Torniamo a Parlare di Novità!

è che molti scialpinisti preferiscono scarponi più comodi e più morbidi e per quelli i maestrale vanno benissimo (non per niente da anni sono i più venduti al mondo). Per i freerider invece è fondamentale la performance e la precisione e per quelli c'è il 4. così accontentiamo tutti! ;)
Quindi tipo un alternativa come l'XT al maestrale base. Ok, capit. Quindi tutta la gamma maestrale rimane e questo è l'alternativa più free
 
Che gli Zero G, così come nascono, non siano lo strumento più adatto a sciare in pista?
Beh si...
Se lo metti di fianco a uno scarpone più strutturato, ti accorgerai subito che ci sono delle differenze sostanziali.
Poi magari tuo figlio ha "i piedi d'oro" e condurrebbe pure con un paio di Alien Carbon, ma questo è un altro discorso ;-)

Edit: ho capito bene, tuo figlio usa i rossignol master 21 con gli Zero G Pro come scarpone?!
Prima di iniziare con lo skitouring usava con gli M21 dei Fischer Flex130 (non ricordo il modello ma pesano come il piombo) e che tuttora usa quando esce col maestro, ma ultimamente ha sempre usato gli ZeroG (standard, non carbon) e non li disdegna
 
Un amico sta sciando il 115 (se non ricordo male).
Sotto il 1.9 kg in 188, a memoria, e bellissime geometrie.
E un'accoppiata nera fucsia che mi fa sbavare.
Bello sci per chi pella per sciare o che si fa lo skipass solo se c'è polvere.
Molto interessanti...

Il tuo amico ha per caso commentato sul flex?
O se saranno gia disponibili prima della fine stagione (come per esempio i ripstick glen plake e, da quanto ho sentito, i nuovi bentchetler) o si va al prossimo inverno?
 
Molto interessanti...

Il tuo amico ha per caso commentato sul flex?
O se saranno gia disponibili prima della fine stagione (come per esempio i ripstick glen plake e, da quanto ho sentito, i nuovi bentchetler) o si va al prossimo inverno?
Non so purtroppo risponderti nel dettaglio.
So però che ne era entusiasta anche in neve decisamente non ideale.
Pare la crosta se la mangino a colazione.
 
tecnica.jpeg
ecco il tecnica
 

.

Belli aggressivi così tutti neri. Vedo che hanno cambiato il sistema di regolazione dello strap, che nel modello che ho io si fa veramente fatica a stringere.
 
Solo affetto e la più empatica solidarietà per gli amici telemarker che da 3 -anni a sta parte vanno in giro a chiedere del fantomatico nuovo scarpone da tele della Scarpa con la stessa disperata insistenza dei tossici alla stazione che ti chiedon gli spicci.

“Uè zio grandissimo me li dai due spicci per il caffè?”
...
“Ue zio Martino grandissimo ma allora ce lo dai sto nuovo scarpone da tele che da skialp ne pompate fuori 65 modelli nuovi al mese manco fossero le havaianas e noi siamo ancora con l’Asolo Extreme in pelle?”
...
“Daiiiii su so che esiste”

“Vero che esiste?”
 
Ultima modifica:
perchè il gambetto è in carbonio iniettato, lo scafo no a parte il rinforzo nero nella zona centrale. La parte sopra il piede è il linguettone che è fissato in punta e lateralmente ed è in materiale più morbido
Quindi ha ancora il linguettone con apertura a libro?
Comunque... gaudium magnum habemus low volume! Peccato che ormai per qualche anno sono a posto con gli zero G tour pro. A questo proposito direi che è inutile dire "questo scia meglio di quello": sembrano i discorsi da tifoseria. Se uno scarpone sulla carta più scarso ti calza meglio di quello più performante, ovviamente per te scierà meglio il primo. I miei non li ho mai provati con l'orrenda scarpetta originale, ma con le intuition power wrap fanno paura. PER ME, con la mia potenza, il mio peso e la mia tennnica. Gli XT me li ha sconsigliati uno che ha due cotechini al posto dei piedi e dice che sono delle ciabatte :oops:, ma in generale dopo i primi Maestrale RS di cui sono ancora felice possessore, Scarpa ha purtroppo adottato delle misure di last più generose, tant'è che molti hanno cominciato ad usarli di una taglia in meno.
 
Solo affetto e la più empatica solidarietà per gli amici telemarker che da 3 -anni a sta parte vanno in giro a chiedere del fantomatico nuovo scarpone da tele della Scarpa con la stessa disperata insistenza dei tossici alla stazione che ti chiedon gli spicci.

“Uè zio grandissimo me li dai due spicci per il caffè?”
...
“Ue zio Martino grandissimo ma allora ce lo dai sto nuovo scarpone da tele che da skialp ne pompate fuori 65 modelli nuovi al mese manco fossero le havaianas e noi siamo ancora con l’Asolo Extreme in pelle?”
...
“Daiiiii su so che esiste”

“Vero che esiste?”
Dai i nostri scarponi sono più belli dei vostri!!
 

Allegati

  • 2E9CACEF-E06D-4E59-9005-3D2C8086D57E.png
    2E9CACEF-E06D-4E59-9005-3D2C8086D57E.png
    266.9 KB · Visualizzazioni: 115
Quindi ha ancora il linguettone con apertura a libro?
Comunque... gaudium magnum habemus low volume! Peccato che ormai per qualche anno sono a posto con gli zero G tour pro. A questo proposito direi che è inutile dire "questo scia meglio di quello": sembrano i discorsi da tifoseria. Se uno scarpone sulla carta più scarso ti calza meglio di quello più performante, ovviamente per te scierà meglio il primo. I miei non li ho mai provati con l'orrenda scarpetta originale, ma con le intuition power wrap fanno paura. PER ME, con la mia potenza, il mio peso e la mia tennnica. Gli XT me li ha sconsigliati uno che ha due cotechini al posto dei piedi e dice che sono delle ciabatte :oops:, ma in generale dopo i primi Maestrale RS di cui sono ancora felice possessore, Scarpa ha purtroppo adottato delle misure di last più generose, tant'è che molti hanno cominciato ad usarli di una taglia in meno.
si anche se queste si aprono in modo più semplice che non il maestrale
in realtà i maestrale XT per me non sono assolutamente delle ciabatte....anzi, quasi troppo duri. Sono a livello di flex come i lupo factory. Hanno molto volume, quello si
 
Solo affetto e la più empatica solidarietà per gli amici telemarker che da 3 -anni a sta parte vanno in giro a chiedere del fantomatico nuovo scarpone da tele della Scarpa con la stessa disperata insistenza dei tossici alla stazione che ti chiedon gli spicci.

“Uè zio grandissimo me li dai due spicci per il caffè?”
...
“Ue zio Martino grandissimo ma allora ce lo dai sto nuovo scarpone da tele che da skialp ne pompate fuori 65 modelli nuovi al mese manco fossero le havaianas e noi siamo ancora con l’Asolo Extreme in pelle?”
...
“Daiiiii su so che esiste”

“Vero che esiste?”

ahahaha

..."vero che esiste ?" 🤔👽
 
, tant'è che molti hanno cominciato ad usarli di una taglia in meno.
che alla fine è un idea abbastanza stupida perchè diventano un po una sofferenza se regolate male le chiusure.
Ah non lo dico così a caso, anche io sono passato dall'originale rs alla seconda versione scendendo di un numero.... non lo rifarei.

Nel mondo scarponi dovrebbe cambiare anche l'atomic xtd. Magari non quest'anno, ma il prossimo si
 
Top