Ri-usciamo di casa a respirare

Fonzie

Utente malamente
Qualche giro (una selezione del mese corrente), anche a prova di mini-me nello zaino portabimbo, per tornare a respirare pian pianino. :D

Percorsi brevi ed in piano con bimbo...

Tra i faggi di Ceppo (TE)

297463-2021-08-07-10.50.29.jpg


In zona Foce di Montemonaco (AP)

297464-2021-08-20-10.12.57.jpg


297465-2021-08-20-10.40.18.jpg


Percorsi no-bimbo...

Sorgenti del Tordino (TE)

297466-2021-08-19-10.44.21.jpg


297467-2021-08-19-10.59.13.jpg


Anello Pizzo di Camarda da Val Chiarino (TE)

297468-2021-08-21-09.41.37.jpg


297469-2021-08-21-11.04.32.jpg


297470-img4824p.jpg



Ora che il bimbo (10 mesei) è felice di entrare nello zaino son riuscito al massimo a farglielo sopportare per 6 km però sono finalmente fiducioso che gli piaccia girare per monti (e gattonare sulla sabbia al mare).

E soprattutto dopo due anni di attività ZERO è bello tornare a sentire la stanchezza dei piedi a fine giornata. Mi mancava :HIP


Spero di invogliarvi a visitare questi luoghi :D
 

Childerique

un VagaMondo
Ehi Fonzie, bellissime foto!
Perche' non ne posti ancora, e ci aggiungi anche qualche dettaglio?
 

Fonzie

Utente malamente
Grazie, ci provo ma il 90% del merito è del soggetto fotografato 🙂

Cosa intendi per maggiori dettagli? Percorsi, tracce…?
 

Childerique

un VagaMondo
Si. Cosi' potresti dare uno spunto per qualche nuova escursione.
 

66luca

Well-known member
L' ultima foto è meravigliosa :D
 

Fonzie

Utente malamente
Si. Cosi' potresti dare uno spunto per qualche nuova escursione.

Ok.

Percorsi brevi ed in piano con bimbo...

Tra i faggi di Ceppo (TE)

http://www.gransassolagapark.it/iti_dettaglio.php?id_iti=1609

Si tratta di una strada sterrata (appena sistemata e brecciata) che conduce dal campeggio di Ceppo (Ottima cucina: http://www.campingceppo.it/ Gnocchi ripieni di Porcini UBER ALLES) alla partenza del sentiero per il fosso della Morricana: è ufficialmente una strada chiusa al traffico a meno di non pagare il permesso da 10€. C'è stato un discreto via-vai quel giorno e DUBITO che avessero tutti pagato, magari qualche maggiore controllo non guasterebbe. La zona sta tornando apparentemente ai vecchi anni di gloria (la Domenica gran caos di persone anche un filino "barbare", ma meglio del deserto degli ultimi anni) con 2-3 attività rimesse a nuovo (se arrivate dal nord Italia prestare un filo di pazienza con il personale ed il servizio :D ) e sentieri sistemati e puliti.

Cosa altro dire... la mia foresta preferita qui in zona: fitta, fresca, buia eppure accogliente.

Percorsi brevi ed in piano con bimbo...

In zona Foce di Montemonaco (AP)

https://www.viaggiesorrisi.com/geyser-sibillini/

Piani della Gardosa, strada di ciottoli che porta all'inizio del sentiero (le ripide "Svolte") per i Laghi di Pilato sotto il Monte Vettore. Una piana che si apre dalla frazione di Foce, terremotata, ma non messa così male come ricostruzione rispetto a tante altre realtà vicine: si entra attraverso una gola che si chiudeva sistematicamente per valanghe lasciando il paese isolato, ma ora hanno una galleria che aggira il problema.

Passeggiata senza meta, giusto per fare circa 5-6 km non in città.

Percorsi no-bimbo...

Sorgenti del Tordino (TE)

http://www.gransassolagapark.it/iti_dettaglio.php?id_iti=1612

Se il GPS non ha sbagliato 16 km di A+R al 75% sotto classico bosco di faggi, venato dal Tordino (fiume Teramano) che qui a ridosso delle sue sorgenti forma delle belle cascate (sicuramente in Primavera migliore portata) fino dentro al canyon della parte alta (attenzione, molto scivoloso), orrido al limitare del bosco e più morbido sui pascoli a ridosso delle cime della Laga (in questo caso Monte Gorzano e Monte Pelone). Il rifugio della Fiumata da quel che so è gestito e produce formaggi e alleva capre/pecore/mucche (molti cani presenti ma "docili"). La nostra missione era un bagno ristoratore nelle marmitte di fredde acque, ma mi è bastato bagnare i piedi.

900-1000 metri dislivello credo.

Esiste anche un accesso più breve salendo in auto su strada dissestata fino al rifugio del Cegno da Cortino (TE).

Bel ricordo di gita skialp :D

Percorsi no-bimbo...

Anello Pizzo di Camarda da Val Chiarino (TE)

https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/pizzo-camarda-anello-79768085

900-1000 metri dislivello credo.

Una dozzina di km. Si risale la Val Vomano in auto fino alla diga dell'oscuro lago di Provvidenza. Si attraversa la diga in auto e ci si immette su una strada sterrata (raccomando auto alta, io ho una normalissima Panda NON 4x4) fino alla Masseria Cappelli/San Martino* (zona tende-pic nic), da qui a piedi si completa un breve tratto di sterrata e poi si sale il ripido lato Nord della cresta che porta ai piani di Camarda (laghetti abbeveraggio di cavalli e mucche allo stato brado, con possibili cani assolutamente NON DOCILI: accesso da L'Aquila nettamente più semplice, ma noioso). Si segue la cresta fino al pizzo Camarda poi con tratti leggermente esposti o semplicemente parecchio ripidi, si rimane su un saliscendi di cresta fino alla Sella delle Malecoste (roccia spettacolare), da qui ci si butta nel ghiaione dell'anfiteatro "glaciale" con un sentiero segnato fino ad un certo punto, poi si inventa (dribblando greggi e pastori Abruzzesi: i cani, non gli umani :D ) una volta rientrati nella profonda (capolavoro in Autunno) Val Chiarino per intercettare nuovamente la strada che torna al punto di partenza.

*molti si spingono più avanti ma non ho capito se si è in multa (si superano due sbarre con chiari, ma vetusti divieti): chi campeggia ha il permesso di salire fino fuori dal bosco in zona rifugio Fioretti.

Tre note di costume: 1. perso tempo ad aggirare un manzo che non sembrava contentissimo della nostra presenza e vari cani al rientro, 2. vivissimi ringraziamenti alla signora di una certa età "abruzzescamente aggressiva" che ci ha offerto pecora alla brace, salsiccia e pane e pomodoro sulla via del ritorno ("Schtellì, magna ca la robba de mondagna è sempre bbbbona"), 3. avvistato local fare colazione (7:20) con pizza margherita e birra bionda.

Bello il rifugio Fioretti, ma trovato quasi sempre chiuso. Bella l'area camping picnic sia in basso in zona Masseria che in alto in zona rifugio.

Bellissimi (e faticosi) ricordi skialp.



Son tornato anche sul Camicia con un amico che non ci era mai stato e col bimbo ho fatto altri giretti (fosso dei Mergani della piana di Castelluccio, Pantani di Accumuli, Monte Piselli...), ma preferirei non condividere foto: in generale sempre pochi passi per non "stancarlo" ancor prima di fargli piacere l'ambiente montano. Chissà se mi seguirà o per reazione si darà ad elucubrazioni sul divano con la pipa. :D:D:D
 

Childerique

un VagaMondo
Ehi Fonzie, non speravo in cosi' tanti dettagli: grazie!
 

Fonzie

Utente malamente
Il piacere di condividere cose che fan stare bene 🙂
 

Fonzie

Utente malamente
Uso questo topic come "repository" va, sempre in modalità pro-loco per chi volesse. :D

Svalicando Forca di Presta...

298710-img6614.jpg


...verso le ore 7...

298711-img6616.jpg


...non resta nulla ma resta fotogenico...

298712-img4854.jpg


...in alto traccia della faglia...

298714-img6631.jpg


...sul filo.

298715-imge6625.jpg


298716-img4874p.jpg
 

saluti75

Well-known member
Belle foto Fonzie .
 

Fonzie

Utente malamente
Grazie ma come ripeto spesso l’ambiente montano aiuta a farne di belle con poca “fatica”.
 
Top