno cominciato ad ascoltarli, forse in nome di una perversa visione di democrazia (forse quella delle urne).
    Il funzionario pubblico serve (servirebbe) proprio per garantire che le pretese di pochi non vadano a discapito
    del bene collettivo. Lo dice il nome stesso, altrimenti si chiamerebbe funzionario di minoranza.

  20. #30

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da 8dario6 Vedi messaggio
    Si ok ovvio che non si puo' basare tutto sul buon senso.. ma anche solo il diritto non e' verita' assoluta.. quindi secondo il tuo ragionamento (ma sei avvocato?) I cittadini sono veramente parte lesa perche' secondo una nuorma quella cascata fa troppo rumore, pero', anche il comune ha ragione perche' secondo un'altra norma l'invaso andava aperto per non rischiare di far esondare la diga.. quindi? siamo ad una situazione di stallo.. pero' a sto punto il buon senso direbbe che ha ragione il comune.. e anche i cittadini dovrebbero capirlo che e' meglio del rumore in piu piuttosto di una diga che esonda.
    Siamo completamente fuori strada.

    Tu sostieni che il comune è stato sanzionato perché ha preso una (presunta) misura d'emergenza giustificata dallo stato di necessità a causa di una imminente esondazione (dove sta scritto che stava esondando il corso d'acqua?).

    Io non conosco i fatti, e nemmeno tu a quanto pare; mi sto limitando a ragionare in maniera generale ed astratta sottolineando come una sanzione del genere, causata sicuramente da un'attività politica negligente sul lungo periodo in relazione ad attività dovute di manutenzione/riduzione dell'impatto ambientale e così via (e non da un provvedimento urgente in occasione di un presunto stato d'emergenza [che escluderebbe a priori qualsiasi sanzione]), esercitata dall'amministrazione, sia stata comminata perché ha leso gli interessi legittimi e forse anche alcuni diritti soggettivi di certi abitanti che abitano nella zona. (e la cosa mi sembra abbastanza plausibile, ecco perché trovo inopportune certe frasi d'indignazione fondate sul nulla)

    Non avendo preso visione degli atti, di più non possiamo fare. Sono solo chiacchiere da bar!

    Qui il buon senso c'entra poco, occorre conoscere il diritto prima di criticare certi istituti perché altrimenti si rischia di parlare due lingue differenti.

    Rispondendo alla domanda, sono un laureando in giurisprudenza.

Pagina 2 di 7 PrimoPrimo 1234567 UltimoUltimo



Segnalibri

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •