Plastiche degradate, ma che ca...

pierl

white week
Più che un post questo è uno sfogo.
Vado a rivedere la mia attrezzatura sciistica, prendo in mano il casco e con mia somma disperazione mi accorgo che, al tatto, la plastica è diventata appiccicosa, segno inequivocabile di degrado giunto in fase critica.
È un casco che ha solamente 4 anni di vita, forse 5.
È mai possibile che le attrezzature di oggi siano realizzate con materiali così poco durevoli?
Adesso capisco perché ai miei compagni di sciata esplodevano gli scarponi sulle piste, mentre io andavo sicuro con i miei, ventennali...
Ora che ho speso una paccata di soldi per degli scarponi nuovi che cosa devo aspettarmi? Di buttarli dopo 2 anni?
Se davvero fosse così, con quel poco che scio, mai più attrezzature personali ma solo a nolo.
Mi chiedo se le imprese si rendano conto di remare contro se stesse.
 

apo

Cialtroskier
Il casco era opaco in precedenza ? In questo caso si dovrebbe trattare del deterioramento del trattamento superficiale che lo rendeva, appunto, opaco. Se provi a grattare un po' dovrebbe uscire la plastica sottostante, che a questo punto risulterà lucida. Era capitato a me anni fa con un casco di una marca italiana.

Comunque dopo 5 anni il casco va cambiato a prescindere, per cui....
 

fausto1961

Well-known member
È successo anche a me con il cruscotto del Fiat Doblò.... Una bella lucidata è tornato come nuovo.... Non sarei così pessimista con le plastiche degli scarponi...Ho dei Dal bello di 8 anni veramente torchiati ancora nuovi...ma anche altre marche....mai un problema...
 
A

andreski0

Guest
Più che un post questo è uno sfogo.
Vado a rivedere la mia attrezzatura sciistica, prendo in mano il casco e con mia somma disperazione mi accorgo che, al tatto, la plastica è diventata appiccicosa, segno inequivocabile di degrado giunto in fase critica.
È un casco che ha solamente 4 anni di vita, forse 5.
È mai possibile che le attrezzature di oggi siano realizzate con materiali così poco durevoli?
Adesso capisco perché ai miei compagni di sciata esplodevano gli scarponi sulle piste, mentre io andavo sicuro con i miei, ventennali...
Ora che ho speso una paccata di soldi per degli scarponi nuovi che cosa devo aspettarmi? Di buttarli dopo 2 anni?
Se davvero fosse così, con quel poco che scio, mai più attrezzature personali ma solo a nolo.
Mi chiedo se le imprese si rendano conto di remare contro se stesse.
Allora uno scarpone normalmente (usato tanto spingendo altrettanto ) vive 3 anni , un turista che scia abbastanza/maestro che fa campo scuola 5 anni.
Il tuo "ventennale" come lo chiami te è una trappola mortale.
Poi dipende come li curi,così cone il casco, se non ha preso urti rilevanti e è di buona qualità va avanti anni e anni.
Gli scarponi non sono eterni e anzi sono molto più duraturi di anni fa.
 

Teo

maestro di skilift
Come consigliato da apo, la prima cosa da verificare è che non sia un problema di finitura...
Il secondo che non sia un problema di conservazione... talvolta pesanti sbalzi di temperatura, luoghi particolarmente caldi o umidi, accellerano il processo di deterioramento delle plastiche... ad esempio, se lasci per tutta l'estate sopra l'armadio il casco, che magari prende sole diretto attraverso la finestra 10 ore al gg, ti durerà molto meno rispetto a tenere il casco al coperto in un luogo asciutto e fresco

Poi le variabili sono altre... i caschi da 30 euro durano meno di quelli da 200, ad esempio...

Sugli scarponi, premesso che i vecchi si rovinavano molto più in fretta rispetto ai moderni, anche in questo caso l'uso e la conservazione sono molto più importanti dell'età...
 
Top