Afghanistan ski alp

pat

Well-known member
Per combattere non basta avere un'arma a disposizione, serve un "attitudine mentale" che evidentemente i talebani hanno e sanno coltivare nei loro adepti e i "miti impiegati" no, e non l'avrebbero nemmeno con un'arma in pugno, che probabilmente non saprebbero neanche maneggiare.

Io penso che la presa del potere dei Talebani sia stata "negoziata" da Trump (e non certo smentita da BIDEN) perchè gli USA nei prossimi anni devono concentrarsi sulla CINA e le sue mire espansionistiche; in cambio della "presa del potere" una montagna di probabili bugie da parte dei Talebani ("faremo i bravi", " non faremo del male alle persone", "amnistia per i vostri collaboratori", "vi faremo evacuare gli ambasciatori e il loro staff senza sparare loro nel kul" e infine la chicca "non daremo soldi ai terroristi cattivi di Al-Queda"); vantaggio per gli Americani: 1) Risparmiare un po' di soldi 2) Risparmiare un po' di morti 3)Meglio avere a che fare con uno stronzo che ha il potere e lo esercita, che si conosce per nome, cognome e soprannome, che avere a che fare con un governo fantoccio (fantoccio era e fantoccio è rimasto), debole, diviso e magari pure doppiogiochista.

I danni alla credbilità americana sul lungo periodo come "difensore dei deboli e degli oppressi" non si contano, ma forse questa immagine ce l'hanno solo gli Americani degli americani, non credo che gli afghani avessero tuttosommato la stessa idea degli americani (e degli occidentali in generale) mentre essi erano lì sul loro suolo. Ormai le elezioni si vincono con temi di breve periodo, valeva per Trump ma vale anche per Biden. Non credo che alla "pancia" del popolo americano interessi molto del culo del popolo afghano... neanche alle grandi multinazionali (diversamente dall'Area del Golfo ricca di petrolio).

Comunque alla fine ai vietnamiti è andata bene (possono produrre le NIKE, pensa che fortuna!), e anche ai Giapponesi che si eran presi due bombe atomiche in testa dopo pochi decenni non è andata poi così male. Il profumo dei soldi piace a tutti e quelli (pochi) che ne hanno amano il cosiddetto "American Way of live", comprano prodotti americani o vorrebbero comprarli. Il profumo del capitalismo si espande come quello del barbecue del tuo vicino di casa verso casa tua, anche se tu non hai il barbecue... ma ti viene un'acquolina in bocca a sentirlo... E non è capitalismo quello giapponese? Non è forse ipercapitalismo quello del sud est asiatico (agli inizi forse era più simile alla schiavitù legalizzata...)? E le più grandi metropoli cinesi son così diverse dalle grandi metropoli americane, partendo da un comunismo a riso e pollo per tutti e arrivando a un ipercapitalismo-di-Stato (anche con i notevoli afflussi di soldi occidentali) che ha permesso anche a molti privati di diventare miliardari?

Tra qualche decennio troveremo qualche cappellino di qualche squadra di baseball o basket americana con l'etichetta "Made in Afghanistan"?
 

PaoloL

Well-known member
Se sulla tua (o mia) testa, incombesse il pericolo di finire sotto la dittatura talebana, con il loro misero e disgustoso stile di vita, probabilmente combatteresti anche gratis.
Il fatto è che probabilmente le idee (....) dei talebani, sono più condivise tra la popolazione maschile di quanto ci piace immaginare.

Se mai ci fosse stata una opposizione ai talebani sarebbe stata una guerra civile. Invece si tratta soltanto di un Paese sulla carta diviso tra etnie e tribu cui si è voluta dare una parvenza di statocom un governo fantoccio e un esercito di cartapesta
 

ste89

Well-known member
passaggio di consegne programmato, sia dagli USA che dagli altri paesi (cina, russia, pakistan, iran)
Tanto che non hanno avuta nessuna resistenza dei militari del governo "ufficiale", ben più numerosi e meglio armati.

Ai talebani afgani ha sempre importato solo del loro paese, non hanno mai avuto mire espansionistiche verso paesi confinanti, quindi non penso neanche che ci saranno atti di terrorismo.
Torneranno ad essere una paese chiuso medioevale con le loro leggi religiose di 2000 anni fa...esattamente come altri paesi al mondo (arabia saudita, yemen, somalia,ecc)
Gli unici che ci rimetteranno sarano quelli che ci abitano, sopratutto le donne che torneranno ad essere praticamente schiave.

Ripeto..fase già decisa e per niente improvvisa.

forse tra 10/15 anni quando ci sarà bisogno di saccheggiare le miniere di litio per via delle moda elettrica occidentale, il paese tornerà ad essere invaso dagli americani...
 
Ultima modifica:

Edo

???
Il fatto è che probabilmente le idee (....) dei talebani, sono più condivise tra la popolazione maschile di quanto ci piace immaginare.
Ho sempre ritenuto questo un dato di fatto applicabile a qualsiasi luogo, perché chi governa e/o ha costruito un sistema non è un alieno.
 

skicentral

Well-known member
Mi dispiace veramente tanto per quella parte di popolazione che sperava in una vita migliore.
Però pur se crude le parole di Gigiotto sono la realtà, la triste realtà.
La democrazia, l’evoluzione della società, deve partire dalla società stessa non può essere “esportata” o insegnata.
Le parole che disse Berlusconi 20 anni fa, sbagliate nella forma magari, sono sempre tristemente vere. In questi casi parliamo di popoli (quanto meno la maggioranza) che sono 2000 anni indietro. La vedo dura per quella minoranza come quella ragazza del video se non cambia qualcosa proprio partendo dalla loro base.
 

jeanabbetto

Well-known member
Comunque parlando di sci questo thread assume un valore storico incredibile ed irripetibile, purtroppo...
 

pat

Well-known member
C'era una volta ...

- - - Updated - - -

E questi son quelli furbi? Quelli che avrebbero dovuto combattere i talebani? I due in primo piano salutano e sorridono a favore di telecamera...
297137-aereo-e-afghani.png
 

madflyhalf

Skifoso assolato che fa l'aperitivo
Se sulla tua (o mia) testa, incombesse il pericolo di finire sotto la dittatura talebana, con il loro misero e disgustoso stile di vita, probabilmente combatteresti anche gratis.
Il fatto è che probabilmente le idee (....) dei talebani, sono più condivise tra la popolazione maschile di quanto ci piace immaginare.

Sicuramente 20 anni di tentativo di esportazione di democrazia, non ha aiutato la popolazione afghana ad affezionarsi così tanto alle tradizioni occidentali.


La guerra iniziata dagli USA nel 2001, ha ucciso (si stima) tra 140.000 e 300.000 CIVILI afghani.


Dopo un po' ti rompi anche i *******i di seppellire i tuoi morti "democratici".
 

Ema93

Well-known member
Per me la democrazia non si può imporre. Ha funzionato solo una volta in Giappone (circa). E ciò non basta comunque a giustificare moralmente l'uso dell'atomica.
Detto ciò, non riesco ad avere nessun rispetto per la "cultura" dei talebani e per le loro. L'errore più grosso della nostra storia fu di non aver lasciato Brezn'ev libero di fare il suo lavoro in quelle lande, andando proprio a finanziare i talebani in funzione anti sovietica.
 

missouri

Well-known member
il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, in una nota sugli ultimi sviluppi nel Paese. Mujahid ha descritto l'avanzata come una dimostrazione della ''popolarità'' che gli insorti godono tra la popolazione afghana. '
Le regione e le province che sono finite sotto il controllo dell'Emirato Islamico sono una prova di fatto dell'accettazione che ci riserva la nazione, perché un progresso tanto grande e rapido con la conquista
di 18 capoluoghi di provincia in una settimana non sarebbe stato possibile con il semplice uso della forza

- - - Updated - - -

una dichiarazione che descrive bene lo stato di cose nel paese,se alla stragrande maggioranza del paese i talebani stanno bene l'occidente dovrà farsene una ragione
O stai là militarmente o appena te ne vai il paese apre le porte ai talebani,questo è tutto
I valori occidentali evidentemente interessano poco e quella talebana è l'ideologia predominante,c'è poco da stare a parlare
Inutile volere imporre in casa d'altri quello che la maggioranza della popolazione avverte come totalmente estraneo
 

ste89

Well-known member
il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, in una nota sugli ultimi sviluppi nel Paese. Mujahid ha descritto l'avanzata come una dimostrazione della ''popolarità'' che gli insorti godono tra la popolazione afghana. '
Le regione e le province che sono finite sotto il controllo dell'Emirato Islamico sono una prova di fatto dell'accettazione che ci riserva la nazione, perché un progresso tanto grande e rapido con la conquista
di 18 capoluoghi di provincia in una settimana non sarebbe stato possibile con il semplice uso della forza

- - - Updated - - -

una dichiarazione che descrive bene lo stato di cose nel paese,se alla stragrande maggioranza del paese i talebani stanno bene l'occidente dovrà farsene una ragione
O stai là militarmente o appena te ne vai il paese apre le porte ai talebani,questo è tutto
I valori occidentali evidentemente interessano poco e quella talebana è l'ideologia predominante,c'è poco da stare a parlare
Inutile volere imporre in casa d'altri quello che la maggioranza della popolazione avverte come totalmente estraneo

sbagliamo a pensare che tutti i popoli del mondo abbiano la nostra mentalità occidentale.
e invece, come hai scritto, molti popoli preferiscono quella di 3000 anni fa.
contenti loro....contenti tutti...
 

gigiotto98

Well-known member
Appunto, se sono contenti gli afgani, perché dovremmo dispiacerci? Anzi, visto che sono contento, spero che non gli venga in mente di andare a cercare più contentezza altrove.
 

luca63

Well-known member
Gira e rigira siamo nel 2021 e per molte persone la religione è ancora l'oppio del popolo
In Afghanistan ne hanno almeno 2,uno religioso e uno lo coltivano
 

pat

Well-known member
Noi abbiamo Facebook ... l'oppio dei popoli civilizzati...

È più facile controllare la gggente con Facebook o con la religione?
 

Cocojambo

Ski & Beer
una volta esisteva la confessione, adesso esiste "accetta tutto" quando entri su un sito web:MONKEY
 
Top