icona Skitags: Monte Antelao [9] Trekking in Dolomiti [108] San Vito di Cadore [4]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: Quasi in vetta al Monte Antelao, trekking 20/07/07 -

  1. #1

    Predefinito Quasi in vetta al Monte Antelao, trekking 20/07/07 -

    Da San Vito di Cadore fin quasi in vetta al Monte Antelao

    Per informazioni su dove/come/ quando fare l’escursione guardate questa discussione: salita Monte Antelao.
    Mentre se volete vedere altre foto guardate qui: foto del Monte Antelao.

    Vi racconto la mia salita in vetta al Monte Antelao.
    Premetto che non sono arrivato in vetta. Probabilmente sono arrivato a pochi metri dal bivacco Cosi. I miei compagni di escursione si sono spaventati delle cenge de "La Bala" e una volta arrivati sulle Laste hanno iniziato a pensare che in discesa sarebbe stato non banale attraversare i due punti più esposti.

    E questa idea si è espansa fino a quando la voglia di scendere è diventata molto maggiore di quella di arrivare in vetta, e così ci siamo girati. Poco male, ero felice ugualmente per gli incomparabili panorami e non ho voluto insistere (quasi, o forse di più, 2000 metri di dislivello sulle gambe più la paura non sono un buon coktail).

    Poi in discesa per fortuna non ci sono stati assolutamente problemi. Le cenge scivolose si possono percorrere molto lentamente e ci sono sempre due buoni appigli per le mani. Però, ripeto, secondo me la salita e la discesa de La Bala non è proprio alla portata di tutti e non per la difficoltà ma per la sua esposizione.

    Partenza da Padova dopo una notte passata a cuocere in un vero e proprio forno di cemento senza realmente mai dormire (quando non si sogna non si dorme). Poco prima delle 9 siamo a San Vito. Si lo so, alle 9 uno dovrebbe essere in vetta all’Antelao e non a San Vito… Ma la sicurezza assoluta di trovare bel tempo tutto il giorno mi ha permesso di prendermi questo lusso.

    Abbiamo lasciato l’auto nei pressi di San Vito di Cadore, nel parcheggio nei pressi di uno skilift poco fuori il centro abitato. Altitudine 1100 metri circa. Dopo poco si incontra la partenza della seggiovia ma decidiamo di salire a piedi ed in poco tempo siamo al rifugio Scotter Palatini a 1580 metri. Bene il riscaldamento (come se ce ne fosse bisogno dopo la settimana passata a Forn-adova) è andato bene. Ora inizia la vera salita. Risaliamo il lungo ghiaione ed arriviamo a Forcella Piccola dove ci facciamo un po’ di biscottini e riposiamo un pochino.

    Prendiamo il sentiero detto La via Normale all’Antelao. Inizialmente il sentiero sale ripido per i prati. Poi, dopo aver attraversato un pianetto con molte marmotte si passa a risalire un ghiaione. Questo sale ripido e spesso la consistenza è quella dell’un passo avanti e mezzo indietro.

    Siamo alla partenza delle cenge di La Bala. Un cartello commemorativo ricorda un ragazzo ventenne che sulla Bala è volato in cielo. Personalmente ho trovato molto divertenti questa parte di sentiero, semplici scalatine si alternano a tratti esposti. Però, non mi stancherò mai di dirlo: tratto molto pericoloso!

    Si sbuca sulle Laste. E si sale in un ambiente favoloso. Dietro di te hai cima Scotter, Cima Bel Prà ed il Sorapis. Sulla tua destra hai una visione incredibile che ti fa sentire un Dio: San Vito di Cadore sembra chilometri e chilometri sotto di te. Ti senti potente ad essere salito così tanto e non sembra vero a pensare che sei partito da laggiù.

    Queste Laste con la pioggia o il ghiaccio secondo me sono pericolosissime. L’Antelao è da affrontare solo con l’assoluta certezza di trovare bel tempo.

    Saliamo saliamo e saliamo. Dopo il camino inizio a sentire una perdita di voglia di arrivare in vetta da parte dei miei compagni. Saliamo ancora fino a sotto le bastionate della vetta. E li ci giriamo e torniamo verso valle. Il primo giorno libero con certo bel tempo tornerò a vedere cosa si vede dalla vetta.

    La discesa è lunghissima. Torniamo all’auto che l’orologio segna le 21. Mmmmm, la salita all’Antelao è proprio da non sottovalutare. Non è la solita autostrada dolomitica ed il numero di turisti incrociati mi fa capire che questa cosa è stata recepita: incontriamo 2+6+2 escursionisti in tutta la salita. Un fatto che non mi aspettavo in Dolomiti in alta stagione.

    Escursione da circa 2000 metri di dislivello. Se uno arriva in vetta se ne fa quasi 2200. Ora che ci penso, non so se in Dolomiti sia possibile trovare un itinerario con salita costante con più dislivello di questo.

    Pensavo che...
    Se hanno fatto bene a non attrezzare le cenge di La Bala non sta a me dirlo. Questo tiene distante molti escursionisti ma aumenta il rischio di allungare le targhe commemorative.

    Ed ora le foto

    La prima parte della salita, fino allo Scotter Palatini avviene su strada sterrata ed in certi punti asfaltata.
    Pelmo


    La strada per salire al Rifugio viene chiusa alle 7.30 del mattino.
    Strada per rifugio Scotter Palatini

    La strada per il rifugio Scotter PAlatini viene chiusa alle 7.30 del mattino.

    Rifugio Scotter Palatini




    Sentiero per Forcella Piccola


    Forcella Piccola


    Sentiero per Antelao


    Sentiero Monte Antelao


    Sentiero per Monte Antelao


    Le cenge di La Bala


    Parte del sentiero del Monte Antelao


    Sentiero per superare "La Bala"


    Le cenge di La Bala


    Sentiero Antelao


    Le cenge del sentiero


    Salita Antelao

    Sentiero dopo le cenge di La Bala sull'Antelao.

    Le Laste dell'Antelao


    Le Laste dell'Antelao


    San Vito di Cadore e la mia auto (asterisco bianco) sono circa 2000 metri più in basso.
    San vito di Cadore


    Se non mi ricordo male sono arrivato fino a poco sopra la cenetta che si vede in foto. Chi conosce bene la salita sa dirmi quanto mi mancava per il Bivacco Cosi?
    Escursione sull'Antelao

  2. Skife per Fabio:


  3. #1.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

    Il forum degli sciatori

    Benvenuti nello Skiforum
    la community degli sciatori italiani sciatori e montagna


    Benvenuti nella community degli amanti degli sport invernali e della montagna. Nello skiforum si discute di:
     » sport invernali: tutti;
     » montagna estiva: escursionismo, alpinismo, mountain bike;
     » turismo: commenti su località e recensioni di hotel ed alloggi;
     » sociale: trova nuovi amici per le tue sciate.


    iscriviti sportivo R E G I S T R A T I allo skiforum


    Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni dello Skiforum e la navigazione sarà più veloce (non apparirà più questo messaggio di benvenuto). Per comunicazioni, commenti o altro: info@skiforum.it

        Buono skiforuming!


  4. #2

    Predefinito

    Bel reportage, belle fotografie come al solito

    Certo che 2000 metri in giornata sono tantini

    Certo che il Pelmo visto da S. Vito è veramente bello, un'immagine d'insieme che non si ha facendoci il giro

  5. #3

    Predefinito

    Davvero davvero davvero bello, ho intenzione di affrontare questa salita entro la metà di agosto, non l'ho mai fatta e le tue informazioni mi saranno veramente utili (grazie fabio!!!)

    mi avevano detto che la cosa non è per tutti!! certo che per farsi 2200 metri di dislivello tutti in una volta bisogna avere gambe e fiato....

  6. #4

    Predefinito

    A occhio direi che per il bivacco mancava poco 15-30 min. al massimo

    La vista dalla vetta per me fu una mezza delusione: se mentre sali la vista verso Nord è superba, verso sud diverse anticime non ti consentono di vedere la valle del Piave 2500m più in basso.

  7. #5

    Predefinito

    gran bel fotoreport Fabio!!! senti ma la parte delle cenge... il sentiero è largo come nelle foto o ci sono dei punti in cui non si sta neanche su due piedi?

    invece andando su per le Laste... com è la salita? è fattibile? è tanto ripida? è esposta?

  8. #6

    Predefinito

    Confermo che la salita all'Antelao non è affatto alla portata di tutti, non solo per il grande dislivello - che se affrontata da San Vito è uno dei maggiori delle Dolomiti - ma anche per le difficoltà tecniche della cengia Bala e ancora di più del tratto dal bivacco Cosi alla cima!

  9. #7.5 ADS
    ADV SkiBot
    SkiBanner
    Data registrazione
    Da Sempre


  10. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da riccardogregori26
    senti ma la parte delle cenge... il sentiero è largo come nelle foto o ci sono dei punti in cui non si sta neanche su due piedi?

    invece andando su per le Laste... com è la salita? è fattibile? è tanto ripida? è esposta?
    Allora premetto una cosa. Fosse stato per me non me ne sarei "accorto" in quanto fin da piccolino andavo su per le rocce attorno casa e su per gli alberi, quindi sento poco l'esposizione. Il sentiero delle cenge non è mai stretto ma ha il problema che tutti passano per di li e gli scarponi rendono molto scivolosa la roccia.

    Le Laste sono semplici. Però con la pioggia se diventano scivolose ci sono dei punti in cui dopo 10 metri hai il burrone e non so se in caso di scivolata ci si riesce a fermare (meglio non testare).

    Mi dispiace non aver provato il pezzo dal bivacco alla cima visto che dite essere quello il più difficile. E quindi visto che è così, cenge di La Bala più accesso alla vetta = andate con cautela!

    Però ripeto... panorama mozzafiato!!! Sto riguardando le foto e dietro la Scotter ho visto che erano apparse anche le Tre Cime di Lavaredo. Peccato non essere saliti in vetta, probabilmente si vedeva anche il Cristallo, Tre Cime e tutte quelle di Cortina.

  11. #8

    Predefinito Re: [TRK] 20/07/07 - Quasi in vetta al Monte Antelao

    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Se non mi ricordo male sono arrivato fino a poco sopra la cenetta che si vede in foto. Chi conosce bene la salita sa dirmi quanto mi mancava per il Bivacco Cosi?
    Escursione sull'Antelao
    Direi che ti mancavano un 15 minuti, sarai stato a quota 3000.. non avevate un altimetro?

  12. #9

    Predefinito Re: [TRK] 20/07/07 - Quasi in vetta al Monte Antelao

    Citazione Originariamente scritto da Paul
    Citazione Originariamente scritto da Fabio
    Se non mi ricordo male sono arrivato fino a poco sopra la cenetta che si vede in foto. Chi conosce bene la salita sa dirmi quanto mi mancava per il Bivacco Cosi?
    Escursione sull'Antelao
    Direi che ti mancavano un 15 minuti, sarai stato a quota 3000.. non avevate un altimetro?
    Il bivacco si trova proprio alla fine delle laste che si vedono in foto. Proprio sotto la cuspide sommitale.
    Peccato per la cima non raggiunta Fabio, con una giornata del genere dalla cima avevi davvero un panorama eccezzionale a 360°!!!

    p.s. certo che la prox volta vi conviene svegliarvi un'oretta prima e salire in macchina almeno allo Scotter!!

  13. #10

  14. #11

    Predefinito

    una cosa mi ha dato un po' fastidio di un tratto della salita! ma perchè far passare il sentiero per quelle pericolose ed esposte cenge???

    Non sarebbe più facile creare un tratto attrezzato su per di qua ad esempio?



    presumo che la tratta che ho punteggiato sia il sentiero..

  15. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da riccardogregori26
    una cosa mi ha dato un po' fastidio di un tratto della salita! ma perchè far passare il sentiero per quelle pericolose ed esposte cenge???

    Non sarebbe più facile creare un tratto attrezzato su per di qua ad esempio?



    presumo che la tratta che ho punteggiato sia il sentiero..
    non sono d'accordo.... non è che si debba rendere accessibile per forza l'Antelao.
    per fortuna rimane una montagna senza cavi d'acciaio sopra.

    c'è anche da dire che una ferrata attirerebbe molta più gente di quella che c'è ora, e le Laste e la cuspide terminale sono davvero pericolose in caso di maltempo; per cui meglio che ci sia un "test di ingresso" più in basso

  16. Lo skifoso alexzappa ha 2 Skife:


  17. #13

  18. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alexzappa
    Citazione Originariamente scritto da riccardogregori26
    una cosa mi ha dato un po' fastidio di un tratto della salita! ma perchè far passare il sentiero per quelle pericolose ed esposte cenge???

    Non sarebbe più facile creare un tratto attrezzato su per di qua ad esempio?

    presumo che la tratta che ho punteggiato sia il sentiero..
    non sono d'accordo.... non è che si debba rendere accessibile per forza l'Antelao.
    per fortuna rimane una montagna senza cavi d'acciaio sopra.

    c'è anche da dire che una ferrata attirerebbe molta più gente di quella che c'è ora, e le Laste e la cuspide terminale sono davvero pericolose in caso di maltempo; per cui meglio che ci sia un "test di ingresso" più in basso
    Alex... sono d'accordissimo col fatto che anch'io voglio che l'Antelao rimanga selvaggio... ma lo didevo come idea personale sarebbe molto meglio, chiaro secondo me...

    Quelle cenge sono pericolose... se si potesse evitarle in qualche modo... ed arrivare sulle Laste senza rischiare troppo... tutto qui.. era solo una mia idea personale

  19. #15

    Predefinito

    Io non sono tanto convinto che il percorso segnato da riccardo sia certamente più sicuro di quello attuale. Intanto premetto che secondo me il percorso sulle cenge non lo si può considerare "difficile", nel senso che è si un pò esposto in certi tratti, ma tecnicamente me lo ricordo fondamentalmente un sentiero o poco più.. basta non soffrire di vertigini e, in condizioni normali, non può presentare problemi a uno che stà salendo l'antelao!
    Per contro l'itinerario da te ipotizzato sarebbe sì più appoggiato e forse meno esposto, ma percorre delle cenge che sono ricoperte da parecchi detriti che inevitabilmente una volta mossi dall'alto finirebbero dritti sulla zucca di quelli sotto..

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo



Discussioni simili

  1. Cosa vedo salendo il Monte Antelao
    Da Fabio nel forum Le nostre foto
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23-07-2007, 02:45 PM
  2. [TRK] Info salita del Monte Antelao
    Da Fabio nel forum Trekking, escursioni e ferrate
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 21-07-2007, 06:27 PM
  3. vetta dell'adamello dal garibladi
    Da jackdaniels nel forum (per adesso) Di tutto
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 19-07-2007, 11:30 PM
  4. [TRK] Pozzale - Forcella Piria (Antelao)
    Da z0m nel forum Trekking, escursioni e ferrate
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15-07-2007, 09:10 PM
  5. Che vetta è questa?
    Da Puccio nel forum Le nostre foto
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 08-06-2006, 01:08 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •