Topic ufficiale mtb

un po' di pulizia sul mercato farà solo bene al settore bici... il problema è che purtroppo ci rimetterà il lavoratore di filiera, dal taiwanese che produce all'europeo che rivende, mentre i manager responsabili di queste situazioni continueranno a fare danni in altri settori.
CRC e wiggle sono essi stessi la causa del loro fallimento, hanno ammazzato il mercato con la complicità delle grandi case che concedeva a loro (e solo a loro) sconti assurdi a fronte di stock altissimi acquistati, appena il sistema ha fatto corto circuito il castello di carte è crollato trascinandosi dietro i fondi che finanziavano questi giochi.

Stesso dicasi di case come Canyon, che hanno prosperato e prosperano su un modello di business malsano, poco consumer oriented, pensato per massimizzare i profitti sbattendosene del consumatore.
Il problema del mercato è semplice... una bici costa poche centinaia di dollari in produzione, viene venduta a migliaia di dollari già dal produttore al primo step della filiera, e poi c'è la filiera (importatore o concessionario, agente, rivenditore finale)
Il risultato √® che una bici che dovrebbe costare 3k ne costa 10, e poi viene scontata a 5 (a spese della filiera, non del produttore) moraleil consumatore si sente preso per i fondelli, la filiera non vende pi√Ļ, lo stock rimane li, e i produttori non producono pi√Ļ... e si lamentano con la filiera, che poco/nulla ci pu√≤ fare.
 
mi sono usciti i copertoni Onza
qualcuno li ha provati?
uso da una stagione e mezza gli ONZA Porcupine su ebike.
Mi ci trovo bene, la gomma scorre abbastanza nonostante i tasselli pronunciati, è tonda come sezione quindi piacevole anche su asfalto e strade bianche, va bene su terreno erboso, sul viscidino in genere, mentre se devo trovare un terreno in cui non mi ha impressionato è il secco polveroso, dove tende a scivolare un po'
Al momento han pi√Ļ di 2000km, quella dietro √® al 20-30% mentre quella davanti √® ancora buona.
Probabilmente le cambierò la prossima stagione anche se ce n'è ancora perchè sono un traforo, ho 4/5 vermicelli sull'anteriore e ho smesso di contare quante spine ho tolto dietro.
Altra cosa, con lattice stan's mi han sempre portato a casa anche dopo spine belle grosse.
 

.

uso da una stagione e mezza gli ONZA Porcupine su ebike.
Mi ci trovo bene, la gomma scorre abbastanza nonostante i tasselli pronunciati, è tonda come sezione quindi piacevole anche su asfalto e strade bianche, va bene su terreno erboso, sul viscidino in genere, mentre se devo trovare un terreno in cui non mi ha impressionato è il secco polveroso, dove tende a scivolare un po'
Al momento han pi√Ļ di 2000km, quella dietro √® al 20-30% mentre quella davanti √® ancora buona.
Probabilmente le cambierò la prossima stagione anche se ce n'è ancora perchè sono un traforo, ho 4/5 vermicelli sull'anteriore e ho smesso di contare quante spine ho tolto dietro.
Altra cosa, con lattice stan's mi han sempre portato a casa anche dopo spine belle grosse.
precisissimo, grazie
sull'ebike della donna il procupine potrebbe proprio starci, magari in bianco :HIP :TTTT
 
Altra cosa, con lattice stan's mi han sempre portato a casa anche dopo spine belle grosse.
sulla mtb ho messo il lattice pmp orange, mi è piaciuto un sacco come si è comportato durante montaggio e la bici non perde aria.
Non ho mai bucato, o almeno non me ne sono accorto

sulla gravel il venditore mi ha messo un lattice giallo, scoperto perchè ho forato con spina ed in breve mi ha tappato buco, non ho dovuto neanche ripompare praticamente...ma non so la marca, chiederò
 
sulla mtb ho messo il lattice pmp orange, mi è piaciuto un sacco come si è comportato durante montaggio e la bici non perde aria.
Non ho mai bucato, o almeno non me ne sono accorto

sulla gravel il venditore mi ha messo un lattice giallo, scoperto perchè ho forato con spina ed in breve mi ha tappato buco, non ho dovuto neanche ripompare praticamente...ma non so la marca, chiederò
Io dopo mariposa che mi ha sempre dato problemi sono anni che uso lo stans, ne ho provato uno senza ammoniaca un annetto fa ma non chiudeva granchè (sprayke), e quindi sono tornato allo stans, che è davvero portentoso anche con buchi grandi.
 
uso da una stagione e mezza gli ONZA Porcupine su ebike.
Mi ci trovo bene, la gomma scorre abbastanza nonostante i tasselli pronunciati, è tonda come sezione quindi piacevole anche su asfalto e strade bianche, va bene su terreno erboso, sul viscidino in genere, mentre se devo trovare un terreno in cui non mi ha impressionato è il secco polveroso, dove tende a scivolare un po'
Al momento han pi√Ļ di 2000km, quella dietro √® al 20-30% mentre quella davanti √® ancora buona.
Probabilmente le cambierò la prossima stagione anche se ce n'è ancora perchè sono un traforo, ho 4/5 vermicelli sull'anteriore e ho smesso di contare quante spine ho tolto dietro.
Altra cosa, con lattice stan's mi han sempre portato a casa anche dopo spine belle grosse.
Sul marrone c'è un 3d sui costi troppo alti che di fatto costituiscono una forte barriera d'ingresso ai neofiti (giovani o genitori di potenziali neofiti).

Se il mercato non si aggiusta esploderà, a meno che non intervenga un altro fattore esterno tipo covid a dare una spinta.
 
Sul marrone c'è un 3d sui costi troppo alti che di fatto costituiscono una forte barriera d'ingresso ai neofiti (giovani o genitori di potenziali neofiti).

Se il mercato non si aggiusta esploderà, a meno che non intervenga un altro fattore esterno tipo covid a dare una spinta.

Non è tanto una questione di costi (con 500 euro si trova un buon usato su subito.it), è che le nuove generazioni non hanno "sbatti".

Io ho 29 anni, e vedo pochi over 20 che vanno in MTB.
Vi dir√≤ di pi√Ļ: quanti over 20 sanno eseguire semplici operazioni meccaniche? Pochissimi.

Le priorità, per le nuove generazioni, sono i viaggetti, gli aperitivi e le cenette.
Adesso c'è pure la mania dei cani per farsi le foto su Instagram. Guardatevi in giro: è pieno di giovani coppiette "sottomesse" ai cani, che venerano da mattino a sera.
E poi si perde troppo tempo dietro a social, telefonini......quello è tutto tempo buttato che non torna indietro.
 
ti ho messo la faccina che ride, solo perchè ha le lacrime
lasciando stare la manutenzione delle biciclette, che trovare un meccanico esperto √® sempre pi√Ļ difficile, √® da capire se √® solo colpa dei giovani che non hanno voglia di imparare o anche dei pi√Ļ grandi che non hanno voglia o non sono in grado (per capacit√† o tempo) di insegnare, ovvero se sono i 45-65enni che vivono di aperitivi, cenette, viaggetti e sono schiavi di minicanidi (non sono definibili cani), chi insegna ai 20-30enni ad arrangiarsi?
 
Sul marrone c'è un 3d sui costi troppo alti che di fatto costituiscono una forte barriera d'ingresso ai neofiti (giovani o genitori di potenziali neofiti).

Eccomi, genitore di potenziale neofita‚Ķ sabato ho portato mio figlio 11enne a fare il suo primo giro ‚Äúvero‚ÄĚ, cio√® qualcosa in poche una semplice forestale nel bosco‚Ķ risultato: entusiasta‚Ķ e, a dire il vero, √® gi√† da qualche mese che appena pu√≤ inforca la bici e si trova con gli amici a fare qualche trick, qualche salto‚Ķ niente di che, ma tutta la vita meglio che starsene in divano con il tablet‚Ķ

Ora è il momento di cambiargli bici, la sua è oggettivamente piccola… a vedere i prezzi in giro mi viene male… come faccio a cacciare uno stipendio per una bici che se va bene gli dura un paio d’anni?
 
Ricordo che ho una Giant/Liv allmountain/ enduro taglia xs da vendere a 1500 ūüėĚse interessa a qualcuno con figli che crescono
 

Allegati

  • BE36567C-6E66-4DBE-9114-8E45739CB3E4.jpeg
    BE36567C-6E66-4DBE-9114-8E45739CB3E4.jpeg
    316.9 KB · Visualizzazioni: 36
Top