Madesimo e altrove: si può fare fuoripista senza attrezzatura?

blizzy

Grand Member of The Parliament
fuoripista della funivia accessibile liberamente o serve strumentazione anti valanga?

Ma che c.azzo di domande fai? Pensi di poter scendere da lì senza niente? Ci sei mai stato?
 

maxxxce

Well-known member
Ma che c.azzo di domande fai? Pensi di poter scendere da lì senza niente? Ci sei mai stato?

È un po’ come fare i report fotografici senza foto😂😂😂😂😂😂😂😅😂😂😂😂😂
 

SCICO

Well-known member
Ma che c.azzo di domande fai? Pensi di poter scendere da lì senza niente? Ci sei mai stato?
@missouri Chi scrive certe cose non dovrebbe proprio andare, con o senza artva...e tralascio altri discorsi ormai fatti e rifatti.
Non siate superficiali!!!
 

testataecassa

Grande Galaxie addict
forse missouri è abituato in Francia, dove moltissimi arrivano attrezzatissimi, ma altrettanti fanno freeride senza nulla
 

Wester

Señor Member
In realtà non serve andare in Francia, basta andare ad Artesina dopo 40 cm di fresca. Di quelli attrezzati ne trovi uno ogni cinque.
 

Guido68

Active member
Ma che c.azzo di domande fai? Pensi di poter scendere da lì senza niente? Ci sei mai stato?


forse missouri è abituato in Francia, dove moltissimi arrivano attrezzatissimi, ma altrettanti fanno freeride senza nulla

Ma perché uno deve essere attrezzato quando tanto si chiama il soccorso alpino e ti vengono a prendere... e io pago!
 

testataecassa

Grande Galaxie addict
onestamente uno sciatore medio, quindi non un super pro, ditemi in quante occasioni ha potuto e saputo usare pala, sonda, ecc.

anche l'arva per lo più serve a trovare prima i cadaveri...

l'airbag già mi dà più senso di esistere

in Francia poi hanno un senso della sicurezza che gli italiani non riescono a capire. basta vedere le protezioni a lato delle piste
 

Il Pordenonese

Well-known member
onestamente uno sciatore medio, quindi non un super pro, ditemi in quante occasioni ha potuto e saputo usare pala, sonda, ecc.

anche l'arva per lo più serve a trovare prima i cadaveri...

l'airbag già mi dà più senso di esistere

in Francia poi hanno un senso della sicurezza che gli italiani non riescono a capire. basta vedere le protezioni a lato delle piste
non capisco la logica di certi interventi. Se ci si avventura offpiste aps e saperli usare è requisito essenziale. Per la tua e altrui sicurezza. Altrimenti stai in pista. Se poi hai airbag tanto meglio.
La logica quale sarebbe, siccome ci sono tanti pirla, facciamoli proliferare?

saluti
 

Alberto 2

Well-known member
Sono un po' di anni che non vado ma una decina di anni fa il canalone l'ho fatto 3 volte e non mi sognavo di avere l'Arva. Comunque c'era sempre gente
non è un freeride vero e proprio, nel senso che c'è un sacco di gente e se le condizioni sono buone dopo un po' la pista è battuta. È come fare la Vallèe Blanche
verso Chamonix, in certi punti sembra la asca all'ora dell'aperitivo, altro che Arva
 

missouri

Well-known member
Ma che c.azzo di domande fai? Pensi di poter scendere da lì senza niente? Ci sei mai stato?

ma che caxxo di risposte dai?
Tranquillo e modera i termini,se vuoi rispondere fallo con garbo sennò anche no,ma l'educazione questa sconosciuta va perduta nei forum?
Ho fatto altri fuoripista all'estero senza cartelli di obbligo di attrezzatura esplicitato con segnaletica,sapevo che fino a pochi anni fa la discesa a madesimo era libera e che solo poco tempo fa era stato introdotto un obbligo di attrezzatura con segnalazione alla partenza con fuoriuscita del percorso dalla qualifica di pista
Sono stato alla cima della partenza tanti anni fa,scendeva un mucchio di gente con buone condizioni come una normale pista impegnativa

- - - Updated - - -

Sono un po' di anni che non vado ma una decina di anni fa il canalone l'ho fatto 3 volte e non mi sognavo di avere l'Arva. Comunque c'era sempre gente
non è un freeride vero e proprio, nel senso che c'è un sacco di gente e se le condizioni sono buone dopo un po' la pista è battuta. È come fare la Vallèe Blanche
verso Chamonix, in certi punti sembra la asca all'ora dell'aperitivo, altro che Arva

La facevano in tanti senza avere dietro nulla,specie appena diventava semibattuta,io il giorno che ero su era chiusa per tempo non buono e ho lasciato perdere,ma con traccia battuta non mi è parsa alla vista nulla di impressionante
 

ste1258

Well-known member
Fino a qualche anno fa il Canalone era classificato "Itinerario sciistico", palinato in arancione e segnalato aperto/chiuso a discrezione della società impianti (anche da "aperto", ovvero senza la rete all'imbocco, andava comunque percorso a proprio rischio e pericolo).
Da alcune stagioni è un fuoripista in tutto e per tutto, è anche sparito dalla cartina.
 

missouri

Well-known member
Fino a qualche anno fa il Canalone era classificato "Itinerario sciistico", palinato in arancione e segnalato aperto/chiuso a discrezione della società impianti (anche da "aperto", ovvero senza la rete all'imbocco, andava comunque percorso a proprio rischio e pericolo).
Da alcune stagioni è un fuoripista in tutto e per tutto, è anche sparito dalla cartina.

Comunque ora se la voglio fare devo avere i sistemi da valanga se ho capito bene..ci può stare,all'estero però non ci sono obblighi espliciti in tal senso alla partenza dei principali itinerari..penso a verbier,a chamonix e a molti altri fuoripista francesi,svizzeri e austriaci che ho fatto e per i quali non ho letto obblighi al riguardo.
Fuoripista poi per modo di dire..alla fine spesso li trovi semibattuti e tritati
Quando c'è pericolo di valanghe,di scarsa visibilità,di brutto tempo li chiudono loro e fine
 

Sperem

Mare,montagna, campo da tennis
Comunque ora se la voglio fare devo avere i sistemi da valanga se ho capito bene

Se ti pare una domanda da fare...:KEV Boh, a me 35 anni fa insegnarono che in fuori pista bisogna sempre avere: pala, sonda, artva. Non capisco come si possa pensare di non usarli, mah!
 

Il Pordenonese

Well-known member
Sono un po' di anni che non vado ma una decina di anni fa il canalone l'ho fatto 3 volte e non mi sognavo di avere l'Arva. Comunque c'era sempre gente
non è un freeride vero e proprio, nel senso che c'è un sacco di gente e se le condizioni sono buone dopo un po' la pista è battuta. È come fare la Vallèe Blanche
verso Chamonix, in certi punti sembra la asca all'ora dell'aperitivo, altro che Arva
Ma cosa vuol dire c'è sempre gente???? Si chiamano trappole euristiche, sono uno dei motivi per cui la gente rimane sotto..."tanto ci sono passati tutti"...e alla fine sei tu quello che la stacca...in rete trovi decine e decine di filmati di distacchi dove c'erano centinaia di tracce...almeno in un forum di sci facciamo in modo che non proliferi questa cultura....
Concludendo, fare la vallee senza aps e imbrago, è da sciocchi.
 

missouri

Well-known member
Se ti pare una domanda da fare...:KEV Boh, a me 35 anni fa insegnarono che in fuori pista bisogna sempre avere: pala, sonda, artva. Non capisco come si possa pensare di non usarli, mah!

Dipende da cosa intendi per fuoripista..quelli che faccio io di fatto in condizioni di semi battitura equivalgono ad una pista francese con battitura allegra..e come ti dicevo se non ci sono le condizioni le chiudono..non sto parlando di tracciati da puro freeride...
 
Top