say Drei... ZINNEN! Dolomiti di Sesto 27 gennaio 2018

Blitz_81

Ravanatore seriale
Lezione di tedesco ad un bambino inglese, oggi impariamo i numeri.

Say "eins"... Eins!

Say "zwei"... Zwei!

Say "drei"... ZINNEEEEN! :TRUZZ::TRUZZ::PPINK:PPINK:HIP:HIP

Penso sia chiaro qual' è la mia destinazione di oggi :YIGO

208777-saydrei1-askimap.jpg


Sveglia presto, rapida colazione e via :MAC:

Per tagliare i tempi decido di parcheggiare a Passo Monte Croce e scendere verso Moso con lo skiweg: questo è il benvenuto che mi da la Croda Rossa :YIGO

208789-saydrei1-p1030524.jpg


Imbocco lo skiweg KREUZBERG-SIGNAUE

208790-saydrei1-p1030525.jpg


Ehm... devo tarare meglio la mia memoria, ricordavo qualche tratto da racchettare, ma qua è piú salita che altro!!! :sudato:
Fortuna che un mio amico snowboarder non è potuto venire, mi avrebbe maledetto i morti per 10 generazioni HIHIHI

Arrivo all' agognata stazione della cabinovia TRE CIME

208791-saydrei1-p1030532.jpg


e mi godo la risalita con gli spettacolari panorami che regala:

dal massiccio dei Tre Scarpèri :skiamo:

208792-saydrei1-p1030534.jpg


fino a Croda Rossa e al massiccio del Popèra, con i suoi Fulmini :ad:

208793-saydrei1-p1030535.jpg


208795-saydrei1-p1030538.jpg


mentre in fondo fanno capolino le Tre Cime

208794-saydrei1-p1030536.jpg


Rimetto gli sci, sono pronto alla prima vera discesa della giornata: la pista STIERGARTEN, che fiancheggia l' omonima cabinovia

208796-saydrei1-p1030541.jpg


Anche qua la memoria fa cilecca: la ricordavo breve e tranquilla.
Si, è vero, non è lunghissima, ma tranquilla è un' altra cosa HIHIHI

208797-saydrei1-p1030544.jpg


e anche il panorama è bello peperino, con gli Scarperi affiancati dal gruppo Rondoi-Baranci :YIGO

208798-saydrei1-p1030549.jpg


Arrivo all' intermedia della cabinovia STIERGARTEN / ORTO DEL TORO, e mentre scendo il panorama inizia ad aprirsi sulla Val Fiscalina

208799-saydrei1-p1030552.jpg


Dalla stazione a valle prendo la pista SESTO

208800-saydrei1-p1030555.jpg


e non capisco il motivo della classificazione nera...

aaaah ecco perché HIHIHI ti ritrovi affacciato sopra il paese senza capire come arrivarci, poi guardi giú...
...guardi giù e fai prova motore, il postbruciatore deve essere al top: la pista è ben ripida, ma è larga come un' autostrada americana e puoi godertela tutta sulle lamine :arf: :arf: :arf:

208801-saydrei1-p1030556.jpg


Approfitto della prova motore per godermi il panorama :YIGO

208802-saydrei1-p1030557.jpg


208803-saydrei1-p1030558.jpg


Poi mollo i freni :skiciao:

Quando arrivo in paese, la Val Fiscalina si apre nel suo splendore, e in fondo fa la sua comparsa Lei, La Magica :skiamo:

208804-saydrei1-p1030561.jpg


'a Roma? 'ndo sta?

Nooooo! ho detto La Magica, non 'amagggica :mann:

La Croda dei Tòni, che anche in scala di grigi fa la sua porca figura :ad: :skiamo:

208807-saydrei2-p1030567.jpg


Sto cinque minuti in crisi mistica, e quando mi ripiglio vado a prendere la funivia MONTE ELMO

208805-saydrei1-p1030564.jpg


Arrivo in cima, e girandomi verso la Val Fiscalina mi rendo conto di cosa vuol dire quando parlano della Meridiana di Sesto: Cima Dieci (Croda Rossa), Cima Undici (teatro dell' epica impresa dei Mascabroni del Capitano Sala, che 100 anni fa zomparono letteralmente in testa al presidio austriaco di Passo della Sentinella), Cima Dodici (Croda dei Tòni) e Cima Una: sono tutte qua, pronte e servite :YIGO

208806-saydrei2-p1030566.jpg


Bon, mi metto in marcia, o meglio ci provo ma senza successo, il panorama è magnetico, e giusto per farmi del male gli do pure una tirata di zoom HIHIHI

208808-saydrei2-p1030569.jpg


208809-saydrei2-p1030571.jpg


Dai, avanti, vado a prendere la pista VERSCIACO, una piacevole rossa molto panoramica

208810-saydrei2-p1030575.jpg


208811-saydrei2-p1030576.jpg


208812-saydrei2-p1030584.jpg


La pista arriva in prossimità della chiesetta del paese, che quasi sovrasta un grosso fienile.

208813-saydrei2-p1030588.jpg


Bene, quello NON è un fienile!

È l' Opera 23 (denominazione NATO: "Orte") dello Sbarramento Versciaco (denominazione NATO: "Vulcano"), una postazione corazzata per tre mitragliatrici. Costruita a fine anni '30 come parte del Vallo Alpino del Littorio, fu ripristinata dalla NATO nel dopoguerra, e utilizzata fino a fine anni '80 / inizio anni '90.
Di queste opere è disseminata tutta la frontiera nordorientale, da Passo Resia fino quasi a Trieste, e si va dalla postazione di mitragliatrici fino alla torretta di carroarmato enucleata e ancorata ad una base di cemento: alcune sono completamente interrate e da fuori si vedono solo delle feritoie in cemento che sbucano dal terreno, altre invece sono parzialmente "fuori terra" ed hanno i camuffamenti piú disparati: fienile, casa diroccata, catasta di legna, covone di paglia o addirittura stazione di pompaggio dell' acquedotto; mentre le piú piccole, osservatori o postazioni da mitragliatrice singola, erano "travestite" da massi.

Mi sposto verso i parcheggi: da qua si nota la nuova stazione ferroviaria di Versciaco, collegata agli impianti tramite sovrappasso pedonale

208814-saydrei2-p1030589.jpg


Questa è una gran genialata, perché permette al turista di alloggiare in uno qualsiasi dei paesi della Val Pusteria, e di sciare sui tre comprensori pusteresi senza muovere la macchina: oltre a Versciaco collegata con gli impianti di Monte Elmo, infatti, ci sono Perca con gli impianti di Plan de Corones e Rio di Pusteria che a pochi passi dalla stazione ha la funivia che sale al comprensorio di Valles-Maranza. Bella mossa :wink:

Bon, finite le digressioni, andiamo a fare sul serio, e prendo la cabinovia ELMO-VERSCIACO

208815-saydrei2-p1030590.jpg


da qua il panorama si apre verso i Tauri: spettacolo :arf:

208816-saydrei2-p1030592.jpg


Dopo un bis sulla Versciaco, è ora di affrontare una superpista: il suo nome è RAUT

208817-saydrei2-p1030604.jpg


Scusate se ho solo una foto ma... ero troppo impegnato a godere :TRUZZ:

ATTENZIONE: quando si arriva in vista del paese c'è un cambio di pendenza malizioso: tenendosi a destra, a velocità moderata, si passa morbidi; piú a sinistra invece si zompa. Io son passato giusto in mezzo e mi son trovato... metà e metà HIHIHI

208818-saydrei2-p1030609.jpg


Chiaro che appena torno su mi faccio il bis :YIGO

Arrivo giú che ansimo, e mi stravacco in cabinovia. Da qua vado a prendere la seggiovia HELM (viva la fantasia HIHIHI ) che porta in cima: bene, se proprio lo vogliamo cercare, questo è l' unico neo del comprensorio: una triposto lunga eterna che ci invecchi sopra e, come la Pioda del Civetta, ti fa passare la voglia di farsi le belle piste a cui porta.

Fortunatamente la pillola è addolcita dal panorama, e che panorama! :YIGO

208820-saydrei2-p1030622.jpg


208819-saydrei2-p1030616.jpg


Da qua prendo la pista KASER, ultrapanoramica

208821-saydrei2-p1030626.jpg


Si, voglio farmi del male, risalgo sull' agonia perché voglio farmi la HELM-SCHUSS che tre anni fa avevo tralasciato

208823-saydrei2-p1030630.jpg


Terzo giro di agonia, l' ultimo!

Oggi fa un caldo becco, pare quasi di essere a marzo, cosí qualcuno ne approfitta per godersela dall' alto

208822-saydrei2-p1030628.jpg


Arrivato in cima, mi affaccio verso cima Elmo vera e propria: un balocco di panna :arf:

208824-saydrei3-p1030632.jpg


poi mi avvio per un lunghissimo discesone verso Sesto lungo le piste HAHNSPIEL, HANSPIELECK e SESTO: quasi un kilometro di dislivello in rosso/nero :YIGO

208825-saydrei3-p1030638.jpg


208826-saydrei3-p1030641.jpg


208827-saydrei3-p1030645.jpg


Mentre torno su con la funivia, sento un crampo assalirmi sempre piú feroce: sciare mette fame :semagna:
Faccio rotta verso Croda Rossa, ma la fame si fa inarrestabile, e prima avevo notato il Rifugio Larice che mi faceva voglia.

Decido di provarlo: decisione azzeccata!
Primo di mezzelune fatte in casa con ripieno di patate, secondo di salsiccia con patate arrosto.
Le porzioni sono ben abbondanti, e io ci do dentro di gusto :skipasta:

Alla fine io faccio i complimenti al cuoco per COME ho mangiato, lui me li fa per QUANTO ho mangiato HIHIHI

Locale assolutamente approvato: fuori dal casino, piccolino e intimo, niente a che vedere con certi "autogrill" che si trovano in giro: TOP!

Bene, caffettino - grappino e :sig: in compagnia di un simpatico maestro del posto, e scendo a prendere la cabinovia ORTO DEL TORO

208828-saydrei3-p1030654.jpg


Sole, neve, panorama e due sci: chiedimi se sono felice :D (i partecipanti alla GOM '17 noteranno qualcosa)

208829-saydrei3-p1030662.jpg


Anche la Luna mi sorride oggi

208830-saydrei3-p1030663.jpg


Scendo con la pista TRE CIME, una rossa bellissima che però soffre parecchio l' esposizione

208831-saydrei3-p1030666.jpg


208832-saydrei3-p1030670.jpg


208833-saydrei3-p1030672.jpg


fatta di prima mattina è tutta un' altra storia: via di lamina e ciao! :YIGO

Mi porto in versante Croda Rossa, con la cabinovia SIGNAUE

208834-saydrei3-p1030674.jpg


da qua scendo in Val Fiscalina con la stupenda pista HOLZRIESE, che problemi di esposizione non ne ha, anzi, tra la pendenza e l' ombra... sembra l' Oblivion di Gardaland! :shock:
Childerique nel suo report l' ha giustamente definita "L' ABISSO"

208835-saydrei3-p1030680.jpg


Bella botta sta pista, quando arrivo giù mi devo fermare un attimo e fumarne una...

Bon, si riparte, cabinovia PRATI DI CRODA ROSSA

208836-saydrei3-p1030681.jpg


Quando arrivo su guardo l' ora: le quattro passate??!! :shock:

Effettivamente, le montagne stanno cambiando colore...

208837-saydrei3-p1030683.jpg


208838-saydrei3-p1030685.jpg


Mi tocca rinunciare alla Signaue ed a rifarmi la Holzriese, sono a rischio per il ritorno: scendo cosí a prendere lo skilift PORZEN:
saggia decisione, sono l' ultimo, e appena prendo il gancio l' operatore a valle zompa in motoslitta e se ne va a casa, appena mollo il gancio di sopra, il suo collega di monte fa lo stesso.

Cosí, nel silenzio piú assoluto, mi avvio lungo il panoramicissimo skiweg UNESCO: se si chiama cosí ci sarà un perché :YIGO

208839-saydrei3-p1030692.jpg


208840-saydrei3-p1030693.jpg


Arrivo finalmente all' altezza del passo, e mi trovo davanti un tapis-roulant, questo non me lo ricordavo!
È pure spento! ma come? non stavano aperti fino alle 16,30?
Ehm, sono le 16,36 :SPE

Olè, via gli sci, facciamocela a piedi... almeno contribuisco a smaltire l' abbuffata HIHIHI

Arrivo al passo che sono bello cotto, butto tutto in macchina e mi avvio verso casa.

Le Dolomiti mi salutano, vestendo il loro abito piú bello.

208841-saydrei3-p1030699.jpg


Io ricambio con un sorriso.
 

mario1969

Member
Che dirti Blitz... grande come sempre!
Come ho scritto altre volte, è sempre un piacere leggerti e guardare le tue splendide foto!
Grazie...
 

Sperem

Mare,montagna, campo da tennis
Non ci sono parole, leggere i tuoi report è qualcosa di magico, sembra di star là con te, ti viene voglia di andarci. Le foto, belle, passano in secondo piano perché bisogna farti i complimenti per la narrazione.
Grazie
 

alfpaip

Well-known member
Super report!!!

Per altro, già il terzo in poco tempo dall’alta punteria... la voglia di tornarci è a livelli di guardia...

Ah, complimenti per la scelta della tappa pranzo... vado anch’io quasi sempre lì... :wink:
 

velvetgold

Well-known member
Report fantastico.

Appena 4 giorni prima di te scoprivo questo comprensorio per la prima volta nella mia vita.
Ci tornerò presto, panorami mozzafiato, piste tecniche e poca gente :)
 

fla5

(Super) Skifoso!
Uno tra i miei comprensori preferiti, belle piste tecniche, panorami sublimi e angoli senza folla.

Sempre un piacere leggere i tuoi racconti! :D
 

ago1

Active member
Bravo Bliz, il posto merita sicuramente già di suo, ma tu mi ha riportato ottimi ricordi.
Bel report, sembrava di essere li con te.
Avrei fatto volentieri anche le soste per la siga anche se non fumo più.:D
 

apo

Cialtroskier
Se ricordo bene la nuova stazione ferroviaria di Versciaco si chiama qualcosa tipo Punka o Bunka, proprio per i bunker sulla linea di confine da te citati.

Report magniloquente.
 

fla5

(Super) Skifoso!
Punka è il centro costruito sull'altro lato della strada dove c'è il rifugio, nolo, etc

La stazione è sul lato opposto e si chiama Versciaco-Elmo
 

apo

Cialtroskier
Ah ecco, grazie per la rettifica.
 

amen

Snowboarder
super, ottimo report, ma domanda: come fate a fare così tante foto?
io sulla rossa di versciaco o altre col piffero che mi fermo per scattare :D

il primo skiveg che hai fatto io l'ho fatto al contrario, andando a monte croce e rientro gratuito a sesto in skbus ..
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Grazie ragazzi! :HIP

si chiama qualcosa tipo Punka o Bunka, proprio per i bunker sulla linea di confine da te citati.
dai, questa mi mancava, io pensavo si riferisse tipo ai punk HIHIHI

super, ottimo report, ma domanda: come fate a fare così tante foto?
io sulla rossa di versciaco o altre col piffero che mi fermo per scattare :D

semplice: le faccio due volte, la prima per fotografare e la seconda per godere :YIGO
 

Fabio

Member
Staff Forum
Wow, mi è sembrato di sciare con te! Grazie per la condivisione e la pazienza con i problemi tecnici :D

Bella la zoommata sulla Crode dei Toni :shock:
Anche qua la memoria fa cilecca: la ricordavo breve e tranquilla.
Sulla pista Stiergarten penso possa fregare molti. E' classificata rossa ma personalmente la trovo più nera di molte nere in altri posti.


Ehm... devo tarare meglio la mia memoria, ricordavo qualche tratto da racchettare, ma qua è piú salita che altro!!! :sudato:
Fortuna che un mio amico snowboarder non è potuto venire, mi avrebbe maledetto i morti per 10 generazioni
Come è? Si fatica molto? E' divertente da fare una volta in giornata o è proprio da evitare?
 

Blitz_81

Ravanatore seriale
Alla fine era colpa mia che avevo caricato un mostro che intasava tutto HIHIHI

Lo stradello dal passo è piacevole come ambiente ma si fa fatica, ad un certo punto conviene togliere gli sci anche se una volta nella giornata ci può stare...
 

alfpaip

Well-known member
Sulla pista Stiergarten penso possa fregare molti. E' classificata rossa ma personalmente la trovo più nera di molte nere in altri posti.

d'accordissimo... pista breve ma subdola... parte docile ma poi si fa sempre più ripida e, come se non bastasse, finisce di colpo contro la stazione della cabinovia... HIHIHI
 
Top