FUORI FORMA, FUORI TEMPO, FUORI METEO! Sassopiatto 8/9 agosto 2018

Blitz_81

Ravanatore seriale
La ravanata su e giú per il Bus de Tofana - prima uscita di stagione - mi ha dato una bella mazzata alle gambe, ma la scimmia è enorme - ed implacabile - cosí ho già pronta una duegiorni subito per l' indomani.
Oddio, in teoria avrei dovuto fare un giorno di riposo tra le due uscite, ma sto infame di meteo mi ha costretto a posticipare il Bus e fare quindi tre giorni di fila: speriamo bene... :PAAU

Il giro prescelto non è vicinissimo a Cortina, ho un' ora e mezza di macchina (sempre meglio comunque delle quasi 3 ore da Padova!), ma è di quelli in programma da una vita, uno dei primi che avevo "catalogato" ancora OTTO anni fa:

Sassopiatto con la Ferrata Schuster.

Programmato in origine - quand' ero gggiovane - come giro da fare in giornata, col passare degli anni si è rimodulato in un giro da fare in 2 giorni con pernottamento al Rifugio Vicenza, permettendomi quindi di partire con calma ed affrontare poi la ferrata di prima mattina.

Parto quindi dopo pranzo, per strada non c' è molto traffico e la macchina se la gode: Falzarego, Valparola, Gardena, Sella :MAC:

Se la gode un po' meno l' occhio: quando arrivo infatti il cielo si presenta quasi interamente grigio

P1060114.jpg


Da quando sono arrivato le previsioni cambiano completamente ogni 12 ore, talvolta anche meno; fino a ieri mattina davano bellissimo per oggi e domani, da ieri sera danno possibilità di temporali nel tardo pomeriggio: spero sbaglino come ieri, che ha fatto parvenza di temporale con 2 dico due gocce di numero nel primo pomeriggio per poi riaprirsi. :crossed:

Ciao, aspetta e spera :SISI

Via, mi metto in marcia lungo il sentiero 525 alla volta del Rifugio Demetz

P1060115.jpg


Dopo la prima straccolata di ieri potrei anche prendere la vecchia cabinovia, ma ho una sorta di rifiuto psicologico e quindi eccomi in marcia

P1060120.jpg


mentre sia il Sella alle spalle, che il Sassolungo davanti, stanno giocando con le nuvole

P1060117.jpg


P1060130.jpg


Immancabili mi si fanno incontro le regine, che educatamente saluto :pIACERE:

P1060125.jpg


P1060127.jpg


La prima parte del sentiero va via tranquilla, permettendo di scaldare le gambe con calma senza strappare

P1060146.jpg


e di godersi il panorama :YIGO :skiamo:

219875-sp-p1060142.jpg


Poi inizia a farsi sentire: comincia ad inerpicarsi anche se mi pare sia stato "ammorbidito" rispetto a una volta

P1060160.jpg


Inoltre il cielo sembra ancora tenere, quindi si sale piú volentieri :YIGO

P1060165.jpg


Ehm forse ho cantato troppo presto? :???

P1060174.jpg


No dai, guarda che bello aperto che è verso la poco lontana Cima Uomo, coraggio!

P1060179.jpg


Dai ultime fatiche

P1060182.jpg


Ed eccomi finalmente alla prima tappa, il Rifugio Demetz! :YYY

P1060183.jpg

foto del giorno dopo da Passo Sella

Entro, bevo qualcosa per reintegrare un po' di liquidi, e proprio quando mi giro vedo che sta piovendo...
Ok, beviamoci su... ed ai liquidi aggiungo una grappa HIHIHI
Esco a fumare e smette, dai! :crossed:

Da un lato la Civetta illuminata squarcia le nubi :ad: :ad: :ad:

P1060186.jpg


dall' altro lato, verso l' Alpe di Siusi, è bello chiaro: sarà un nuvolone di passaggio, vale la pena rimettersi in marcia.
E sia! riprendo il sentiero 525, direzione Rifugio Vicenza

P1060187.jpg


P1060188.jpg


Inizio a scendere con passo deciso, passa un minuto: tuono - STA BON!
Altri trenta secondi: altro tuono - MA MÒEGHEA! (falla finita)
Altri venti, inizia a gocciolare: meglio che mi sbrighi ad uscire dal ripido

P1060193.jpg


Arrivo sul fondo del canalone, dove il sentiero si calma

P1060199.jpg


Inizia la doccia: ne tiro tante da rischiare la scomunica
bestemme.gif


Sono fuori di me, in questi mesi ho accumulato una botta di stress e ansia da fare spavento, non vengo in montagna per caricarne ancora! Sto tempo ha veramente stufato, basta! basta!

Arrivo finalmente al Rifugio Vicenza, alleluja! :ad: :ad: :ad:

P1060208.jpg

foto del giorno dopo

I gestori - giovani e molto simpatici - mi dicono che la cena è già iniziata, ma posso andare a sistemarmi con comodo e scendere quando ho fatto, cosí vado in camerata, preparo la branda, mi lavo e mi cambio e son pronto per cenare.
La scarpinata e la lavata hanno fatto effetto e mangio come un bisonte, tanto da traumatizzare le altre persone al tavolo :rotlf:
Due chiacchere, qualche grappino, e sono letteralmente cotto: vado a letto tra i primi :skisonno:
Qua accade una cosa rara: non c' è una persona che russi, incredibile! Mi aspetta una gran dormita!
E invece niente.
Non c' è verso di prendere sonno.
Prima ho caldo, e allora via tutto.
Poi ho freddo, e allora rimetti tutto.
Poi faccio fatica a respirare: il vento e la pioggia mi hanno fatto chiudere completamente il naso.
Disastro :MM
Arriva l' ora della colazione, sono uno zombie ma non posso mollare: sono anni che aspetto questo giro e a costo di trascinarmi lo devo fare.
Faccio il pieno di energie, cerco di raccattare il cervello e mettere in ordine le idee, mi preparo e via in marcia verso la Ferrata Schuster!

P1060205.jpg


P1060209.jpg


La giornata sembra promettere bene

P1060213.jpg


Io un po' meno :ARR

Molto pigramente mi addentro nella Conca del Sassopiatto

P1060218.jpg


Se già andavo lento di mio, il posto mi da la scusa per rallentare ulteriormente, anzi, fermarmi proprio ogni due passi:
l' ambiente è spropositatamente spettacolare con il Sas da Mesdí ed il Dente che dominano, imponenti, e tu stai la in venerazione e non ti muovi piú :ad:

219876-sp-p1060222.jpg


Con il passo che sto tenendo oggi, so che prima o poi verrò raggiunto dal casino, e approfitto di questi scampoli di silenzio per godermi l' ambiente, girandomi poi è stupendo il contrasto tra la brulleria della conca e la dolcezza dello sfondo :skiamo:

P1060231.jpg


Con calma olimpica arrivo intorno a quota 2500, dove il sentiero svolta quasi in piano attraversando tutta la conca per portarsi sotto le pareti del Sassopiatto

P1060229.jpg


Magica questa conca :skiamo:

P1060232.jpg


P1060238.jpg


Arrivo al ghiaione subito sotto l' attacco: un primo gruppetto mi ha già superato ed è alle prese con le prime attrezzature, cosí mi fermo un po' piú indietro a prepararmi

P1060244.jpg


P1060246.jpg


Via, parto anch' io!

P1060249.jpg


TA-DAAAAAN! SORPRESA!
Il primo tratto attrezzato è brevissimo, e subito arriva un bel budellone di roccette non attrezzate: ottimo per scannarti subito le gambe :sbonk:

P1060252.jpg


Superate le roccette arriva il primo attrezzato serio: non dritto per dritto, ma si sale :wink:

P1060255.jpg


Questi primi metri danno già l' idea di come sarà il percorso: un bel mix di dritti assicurati e roccette non attrezzate: non una "linea-vita" con scale tortili, ponti impensabili ed altre caxxate come vanno di moda adesso.
In parole povere questa è una Ferrata. Seria.
E per di piú in un ambiente coi contro'azzi :ad: :ad: :ad:

P1060260.jpg


P1060264.jpg


Proseguo la mia salita

P1060268.jpg


P1060271.jpg


fino ad arrivare ad uno spalto dove vorrei fermarmi e non venire piú via:

a destra una forcelletta dominata da un pinnacolo :skiamo:

P1060293.jpg


a sinistra uno spettacolare canalone che si apre giusto davanti al Dente :arf:

P1060297.jpg


alle spalle la muraglia del Sassolungo :ad: :ad: :ad:

219877-sp-p1060300.jpg


FUO-RI-DI-TE-STA

Questa è l' unica definizione che posso dare di questo ambiente.
Perdo il conto di quanto tempo resto fermo, non me ne frega niente, io sto bene qua, cosí, a perdermi tra i miei pensieri ed i panorami, è una sensazione di benessere meravigliosa.
A rompere l' incantesimo e farmi tornare sul nostro pianeta ci pensa però una comitiva spagnola di 20 persone in minaccioso avvicinamento, fanno un casino che se tutto va bene li sentono fin da Madrid... :skifrusta: :skifrusta:

Mi riavvio, su per le staffe, ed il cielo inizia a chiudersi

P1060303.jpg


Mmmmmm... ma non doveva essere splendido tutto il giorno? :???

Ah, guarda il pinnacolo di prima!

P1060309.jpg


Se le Pale di San Lucano hanno el Còr, il Sassopiatto ha il cuore rovescio

P1060314.jpg


Ormai il cielo è completamente grigio

P1060316.jpg


anzi, quando finalmente mi entrano nella panoramica le Odle, invece di godermi la vista inizio a preoccuparmi :PAAU

P1060320.jpg


Arrivo alla fine dei ferri: tocca adesso all' ultimo canalone che porta in vetta, e come per magia il cielo si riapre: VAI!!! :YYY

P1060327.jpg


P1060329.jpg


Ma si tratta di un' effimera illusione: quando arrivo in vetta è tutto chiuso :MM :MM :MM

P1060333.jpg


In compenso su c' è quasi un rave

P1060334.jpg


ovviamente a dominare la scena sono gli spagnoli, degni pari degli italiani... mentre sto togliendo l' imbrago uno di questi, senza curarsi del fatto di essere a 10 cm dalle mie orecchie, urla qualcosa al resto della comitiva: mi giro con un internazionale E OSTIA! (è un' esclamazione usatissima non solo da noi veneti, ma anche dagli spagnoli), al posto degli occhi ho dei lanciafiamme.
Gli si smaterializza la lingua. :twisted:

Riposo qualche minuto, poi mi rimetto in marcia - finalmente in discesa - lungo il sentiero 527, la normale al Sassopiatto, che scende giusto in faccia al Catinaccio, che sembra riaprirsi

P1060339.jpg


e se il Catinaccio si riapre, il suo vicino mi salva la giornata: lo Sciliar si manifesta in tutta la sua bellezza, emergendo dai pascoli dell' Alpe di Siusi :skiamo: :skiamo: :skiamo:

219878-sp-p1060345.jpg


Il sentiero nella parte alta è... ruvidino

P1060348.jpg


ciò non impedisce a due spagnole (non piú in età interessante) di blaterare tutto il tempo :bla
Non riesco a levarmele di torno: accelera, fermati, niente da fare, sempre addosso a blaterare... è vero che in montagna non esistono omicidi ma solo incidenti, la tentazione di metterlo in pratica è forte ma ci sono troppi testimoni...

Niente, a sto punto mi fermo a fumare una :sig: e lascio che vadano avanti.

Lasciate distanziare le due mute, riprendo la mia discesa fino ad uscire dalle rocce

P1060349.jpg


P1060350.jpg


Adesso si passeggia beatamente tra i pascoli

P1060351.jpg


e ovviamente incontro le regine: a occhio anche loro sono state esaurite dal passaggio delle due comari HIHIHI

P1060358.jpg


Arrivo in vista dell' autogr... ehm del Rifugio Sassopiatto, dove pensavo di fermarmi a mangiare

P1060359.jpg


Troppo casino, tiro dritto lungo il sentiero 557 verso il Rifugio Pertini, che ricordo piú intimo

P1060360.jpg


P1060365.jpg


Qua incontro le padroncine

P1060366.jpg


un rapido saluto e via di nuovo in marcia

P1060369.jpg


Sento un tuono...
Poi un altro...
Controllo il meteo, continuerebbe a dare bello... :checepossofa:

Inizia a piovere, fortunatamente sono ormai arrivato al Rifugio Pertini, intimo e grazioso proprio come lo ricordavo

P1060378.jpg


Nonostante tutta la gente si sia rifugiata dentro, riesco a trovare un angolino libero; bene, adesso posso finalmente rilassarmi e...
modalità cassonetto ON :skipasta:
Gli stessi gestori restano basiti da quanto mangio HIHIHI

Dopo caffè - grappino - :sig: d' ordinanza mi sento soddisfatto, inoltre ha appena smesso di piovere cosí riprendo subito la marcia, sempre sentiero 557

P1060379.jpg


P1060382.jpg


Qua incrocio una coppia di tedeschi, scambiamo due parole in inglese, la moglie è rabbiosa perché il marito le aveva detto che le previsioni davano bello e invece si son presi la lavata e adesso sta pure ricominciando a tuonare
Ehm... mostro loro non uno, ma ben due siti di meteo: entrambi danno sole che spacca le pietre!
A quel punto gli occhi del marito si illuminano d' immenso "vedi, gliel' avevo detto io a mia moglie!" dopodiché inizia ad abbaiarle dietro qualcosa in tedesco HIHIHI

Lascio Sandra e Raimondo alle loro discussioni e mi godo il "lato B" di dov' ero stamattina: Sassopiatto, Dente e Sas da Mesdí

P1060393.jpg


veramente bello come cambia aspetto questo gruppo mano a mano che gli giri intorno :skiamo:

P1060403.jpg


Arrivo finalmente a Forcella Rodella: da qua fino a Passo Sella il sentiero diventa una piacevole strada sterrata

P1060406.jpg


P1060408.jpg


e il cammino diventa una piacevole passeggiata con vista su Odle, Puez e Gardenaccia :YIGO

P1060414.jpg


P1060415.jpg


arrivo cosí a Passo Sella, dove saluto definitivamente questo splendido gruppo che mi ha ospitato per quasi due giorni :skiamo:

P1060416.jpg


Nonostante meteo, stanchezza e forma non proprio atletica sono riuscito a completare questo giro che mi aspettava da anni, sono soddisfatto!
Adesso mi aspettano 1 ora e mezza di macchina e... 2 giorni di relax :YIGO
 

Lariano

Member
Complimenti, bellissimo giro, sono d'accordo con te: una bellissima ferrata senza tanti ponti tibetani o altri marchingegni esagerati.
Di "esagerato" c'è l'ambiente.:D
Aspettando altri post un saluto.
Lariano
 

Cocojambo

Ski & Beer
che bel giretto umano!!

quest'anno con il meteo è proprio na balla...per le dolomiti c'è il radar meteo? in friuli lo uso sempre per vedere gli aggiornamenti su possibili piogge..
 

alfpaip

Well-known member
Madonna santissima... non avevo ancora visto foto del rif. sassopiatto dopo l’ampliamento... già che c’erano potevano mettere anche la piscina e un paio di campi da tennis...
 

Lariano

Member
Volendo si può evitare, scendendo dal Sassopiatto appena arrivati al pianoro erboso, si devia a sinistra (direzione di marcia) e ci si ricollega al sentiero che va al Passo Sella.
Ciao
 

botto

I &#x2665 Pelmo
Si, bella ferrata perchè è 'vecchia'. Una ferrata come deve essere una ferrata.

Quest'anno il meteo fa proprio dannare.
Troppa umidità nell'aria ed HP un po' molliccia: giornate lunghe dove puoi avventurarti con certezza davvero poche.

E finalmente prossimo lunedì e martedì sarà bellissimo (ed allungherò di 2 gg per godermele) ma ci sarà il rischio di neve sui sentieri :evil:
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Grazie ragazzi :D

che bel giretto umano!!
era il riscaldamento HIHIHI

quest'anno con il meteo è proprio na balla...
Quest'anno il meteo fa proprio dannare.
Troppa umidità nell'aria ed HP un po' molliccia: giornate lunghe dove puoi avventurarti con certezza davvero poche.
Infatti, è il motivo per cui sono arrivato ad agosto con dislivello zero e na pancia alcolica da far spavento... vediamo settembre/ottobre anche se ormai le speranze sono andate a farsi benedire

per le dolomiti c'è il radar meteo? in friuli lo uso sempre per vedere gli aggiornamenti su possibili piogge..
spiega un po' sta cosa, dove/come si trova?

Si, bella ferrata perchè è 'vecchia'. Una ferrata come deve essere una ferrata.
Infatti, specie purtroppo in via di estinzione visto cosa stanno facendo in giro, vedi anche la Laurenzi che è stata sfigurata :evil:

E finalmente prossimo lunedì e martedì sarà bellissimo (ed allungherò di 2 gg per godermele) ma ci sarà il rischio di neve sui sentieri :evil:
Piú che rischio direi certezza, vista la QN prevista. Io forse resto fino a domenica per vedermi le cime intorno alla conca imbiancate :YIGO
 

Edge202

Member
Itinerario molto interessante:
si passa dal cuore del gruppo del Sassolungo, circondati da guglie, pareti e ghiaioni, per arrivare ad un paesaggio molto aperto con vista sull'alpe di Siusi ecc. ripida salita e facile discesa sulla rampa del Sassopiatto!
 

ericach

Member
Leggo e rileggo il report, e continuo ad avere una sensazione strana, poi di colpo capisco cosa non mi torna. Ci sono le persone!!!! In un report di Blitz ci sono altri esseri umani, in un posto "umano", su un giro umano! Ecco cosa c'era di strano! [emoji23][emoji23][emoji23][emoji23]
Narrazione sempre al top! [emoji6]

Oltre al radar, io sbircio anche la previsione delle precipitazioni del meteo Alto Adige: http://meteo.provincia.bz.it/previsione-precipitazione.asp
Spesso mi è stato molto utile.
 

Cocojambo

Ski & Beer
intendevo questo, ma aprendolo da pc e non da cell...ho notato che prende anche dolomiti
http://www.osmer.fvg.it/radar-geo.php?ln=
HIHIHI
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Leggo e rileggo il report, e continuo ad avere una sensazione strana, poi di colpo capisco cosa non mi torna. Ci sono le persone!!!! In un report di Blitz ci sono altri esseri umani, in un posto "umano", su un giro umano! Ecco cosa c'era di strano! [emoji23][emoji23][emoji23][emoji23]
[emoji6]

:rotlf: :rotlf: :rotlf:

eh dai, seconda uscita di stagione, devo scaldarmi anch' io HIHIHI

Dai, al prossimo report torneró nello standard
 

cleon

Well-known member
Senza ghiaie marce non ci interessa :TTTT
 

apo

Cialtroskier
Report di vaglia - come sempre - che mi conferma nella mia convinzione che ci sia troppa libertà di movimento su questo pianeta: ma se ognuno se ne stesse nel proprio paese...no, eh ?
 

Fabio

Member
Staff Forum
Ohhh :CC avevo il timore che questa ferrata fosse un breve tratto attrezzato ed invece vedo che non è proprio una passeggiata, anzi sembra molto bella!
Mi hai fatto venire in mente che ho anche io delle foto del Sassopiatto ma salita dalla parte semplice. Panorama molto bello!
Mitico Blitz, bentornato sulle rocce :D
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Grazie Fabio!
se hai la possibilità, questa è una ferrata da fare in periodo/orario di "bassa".

Senza ansie e senza casino è molto divertente proprio per l' alternanza tra attrezzature e roccette libere
 
Top